Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Hayabusa 2: il Giappone ci riprova

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Hayabusa 2: il Giappone ci riprova
« il: Mer 10/04/2013, 16:00 »
header_hayabusa2_new
Fervono i preparativi per la nuova missione di "sample return" da un asteroide
Leggi l'articolo completo a firma di Paolo Actis
 

Offline Zvezda

  • *
  • 600
Re:Hayabusa 2: il Giappone ci riprova
« Risposta #1 il: Mer 10/04/2013, 16:12 »
Ultimamente gli asteroidi sono particolarmente "presi di mira"!
 

Offline paolo137

Re:Hayabusa 2: il Giappone ci riprova
« Risposta #2 il: Mer 10/04/2013, 16:40 »
Hanno cominciato loro!  :badmood:  :stuck_out_tongue_winking_eye:  :stuck_out_tongue_winking_eye:  :stuck_out_tongue_winking_eye:


Death Wears Bunny Slippers
Il tenente Ripley non era sul LM
 

Offline Zvezda

  • *
  • 600
Re:Hayabusa 2: il Giappone ci riprova
« Risposta #3 il: Mer 10/04/2013, 16:41 »
  :stuck_out_tongue_winking_eye:
 

Offline Micene84

  • *
  • 633
Re:Hayabusa 2: il Giappone ci riprova
« Risposta #4 il: Mer 10/04/2013, 17:43 »
Che ricordi!
Feci la mia tesi triennale riguardo missioni di sample return utilizzando Hayabusa come modello e 1999 JU3 come asteroide da analizzare!
Sarei curioso di sapere se utilizzeranno la mia stessa orbita :D
 

Offline topopesto

  • *
  • 7.086
Re:Hayabusa 2: il Giappone ci riprova
« Risposta #5 il: Mer 10/04/2013, 20:17 »
Senza alcun dubbio risulta essere una missione molto interessante però, visto il quantitativo esiguo di materiale che raccoglierà e tutte le operazione che dovrà compiere, sarebbe stata meglio raccogliere più materiale del previsto.

Dal mio punto di vista riducendo la missione di qualche esperimento e renderla  idonea a recuperare più materiale, si potrebbero poi compiere le varie ricerche direttamamente nei laboratori a terra piuttosto che nello spazio.
 

Offline paolo137

Re:Hayabusa 2: il Giappone ci riprova
« Risposta #6 il: Gio 11/04/2013, 08:46 »
Credo che la paura sia quella di contaminare i reperti durante il rientro. Per questo, penso, hanno pensato di fare anche delle analisi in situ, magari piu' superficiali, pero' utili per poi approfondire il discorso a terra senza doversi chiedere se questo o quell'elemento chimico c'era gia' o si e' aggiunto dopo.
Death Wears Bunny Slippers
Il tenente Ripley non era sul LM
 

Offline fil0

Re:Hayabusa 2: il Giappone ci riprova
« Risposta #7 il: Ven 03/05/2013, 23:22 »
E' possibile inviare il proprio nome e/o un messaggio a bordo di Haybusa-2: http://www.planetary.org/get-involved/messages/hayabusa-2/
Filippo Magni
ISAA member: n. 50