Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Punto nemo e recupero satelliti

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Punto nemo e recupero satelliti
« il: Sab 31/03/2018, 19:09 »
Volevo chiedere: quando i satelliti che non bruciano in atmosfera vengono fatti cadere nell'oceano, i frammenti vengono recuperati?A livello di impatto ambientale come viene gestita la procedura?

Inviato dal mio HARRY utilizzando Tapatalk

 

Re:Punto nemo e recupero satelliti
« Risposta #1 il: Sab 31/03/2018, 19:17 »
Non viene tentato alcun recupero dei veicoli rientrati nella zona del Punto Nemo. Del resto, è un'area così remota che eventuali operazioni direcupero di frammenti dal fondo dell'oceano sarebbero molto costosa e di limitata utilità.

Non ci sono probabilmente misure dirette di riduzione dell'impatto ambientale. Direi che è paragonabile all'impatto ambientale dell'affondamento di una piccola imbarcazione o nave di massa paragonabile. Forse inferiore viste le elevate temperature a cui sono sottoposti i frammenti nel rientro e la massa limitata che arriva fino alla superficie.
 

Re:Punto nemo e recupero satelliti
« Risposta #2 il: Dom 01/04/2018, 11:50 »
Del resto di questi satelliti a terra, o meglio sul mare, arriva poco niente.
Non mi sembra che recuperino neanche i primi stadi dei missili, che sono siluroni da decine di tonnellate, che arrivano quasi intatti sul mare. E qua parliamo, nel caso di lanci da Cape Canaveral ma anche Vandenberg, di tratti di mare relativamente vicini alle coste.
Non credo sia passato per la testa a nessuno di recuperare qualche chilo di metallo fuso, o forse qualche etto,  sul fondo del Pacifico a migliaia di chilometri da qualsiasi porto.
 

Re:Punto nemo e recupero satelliti
« Risposta #3 il: Dom 01/04/2018, 12:16 »
Leggere del Punto Nemo il 1 Aprile e' involontariamente comico!
 

Re:Punto nemo e recupero satelliti
« Risposta #4 il: Dom 01/04/2018, 19:22 »
Vabbè che come per le navi, mi aspetto che i relitti spaziali vengano colonizzati da vari animali nel tempo e quindi diventino parte dell'ecosistema.Mi preoccupa un po' l'eventuale carburante residuo.

Inviato dal mio HARRY utilizzando Tapatalk

 

Re:Punto nemo e recupero satelliti
« Risposta #5 il: Dom 01/04/2018, 20:49 »
Secondo Wikipedia Punto Nemo è relativamente privo di vita perché il Vortice subtropicale del Sud Pacifico  non permette alle sostanze nutritive di arrivare in quella zona.
 

Offline IK1ODO

Re:Punto nemo e recupero satelliti
« Risposta #6 il: Dom 01/04/2018, 21:32 »
Qualche tonnellata di ferraccio spaziale è nulla in confronto con le migliaia di tonnellate di navi che affondano ogni anno, all'inquinamento dovuto al traffico marittimo, agli spillamenti di idrocarburi, ai milioni di tonnellate di plastica, ai metalli pesanti... l'idrazina scompare, reagisce e si decompone da sola, e parliamo di chili, mica di più.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline henry

  • Turin is a town in Coweta County, Georgia, United States. The population was 274 at the 2010 census. Turin is located at 33°19'36?N 84°38'3?W (33.326798,-84.634064)
  • *
  • 2.423
    • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003280403374&sk=wall
    • henry festa site
Re:Punto nemo e recupero satelliti
« Risposta #7 il: Lun 02/04/2018, 20:34 »
Qualche tonnellata di ferraccio spaziale è nulla in confronto con le migliaia di tonnellate di navi che affondano ogni anno, all'inquinamento dovuto al traffico marittimo, agli spillamenti di idrocarburi, ai milioni di tonnellate di plastica, ai metalli pesanti... l'idrazina scompare, reagisce e si decompone da sola, e parliamo di chili, mica di più.


sempre bene specificare
"I fear the day that technology will surpass our human interaction. The world will have a generation of idiots" - Albert Einstein - Come dicono in Oklahoma: "Tanto vanno gli Spin-Electronics al transponder che ci lascian lo zampone"-