ForumAstronautico.it

AstronautiQUIZ (10x11) - Non solo per l'estetica

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline robmastri

  • Lunatico
  • *
  • 1.936
    • @@RobertoMastri
    • SpaceStuff
AstronautiQUIZ (10x11) - Non solo per l'estetica
« il: Dom 15/01/2017, 15:51 »
E' ripreso, dopo la pausa natalizia, il podcast italiano di astronautica più seguito del 2016 (e ci sono buone possibilità che il successo sia replicato anche nel 2017  :yes:) e quindi sono tornati gli #astronautiQUIZ.

Avete sentito quello di questa settimana? (No? Vergogna!) Ri-ascoltiamolo dalla voce di Veronica:

https://youtu.be/6fTGeVHyfyI?t=50m8s

Se sapete la risposta non ditelo ma ditela, o meglio scrivetela. Su twitter @astronautiCAST oppure qui sul forum.  :happy:
  Socio I.S.A.A.

Re:AstronautiQUIZ (10x11) - Non solo per l'estetica
« Risposta #1 il: Gio 19/01/2017, 18:03 »
Lo scopo principale di HDEV non è tanto quello di deliziare gli appassionati di spazio con immagini straordinarie, bensì quello di studiare l'usura dei sensori CCD delle videocamere a causa delle radiazioni presenti in orbita bassa.

Offline robmastri

  • Lunatico
  • *
  • 1.936
    • @@RobertoMastri
    • SpaceStuff
Re:AstronautiQUIZ (10x11) - Non solo per l'estetica
« Risposta #2 il: Sab 21/01/2017, 13:01 »
Congratulazioni a phoenix che, all'ultimo minuto, ha postato la soluzione esatta. Questa volta gli ineffabili conduttori di astronautiCAST si sono dimenticati di ricordare i nomi dei vincitori, ma lo faranno SICURAMENTE (:whistle: :no: :P) la prossima puntata.

Come detto giustamente dal phoenix, l'obiettivo principale di HDEV è quello di testare le performance e la longevità rispetto all'uso nello spazio di quattro telecamere COTS ad alta definizione.
COTS sta per "Commercial-off-the-shelf".  Si tratta infatti di quattro comuni telecamere commerciali, per l'esattezza una Hitachi, che guarda nella direzione del movimento della ISS, una Toshiba, puntata a Nadir (cioè verso il basso), una Panasonic e una Sony, entrambe orientate indietro.

Le telecamere funzionano una alla volta secondo un ciclo automatico (che può tuttavia essere cambiato manualmente), illustrato in questa slide:



Ovviamente questi device commericiali non sono esposti direttamente allo spazio, ma chiusi in un contenitore pressurizzato (con azoto), una scatola quadrata montata sopra Columbus (sul CEPA - External Payload Adapter).

Eccola a terra:



Ed eccola nello spazio:



Altre info qui: https://www.nasa.gov/mission_pages/station/research/experiments/917.html

E' il caso di ricordare - come ha fatto Veronica durante la puntata 10x11 - che l'esperimento ha come ultima assegnazione l'Expedition 53/54 e come scadenza il 2017. Forse è il momento di lanciare una petizione per la sua proroga, sine die  :happy:

  Socio I.S.A.A.