ForumAstronautico.it

I satelliti SMOS e Proba-2 sono in orbita.

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pilgrim1

  • *
  • 5.278
I satelliti SMOS e Proba-2 sono in orbita.
« il: Lun 02/11/2009, 09:06 »
I satelliti dell’ESA SMOS e Proba-2 sono stati lanciati alle ore 01:50 UTC (02:50 CET) di Lunedì 2 Novembre dal cosmodromo russo di Plesetsk, con un vettore Rockot, fornito dalla Società Eurockot.

70 minuti dopo il lancio, avvenuto nonostante le condizioni climatiche avverse, SMOS si è separato dallo stadio superiore  “Breeze-KM” e poco tempo dopo, la telemetria del satellite è stata acquisita dalla stazione a terra Hartebeesthoek, vicino a Johannesburg, Sud Africa. 
Lo stadio superiore, dopo le consuete manovre ha rilasciato Proba-2 in un orbita leggermente inferiore, dopo circa 3 ore di volo.

Entrambi i satelliti sono in orbita attorno alla Terra ad una  altitudine rispettiva di 760 Km per SMOS e 725 Km per Proba-2.

Il controllo missione è distinto per i due satelliti SMOS è seguito dal centro CNES di Tolosa, in Francia; Proba-2  è controllato a Redu, in Belgio.
Sono in corso le operazioni di monitoraggio e calibrazione degli strumenti dei due Satelliti; Proba-2 sarà pienamente attivo entro due mesi. Per SMOS il tempo è più lungo: sei mesi circa data la complessità della strumentazione a bordo.

Ricordiamo brevemente le missioni.
SMOS, del peso di 658 Kg, e sviluppato congiuntamente fra il CNES francese e il CDTI spagnolo, per mezzo dello strumento MIRAS (Microwave Imaging Radiometer using Aperture Synthesis), fornirà informazioni su scala globale sull'umidità superficiale del suolo con un'accuratezza del 4% e osserverà la salinità degli oceani.
Proba-2  è un satellite tecnologico, del peso di 135 Kg, che testerà nuove tecnologie per i futuri sistemi satellitari e strumenti per la scienza spaziale. Tra questi vi è un modello dimostrativo di uno startracker miniaturizzato sviluppato per la missione BepiColombo dell'ESA rivolta allo studio di  Mercurio e per il futuro Solar Probe Orbiter.

Nell'immagine (fonte ESA) il decollo del vettore Rockot.
« Ultima modifica: Lun 02/11/2009, 09:12 da albyz85 »
"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene

Offline pilgrim1

  • *
  • 5.278
Re:I satelliti SMOS e Proba-2 sono in orbita.
« Risposta #1 il: Lun 02/11/2009, 09:08 »
Il video del lancio

"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene

Offline faustod

  • *
  • 4.285
Re:I satelliti SMOS e Proba-2 sono in orbita.
« Risposta #2 il: Lun 02/11/2009, 11:18 »
Un altro video:

Offline pilgrim1

  • *
  • 5.278
Re:I satelliti SMOS e Proba-2 sono in orbita.
« Risposta #3 il: Ven 06/11/2009, 14:50 »
Martedì scorso i tecnici del CNES hanno confermato che SMOS ha disteso completamente e regolarmente i tre bracci dell'antenna MIRAS.
La struttura è più grande della piattaforma satellitare con un Hube centrale e i tre bracci che si sono dispigati e che cntengono i 69 ricevitori LICEF, strumentazione che deve captare i segnali a microonde della missione.

Iniziano adesso gli esami della strumentazione satellitare, del monitoraggio e calibrazione he dureranno 6 mesi.
« Ultima modifica: Ven 06/11/2009, 14:52 da pilgrim1 »
"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene

Offline pilgrim1

  • *
  • 5.278
Re:I satelliti SMOS e Proba-2 sono in orbita.
« Risposta #4 il: Gio 12/11/2009, 09:47 »
Il satellite tecnologico Proba-2 ha compiuto  due settimane di vita ed è in ottima salute.

Il satellite, come noto trasporta 17 esperimenti tecnologici; i tecnici a terra in questi giorni si sono occupati della attenta messa in servizio della piattaforma che ospita la suddetta strumentazione; i sistemi di controllo orbitale (AOCS) hanno risposto positivamente ai controlli e calibrazioni da terra così come il Tracker-Star, lo strumento che regola la corretta posizione del satellite.
Il corretto assetto della piattaforma tecnologica è assicurata anche dal magnetometro di bordo, apparecchiatura che allinea il sistema col campo magnetico terrestre e che svolge anche la delicata funzione di “safe-mode” in caso di perdita dell’orientamento di Proba-2

La prossima settimana saranno configurate le apparecchiature scientifiche di bordo studieranno il Sole.

Nell'immagine (Credit ESA-CNES) l'immagine catturata dal Tracker-Star di Proba-2
"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene

Re:I satelliti SMOS e Proba-2 sono in orbita.
« Risposta #5 il: Dom 15/11/2009, 03:18 »
Tra questi vi è un modello dimostrativo di uno startracker miniaturizzato sviluppato per la missione BepiColombo dell'ESA rivolta allo studio di  Mercurio e per il futuro Solar Probe Orbiter.
Splendido risultato tecnologico! IL primo Star TRacker a CMOS, progettato e prodotto da SELEX Galileo a Firenze.

Offline pilgrim1

  • *
  • 5.278
Re:I satelliti SMOS e Proba-2 sono in orbita.
« Risposta #6 il: Ven 20/11/2009, 10:54 »
Lo strumento MIRAS sul satellite dell'ESA SMOS, lanciato all'inizio di questo mese, è stato acceso e funziona normalmente.

I tecnici dell'ESA adesso inizieranno le fondamentali operazioni di calibrazione dello strumento stesso, necessarie prima di poter dichiarare operativa l'apparecchiatura.
 
MIRAS fornirà la mappa di umidità del suolo e della salinità degli oceani per migliorare la nostra comprensione del ruolo di queste due variabili fondamentali nella regolazione del ciclo dell'acqua.
"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene

Offline fil0

  • Operations Officer
  • *
  • 8.861
    • https://google.com/+FilippoMagni
    • @fil0
Re:I satelliti SMOS e Proba-2 sono in orbita.
« Risposta #7 il: Gio 25/08/2011, 10:01 »
Nuova tecnologia a bordo di Proba-2: Proba-2 fuel tank refilled from ‘solid gas’.
Filippo Magni
ISAA member: n. 50