Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Immagini da Sagittarius A

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Immagini da Sagittarius A
« il: Mar 21/02/2017, 09:06 »
http://www.pollucenotizie.net/2017/02/20.html

La teoria della relatività generale dovrà presto superare una verifica severissima grazie alle immagini che potrebbero essere raccolte dell'orizzonte degli eventi del buco nero supermassiccio teoricamente presente al centro della nostra galassia.

Imho, potrebbe essere un momento chiave per tutto il nostro  modello standard....tra pochi mesi.
« A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire »
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #1 il: Mar 21/02/2017, 10:05 »
Non ho ben capito, nell'articolo si parla un po' di immagini e telescopi ottici ed un po' di radiotelescopi...
Le due tipologie possono lavorare insieme?
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #2 il: Mar 21/02/2017, 10:18 »
Non ho ben capito, nell'articolo si parla un po' di immagini e telescopi ottici ed un po' di radiotelescopi...
Le due tipologie possono lavorare insieme?

è una tecnica applicata con dei radiotelescopi per emulare un telescopio, ma io mi fermo qua per i dettagli tecnici

https://it.wikipedia.org/wiki/Very-long-baseline_interferometry
« A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire »
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #3 il: Mar 21/02/2017, 18:45 »
Non ho ben capito, nell'articolo si parla un po' di immagini e telescopi ottici ed un po' di radiotelescopi...
Le due tipologie possono lavorare insieme?
Si parla di radiotelescopi credo, e quindi quando parla di immagini si riferisce ad immagini nello spettro a microonde e non le classiche immagini ottiche (ovviamente i valori possono poi sempre essere tramutati in un'immagine RGB leggibile all`occhio umano anche se da interpretare secondo altri canoni). La tecnica interferometrica permette di aumentare enormemente la risoluzione e quindi osservare (sempre inteso nelle microonde) porzioni di cielo limitate come quella relativa all`event orizon. Questo e' quello che ho capito ma attenderei altre conferme...
« Ultima modifica: Mar 21/02/2017, 18:48 da lynott85 »
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #4 il: Mar 21/02/2017, 18:55 »
Sì l'interferometria ho presente come funziona, non capivo perché nell'articolo di parlasse un po' di telescopi ed un po' di radiotelescopi..
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #5 il: Mar 21/02/2017, 18:58 »
Si si in effetti confonde un po' la cosa, però non parla nemmeno di telescopi ottici quindi immagino la parola telescopio sia in questo caso usata sottintendendo (radio)telescopio :)
« Ultima modifica: Mar 21/02/2017, 19:04 da lynott85 »
 

Offline IK1ODO

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #6 il: Mar 21/02/2017, 22:14 »
L'articolo dell'INAF è vago. Si parla di VLBI in onda millimetrica, e questa è la scommessa: mantenere la coerenza di fase in un array non connesso come ALMA. Staremo a vedere, non sapevo neppure che esistessero 12 telescopi in grado di lavorare a 1,3 mm.
Informazioni un pò più dettagliate e tecniche in http://www.eventhorizontelescope.org
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #7 il: Mar 21/02/2017, 22:21 »
Lo studio di Sagittarius A* alla lunghezza d'onda di 1,3 millimetri è stato teorizzato sin dal 2010 dalle università di Harvard e del MIT, sulla base di osservazioni compiute negli anni precedenti, e  compiutamente progettato in un paper pubblicato su The Astrophysical Journal Letter nel gennaio 2011 (http://iopscience.iop.org/article/10.1088/2041-8205/727/2/L36/meta;jsessionid=870BC3E09F2AF8630437BA15D3C0D2C9.c5.iopscience.cld.iop.org ).
La svolta qualitativa deriva dall'ingresso nel network, nel 2015, del radiotelescopio ALMA di Atacama (Cile), che ha consentito di estendere la base virtuale dell'interferometro sino ad una lunghezza paragonabile con il diametro terrestre, e quindi migliorare di ordini di grandezza la risoluzione delle immagini acquisibili.
Sarebbe davvero spettacolare poter osservare in un video le fasi finali della cattura dei gas in caduta sul buco nero, e poter verificare in modo diretto alcune previsioni della relatività einsteniana

 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #8 il: Sab 08/04/2017, 16:25 »
« A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire »
 

Offline IK1ODO

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #9 il: Dom 09/04/2017, 21:38 »
Articolo molto bello. Mi piace il fatto di trasportare fisicamente gli hard disk - lo spostamento fisico di un grosso gruppo di dischi offre più banda (bit/s) delle attuali reti di telecomunicazione :)
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #10 il: Lun 10/04/2017, 00:22 »
Per la serie: “Mai sottovalutare l'ampiezza di banda di una station wagon piena di nastri lanciata a tutta velocità lungo l'autostrada”    :ok_hand:
 

Offline IK1ODO

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #11 il: Lun 10/04/2017, 11:12 »
esattamente quello! Un HD da 5TB pesa 650 g. Un pallet con 500 HD e imballaggio, 500 kg e 2,5 PB. Via aerea, due gg da Atacama agli USA door-to-door, diciamo 200.000 secondi, sono 12,5 GB/s. Tanto per dire :) basta moltiplicare i pallet e gli HD, e vai.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline isapinza

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #12 il: Lun 10/04/2017, 16:51 »
Si ma se cade l'aereo ......  :skull: :skull:
---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*
 

Offline IK1ODO

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #13 il: Lun 10/04/2017, 17:10 »
Si ma se cade l'aereo ......  :skull: :skull:

si presume abbiano un backup locale... chissà! :)
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline Vittorio

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #14 il: Lun 10/04/2017, 18:51 »
esattamente quello! Un HD da 5TB pesa 650 g. Un pallet con 500 HD e imballaggio, 500 kg e 2,5 PB. Via aerea, due gg da Atacama agli USA door-to-door, diciamo 200.000 secondi, sono 12,5 GB/s. Tanto per dire :) basta moltiplicare i pallet e gli HD, e vai.
E i tempi di collegamento fisico degli HD? Andrebbero contati pure quelli.
Vittorio

Whoopee! Man, that may have been a small one for Neil, but that's a long one for me.
 

Offline isapinza

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #15 il: Lun 10/04/2017, 21:06 »
Più  i tempi di impacchettamento e spacchettamento... mica li vogliamo  mandare aggiro senza un po di protezione.
---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*
 

Offline IK1ODO

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #16 il: Lun 10/04/2017, 22:38 »
sì, ma sono quisquilie, e sono lavori parallelizzabili. Infilare un HD hot swap in un server è roba di un attimo. Insomma, non cambia la stima, dài. Anche perchè poi l'elaborazione dei dati prenderà mesi e mesi.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #17 il: Lun 10/04/2017, 23:31 »
http://www.webnews.it/2016/12/01/amazon-trasporta-i-dati-sui-camion/

qua qualche dato sul servizio offerto da amazon per spostare grandi quantità di dati su camion :D si parla di capacità di 100petabyte e velocità di trasferimento camion-data center di 1 terabit al secondo :nerd:
<Socio ISAA n. 000058> - <LEGO ISS>
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #18 il: Mer 08/11/2017, 11:01 »
« A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire »
 

Offline IK1ODO

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #19 il: Mer 08/11/2017, 13:46 »
Urca... :) stay tuned! Grazie Dilo, e grazie Dooood, mi era sfuggito
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #20 il: Gio 30/11/2017, 09:53 »
http://tachyonbeam.com/2017/11/29/protostelle-scoperte-vicino-al-buco-nero-supermassiccio-al-centro-della-via-lattea/

hanno 'visto' alle frequenze radio delle protostelle in formazione a pochi anni luce dal buco nero.
Scoperta inaspettata perchè a quelle forze mareali si riteneva non vi fosse formazione stellare...
« A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire »
 

Offline sinucep

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #21 il: Gio 30/11/2017, 11:31 »
Oh, meraviglia!!

ma secondo voi la differenza di colore dei lobi di questa protostella è dovuta a quello che penso, cioè allo redshifit del materiale espulso a velocità relativistiche in direzioni opposte?

PS: queste non sono le immagini che tutti stiamo aspettando dall'Event Horizon Telescopem (bensì dall'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array - ALMA). Ma sono pur sempre immagini da Sagittarius A*, come da topic!
« Ultima modifica: Gio 30/11/2017, 11:44 da sinucep »
Empty space is scale-invariant.
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #22 il: Gio 30/11/2017, 11:39 »
ho pensato la stessa cosa guardando le immagini del link...qualche conferma più autorevole?
« A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire »
 

Offline sinucep

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #23 il: Gio 30/11/2017, 14:36 »
Ho studiato un po' e sono leggermente più autorevole di prima ;)

I meccanismi che generano i getti polari non sono ancora ben compresi però sembra che la loro velocità corrisponda con quella di fuga dall'oggetto. Quindi i getti polari di un buco nero o di una stella di neutroni sono relativistici, mentre quelli di una protostella sono molto più lenti. Non dovremmo quindi osservare differenze di redshift.. a meno che..

potrebbe centrare il gradiente gravitazionale in prossimità del buco nero in cui si trova la protostella? (domanda non proprio semplice temo..).

EDIT: linko l'interessante articolo a riguardo presente sul sito di ALMA (non si fa riferimento a redshift, solo a getti ad "alta velocità"): http://www.almaobservatory.org/en/press-release/alma-discovers-infant-stars-surprisingly-near-galaxys-supermassive-black-hole/
« Ultima modifica: Gio 30/11/2017, 15:13 da sinucep »
Empty space is scale-invariant.
 

Offline IK1ODO

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #24 il: Gio 30/11/2017, 18:22 »
Beh, il fatto che non siano relativistici non vuol dire che non si misuri lo shift. Ad esempio, le nubi di idrogeno neuto della Galassia ruotano pacificamente attorno al centro e si allontanano o avvicinano a noi con velocità di decine di km/s, e il Doppler si vede benissimo perfino con radiotelescopi amatoriali. Quindi immagino che anche ALMA abbia visto molto bene il doppler dei getti, e di conseguenza assegnato falsi colori ai lobi.
Da un calcolo fatto assolutamente a spanne mi viene una velocità radiale dei lobi dell'ordine di 7 km/s, con uno shift di una parte su 40.000 in frequenza. Credo sia perfettamente misurabile. Ma chiedo a chi sa e poi vi dico.
« Ultima modifica: Gio 30/11/2017, 18:23 da IK1ODO »
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline sinucep

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #25 il: Gio 30/11/2017, 19:04 »
Non vedo l'ora che tu ci dica!
Avevo cercato un po' di foto di getti polari e non era visibile nessuno shift a occhio nudo nelle immagini "raw". Poi ho pensato che effettivamente una protostella non è affatto un oggetto compatto quindi i getti non potevano essere tanto veloci da cambiare colore così tanto in un'immagine dove non fossero state fatte apposite correzioni cromatiche.
Non ho pensato che all'immagine in questione fossero stati assegnati falsi colori a tale scopo, perché.. se no l'avrebbero scritto nell'articolo, no? :)
« Ultima modifica: Gio 30/11/2017, 22:01 da sinucep »
Empty space is scale-invariant.
 

Offline IK1ODO

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #26 il: Gio 30/11/2017, 20:40 »
Mah! Ho chiesto ad una amica radioastronoma, vediamo se riesce a trovarmi qualoche dato in più
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline IK1ODO

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #27 il: Ven 01/12/2017, 14:29 »
Risposta breve: sì, hanno misurato il doppler della riga a 226 GHz della formaldeide (H2CO).
Risposta lunga: se volete, ho l'articolo da leggere, pieno di belle figurine a colori :)
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Immagini da Sagittarius A
« Risposta #28 il: Ven 01/12/2017, 14:46 »
Risposta breve: sì, hanno misurato il doppler della riga a 226 GHz della formaldeide (H2CO).
Risposta lunga: se volete, ho l'articolo da leggere, pieno di belle figurine a colori :)

grazie, si Io guarda figurine!
posta posta, che non so quanto ci capirò ma è comunque interessante   :ok_hand:
« A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire »