ForumAstronautico.it

Il National Space Council raccomanda il ritorno dell'uomo sulla luna.

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline henry

  • *
  • 2.380
    • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003280403374&sk=wall
    • henry festa site
"I fear the day that technology will surpass our human interaction. The world will have a generation of idiots" - Albert Einstein -


Basterebbe aggiungere solo parte degli sprechi della Difesa al bilancio della NASA per tornare sulla luna e magari fare molto altro.
L'anno scorso era uscito un rapporto che poi avevano ripreso su una rivista italiana (non ricordo se R.I.D. o Panorama Difesa o qualcos'altro), in cui si raccontava che il Pentagono aveva nascosto uno studio interno in cui si documentavano sprechi mostruosi legati alla parte burocratica. La storia era stata scoperta e poi pubblicata dal Washington Post.

L'articolo in italiano non riesco a trovarlo, quello del Washington Post è qui:
https://www.washingtonpost.com/investigations/pentagon-buries-evidence-of-125-billion-in-bureaucratic-waste/2016/12/05/e0668c76-9af6-11e6-a0ed-ab0774c1eaa5_story.html

Pentagon buries evidence of $125 billion in bureaucratic waste

Citazione
The Pentagon has buried an internal study that exposed $125 billion in administrative waste in its business operations amid fears Congress would use the findings as an excuse to slash the defense budget, according to interviews and confidential memos obtained by The Washington Post.

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 454
  • one, zero All engines running We have a lift-off
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961

Poi però..."coi soldi spesi per lo spazio si potrebbero sfamare tante persone"..ma mi faccia il piacere ( come diceva il buon Totò)!

Pure io "raccomando" il ritorno dell'uomo sulla Luna.
Attenzione tutti: "Io raccomando il ritorno dell'uomo sulla Luna!!"
"Io raccomando!! Io fortissimamente raccomando!! Io vveementemente raccomandooo!!!"

ma...sigh, non mi si fila nessuno.  :sad:



<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Ritorno alla Luna, ritorno alla Luna, fortissimamente ritorno alla Luna. Pure io.

Offline Ares Cosmos

  • *
  • 2.842
  • A4, Apollo 10, Mir, Soyuz TM 34

Esatto. Perché le armi sono da sempre la soluzione migliore per risolvere i problemi dell'umanità. Quindi se in un futuro ci saranno carenze di risorse, un carro armato costa molto meno di Orion.




Sono d'accordo,ma attenzione io non parlavo di armi o di carri armati,non sono così ingenuo da pensare che una superpotenza non debba spendere per gli armamenti un budget cospicuo.
Io parlavo semplicemente degli sprechi del Dipartimento della difesa Americano,e delle spese fuori bilancio.
Esempio:
 
Citazione
Mark Skidmore, docente di economia all’Università del Michigan e Catherine Austin Fitts, che gestisce la società di consulenza finanziaria Solari  e quindi fa analisi di bilanci, si sono dedicati ad una vasta fatica: hanno consultato l’insieme dei documenti pubblicati sul proprio sito internet  dall’Office of Inspector General.
 la loro indagine, riconoscono, è un mosaico cui mancano molte tessere; nonostante ciò, hanno appurato che per i 18 anni considerati, le spese per la Difesa non giustificate da fattura o ricevuta ammontavano a 21 mila miliardi di dollari
Altro esempio:
Nel 2010,senza alcun motivo plausibile l'Esercito degli Stati Uniti ha deciso di cambiare l'uniforme,passando da quella verde all'attuale spezzato blù-azzurro.
Adesso,dopo  soli cinque anni dall'inizio della distribuzione delle nuove divise viene deciso un nuovo cambio di uniforme,si passerà dalla blù-azzurra alla marrone-beige ispirata alla II guerra mondiale.
Milioni di dollari buttati,e questi sono solo due tra infiniti esempi.
Basterebbe aggiungere solo parte degli sprechi della Difesa al bilancio della NASA per tornare sulla luna e magari fare molto altro.

 




Si, io andavo oltre, riagganciandomi alle necessità strategiche future.
Gli sprechi invece sono fisiologici ogni qual volta si ha un budget oneroso a disposizione, militari o no, volenti o dolenti.
Se poi agli sprechi aggiungiamo i decenni persi e qui parliamo di quasi 40 anni (più o meno a seconda dei punti di vista) è chiaro che oggi recuperare il tempo perso ha un costo notevole, anche economicamente.
Già ai tempi di Apollo alcuni economisti si erano detti contrari alla chiusura del programma lunare, forse l'unico programma "politico" di successo degli USA che ha pagato più di tutti gli altri e come sapete tutti, stiamo ancora aspettando che qualcuno faccia l'elenco delle "cose buone" fatte con i soldi sottratti alla Luna.
Io tifo per la Moon Manned a prescindere da quando si farà.
Visti e toccati di persona: A4, Apollo 10, Mir (mock up), Soyuz TM 34
Ares Cosmos, alias Starcruiser, alias PCC

Offline henry

  • *
  • 2.380
    • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003280403374&sk=wall
    • henry festa site
ma i quesiti essenziali da porsi sarebbero almeno 2:
1) se il governo degli Stati Uniti ha intenzione di porre fine agli sprechi; :spank:
2) se vuol punire seriamente i responsabili degli sprechi. :spank: :spank:
« Ultima modifica: Lun 22/01/2018, 18:16 da henry »
"I fear the day that technology will surpass our human interaction. The world will have a generation of idiots" - Albert Einstein -

Offline Ares Cosmos

  • *
  • 2.842
  • A4, Apollo 10, Mir, Soyuz TM 34
Qui devi distinguere tra lo spreco intenzionale, l'incapacità e l'inevitabilità per errori gestionali.
Io che ho vissuto e vivo una situazione lavorativa pubblica, conosco le dinamiche interne di un ente: NASA, o forze Armate USA non sono diverse.
Quando hai un budget consistente, non ti stai a preoccupare troppo della spesa perché pensi che il danno sarà comunque compensato.
C'è poi la persona influente che assegna un cospicuo finanziamento pubblico ad un conoscente; assume persone perché amici o segnalati da altre persone influenti interne o esterne all'ente; altri che entrano nell'ente in posizioni elevate o che hanno fatto carriera, hanno i numeri ma non le capacità e quando sono chiamati ad organizzare qualcosa o sono bravi a demandare a persone competenti o gestiscono in modo disastroso.
Ci si aspetta che esistano dei controlli o delle selezioni, ma anche questi possono essere bypassati. Così, chi all'interno dell'ente ha provocato danni, difficilmente viene allontanato, più spesso spostato ad altro incarico di pari livello o ad un livello appena inferiore. 
Se poi si decidesse di ridurre i fondi disponibili per ridurre lo spreco, stando la situazione sopra, il risultato è il taglio dell'operatività ed il mantenimento delle posizioni d'inefficienza. di fatto nessun miglioramento ma una guerra spietata fra gli inefficienti a raggiungere le posizioni più elevate per mettersi al riparo dall'asta dei tagli che inevitabilmente tenderà a salire.


Forse sono stato troppo poco generico nella mia descrizione, ma il modello è applicabile ad ogni grande ente o azienda con le dovute variazioni. In una organizzazione sana, questo modello che definirei cancerogeno è presente solo in minima parte, in altri casi arriva ad essere elevato addirittura a regola fissa, in quest'ultimo caso, qualsiasi organizzazione volesse raggiungere la Luna non lo farà mai e se lo farà, temo che la sicurezza degli astronauti sarebbe seriamente compromessa. Così rientriamo in tema.
Visti e toccati di persona: A4, Apollo 10, Mir (mock up), Soyuz TM 34
Ares Cosmos, alias Starcruiser, alias PCC