Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Ping radio delle Meteoriti

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline RikyUnreal

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #20 il: Sab 08/10/2011, 12:02 »
Marco, stasera dalle 19 in avanti metti in registrazione. Sono curioso di vedere come sarà lo spettro se le Draconidi rispetteranno le attese.
  
 

Offline IK1ODO

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #21 il: Sab 08/10/2011, 15:02 »
Ok, ci provo. Le Draconidi sono lente, mi dicono 3 km/s di V relativa alla Terra. Vedremo cosa fanno in radio.
Proverò anche a osservare visualmente, il picco potrebbe essere attorno alle 21 locali, vedere http://www.spaceweather.com/ e clikkare sul grafico - c'è un bel PDF della NASA.
Data la bassa velocità relativa le Draconidi rilasciano relativamente poca energia, e quindi sono intrinsecamente meno luminose di altri sciami. In più la Luna quasi piena ed alla massima elevazione proprio all'ora del picco, e il meteo (qui condizioni di phoen, ventaccio, nubi veloci e stratificate) renderanno le cose un pò difficili. Ricordo a chi volesse provare ad osservare che il radiante è circa dalla costellazione del Drago, fra le due Orse - circa NW, nel quadrante fra Vega e la Polare.

Cieli sereni!

"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline Astra

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #22 il: Mar 25/10/2011, 03:14 »
Com'era andata con le Draconidi? :)
The important thing is not to stop questioning; curiosity has its own reason for existing. One cannot help but be in awe when contemplating the mysteries of eternity, of life, of the marvelous structure of reality. — Albert Einstein
 

Offline IK1ODO

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #23 il: Mar 25/10/2011, 09:18 »
Visualmente, niente. In radio... devo ancora riascoltare le registrazioni ... :(
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline sinucep

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #24 il: Lun 23/09/2013, 15:23 »
Riesumo questo vecchio thread perché mi sto cimentando nell'ascolto dei ping.
Se ne parlava di recente anche in http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=18430.0 ma mi sembrava piu' opportuno continuare qui.

Puntando la Tonna F9FT (2m 2x9 Crossed Yagi) nella direzione del GRAVES provando vari angoli di elevazione sono riuscito a registrare molti ping. Questi li ho presi in un ascolto di 20 minuti circa, il nome del file riporta l'angolo di elevazione dell'antenna con cui il ping è stato sentito. Molto curioso è quello che ho marcato con "Nice".
Empty space is scale-invariant.
 

Offline RikyUnreal

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #25 il: Lun 23/09/2013, 15:31 »
I ping di Graves li sento anche col gommino del Kenwood TH-F6

Da ignorante mi chiedo l'uso di quella antenna a cosa serva. Sentirne di più? Sentire un segnale più forte?
  
 

Offline IK1ODO

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #26 il: Lun 23/09/2013, 16:06 »
Sì, entrambi le cose.
Il bello è vederli su un waterfall.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline sinucep

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #27 il: Mar 24/09/2013, 17:06 »
Da ignorante mi chiedo l'uso di quella antenna a cosa serva. Sentirne di più? Sentire un segnale più forte?

Credo si chiami curiosita' ;-)

Mi piacerebbe vedere bene come sono fatti questi ping ma per ora, nonostatne l'antenna,  nel waterfall non c'è traccia di ping.
Inizialmente ho provato con un RTL-SDR dongle e poi con un FUNCube Pro+. Come software uso HDSDR e SDR#.

O non so usare i software o anche il FUNCube Pro+ è troppo sordo (il che è strano visto che è pensato per satelliti con downlink in 2 metri.. :confused:).
« Ultima modifica: Lun 30/09/2013, 02:11 da sinucep »
Empty space is scale-invariant.
 

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #28 il: Mar 24/09/2013, 17:23 »
Triangolando i ping delle meteore da più stazioni è possibile stabilire le quote o altre informazioni sulle traiettorie?
 

Offline sinucep

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #29 il: Mar 24/09/2013, 17:53 »
Non ho molta esperienza in campo pero' presumo che con un po' di stazioni di rilevamento collegate in rete sia possibile.

Si potrebbe finanziare il progetto con un servizio che permetta di vendere on-line i desideri di tutte le stelle cadenti rilevate   :stuck_out_tongue_winking_eye:
« Ultima modifica: Mar 24/09/2013, 17:55 da sinucep »
Empty space is scale-invariant.
 

Offline Paolo

  • *
  • 2.301
    • http://utenti.lycos.it/paoloulivi
Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #30 il: Mar 24/09/2013, 19:25 »
Triangolando i ping delle meteore da più stazioni è possibile stabilire le quote o altre informazioni sulle traiettorie?

a naso penso che si possa ricostruire la quota o la posizione che e' la stessa cosa. per ricostruire la traiettoria servirebbero delle informazioni sulla velocita' che sono piu' difficili da ottenere.
 

Offline sinucep

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #31 il: Mer 25/09/2013, 17:14 »
Finalmente dei ping sul waterfall! Vince la combinazione HDSDR e FUNCube Pro+  :beer:
Di alcuni si puo' apprezzare il doppler (forse sono satelliti?).
Empty space is scale-invariant.
 

Offline IK1ODO

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #32 il: Mer 25/09/2013, 18:17 »
Oh, bravo. Sì, probabilmente sono satelliti, ma anche l'eco delle meteore spesso ha del doppler.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline sinucep

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #33 il: Mer 25/09/2013, 18:22 »
Altre catture. Nell'ultima si vedono 2 oggetti con doppler molto differenti.
Empty space is scale-invariant.
 

Offline IK1ODO

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #34 il: Mer 25/09/2013, 20:29 »
Bei segnali! Sì, decisamente satelliti.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline sinucep

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #35 il: Ven 27/09/2013, 16:54 »
Ho fatto uno schizzo con le esatte proporzioni al CAD con Il GRAVES, casa mia e la zona in cui avvengono i fenomeni meteoritici.
Ora almeno ho un'idea di quanto si curvi la terra nei 499 Km che mi separano dal GRAVES e ho calcolato graficamente l'angolo a cui puntare l'antenna.

Ho trovato informazioni discordanti sulla quota a cui avvengono i fenomeni meteoritici. Qulacuno ha fonti attendibili a riguardo? Mi rendo conto che le altezze dei limiti degli strati atmosferici cambiano molto a seconda della latitudine per esempio.
Empty space is scale-invariant.
 

Offline IK1ODO

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #36 il: Ven 27/09/2013, 17:01 »
Francisco,

ecco la bibbia dei meteorofili: http://www.imo.net/
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline sinucep

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #37 il: Dom 29/09/2013, 23:58 »
Grazie! Ho appreso molto in queste pagine (eccetto un'altitudine piu' precisa dei fenomeni meteoritici  - probabilmente varia con una distribuzione con elevata dispersione e secondo latitudine, irraggiamento solare, venti in alta quota e chissa' quante altre cose).

Presto andro' a trovare Michele Piotto (IZ3KSO, di Bassano, forse lo conosci?) che mi ha chiesto se gli spiego qualcosa sul 4nec2. Tra le altre cose e' un appassionato di microonde e meteor scatter e sicuramente mi rivelerà qualcosa di interessante.

ecco la bibbia dei meteorofili: http://www.imo.net/
e qui un vangelo apocrifo: http://freeforumzone.leonardo.it/lofi/-Rubrica-Onda-radio/D10628593-6.html
Empty space is scale-invariant.
 

Offline sinucep

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #38 il: Lun 30/09/2013, 00:33 »
Alcune immagini interessanti dalla rubrica di Regulus83 di cui ho riportato il link nel post precedente:


Qui si vedono le 3 tipologie di scattering in funzione della posizione reciproca tra trasmettitore e ricevitore (l'antenna anonima a sinistra è quella che trasmette il segnale);



Se la traccia ionizzata è tangente la superficie di un ellissoide avente il trasmettitore ed il ricevitore come fuochi, le meteore verranno “viste” dal sistema radio;



Una scia meteoritica, avendo una simmetria radiale, presenta un cono di scattering. Se ho capito bene il disegno è grossolanamente impreciso perché  gli angoli che forma la scia ionizzata con il raggio incidente e con quello riflesso sono raffigurati tutt'altro che uguali (cosa che dovrebbero essere).

EDIT: Ah no, ho capito! L'illustrazione e' tridimensionale.  :agree:
« Ultima modifica: Lun 30/09/2013, 11:40 da sinucep »
Empty space is scale-invariant.
 

Offline IK1ODO

Re:Ping radio delle Meteoriti
« Risposta #39 il: Gio 03/10/2013, 17:07 »
Lo metto qui, anche se è un poco OT, ma la notizia mi sembra interessante.
Il 22 aprile 2012 un meteorite è caduta a Sutter’s Mill in California, che incidentalmente è il luogo dove è iniziata la corsa all'oro. Il punto di caduta è stato determinato anche attraverso le tracce radar, e sono stati recuperati diversi frammenti.
Il meteorite è una condrite carbonacea, e pare contenga un elenco di sostanze inattese, allargando la varietà di composti disponibili sulla Terra per lo sviluppo della vita.
Notizia in http://www.redorbit.com/news/space/1112944795/scientific-gold-with-sutters-mill-meteorite/ , che fa riferimento all'articolo originale su PNAS http://www.pnas.org/content/early/2013/09/04/1309113110

Non è che per caso qualche geologo o biologo del forum ha accesso a PNAS.... ? ;-)
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein