Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #80 il: Mer 31/01/2018, 08:56 »
Buzz,

Arianespace siamo noi ;-)

Senza entrare nel dettaglio del caso attuale, cosa che credo non potrai fare, puoi spiegarci la procedura da quando un cliente telefona e dice "vorrei che il mio satellite fosse piazzato esattamente là", a quando viene caricato il piano di volo nell'Ariane?
Grazie
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #81 il: Mer 31/01/2018, 09:04 »
E' esattamente pensando a questo che il problema ventilato "ho scritto 3 invece di 5" è quello che commercialmente aggiusta tutto, si risolve in uno "state più attenti la prossima volta".
Non è mai così, all'azienda stessa interessa capire che è successo ed evitare che succeda do nuovo.

Se davvero accerteranno che è stato un errore umano dovranno anche fare uno screening approfondito delle procedure, del training e della "cultura" del centro di controllo, per capirne le ragioni e proporre rimedi che minimizzano il rischio che lo stesso errore o qualcosa di simile si ripeta.

Questo per lo meno è quello che è capitato a me le 2-3 volte in cui sono stato coinvolto in commissioni investigative del genere
« Ultima modifica: Mer 31/01/2018, 09:13 da Buzz »
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #82 il: Mer 31/01/2018, 09:04 »
Ma solo a me sembra oltremodo bizzarra come spiegazione, diciamo un po' troppo di comodo? Del tipo che:
- nessuno si preoccupa di fare UNA singola simulazione del volo con i parametri in macchina, arriva un tizio digita due numeri e poi fanno partire il tutto.
- esiste davvero un sistema che accetta senza alcun filtro qualunque parametro immesso, compreso uno che porti il volo sopra ad aree interdette o con azimuth incompatibili con la base di lancio. Mi vien da dire che per fortuna non hanno chiesto l'orbita "Milano".

Integrity,
di simulazioni se ne fanno abbastanza di solito, per situazioni nominali e non (contingency simulations).
Non sappiamo, però, come questi dati vengono impostati nel software di volo di Ariano (ci sono parametri che sono fissati a priori (default) ed altri che vengono calcolati di volta in volta).
Al momento del lancio non c'è il tempo per fare controlli estensivi e per lo più si segue una procedura che configura il razzo o il satellite per la fase di volo (launch countdown sequence). Bisognerebbe vedere cosa viene verificato e cosa no.

In teoria ad un parametro si può assegnare un qualsiasi valore purchè abbia bits a sufficenza per rappresentarlo. Sta poi al codice prevedere dei checks sul valore del parametro nel caso vi siano dei min e max ammessi (a loro volta riportati da altri parametri). Il numero di passi che hanno queste sequenze cresce esponenzialmente (e con esse il numero di parametri/variabili necessari) in rapporto alla complessità del sistema stesso ed alle operazioni /verifiche che si vogliono includere.
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #83 il: Mer 31/01/2018, 09:06 »
Buzz,

Arianespace siamo noi ;-)
Lo so bene
Io qui però scrivo a titolo personale, dovrei aggiungere un disclaimer che il mio parere non è  necessariamente quello di Airbus :D

Aggiungo che Airbus promuove internamente la "failure culture", ovvero "Non nascondiamoci di fronte agli errori ma cerchiamo di capire dove abbiamo sbagliato".

A me interessano sempre molto gli errori degli altri, come in questo caso, perché spesso riesco a trarne delle lessons learned applicabili anche al mio caso
« Ultima modifica: Mer 31/01/2018, 09:12 da Buzz »
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #84 il: Mer 31/01/2018, 09:55 »
Buzz,

anch'io parlo a titolo personale, ci mancherebbe. Oltretutto la mia visibilità è limitata, non si può seguire tutto ma si fa parte di un team di uno o due progetti, i quali fanno parte di un gruppo di progetti all'interno di un settore dell'azienda, etc etc.

Io spero vivamente che chiariscano il motivo dell'errata traiettoria. Non fosse altro che nel 2018 hanno un altro lancio quadruplo di Galileo e Bebi Colombo, tra le altre cose.
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #85 il: Mer 31/01/2018, 11:38 »
Io spero vivamente che chiariscano il motivo dell'errata traiettoria. Non fosse altro che nel 2018 hanno un altro lancio quadruplo di Galileo e Bebi Colombo, tra le altre cose.

...e non dimentichiamoci JWST nel 2019....   :fearful:
Matteo Carpentieri
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #86 il: Mer 31/01/2018, 17:50 »
Buzz,
anch'io parlo a titolo personale, ci mancherebbe.
Dai che essendo sotto pseudonimo comunque anche se dovessimo parlare troppo i man in black non possono trovarci
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #87 il: Mer 31/01/2018, 17:52 »
Interessante quadro d'insieme dello stato attuale delle conoscenze su VA241, senza inutili supposizioni sulle cause, ma con molti dettagli.

http://spaceflight101.com/ariane-5-va241/ariane-5-va241-anomaly-analysis/
  Socio I.S.A.A.
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #88 il: Mer 31/01/2018, 19:04 »
Articolo immenso per chi come me ha tante domande e un sacco da imparare. In particolare mi sembra che ci sia una informazione negli ultimi 2 paragrafi di cui non si era ancora parlato. Forse ho capito da solo, ma qualcuno mi spiega la parte di apogeo e perigeo spostati? Ho il sospetto di stare confondendo l'inclinazione dell' orbita con qualche cosa d'altro.
Edit: senza il disegno credo che non si spieghi: https://en.wikipedia.org/wiki/Argument_of_periapsis
Grazie
« Ultima modifica: Mer 31/01/2018, 19:44 da integrity »
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #89 il: Mer 31/01/2018, 19:40 »
Per i satelliti GEO credo che il problema sia la posizione finale da raggiungere, in termini di longitudine
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #90 il: Mer 31/01/2018, 21:00 »
Io ho inteso che un'orbita di trasferimento in GEO, cioè una GTO, deve avere l'apogeo in corrispondenza dell'equatore (= argomento del perigeo di 180°). Immagino sia un problema di efficienza nel raggiungere la GEO. Qualcuno saprebbe dare altri dettagli?

Edit. Corretto refuso
« Ultima modifica: Mer 31/01/2018, 21:06 da robmastri »
  Socio I.S.A.A.
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #91 il: Mer 31/01/2018, 21:19 »
Zona di impatto in mare non prevista, speriamo non abbia fatto scomparire qualche imbarcazione
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Offline fil0

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #92 il: Mer 31/01/2018, 23:23 »
Io ho inteso che un'orbita di trasferimento in GEO, cioè una GTO, deve avere l'apogeo in corrispondenza dell'equatore (= argomento del perigeo di 180°). Immagino sia un problema di efficienza nel raggiungere la GEO. Qualcuno saprebbe dare altri dettagli?
Semplificando molto (visto che qui si parla di  Supersynchronous Transfer Orbit e low thrust engines, quindi manovre non impulsive) l'idea è che variando l'argomento del perigeo viene meno l'intersezione tra l'orbita geostazionaria e l'apogeo dell'orbita di trasferimento (GTO) che sarebbe il punto ideale dove eseguire la/le manovre di immissione in GEO.
Filippo Magni
ISAA member: n. 50
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #93 il: Gio 01/02/2018, 22:15 »
...e non dimentichiamoci JWST nel 2019....   :fearful:

A tal proposito anche NASA parteciperà all’inchiesta.

http://spacenews.com/nasa-to-be-part-of-ariane-5-anomaly-investigation/
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #94 il: Sab 10/02/2018, 21:38 »
Nel frattempo i satelliti si trovano in un’orbita di 6.116 x 47.741 km di altezza e 21,55 gradi di inclinazione (Al Yah 3) e 1.255 x 45.194 km di altezza e 19,14 gradi di inclinazione (SES-14).
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #95 il: Ven 16/02/2018, 18:56 »
Al Yah 3 si trova in un’orbita di 20.828 x 47.263 km x 6,2 gradi.
 

Offline corgius

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #96 il: Ven 23/02/2018, 15:13 »
pubblicati sul sito di Arianespace i risultati della Commissione Indipendente,  predisposta dalla Agenzia Spaziale Europea (ESA), per determinare le cause della anomalia della traiettoria di lancio del Ariane 5  VA241

http://www.arianespace.com/press-release/independent-enquiry-commission-announces-conclusions-concerning-the-launcher-trajectory-deviation-during-flight-va241/

in pratica i due sistemi inerziali di riferimento dello Ariane 5, in questo specifico lancio, dovevano essere impostati con un azimuth di allineamento di 70° invece che i consueti 90° che vengono settati per la maggior parte dei lanci per immettere satelliti in orbita di trasferimento geosincrona (Geostationary Transfer Orbit - GTO).

la differenza di circa 20° del piano orbitale dei satelliti dopo il lancio (23° invece di 3°) deriva quindi dall'errore di impostazione di 20° nei sistemi inerziali al momento del lancio.

l'errore di regolazione dei sistemi inerziali non è stato rilevato in nessuna delle fasi di verifica in preparazione del lancio, e se da un lato non comporta nessun problema a carico del vettore o del sistema di navigazione, d'altro canto implica che le procedure di controllo pre-lancio debbano essere corrette e "irrobustite".

edit: scritto un po' meglio  :death:
giuseppe corleo

...The Gods Themselves...
 

Offline IK1ODO

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #97 il: Ven 23/02/2018, 16:48 »
Sarebbe interessante sapere perchè questo particolare lancio richiedeva un diverso allineamento delle IMU. Ma non ho avuto tempo di leggere tutto il report.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #98 il: Ven 23/02/2018, 21:25 »
Il comunicato non lo spiega, ma potrebbe essere legato al fatto che l'obiettivo era una GTO supersincrona.

Comunque il quadro non sembra molto lontano da quello che era stato ipotizzato. Non: qualcuno mette due numeri a caso e nessuno se ne accorge. Ma: qualcuno inserisce il valore standard per la GTO e nessuno se ne accorge. Ovviamente il problema è nella seconda parte.   :point_up:
  Socio I.S.A.A.
 

Offline IK1ODO

Re:Ariane 5 (VA241) - SES-14 / Al Yah 3
« Risposta #99 il: Ven 23/02/2018, 21:40 »
Vero, il diavolo è sempre nei dettagli... e nel dubbio, è colpa dei softwaristi
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein