ForumAstronautico.it

Novità sui cosmonauti perduti?

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vittorio

  • Apollo Program Addict
  • *
  • 2.719
  • Apollo Program's fanatic
    • @VittorioDA
Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #25 il: Dom 10/08/2014, 09:50 »
Alt tranquilli tutti, non sto accusando di nulla nessuno! :embarrassed: Ripeto non sono i 5 euro (che dono volentieri ad una associazione come il CICAP) a me interessava proprio il libro (e dovreste ormai aver capito tutti il perché). Comunque con ordine:
...
4) Nel menu verticale di sinistra clicco su "I tuoi Ebooks"
5) Scarico il file epub
Nel menù da te indicato non risulta che io abbia mai acquistato alcunché: quella voce è proprio vuota.

Ma nessuno gli puo' mandare il file direttamente dato che lo ha comprato? Vittorio, blocca il pagamento di PayPal, basta che entri nel sito paypal.com e puoi richiedere l'accredito di tutti i tuoi acquisti.
So che posso bloccare questo pagamento, ma come giustamente scritto da Sergio "Buzz" il CICAP non truffa, aspetto che passi il weekend e probabilmente risponderanno all'email che gli ho già scritto.

Vittorio contattami in privato con tutti i dati che hai e parlo io con Padova...
Grazie Raffaele, estrema ratio se nessuno si farà vivo nella prossima settimana.

il Cicap non ha bisogno dei tuoi 5 euro, è come tutti sanno a libro paga di CIA, big pharma e NWO...
LOL :mrgreen:
Eh, i poteri forti, ma ti sei dimenticato dei Massoni ... :mrgreen: :D
Vittorio

Whoopee! Man, that may have been a small one for Neil, but that's a long one for me.

Offline Biduum

  • *
  • 6.217
  • MiniMe
Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #26 il: Lun 11/08/2014, 10:47 »
Vittorio se vuoi intanto iniziare a leggerlo, passa da me.....

Offline Vittorio

  • Apollo Program Addict
  • *
  • 2.719
  • Apollo Program's fanatic
    • @VittorioDA
Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #27 il: Lun 11/08/2014, 18:20 »
Problema risolto, sono stato contattato dalla segretaria, hanno avuto un disguido sul sistema degli acquisti ora corretto. Ho già scaricato l'epub. Grazie a tutti per l'interessamento. :beer:
Vittorio

Whoopee! Man, that may have been a small one for Neil, but that's a long one for me.

Offline Acris

  • *
  • 2.604
Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #28 il: Lun 11/08/2014, 18:58 »
Ora per scusarti delle brutte parole che hai detto al Cicap ti devi come minimo iscrivere! :-D
 :mrgreen: :beer: e venire al corso per investigatori 2015 che stiamo organizzando... :spam:
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima

A.Einstein

Offline Vittorio

  • Apollo Program Addict
  • *
  • 2.719
  • Apollo Program's fanatic
    • @VittorioDA
Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #29 il: Lun 11/08/2014, 21:28 »
Ora per scusarti delle brutte parole che hai detto al Cicap ti devi come minimo iscrivere! :-D
 :mrgreen: :beer: e venire al corso per investigatori 2015 che stiamo organizzando... :spam:
Non posso: su una cosa io e il CICAP (o almeno la maggior parte dei suoi componenti con cui ho avuto il piacere di parlare e/o interagire) siamo agli antipodi. Tu puoi dire "In fondo è solo una cosa", io ti rispondo "Per me è fondamentale, quindi non posso".
Vittorio

Whoopee! Man, that may have been a small one for Neil, but that's a long one for me.

Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #30 il: Sab 06/05/2017, 14:10 »
Non capisco perchè, in un forum dove si discutono di questi argomenti, proprio questi argomenti non vengono trattati ma invec si invita a spender soldi e a comprare il libro.
Criticabile, direi.
Parliamone tutti insieme invece, discutiamone tutti insieme qui  dei cosmonauti perduti, invece di invitare a comprare il libro e basta.
Con tutto il grande  rispetto che nutro sia per il forum che per il CICAP
Mio Dio! E' pieno di stelle!!

Offline IK1ODO

  • *
  • 5.489
  • Don't Panic
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #31 il: Sab 06/05/2017, 14:54 »
Perchè secondo molti (me compreso) Luca Boschini ha trattato l'argomento in modo esaustivo, e pare che nessuno sia in grado di aggiungere argomenti validi contro le sue tesi.
Dato che i soldi da spendere son davvero pochi (4,99€), conviene spenderli, leggerlo, e poi magari riaprire la discussione se si hanno dubbi su qualcosa.
Conviene anche leggere i mitici quattro volumi di Boris Chertok, e tutto il materiale pubblicato da Sven Grahn http://www.svengrahn.pp.se/trackind/Torre/TorreB.html
Dopodichè... riapriamo pure la discussione :)
Reality is frequently inaccurate

Offline marcozambi

  • *
  • 11.847
    • @marcozambi
    • http://www.forumastronautico.it
Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #32 il: Sab 06/05/2017, 15:21 »
Non capisco perchè, in un forum dove si discutono di questi argomenti, proprio questi argomenti non vengono trattati ma invec si invita a spender soldi e a comprare il libro.
Criticabile, direi.
Lo abbiamo fatto, alla nausea. Oltre a quello che ti ha consigliato IK10D0, se vuoi puoi leggere le innumerevoli discussioni sul tema che abbiamo avuto in passato, qui => https://www.forumastronautico.it/index.php?board=198.0
Abbiamo anche intervistato Luca Boschini per astronauticast qui https://www.astronauticast.it/archives/2339 (trascrizione https://www.astronautinews.it/2014/01/24/le-interviste-di-astronauticast-luca-boschini-autore-de-il-mistero-dei-cosmonauti-perduti/)
Ti avviso che diciamo sul serio: non abbiamo intenzione di rifare le discussioni gia' fatte.
Se dopo la lettura del libro e delle discussioni avrai ancora domande da chiarire, allora siamo a disposizione.
« Ultima modifica: Sab 06/05/2017, 15:25 da marcozambi »
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder & Co-Admin
Presidente Associazione ISAA
==> Ricordatevi il regolamento! <==

Offline amoroso

  • *
  • 11.068
    • http://google.com/+PaoloAmoroso
    • @amoroso
    • Paolo Amoroso
Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #33 il: Sab 06/05/2017, 15:33 »
Come ha spiegato Marco abbiamo non solo intervistato Luca Boschini e reso disponibile l'audio, ma anche trascritto l'intervista per chi preferisce leggerla. Un'altra possibilità è seguire una conferenza di Boschini. Quindi si può conoscere anche gratis la sostanza delle sue argomentazioni, cioè  la superficialità, i'ncompletezza e la parzialità delle analisi precedenti. Per i dettaglio ci vorrebbe un libro,  che è stato già scritto e a cui rimandiamo per approfondimenti anche se costa il sacrificio dell'equivalente di 2-3 cappuccini con cornetto.

Questa è l'analisi definitiva che ha esaminato tutte le informazioni e ipotesi disponibili. Dopo queste letture siamo disponibili a discutere eventuali fatti o analisi nuove che tengano conto di quella di Boschini.
« Ultima modifica: Sab 06/05/2017, 15:44 da amoroso »

Re:Novità sui cosmonauti perduti?
« Risposta #34 il: Sab 06/05/2017, 16:03 »
Il cuore dell'intervista è questo:

P: Quindi alcune di queste registrazioni potrebbero essere anche arrivate da stazioni terrestri?

L: Sì, io mi sono preso la briga di cercare di correlare le date delle intercettazioni note con i lanci di satelliti sia meteorologici sia di comunicazione sia satelliti spia, di cui oggi finalmente sappiamo tutte le caratteristiche, avvenuti all’epoca ed effettivamente esistono un paio di registrazioni che potrebbero coincidere con dei lanci di satelliti spia americani; perché poi questi satelliti dovessero emettere dei suoni così strani che potevano sembrare dei rantoli o respiri affannati non ne ho la più pallida idea, però questa è una possibile ipotesi. In molti altri casi però la mia opinione è che quello che veniva ricevuto erano comunicazioni a Terra o da velivoli tipo aerei e che venivano erroneamente interpretatati come comunicazioni provenienti dallo spazio.
Bisogna tenere presente che all’epoca la maggior parte delle comunicazioni amatoriali o ricevibili tramite apparati amatoriali avveniamo in banda HF ad una frequenza piuttosto bassa sotto i 30 MHz, in cui l’atmosfera riflette molto bene le onde radio, il che è un grosso vantaggio perché si riesce a sentire molto lontano perché le onde radio riescono a rimbalzare più volte tra la terra e il cielo, ma d’altro canto rende complicato capire quale sia esattamente la fonte, cioè se la fonte sia dalla terra o dal cielo; quindi quando si ricevono delle comunicazioni parlate già in una lingua che magari uno non conosce, il russo, estremamente disturbate in cui si capiscono poche parole è molto facile interpretare in modo scorretto quello che si sente o si innesca un fenomeno chiamato pareidolia in cui il nostro cervello interpreta dei rumori del totalmente casuali come parole note e quindi questo da luogo molto spesso a dei totali fraintendimenti. Facendo ascoltare queste registrazioni a persone madrelingua già loro mi dicevano che era molto difficile riuscire a capire quello che si sente, ma le parole nettamente che si distinguono fanno capire che nella maggior parte dei casi erano radioamatori che parlavano di tutt’altro più che di comunicazioni spaziali.