Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Post recenti

Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 7 8 ... 10
31
SpaceX / Re:Il simulatore della Crew Dragon
« Ultimo post da robmastri il Ieri alle 14:55 »
Ricordo che delle tute stiamo discutendo qui: https://www.forumastronautico.it/index.php?topic=27984.msg305939#msg305939

Questo thread è dedicato al simulatore. Ecco altre immagini:











Credit: Space.com
33
ESA e aerospazio europeo / Re:Vega C / Ariane 6 - P120C Motor test
« Ultimo post da Baykanur il Ieri alle 14:40 »
@Baykanur, non mi risulta sia mai stato fatto un annuncio simile, e le idee di possibili recupero degli stadi di Ariane 6 si limitano ad alcune propste di studio per il primo stadio.
Ariane 6 non e'  stato progettato per la riutilizzabilita', ed e' gia' praticamente in produzione. Convertire ora una delle sue parti per essere riutilizzabile significherebbe di fatto ripartire quasi da capo, e no, non si fara'. Il tutto e'  rimandato ai successori di Ariane 6.

http://www.flyorbitnews.com/2017/04/13/europa-lanciatore-ariane-6-prometheus/

Ho trovato una fonte diversa. Come suggeriva ritberger la possibilità di recupero riguarda solo il primo stadio.
Con questi risultati... "Per Airbus, l’uso di Adeline potrebbe generare un potenziale risparmio per singolo decollo sull’ordine del 15-20% in cambio di una riduzione della capacità del lanciatore del 10%."

Ora tocca ad avio trovare nuove soluzioni perché se no si rischia una configurazione con solo un tipo di motore.

Il video mostra un esempio di stampa 3d, e questo è già applicabile.
Si parla anche dello sviluppo del successore dell'ariane 6

". Lo scopo del Prometheus è infatti abbassare i costi del Vulcain «di un fattore dieci», dagli attuali dieci milioni di euro fino ad un milione per singolo motore. I minori costi di produzione saranno garantiti, secondo ASL, da un estensivo uso della stampa 3-D e dal riutilizzo di progetti già validati sia dal CNES e dalla DLR."

La stampa 3d può essere già studiata ed applicata.
34
Tute Spaziali / Re:Le tute spaziali di SpaceX e Boeing
« Ultimo post da Baykanur il Ieri alle 13:35 »
Chi scriveva diceva che agganciare il casco è più lento perché la base di appoggio non è rigida.
Una volta indossata la tuta è sicura e la più comoda da usare... È più lento l'aggancio del casco.
Ma forse è un non problema in caso di decompressione improvvisa se sei senza tuta non avrai mai il tempo di indossarla, vedi i morti sulla soyuz.
35
X Series, Concepts, Whatiffing / Re:Airbus Adeline
« Ultimo post da Baykanur il Ieri alle 13:19 »
Io invece ho pensato alle eliche degli elicotteri che in caso di problemi ai motori ruotano da soli in base alle forse fisiche coinvolte, è salvano gli equipaggi. Il tutto diventa più facile se fai in modo che il primo stadio buchi solamente lo strato denso dell'atmosfera (circa 35 km), il razzo è ancora sopra la base di lancio, la velocità è più bassa e più aria per contrastare la forza g.
36
NASA e aerospazio USA / Re:Trump e la Space Force
« Ultimo post da Saimoncis il Ieri alle 12:13 »
Direttamente dal DoD, il documento "Final Report on Organizational and Management Structure for the National Security Space Components of the Department of Defense".

https://media.defense.gov/2018/Aug/09/2001952764/-1/-1/1/ORGANIZATIONAL-MANAGEMENT-STRUCTURE-DOD-NATIONAL-SECURITY-SPACE-COMPONENTS.PDF

Che, come indicato all'inizio è costato 219.000 dollaroni verdi verdi, per sole 15 pagine:
The estimated cost of this report for the Department of Defense is
approximately $219,000 in Fiscal Year 2018. This includes $11,000 in
expenses and $207,000 in DoD labor.

Figuriamoci l'ammontare del resto...
Qui sta il trucco...
 :spank:
37
Tute Spaziali / Re:Le tute spaziali di SpaceX e Boeing
« Ultimo post da Soltasto il Ieri alle 11:42 »
Il design della tuta è stato realizzato da uno dei migliori stilisti per film di fantascienza. E si vede.

In una comparazione con la tuta della boing ho letto che quella spacex consente una maggiore mobilità ma presenta maggiori rischi per la chiusura del casco in caso di incidente improvviso. In alcuni casi hai solo 15 secondi per agire.

Ti posso chiedere dove? Mi sembra sbagliato per due motivi (potrei sbagliarmi):
1. Il casco, come in ogni lancio, viene chiuso prima del decollo quando ancora è tutto sicuro e viene riaperto solo quando si è sicuri che non vi sia perdita di pressione (Potrebbe essere ad un certo punto dopo l'accensione del secondo stadio oppure solo dopo la separazione).
2. Il casco della SpaceX viene chiuso abbassando il visore, dopo di che si incastra con dei ganci. Quello Della Boeing non è un vero e proprio casco, in quanto gli astronauti prima si mettono in testa un "cappellino" con le protezioni contro gli urti e i microfoni, mentre la tuta fornisce solo il visore e la pressurizzazione. Per chiudere la visiera della tuta della Boeing bisogna prima muovere il visore in avanti, e poi va chiusa una cerniera, e sappiamo tutti che le cerniere a volte non collaborano.
38
Stratolaunch / Re:Primo test di rullaggio per Stratolaunch
« Ultimo post da SaturnPower il Ieri alle 11:37 »
I moderni materiali aereonatici sono capaci di cose incredibili con flessioni e resistenze estreme.Le nuovi ali del Boeing 777X sono stupende e pure ripiegabili ai bordi. Sono sicuro che il peso risparmiato  sulle ali, sia stato impiegato nel troncone centrale ultra rinforzato. E poi.. il ruggito di 6 motori del 747... la spinta più elevata di qualsiasi aereo. Antonov 225 incluso. È il caso di dire.. poweerrrrrr  :yes:
39
Tute Spaziali / Re:Le tute spaziali di SpaceX e Boeing
« Ultimo post da LauraP il Ieri alle 11:22 »
Ci sono un bel po' di altre foto in arrivo, a seguito di un evento con i media.

Queste sono da Everydayastronaut. Finalmente risolto il mistero della pressurizzazione.  :rtfm:  Nella terza foto (dopo il titolo) si vede, sulla gamba destra, una placca di plastica dove saranno fissati i connettori.

https://everydayastronaut.com/up-close-and-personal-with-spacexs-space-suit/

Gran bel dettaglio.  :nerd:
Sono molto curiosa di vederla in funzione completa di tutte le connessioni necessarie.
40
Stratolaunch / Re:Primo test di rullaggio per Stratolaunch
« Ultimo post da IK1ODO il Ieri alle 11:20 »
Non sono uno strutturalista, ma accidenti, penso alla torsione e flessione sulla trave tra le fusoliere se c'è turbolenza. Da paura... però se non hanno fatto lo stabilizzatore unico avranno avuto buone ragioni. Sono impaziente anch'io di vedere il decollo.
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 7 8 ... 10