Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #40 il: Sab 25/01/2014, 18:00 »
La domanda che mi viene spontanea è:
Se il documentario riporta fatti veri quindi che i fratelli JC hanno ascoltato lo sputnik 1 e 2 ed explorer 1
se è vero che hanno ascoltato la voce di Gagarin e
Probabilmente non lo hanno mai fatto
se è vero che sono riuscita ad ascoltare pure la voce di Glenn ecc ecc
Mi domando perché ci sia parzialità quando si parla dei famosi "Lost Cosmonats".
Ammetto di avere informazioni frammentarie , ma in quel documentario si fa riferimento a correlazioni tra ascolti e lanci russi, si fa riferimento all effetto doppler ecc
Ci sono documenti certi che smentiscono il racconto dei fratelli?

Perche una fonte che sembra veritiera da molti ,almeno al epoca, vedi RSI ecc (registrazione di Glenn , Gagarin e Apollo) poi viene ritenuta inattendibile su particolari casi?

O tutta la storia raccontata dal documentario è un esagerazione della realtà?
E i fratelli non hanno mai ascoltato nulla o poco , non sono mai andati alla Nasa e non si sono mai creati un rudimentale sistema di tracciamento satelliti?

Tutte le tue domande trovano una rigorosa risposta nel libro oggetto di questo thread.
Ti invito alla lettura per dipanare tutti i tuoi dubbi e dare contemporaneamente il merito dovuto all'autore per l'encomiabile lavoro storiografico e di analisi dei dati fatto nella stesura della sua opera. ;)
Non mancherò di leggerlo (appena acquistato sul kindle)
ma quindi mi stai dicendo che le cose raccontate nel documentario sono fantasie?
Nessuna Nasa nessun Glenn nessun Gagarin?
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.024
  • Ringraziato: 13 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #41 il: Sab 25/01/2014, 18:10 »
ma quindi mi stai dicendo che le cose raccontate nel documentario sono fantasie?
Nessuna Nasa nessun Glenn nessun Gagarin?

Più o meno... non è bella la parola "fantasie" ma forse suggestioni o "credenze", che siano state in buona o cattiva fede...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #42 il: Sab 25/01/2014, 18:25 »
Salve a tutti sono nuovo del forum, nonostante sia un assiduo ascoltatore di astronauticast ormai da anni
Grazie!

Se il documentario riporta fatti veri quindi che i fratelli JC hanno ascoltato lo sputnik 1 e 2 ed explorer 1
se è vero che hanno ascoltato la voce di Gagarin e
Il libro di Boschini solleva seri e documentati dubbi sul fatto che i fratelli abbiano realmente ascoltato Gagarin. A differenza del monumentale lavoro di Boschini, il documentario Rai che citi è molto meno rigoroso nella ricerca e nella verifica dei fatti.

Mi domando perché ci sia parzialità quando si parla dei famosi "Lost Cosmonats".
Soprattutto dopo il lavoro di Boschini non si può parlare di parzialità, ma di fatti accertati e forti dubbi sollevati sull'attendibilità delle testimonianze a favore di cosmonauti perduti.

Ci sono documenti certi che smentiscono il racconto dei fratelli?
Sì, l'analisi nel libro di Boschini.

Perche una fonte che sembra veritiera da molti ,almeno al epoca, vedi RSI ecc (registrazione di Glenn , Gagarin e Apollo) poi viene ritenuta inattendibile su particolari casi?
Nell'intervista ho chiesto a Boshini proprio questo, perché prima di lui non sia stata possibile un'analisi così approfondita e completa.

O tutta la storia raccontata dal documentario è un esagerazione della realtà?
Gli standard di approfondimento tecnico e verifica dei documentari Rai come questo lasciano molto a desiderare.

E i fratelli non hanno mai ascoltato nulla o poco , non sono mai andati alla Nasa e non si sono mai creati un rudimentale sistema di tracciamento satelliti?
Lo spiega il libro di Boschini.
 

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #43 il: Dom 26/01/2014, 10:20 »
Quel documentario non può essere in alcun modo considerato un'inchiesta o un'analisi perché, nonostante i giornalisti si riempiano sempre la bocca di "contraddittorio" e "dare spazio a tutte le voci di un dibattito", non fa alcun cenno all'esistenza di dubbi sulle testimonianze degli JC. È semplicemente una narrazione acritica del racconto degli JC.
 

Offline IK1ODO

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #44 il: Dom 26/01/2014, 12:40 »
Confermo tutto quanto, il racconto fatto dal libro è serio e convincente. Leggitelo con calma, poi se hai ancora dubbi se ne ridiscute qui.
Magari leggiti anche le pagine di Sven Grahn in http://www.svengrahn.pp.se/trackind/Torre/TorreB.html
Non conosco il tuo background in telecominicazioni, se hai domande chiedi pure.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline sinucep

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #45 il: Dom 26/01/2014, 21:06 »
Non molto tempo fa sono andato sulle colline torinesi a cercare i resti del centro d'ascolto spaziale affascinato dalla storia dei fratelli. Trovato il posto ho fatto una chiacchierata con un tecnico che era lì a sistemare qualche istallazione per le telecomunicazioni e il discorso si era fermato con "alla fine si sono trovati la CIA in casa". Aggiungo il libro alla pila sul comodino.
Empty space is scale-invariant.
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #46 il: Lun 27/01/2014, 00:04 »
Esiste una versione cartacea in vendita su qualche sito online a parte quello del CICAP? Da lì la consegna per la Germania mi viene a costare 11,50€ su un costo del libro di 15€   :fearful:
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #47 il: Lun 27/01/2014, 11:03 »
Non molto tempo fa sono andato sulle colline torinesi a cercare i resti del centro d'ascolto spaziale affascinato dalla storia dei fratelli. Trovato il posto ho fatto una chiacchierata con un tecnico che era lì a sistemare qualche istallazione per le telecomunicazioni e il discorso si era fermato con "alla fine si sono trovati la CIA in casa". Aggiungo il libro alla pila sul comodino.
In che senso?

Ringrazio il mitico Paolo Amoroso per le risposte e anche tutti gli altri.
Ho letto quasi metà libro e sono arrivato al capitolo che inizia a parlare dei fratelli JC.
Il libro per ora è veramente bello e scritto bene, con molte "chicche" che difficilmente si trovano in giro, un bello spaccato della lotta per lo spazio visto dalla parte dei russi dallo Sputnik alle Zond e LK. 

PS
saltando un po' di palo in frasca
riguardo allo Sputnik, io sapevo che era di quella forma perchè era in qualche modo derivato da una parte della bomba nucleare che R7 doveva lanciare... ma nel libro non se ne parla quindi presumo sia un altra leggenda metropolitana
« Ultima modifica: Lun 27/01/2014, 11:10 da davgian »
 

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #48 il: Lun 27/01/2014, 11:53 »
Ringrazio il mitico Paolo Amoroso per le risposte e anche tutti gli altri.
Grazie a te dell'interesse.

riguardo allo Sputnik, io sapevo che era di quella forma perchè era in qualche modo derivato da una parte della bomba nucleare che R7 doveva lanciare... ma nel libro non se ne parla quindi presumo sia un altra leggenda metropolitana
Molto improbabile, visto che le testate nucleari per missile dell'epoca erano dei giganti con forma e requisiti molto diversi. Lo Sputnik era sferico soprattutto per semplificare e rendere più facilmente prevedibile la resistenza aerodinamica e il tracciamento dell'orbita.
 

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #49 il: Lun 27/01/2014, 11:58 »
Esiste una versione cartacea in vendita su qualche sito online a parte quello del CICAP?
Amazon e Google Play Books hanno solo l'ebook ma non la versione cartacea. Visto che siamo nel XXI secolo, con la web app Kindle Cloud Reader puoi però leggere l'ebook con un browser su un PC senza nemmeno installare il software Kindle per PC.
 

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #50 il: Lun 27/01/2014, 13:02 »
Buzz, Hoepli non ha la versione cartacea e IBS non ha nemmeno l'ebook. Non so se altre libreria possano avere quella versione, ma difficilmente le spese di spedizione cambierebbero di molto.
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #51 il: Lun 27/01/2014, 13:04 »
Visto che siamo nel XXI secolo, con la web app Kindle Cloud Reader puoi però leggere l'ebook con un browser su un PC senza nemmeno installare il software Kindle per PC.
Su queste cose io vivo ancora nel XIX secolo. Passo già tutto il giorno al lavoro davanti al computer, per leggere a casa mi piace rilassarmi sul divano e sentire al tatto la rugosità delle pagine che sfoglio

Buzz, Hoepli non ha la versione cartacea e IBS non ha nemmeno l'ebook. Non so se altre libreria possano avere quella versione, ma difficilmente le spese di spedizione cambierebbero di molto.
Mi sa che questa mia "arretratezza" mi costerà 10 euro in più a sto giro :)
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #52 il: Lun 27/01/2014, 14:05 »
Anche io non amo leggere al PC. E sicuramente i libri che amo preferisco averli di carta. Però il kindle è una grande invenzione io ho sia il 6" che il 9,8 per i PDF.

Inviato dal mio HM2013023 utilizzando Tapatalk

 

Offline sinucep

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #53 il: Lun 27/01/2014, 14:16 »
...Aggiungo il libro alla pila sul comodino.
In che senso?
davgian: mi riferisco alla pila di libri che si accumulano (nel mio caso sul comodino) prima di avere il tempo di leggerli. Ho sempre pensato che tutti ne avessero una :) E' in generale dovuta al fatto che si impiega meno tempo a comprare un libro che a leggerlo.
« Ultima modifica: Lun 27/01/2014, 14:18 da sinucep »
Empty space is scale-invariant.
 

Offline IK1ODO

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #54 il: Lun 27/01/2014, 14:34 »
...Aggiungo il libro alla pila sul comodino.
In che senso?
davgian: mi riferisco alla pila di libri che si accumulano (nel mio caso sul comodino) prima di avere il tempo di leggerli. Ho sempre pensato che tutti ne avessero una :) E' in generale dovuta al fatto che si impiega meno tempo a comprare un libro che a leggerlo.

Uh, come sono d'accordo. E anche di riviste, se è per questo, e di stampe di riviste comprate in formato elettronico, e poi stampate per poterle leggere.
Però il Kindle è comodo. Buzz, a proposito, te ne facciamo uno grutulù (come in "'na soma d'ai e 'na rapa d'uva cun ad pan grutulù", I mean) :grin:
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #55 il: Lun 27/01/2014, 15:02 »
te ne facciamo uno grutulù (come in "'na soma d'ai e 'na rapa d'uva cun ad pan grutulù", I mean) :grin:
ehm, mi sun de Savunna, non capisco quelle lingue barbare che parlate al di là dei monti :P
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Offline Acris

  • *
  • 2.738
Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #56 il: Lun 27/01/2014, 17:00 »
Sergio cogli la palla al balzo e comprati il kindle nuovo, è uno spettacolo...
poi a tua moglie dici che hai dovuto per forza senno il libro di Luca ti sarebbe costato ben 10 euro in piu...  :stuck_out_tongue_winking_eye:  :stuck_out_tongue_winking_eye:  :stuck_out_tongue_winking_eye:
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima

A.Einstein
 

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #57 il: Lun 27/01/2014, 19:21 »
Avresti già ammortizzato 10 euro :)

Inviato dal mio HM2013023 utilizzando Tapatalk

 

Offline IK1ODO

Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #58 il: Lun 27/01/2014, 20:07 »
Io l'ho ammortizzato al 100% con i libri di Boris Chertok
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita
« Risposta #59 il: Lun 27/01/2014, 21:47 »
I libri sono una delle cose per cui non ho mai fatto caso al costo... e infatti l'ho ordinato pagando le spese di spedizione...
A proposito, cosa vi è sfuggito della frase "sentire al tatto la rugosità delle pagine che sfoglio"? :)
Comunque possiamo fare così: quando le Emergency Procedures della ISS non saranno più stampate su carta ma in eBook ci ripenserò... :P
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)