ForumAstronautico.it

L'ISRO ha scelto il corredo scientifico di Chandrayaan-2

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Luca

  • TFNG Team - Testicula tacta, omnia pericula iacta!
  • *
  • 7.029
    • https://plus.google.com/u/0/
    • @Spazionauta
    • ISAA Council Member
L'agenzia spaziale indiana ISRO (Indian Space Research Organization) ha reso nota la composizione della suite di strumenti scientifici che saranno a bordo della seconda missione lunare indiana Chandrayaan-2.
Il lancio di Chandrayaan-2 avverrà nel 2013 dal Satish Dhawan Space Centre di Sriharikota, a mezzo di un Geosynchronous Satellite Launch Vehicle (GSLV) indiano.
Come è noto, la sonda sarà composta da orbiter, rover e lander. L'India costruirà l'orbiter ed il rover, mentre la Russia fornirà il lander.

Secondo quanto annunciato dall'Agenzia, i payloads scientifici che sono stati selezionati sono:

Large Area Soft X-ray Spectrometer (CLASS). Realizzato dall'ISRO Satellite Centre (ISAC) di Bangalore ed il Solar X-ray Monitor (XSM) fornito dal Physical Research Laboratory (PRL) di Ahmedabad per la mappatura dei principali elementi presenti sulla superficie lunare.

Un Synthetic Aperture Radar (SAR) in banda L ed S ideato dallo Space Applications Centre (SAC) di Ahmedabad che penetrerà le prime poche decine di metri di suolo lunare per la determinazione dei diversi costituenti, incluso il ghiaccio d'acqua. SAR fornirà ulteriori prove della presenza di acqua anche al disotto delle regioni più in ombra della superficie lunare.

Un Imaging IR Spectrometer (IIRS) prodotto sempre dallo SAC di Ahmedabad per la caratterizzazione della superficie selenica in un'ampia gamma di lunghezze d'onda, per lo studio dei minerali, delle molecole d'acqua e degli idrossili presenti.

Un Neutral Mass Spectrometer (ChACE-2) progettato dallo Space Physics Laboratory (SPL) di Thiruvananthapuram per lo studio dettagliato dell'esosfera lunare.

Una Terrain Mapping Camera-2 (TMC-2) proveniente sempre dallo SAC di Ahmedabad per la preparazione di una mappa 3d essenziale per lo studio della geologia e della mineralogia della Luna.

Il rover, dal canto suo, includerà due payloads:

Un Laser Induced Breakdown Spectroscope (LIBS) prodotto dal Laboratory for Electro Optic Systems (LEOS) di Bangalore.

Un Alpha Particle Induced X-Ray Spectroscope (APIXS) proveniente dal PRL di Ahmedabad

Esiste la possibilità che vengano selezionati ulteriori strumenti scientifici, in dipendenza dagli esiti delle future review della missione.

Fonte: ISRO
« Ultima modifica: Mar 31/08/2010, 07:54 da albyz85 »
Luca Frigerio
 - Socio e Consigliere ISAA
 - STRATOSPERA PROJECT Supporter

Offline pilgrim1

  • *
  • 5.278
Re:L'ISRO ha scelto il corredo scientifico di Chandrayaan-2
« Risposta #1 il: Mar 31/08/2010, 11:48 »
E' sempre interessante conoscere lo sviluppo di nuove sonde sopratutto quelle lunari; un interesse rinnovato per il nostro satellite potrebbe far rinascere il desiderio di  porvi nuovamente piede.
"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene