ForumAstronautico.it

L'uomo di Marte - Andy Weir

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline felottina

  • *
  • 2.069
L'uomo di Marte - Andy Weir
« il: Gio 06/11/2014, 21:01 »
Oggi in libreria ho visto questo, è uscito da poco, mi chiedevo se qualcuno lo avesse già letto per avere un parere: non vorrei fosse una "tavanata" galattica..
http://www.newtoncompton.com/ebook/1930/l%27uomo-di-marte

(avrà scopiazzato da qui? http://it.wikipedia.org/wiki/John_Carter_di_Marte)
« Ultima modifica: Gio 06/11/2014, 21:09 da fil0 »

Offline corgius

  • comfortably numb
  • *
  • 1.801
  • per aspera ad astra
    • @corgius
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #1 il: Gio 06/11/2014, 21:35 »
...

(avrà scopiazzato da qui? http://it.wikipedia.org/wiki/John_Carter_di_Marte)

naaaaaaa non ci centra niente

finito di leggere un paio di giorni fa, carino, non un libro memorabile.

apprezzabile l'intenzione di volere descrivere una storia "credibile" dal punto di vista scientifico, non dico altro per non spoilerare.

in ogni caso da questo romanzo Hollywood sta realizzando un film "The Martian" con protagonista Matt Damon, in uscita il prossimo anno.

giuseppe corleo

...The Gods Themselves...

Offline felottina

  • *
  • 2.069
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #2 il: Gio 06/11/2014, 21:59 »
Sì ho letto del film. Bè allora se è carino lo prenderò. Grazie per le informazioni!

Offline Michael

  • *
  • 6.497
  • Amministratore olografico d'emergenza
    • @signaleleven
    • Signal Eleven
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #3 il: Gio 06/11/2014, 22:19 »
Siede nel mio kindle da qualche mese, non ancora aperto.
Il commento di corgius e' tiepido ma mi ha incuriosito.
Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com

Offline felottina

  • *
  • 2.069
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #4 il: Ven 07/11/2014, 09:24 »
Sembrerebbe dal commento quella che io chiamo "lettura da tram", cioè carina ma non troppo impegnativa, da leggere in tram o quando sei in fila da qualche parte.

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #5 il: Ven 07/11/2014, 16:01 »
Credo che il libro potrebbe definirsi "Mission to Mars + Gravity".
Innocua e forse anche gradevole lettura,basata su cose già ampiamente viste e riviste.

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #6 il: Dom 12/04/2015, 20:07 »
iO Lo sto leggendo, sono al 70% secondo la barra di lettura del mio kindle. Mi piace, originale, 7 e mezzo finora.
Scritto con stile fresco. Grazie fellottina.
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #7 il: Dom 12/04/2015, 20:38 »
Allora...poca ironia sulle mie disavventure marziane :-p Scherzi a parte, a me il libro è piacuto davvero molto, tutti i dettagli elencati nel libro danno la sensazione di grande realismo.

Inviato dal mio GT-S5830i con Tapatalk 2


Offline felottina

  • *
  • 2.069
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #8 il: Dom 12/04/2015, 21:06 »
Eccomi: non ero più tornata a raccontarlo..alla fine l'ho comprato e divorato in pochi giorni! Molto avvincente, scientificamente valido, molto verosimile. Mi è piaciuto molto il carattere del protagonista, non si arrende mai.

Offline Luca

  • TFNG Team - Testicula tacta, omnia pericula iacta!
  • *
  • 7.019
    • https://plus.google.com/u/0/
    • @Spazionauta
    • ISAA Council Member
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #9 il: Dom 12/04/2015, 22:43 »
Lo sto leggendo in questi giorni e per ora mi piace.

A me ricorda molto questo libro, che ho divorato più volte da bambino e che ha un posto particolare nel mio cuore.
Luca Frigerio
 - Socio e Consigliere ISAA
 - STRATOSPERA PROJECT Supporter

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #10 il: Mar 21/04/2015, 11:18 »
Eccomi: non ero più tornata a raccontarlo..alla fine l'ho comprato e divorato in pochi giorni! Molto avvincente, scientificamente valido, molto verosimile. Mi è piaciuto molto il carattere del protagonista, non si arrende mai.
E' vero!
L'ho finito, e devo dire... bello! E' uno di quei romanzi che si ricorda, molto interessante e se vogliamo anche istruttivo, anche se onestamente ho i miei dubbi sulla possibilità reale di un astronauta di rimanere vivo in un ambiente del genere, perché il piccolo maledetto inconveniente irresolubile é sempre dietro l'angolo, anche in una missione super attrezzata. Inoltre l'autore non ha preso proprio in considerazione il problema delle radiazioni cosmiche, che avrebbero probabilmente reso impossibile il romanzo.
Molto arguto anche il pensiero finale, che logicamente non rivelo, e che rappresenta una vera e propria ciliegina sulla torta.
Grazie fellottina della segnalazione.
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Offline felottina

  • *
  • 2.069
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #11 il: Mar 21/04/2015, 11:29 »
Contenta che ti sia piaciuto Livio :-)
Io che ero perplessa mi sono ricreduta. Concordo sulle tue considerazioni.
So che uscirà il film.

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #12 il: Mar 21/04/2015, 12:42 »
Eccomi: non ero più tornata a raccontarlo..alla fine l'ho comprato e divorato in pochi giorni! Molto avvincente, scientificamente valido, molto verosimile. Mi è piaciuto molto il carattere del protagonista, non si arrende mai.
E' vero!
L'ho finito, e devo dire... bello! E' uno di quei romanzi che si ricorda, molto interessante e se vogliamo anche istruttivo, anche se onestamente ho i miei dubbi sulla possibilità reale di un astronauta di rimanere vivo in un ambiente del genere, perché il piccolo maledetto inconveniente irresolubile é sempre dietro l'angolo, anche in una missione super attrezzata. Inoltre l'autore non ha preso proprio in considerazione il problema delle radiazioni cosmiche, che avrebbero probabilmente reso impossibile il romanzo.
Molto arguto anche il pensiero finale, che logicamente non rivelo, e che rappresenta una vera e propria ciliegina sulla torta.
Grazie fellottina della segnalazione.
Se si fosse arreso non ci sarebbe stato il libro.

Offline paolo137

  • *
  • 2.759
  • I'm just here so I don't get fined
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #13 il: Mar 21/04/2015, 12:43 »
Lo sto leggendo in questi giorni e per ora mi piace.

A me ricorda molto questo libro, che ho divorato più volte da bambino e che ha un posto particolare nel mio cuore.

Io ho letto "Robinson degli Oceani". Credo sia il seguito.
Death Wears Bunny Slippers
Il tenente Ripley non era sul LM

Offline felottina

  • *
  • 2.069
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #14 il: Mar 21/04/2015, 14:44 »
Se si fosse arreso non ci sarebbe stato il libro.

Perchè no? Sarebbe stato un libro diverso.
Tipo: la missione successiva recupera il cadavere per riportarlo a Terra, studiarlo e seppellirlo, e scopre che....

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #15 il: Mar 21/04/2015, 14:57 »
Perchè no? Sarebbe stato un libro diverso.
Tipo: la missione successiva recupera il cadavere per riportarlo a Terra, studiarlo e seppellirlo, e scopre che....
:grin: :grin: :grin:
...che i vampiri alieni si sono impossessati del suo corpo, e tramite la regina vampiressa vogliono soggiogare il genere umano. Alché non lo avrei proprio neppure considerato  :stica:
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Offline felottina

  • *
  • 2.069
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #16 il: Mar 21/04/2015, 15:07 »
Oppure che il corpo si è decomposto secondo modalità particolari e finalmente si prova che su Marte ci sono i batteri, e poi codesti batteri "fuggono" dall'istituto di medicina legale e..

I vampiri attizzano sempre, ma ce ne sono in giro talmente tanti che non sarebbe una novità.
Mi fanno più paura i vampiri del fisco!!


Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #17 il: Mar 21/04/2015, 22:14 »
Dubito molto che riporterebbero a terra un cadavere putrefatto,sia pure in uno speciale contenitore.
Al massimo preleverebbero dei campioni di tessuto e lo seppellirebbero su Marte.

Offline DDD

  • *
  • 568
  • orbiter addicted
    • https://www.facebook.com/davide.perani.1
    • contattami su FOI
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #18 il: Ven 24/04/2015, 16:45 »
Letto ieri, anzi, divorato in 7 ore... Libri stupendo. Per quanto riguarda i raggi cosmici molto probabilmente è stata sviluppata una tecnologia per aggirare il problema... :stica:

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #19 il: Ven 24/04/2015, 19:21 »
Secondo voi avrebbe avuto più probabilitá di sopravvivere su Marte il protagonista del libro o Bear Grylls? ihihihih ;D

Offline felottina

  • *
  • 2.069
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #20 il: Ven 24/04/2015, 19:58 »
Io non so cos'è Bear Grylls..

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #21 il: Ven 24/04/2015, 20:49 »
Sai quello scemo che si faceva buttare dall'elicottero in mezzo alle foreste e doveva sopravvivere mangiando porcate tipo vermi e simili? :-)

Offline blitzed

  • *
  • 1.724
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #22 il: Ven 24/04/2015, 21:07 »


Secondo voi avrebbe avuto più probabilitá di sopravvivere su Marte il protagonista del libro o Bear Grylls? ihihihih ;D

Bear Grylls non so se avrebbe molte chances, il programma è girato perlopiù in parchi naturali nei dintorni delle grandi metropoli, spesso strade ed edifici sono "tagliati" dalle inquadrature, ed in ogni caso i luoghi remoti e pericolosissimi dove Grylls si muove con grandi funambolismi sono attraversati anche dalla troupe al suo seguito - 3-5 persone senza alcun allenamento specifico e con i materiali tecnici per le riprese. Questo la dice lunga sulla verdicità del programma - come del resto, quasi ogni cosa in tv ;-)

Offline manoweb

  • *
  • 1.716
  • Ciao!
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #23 il: Ven 24/04/2015, 22:25 »
blitzed, hai dei riferimenti specifici per le tue accuse piuttosto gravi? Il curriculum di Bear e' eccezionale.

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #24 il: Ven 24/04/2015, 23:26 »
L'astronauta del racconto - si chiama Watney, per la cronaca - utilizza abilità manuali considerevoli (é il manutentore della missione) e conoscenze tecniche e chimiche specifiche non comuni. Senza considerare che l'abilità meccanica di riparazione oggetti e di costruzione attrezzi si impara in una vita, se non ce l'hai non la recuperi con un corso.

Quindi io voto Bear morto subito su Marte  :grin:
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)