ForumAstronautico.it

X-20 Dyna Soar

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
X-20 Dyna Soar
« Risposta #50 il: Mar 16/05/2006, 20:58 »
Ahem, mi rispondo da solo.
Il magico libro di topopesto arriva da qui, credo.
http://www.up-ship.com/apr/apr.htm
Peccato che il tizio abbia esaurito gli arretrati, compreso il volumetto dei desideri.

Che dite, gli si fa una mail di sollecito? :D
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline Spacewalker

  • "Se sale, prima o poi scende"
  • *
  • 5.796
    • spacewalker.it
X-20 Dyna Soar
« Risposta #51 il: Mar 16/05/2006, 21:12 »
Citazione da: "marcozambi"
Ahem, mi rispondo da solo.
Il magico libro di topopesto arriva da qui, credo.
http://www.up-ship.com/apr/apr.htm
Peccato che il tizio abbia esaurito gli arretrati, compreso il volumetto dei desideri.

Che dite, gli si fa una mail di sollecito? :D

Ok, come si faceva ai bei tempi della scuola superiore, prepariamo una "mozione scritta" per il preside ...  :lol:  Marco tu prepara che noi ci mettiamo le firme!
Dario Frigerio
Astrofili Deep Space Lecco - Member
ISAA Member
"It's called life support gear remember, you are NOT supposed to die in it"

Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
X-20 Dyna Soar
« Risposta #52 il: Mar 16/05/2006, 21:24 »
Citazione da: "Spacewalker"
Ok, come si faceva ai bei tempi della scuola superiore, prepariamo una "mozione scritta" per il preside ...  :lol:  Marco tu prepara che noi ci mettiamo le firme!

Hehehehehe...
Come sai che ero Rappresentante di Istituto? :wink:
Vediamo che ne pensano gli altri, poi se vi va la preparo per davvero (ma forse ci vorrà un correttore di bozze madrelingua per i miei svarioni :oops:)
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

X-20 Dyna Soar
« Risposta #53 il: Mar 16/05/2006, 21:38 »
Ho rielaborato il disegno di Topopesto per renderlo ancora più leggibile.Abbiamo un laboratorio (probabilmente un "wet workshop") derivato dallo stadio superiore di un Saturn-1.Dietro il tunnell si vede una sorta di gancio o sonda che nel bel filmato di "deep cold" è assente. Il concept deve risalire tra la fine del 1961 e l' inizio del 1962,diversi mesi prima della cancellazione del programma. in quel periodo l'USAF stava volgendo il suo interesse a laboratori orbitali militari,ed è probabile che l'equipe dell' X-20 o la Boeing volessero dimostrare che il loro spazioplano poteva essere utilizzato anche in questo campo.Difficilmente però il laboratorio e la versione avanzata dell'X-20 sarebbero stati operativi prima dell'inizio degli anni 70.Se si pensa che il laboratorio MODS,servito dalla Gemini avrebbe potuto essere lanciato già nel 1966 (se si fosse adottato il trasferimento dell'equipaggio mediante EVA o tunnell gonfiabile) si ha un ulteriore chiave di lettura per spiegare la cancellazione del Dyna Soar.

X-20 Dyna Soar
« Risposta #54 il: Mer 17/05/2006, 09:02 »
Ottimo lavoro Carmelo!!

In realtà il discorso sui "wet workshop" si protrae per tutti gli anni '60, interessando (a più riprese) progetti quali MORL, AAP ed infine lo stesso Skylab.

Il MOL non può essere considerato un "wet workshop" perché prevedeva una struttura ad hoc.

Per quanto mi riguarda, ritengo che il Dyna-soar abbia ingiustamente pagato un errore di valutazione, l'USAF si era fatta "abbagliare" dalla possibilità di avere subito (ma sappiamo che non è così) la Gemini-B.
Uno spazioplano in cambio di una capsula??? Mah.... :-k
E tutto questo quando il prototipo era stato costruito al 95%!!!! :shock:

In realtà l'USAF voleva il super-satellite spia abitato (cos'altro era il MOL se non questo??) tranne scoprire che poteva fare lo stesso lavoro con sistemi molto più piccoli e versatili come la famiglia di satelliti KH.
Del resto i russi con le Almaz (versione sovietica del concetto MOL) lo hanno dimostrato, troppo onerose da gestire e di impiego poco versatile.

X-20 Dyna Soar
« Risposta #55 il: Mer 17/05/2006, 16:55 »
Si,concordo con te.Cancellare l'X-20 (il ministro della difesa Mc namara era detto "Mac the kinfe" per la cancellazione facile dei programmi) fu una scelta miope se non sciocca.Probabilmente alla fine il Dyna Soar non sarebbe stato nè uno spazioplano-spia,nè un ferry per stazioni militari,e men che meno un bombardiere spaziale,ma le ricadute tecnologiche in termini di sviluppo di future navette sarebbero state incalcolabili.

Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
X-20 Dyna Soar
« Risposta #56 il: Mer 17/05/2006, 19:37 »
Di fronte a questi progetti tagliati in dirittura di arrivo, mi sono sempre chiesto se non fosse possibile oggi riprenderli e completarli.
Con un mucchio di studi di fattibilità, stime sui materiali da utilizzare, studi ergonomici ecc ecc ecc, sarebbe davvero così difficile o inaffrontabile riprendere il progetto, inserire avionica allo stato dell'arte, e magare operare un semplice (almeno credo) upscaling per trasformarlo in una versione a 4 - 6 posti?
Non è forse questo il sentiero seguito per passare da Mercury a Gemini?
A volte mi sembra che si reinventi la ruota, magari per non far mancare il "lubrificante" giusto alle aziende aerospaziali USA.
Certamente, un X-20 moderno non si incastrerebbe a dovere nel puzzle lunare in progettazione, ma avrebbe magari potuto essere una valida base per progettare un velivolo specifico e realmente riutilizzabile per le operazioni in LEO.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
X-20 Dyna Soar
« Risposta #57 il: Mer 17/05/2006, 19:53 »
Spulciando i miei "magici" libretti, ho trovato anche un'altro articolo molto interessante, che vedeva l'utilizzo dell'X-20 come bombardiere orbitale.
Non sono a favore delle armi belliche però, come progetto e disegni , sono davvero interessanti.
Appena riesco vi posto....

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
X-20 Dyna Soar
« Risposta #58 il: Mar 23/05/2006, 20:06 »
Eccovi gli altri disegni, sempre i migliori e più significativi, del mio fantastico volume.
Qui di seguito vi allego altri disegni molto interessanti ma che , purtroppo, non sono riuscito a scansionare in modo adeguato.
<Son comunque certo che Carmelo riuscirà a migliorarli.

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
X-20 Dyna Soar
« Risposta #59 il: Mar 23/05/2006, 20:08 »
altri

X-20 Dyna Soar
« Risposta #60 il: Mer 24/05/2006, 15:06 »
Ottime immagini Topopesto!!

Peccato la risoluzione sia un pò troppo bassa.... :(

X-20 Dyna Soar
« Risposta #61 il: Gio 25/05/2006, 16:54 »
Grazie per le immagini,Topopesto.Una curiosità,il tunnell di cui parlavi era più o meno simile a quello della Gemini-B,con accesso dietro al sedile del pilota (che immagino ribaltabile)?

X-20 Dyna Soar
« Risposta #62 il: Gio 25/05/2006, 17:28 »
Avevo la sensazione che i anche i sedili posteriori fossero eittabili, quindi non ribaltabili....

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
X-20 Dyna Soar
« Risposta #63 il: Gio 25/05/2006, 20:08 »
Altre immagini....

Offline Paolo

  • *
  • 2.284
    • http://utenti.lycos.it/paoloulivi
X-20 Dyna Soar
« Risposta #64 il: Gio 25/05/2006, 20:14 »
Da notare che sull'ultimo numero di Quest (arrivato giusto ieri) c'e' un interessante (anche se breve) articolo sui progetti di bombardieri "boost-glide" (Saenger, RoBo etc.) che condussero al Dyna Soar

X-20 Dyna Soar
« Risposta #65 il: Gio 25/05/2006, 21:21 »
Citazione da: "archipeppe"
Avevo la sensazione che i anche i sedili posteriori fossero eittabili, quindi non ribaltabili....
Ma in questo caso l'astronauta come faceva ad accedere al tunnell? Topopesto,puoi aiutarci a risolvere l'enigma?

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
X-20 Dyna Soar
« Risposta #66 il: Ven 26/05/2006, 19:58 »
Mi d3evo scusare con voi, ma ho la testa piena di pensieri che....
non vi ho postato , forse, il disegno più importante del mio super volume.
Da una libera interpretazione del disegno sembra che, nel caso di missioni con a bordo altri membri di equipaggio, non esistesse una parete che divideva la cabina del pilota dal resto dell'equipaggio, quindi è logico pensare che il pilota dovesse solo alzarsi dal sedile e fluttuare nella parte posteriore.
Qui , invece, il disegno è moolto chiaro e si vede il tunnel che collega la zona abitativa alla camera di docking con la stazione spaziale.
Per il disegno dovrete aspettare un poco, domani parto e...

X-20 Dyna Soar
« Risposta #67 il: Sab 27/05/2006, 17:20 »
Accidenti, c'è di che rodersi le unghie nel frattempo!!

Un'altra cosa, le grosse superfici alate presenti intorno alla base del primo stadio del Titan II nel disegno spedito da Topopesto (ed in altri reperibili nella bibliografia) suggeriscono un possibile controllo in volo di tutto il missile ( :shock: ) da parte dell'astronauta/pilota.

C'è qualche evidenza di questa possibilità???

Inoltre una volta (non ricordo dove, accidenti all'età) ho letto che anche gli astronauti della Mercury avevano la possibilità di poter "pilotare" l'Atlas durante il lancio. Condizione mai più ripetuta successivamente.

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
X-20 Dyna Soar
« Risposta #68 il: Mer 07/06/2006, 19:07 »
Ecco l'ultimo disegno di cui vi accennavo.
Se guardate bene , si nota che tra il posto del pilota e quello dell'equipaggio, sembra non esserci alcuna parete divisoria.
Il disegno da ad intendere che in questa versione la cabina fosse tutt'una.
Sulla parte posteriore, poi, si vede il tunnel di collegamento.
admin: alcuni allegati sono stati eliminati in quanto corrotti

X-20 Dyna Soar
« Risposta #69 il: Mer 07/06/2006, 22:46 »
Però a me il punto indicato dalla linea rossa sembra propio una parete divisoria. :?:
admin: alcuni allegati sono stati eliminati in quanto corrotti

X-20 Dyna Soar
« Risposta #70 il: Gio 08/06/2006, 08:34 »
No, si tratta del braccio sinistro "ripiegato" su se stesso, con un meccanismo analogo alle sonde per il rifornimento in volo di alcuni tipi di aereo (tipo l'asta "probe drogue" con cui sono equipaggiati i nostri Tornado IDS).

Probabilmente è semplicemente sbagliata la didascalia....

X-20 Dyna Soar
« Risposta #71 il: Gio 08/06/2006, 19:09 »
Mi sono spiegato male.Non indicavo il braccio,ma più su.Ora ho meglio evidenziato in rosso quella che a me sembra essere una paratia divisoria (confrontare col disegno 2 in basso).
admin: alcuni allegati sono stati eliminati in quanto corrotti

X-20 Dyna Soar
« Risposta #72 il: Gio 08/06/2006, 19:14 »
Quì forse la scansione di Topopesto risultarà più leggibile.
admin: alcuni allegati sono stati eliminati in quanto corrotti

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
X-20 Dyna Soar
« Risposta #73 il: Gio 08/06/2006, 19:43 »
Se si tiene conto del disegno in pianto potresti aver ragione, ma se guardi quello del fianco, si nota chiaramente che il divisorio risulta quasi uno scalino o una quota diversa tra i due pavimenti.
Forse questo rimarrà un mistero insoluto x tanto tempo.
Ad ognuno la sua interpretazione.

Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
X-20 Dyna Soar
« Risposta #74 il: Gio 08/06/2006, 20:44 »
Nel volume "Dyna-Soar" della Apogee Books, che mi pare che tu Carmelo abbia, c'è la versione a colori dell'immagine vista laterale inviata da topopesto.
Si trova nella sesta pagina dell'inserto fotografico presente dopo pagina 128.
Purtroppo qui a casa non ho uno scanner, ma anche in questa versione pare esserci una sorta di parete divisoria chiusa tra i due compartimenti.
La stessa parete pare invece aperta nell'illustrazione della pagina precedente la 321, che è poi "gemella" di quella di topopesto.
Insomma, niente di risolutivo.
Forse ne disegnarono davvero due modelli, oppure quello spcefico disegnatore non badò troppo attentamente a quel dettaglio in quello stadio di "concept".
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA