ForumAstronautico.it

AstronautiQUIZ (10x21) - Non di solo prosciutto...

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline robmastri

  • Lunatico
  • *
  • 2.109
    • @@RobertoMastri
    • SpaceStuff
AstronautiQUIZ (10x21) - Non di solo prosciutto...
« il: Gio 06/04/2017, 18:02 »
Avete ancora pochi minuti per rispondere all'AstronautiQUIZ della settimana. Perché non tentare?

Ascoltatelo direttamente da Veronica:

https://youtu.be/XaiOXnwzoy8?t=1h18m33s

e rispondete agilmente qui sul forum o, se preferite, sui nostri social.

Potrete conoscere la soluzione seguendo l'imperdibile puntata di questa sera del podcast italiano di astronautica più ascoltato del mondo. Basta andare qui, alle 21.30: https://www.astronauticast.it/live e attendere pazientemente che succeda qualcosa  :happy:
  Socio I.S.A.A.

Offline robmastri

  • Lunatico
  • *
  • 2.109
    • @@RobertoMastri
    • SpaceStuff
Re:AstronautiQUIZ (10x21) - Non di solo prosciutto...
« Risposta #1 il: Sab 08/04/2017, 12:52 »
Siccome la soluzione esatta è stata data, ma non sul forum, è giusto non lasciare nessuno all'oscuro.

Qualcuno pensava forse che HAM stesse per Handheld AMateur (Radio) oppure Herz, Armstrong & Marconi?
No, lasciamo gli amici radioamatori a risolvere il rebus delle origini della loro abbreviazione. In questo astronautiQUIZ si parlava del nome del simpatico animale che ha avuto l'onore di essere il primo scimpanzé a volare nello spazio, il 31 gennaio 1961.

Il nome che gli fu dato, "Ham", significa "prosciutto" ma era in realtà anche l'acronimo di Holloman Aerospace Medical (Center), il centro, situato nella base aeronautica Holloman, nel Nuovo Messico, dove Ham fu portato nel 1959 per la selezione e l'addestramento, dopo essere stato prelevato nelle foreste del Camerun.

La cosa curiosa è che nessuno lo chiamava così prima del volo. I suoi trainer lo avevano soprannominato "Chop Chop Chang", ma ufficialmente era soltanto il "chimpanzee 65". La NASA non voleva che diventasse per il pubblico un "personaggio", con conseguenze negative di immagine in caso di insuccesso del volo.

In effetti il volo Mercury MR-2 non andò proprio come previsto. La manovra di pitch portò il veicolo su una traiettoria diversa da quella progettata (46° abbondanti invece di 45°) e un difetto nel controllo del thrust del Redstone provocò l'esaurimento del propellente mezzo secondo prima di quanto programmato. La dimiunzione della pressione nella camera di combustione del motore innescò (correttamente) il sistema di abort e l'espulsione dei retrorazzi.

Per conseguenza di ciò, la Mercury raggiunse una velocità molto più alta di quella prevista (9.426 km/h invece di 7.081) arrivò ad una quota di 253 km (invece di 185) e ammarò a 679 km ad Est di Cape Canaveral (invece di 467). Il povero Ham fu inoltre esposto ad accelerazioni fino a 18g.

Come se non bastasse durante il volo, per il malfunzionamento di una valvola, la capsula si depressurizzò e lo scimpanzé si salvò solo perché era chiuso in una sua "tuta" (in realtà una sorta di capsula nella capsula) che funzionò correttamente. Nonostante le condizioni non favorevoli Ham continuò ad eseguire i "compiti" per i quali era stato addestrato (azionare delle leve quando si accendevano delle luci), prendendosi "solo" due volte la scossa, come punizione per i ritardo nella reazione (oggi, probabilmente, tutto ciò sarebbe qualificato maltrattamento).

Insomma chimpanzee 65 sopravvisse al volo, divenne Ham, e come tale visse altri quasi 22 anni. Infatti morì nel gennaio 1983 nel National Zoo di Washington, D.C.

Per chi vuole approfondire, oltre alla solita wikipedia:
- Swenson-Grimwood-Alexander, This New Ocean: A History of Project Mercury, NASA Special Publication-4201, 1989. Un paragrafo del cap. 10 è dedicato a Mercury MR-2
- Postlaunch Report for Mercury-Redstone no. 2 (13/02/1961)

E' assolutamente da vedere questo minidocumentario Newsreel "Trailblazer in Space". A parte la retorica della narrazione (nessun accenno, ovviamente, alle anomalie) ci sono belle immagini B/N della missione. Notare che, quando aprono la capsula, Ham appare molto dignitoso, per nulla impaurito (nonostante tutto quello che gli hanno fatto).  :happy:



Merita un'occhiata anche l'articolo sul Life del 10 febbraio 1961 (La copertina è molto diversa da quella che appare nel film The right stuff).
« Ultima modifica: Sab 08/04/2017, 14:46 da robmastri »
  Socio I.S.A.A.

Re:AstronautiQUIZ (10x21) - Non di solo prosciutto...
« Risposta #2 il: Sab 08/04/2017, 13:45 »
In questo astronautiQUIZ si parlava del nome del simpatico scimpanzè che ha avuto l'onore di essere il primo primate a volare nello spazio, il 31 gennaio 1961.

Wow, grazie Rob per l'approfondimento!
Prima che mi venga fatto notare, faccio un errata corrige sul fatto che HAM non è stata esattamente la prima scimmietta a volare nello spazio. E' stata una delle prime, e in qualche modo la più famosa perché ha aperto le porte al lancio di Alan Shepard.

http://www.nextme.it/scienza/universo/2009-spazio-animali-laika
Leonard from Quirm:"I need 60 apprentices from the Guild of Cunning Artificers"
Lord Vetinari:"What? Apprentices? I can see to it that the finest craftmen..."
Leonard:"No craftmen, sir, I have no use for people who have learned the limits of the possible"

Offline robmastri

  • Lunatico
  • *
  • 2.109
    • @@RobertoMastri
    • SpaceStuff
Re:AstronautiQUIZ (10x21) - Non di solo prosciutto...
« Risposta #3 il: Sab 08/04/2017, 14:11 »
Giusta precisazione. Anch'io avevo distrattamente scritto "primo primate" invece che "primo ominide". Non togliamo nessun merito a miss Baker e alle altre scimmiette  :happy:
« Ultima modifica: Sab 08/04/2017, 14:50 da robmastri »
  Socio I.S.A.A.