Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

L'uomo di Marte - Andy Weir

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #60 il: Mar 23/06/2015, 23:11 »
Io ti bannerei non tanto per cosa scrivi ma per come lo scrivi ...dare una ripassata alla grammatica magari non ti guasterebbe :-).
 

Offline Astro_Marco (utente bannato)

  • *
  • 31
  • Verso l'infinito ... e oltre! - Buzz lightyear
    • @marcodpaolo
    • My blog
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #61 il: Mer 24/06/2015, 00:11 »
Siamo a livelli di un forum di softair, e io che pensavo fossero tutte persone aperte in un forum di astronautica. Starò attento accidindirindina!

Scrivo senza fermarmi, questo è un rate massimo fatto ora a mezza notte ... di come scrivo. Certo, scrivo a 30 wpm quando scrivo un post. ognuno scrive in modo suo, ci sono utenti che leggi piu facilmente e utenti che leggi come fossi tu a scrivere al posto loro talmente bene ti trovi. Ma qui siamo agli albori come commenti e forum, ragazzi datevi una calmata, questo non è internet. Se andate su youtube vi scottate...

Senza creare un flame, questo lo so cos'è: è la vecchia generazione che si incontra con la nuova, e so già che tipo di relazione c'è ... le due non hanno un fico secco in comune. Specialmente online. Cerchiamo di convivere pacificamente comprendendo che su internet non ci sono confini, non c'è terra tua e mia, si parla e ci si arricchisce si legge si scrive, non è che se uno è nuovo allora deve prendere bastonate, lo sapete che scherzate col fuoco no? Diamoci una calmata.

WPM Words per Minute, sono le parole al minuto, non tutti parlano inglese, io pensavo di si  ;) ;) :no: dai si scherza eh!

« Ultima modifica: Mer 24/06/2015, 00:15 da Astro_Marco »
"Magic is just science we don't understand yet." -- Arthur C. Clarke
=Fragile Oasis, Planetary Collective, ESA supporter=
HiRISE BeautifulMars Translator
 

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #62 il: Mer 24/06/2015, 00:30 »
Dal momento che delle WPM di Astro_marco non credo importi nulla a nessuno e io amo giocare con il fuoco (sic), vi invito a continuare a discutere del libro / film. Non sarete interrotti.
« Ultima modifica: Mer 24/06/2015, 00:45 da Michael »
Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com
 

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #63 il: Mer 24/06/2015, 11:28 »
Concordo Michael. Io sto aspettando che la mia biblioteca locale mi faccia avere il libro e vediamo come sarà. Vi farò sapere. Nel frattempo ho visto il trailer del film  che mi è piaciuto anche se il tutto è un pò sopra le righe e a tratti melenso :-). Vabbè...ma del resto si tratta di un film :-).
 

Offline isapinza

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #64 il: Mer 24/06/2015, 15:44 »
Letto  tutto di un fiato durante un rientro post Uni.
Ora vorrei rileggermerlo con calma che sono sicura ho perso dei  pezzi qua e là.

Però c'è una cosa che non mi torna, beh anche due,  visto la presunta fedeltà scientifica del racconto
Le metto dentro il tag spoiler così non rovino la lettura a nessuno
(click to show/hide)
---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*
 

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #65 il: Gio 25/06/2015, 09:32 »
Isa ma non è un libro prettamente fantascientifico? Dunque di scientifico ci sarà qualcosa ma molto sarà inventato. Non leggo lo spoiler ovviamente :-)
 

Offline isapinza

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #66 il: Gio 25/06/2015, 11:30 »
Si si è fantascienza ( almeno per ora ) avere missioni su Marte ma io mi riferisco a particolari che di "fantascientifico" hanno poco.
Se non hai letto e o spoiler è difficile da spiegare quello che voglio dire ma quelle due situazioni in particolare mi hanno fatto pensare


---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #67 il: Gio 25/06/2015, 11:49 »
Se non hai letto e o spoiler è difficile da spiegare quello che voglio dire ma quelle due situazioni in particolare mi hanno fatto pensare
Dammi un paio di giorni che finisco il libro e poi guardo i tuoi "spolier" e cerco di risponderti :)
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Offline DDD

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #68 il: Gio 25/06/2015, 12:06 »
Letto il libro, provo a risponderti:
(click to show/hide)
 

Offline isapinza

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #69 il: Gio 25/06/2015, 12:19 »
Letto il libro, provo a risponderti:
(click to show/hide)
(click to show/hide)

Il tutto molto IMHO ovviamente :)
---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #70 il: Gio 25/06/2015, 23:50 »
Finito il libro! (approfittando di una sera in albergo da solo durante una trasferta...)
Devo dire che è molto carino, scritto in maniera molto divertente, avvincente, e tutto sommato abbastanza realistico. Quindi decisamente un libro da leggere.
Ora vediamo come sará il film...

Due cose ho trovato un po' meno realistiche (proprio volendo fare il pignolo):
(click to show/hide)

Per rispondere a Isa:
(click to show/hide)
(click to show/hide)

(click to show/hide)
(click to show/hide)
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #71 il: Ven 26/06/2015, 11:39 »
Iniziato ieri! Non vedo l'ora di cliccare tutti quei bottoncini spoiler.
Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #72 il: Ven 26/06/2015, 11:54 »
Concordo Michael. Io sto aspettando che la mia biblioteca locale mi faccia avere il libro e vediamo come sarà. Vi farò sapere. Nel frattempo ho visto il trailer del film  che mi è piaciuto anche se il tutto è un pò sopra le righe e a tratti melenso :-). Vabbè...ma del resto si tratta di un film :-).
Riprendendo questo commento, questa è la cosa che mi spaventa del film.
Il libro è tutto tranne che melenso, anzi direi che con l'ironia di Mark Watney l'autore è riuscito ad evitare alla grande tutte quelle cose melense che verrebbero quasi automatiche in una situazione del genere (un uomo spiaggiato su Marte, i familiari a terra che non sanno se mai tornerà a casa, etc.).
Purtroppo Hollywood ha molto spesso "rovinato" dei libri introducendo nella trasposizione cinematografica questi elementi, e sinceramente mi aspetto che lo facciano anche con questo...
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #73 il: Ven 26/06/2015, 11:57 »
A proposito, volevo dirvi una cosa interessante, ma per non rovinare la sorpresa a quelli che non l'hanno letto:
(click to show/hide)
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #74 il: Ven 26/06/2015, 12:24 »
Sono d'accordo con Buzz, il libro di melenso non ha assolutamente nulla. Purtroppo temo anch'io che il film "rovinera" la storia, spesso accade. In generale io amo sempre di piu' i libri rispetto ai film, ma e' una mia opinione personale.
Devo imparare a usare il tasto spoiler!!
« Ultima modifica: Ven 26/06/2015, 12:32 da felottina »
 

Offline DDD

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #75 il: Ven 26/06/2015, 13:22 »
Citazione
il modo in cui fanno l'handover in console... vivendo queste cose in prima persona tutti i giorni ho trovato che il libro non le abbia descritte tanto bene.
Ovvero? Puoi essere più preciso? Scusa, ma queste cose mi interessano particolarmente.
 

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #76 il: Ven 26/06/2015, 14:04 »
Vi odio. Ora che mi avete messo tutti quei tasti spoiler, non posso far altro che comprarmi 'sto libro e leggermelo!!!!
Matteo Carpentieri
 

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.561
    • EDRS Space Data Highway
Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #77 il: Ven 26/06/2015, 15:05 »
Citazione
il modo in cui fanno l'handover in console... vivendo queste cose in prima persona tutti i giorni ho trovato che il libro non le abbia descritte tanto bene.
Ovvero? Puoi essere più preciso? Scusa, ma queste cose mi interessano particolarmente.
Beh, ad esempio a un certo punto il Lead Flight Director lascia la console e il nuovo Flight Director arriva, e la sequenza delle cose che dicono sui loop non corrisponde con quello che avviene nella realtà. Nessuno dice "the Flight Director Marco Bianchi is leaving console", così come nessuno dice "Now the Flight Director Paolo Rossi is on console".

Innanzitutto i nomi non si usano mai sui loop, ma semmai si usa la nomenclatura dello shift (Orbit 1, Orbit 2 e Orbit 3). Ogni tanto il nome si usa se si vuole salutare qualcuno, come forma di amicizia, ma non durante le comunicazioni formali come gli shift handover.

Poi, visto che ti interessa vado nel dettaglio del processo di handover:
Devi pensare che non è solo il flight director che cambia turno, ma tutto il team. Ogni posizione, incluso il flight director, arriva in console e riceve un handover dal suo turno precedente (non sui voice loop, ma a voce).  Dopodiché il Fight Director entrante fa una chiamata al team entrante, e tutti a rotazione riportano quello che hanno ricevuto durante l'handover. Quando il Flight Director entrante ha ricevuto l'handover dal team entrante (ad esempio l'Orbit 2), dice a quello uscente che puó rilasciare il suo team (sempre nell'esempio, l'Orbit 1). Quindi la comunicazione standard, è qualcosa del tipo "Orbit 1 team, thanks for your support. When your upcoming team is happy with your handover, you are released".
Questo perché durante l'handover a flight director si dicono solo le cose "ad alto livello", non si va nel dettaglio, quindi l'handover di ogni posizione va avanti ancora per un po' di solito, incluso quello dei Flight Directors. Ed è importante notare che, visto che il Flight Director è il responsabile della sicurezza degli astronauti, finché quello entrante non è soddisfatto e convinto di apere tutto quello che c'è da sapere, non "rilascia" quello uscente, il quale formalmente è ancora il responsabile in carica.

Quindi, tornando al libro: nel libro c'è prima la chiamata di quello che se ne va e poi quella di quello che arriva. Nella realtà avviene il contrario, e comunque il flight director non dice mai sui voice loop che se ne sta andando ma semmai dà il permesso agli altri di andarsene.

Ovviamente questo è un dettaglio che non c'entra niente col libro e che nota solo chi ha fatto lavoro di console, così come ho notato altre piccole cose nel corso del libro. Per questo ho premesso che era proprio per fare una pignoleria... :)

Vi odio. Ora che mi avete messo tutti quei tasti spoiler, non posso far altro che comprarmi 'sto libro e leggermelo!!!!
Lo spoiler più grande è la vignetta di XKCD, il libro è davvero tutto così :mrgreen:
(PS: se vuoi leggere il libro, non guardare il trailer del film, che contiene spoiler di cose che avvengono a metà del libro :spank:)
« Ultima modifica: Ven 26/06/2015, 15:09 da Buzz »
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #78 il: Ven 26/06/2015, 16:38 »
Io volevo già scriverlo giorni fa. Il libro non ha nulla di melenso! Sono perfettamente d'accordo con felottina e Buzz. A me è piaciuto, l'ho trovato un libro senza pretese ma avvincente, letto in due giorni. Per il film: mah potrebbe uscire qualcosa di carino, personalmente mi aspetto un simil-Cast Away ambientato su Marte :)
Socio Ordinario Isaa Tessera n.164
 

Re:L'uomo di Marte - Andy Weir
« Risposta #79 il: Lun 29/06/2015, 10:49 »
Dunque: ho cominciato a leggerlo nel weekend. Sono già a circa un terzo, ma ancora non mi azzardo a cliccare sui vari tasti "spoiler" :D

Devo dire che mi sta piacendo molto. Niente di eccezionale, ma il libro scorre bene e mi sembra anche piuttosto realistico.  Non so perché ma mi aspettavo qualcosa di un po' più "hollywoodiano" (sullo stile di Europa Report, per intendersi, film che mi è piaciuto moltissimo ma certamente più incentrato sul mistero/quasi-horror, che sulla pura avventura astronautica che molti qui nel forum potranno apprezzare invece in "The Martian"... :) ).

Speriamo che il film venga su bene quanto il libro. Il trailer mi era piaciuto abbastanza ma non mi azzardo a riguardarlo visto che Buzz dice che contiene spoiler (per fortuna non mi ricordo molto i dettagli....).

(click to show/hide)

p.s. Astro_Livio: t'ho già sgamato (come si dice a Firenze...). Sapevo che potevo cliccare tranquillamente sul tuo tasto spoiler :mrgreen:

« Ultima modifica: Lun 29/06/2015, 11:04 da mcarpe »
Matteo Carpentieri