Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Capsula manned ESA.. tutto fermo ?

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline paolo_a

  • *
  • 842
Re:Capsula manned ESA.. tutto fermo ?
« Risposta #20 il: Ven 07/07/2017, 14:28 »
Secondo me, dal punto di vista economico e della così detta space-economy quindi, tutta l'industria aerospaziale europea potrebbe permettersi di concentrarsi solo sulla fabbricazione di strutture unmanned, oppure segmenti di strutture presurrizate di qualsiasi genere, senza quindi preoccuparsi della costruzione di sistemi di trasporto per umani.
Dico questo perché i presupposti sono maggiori che in altri stati, vedesi contratti tra consorzi europei e orbital atk o nasa stessa per moduli di servizio e, da non dimenticare, metà stazione spaziale internazionale.
Secondo me non dobbiamo immaginare il tutto dal solo aspetto "bandieristico" nel senso che è inutile dal punto di vista dell'efficienza che ogni singolo paese abbia una sua capsula.
Ragionando in termini esclusivamente commerciali quindi, l'intero settore ha bisogno di aziende che abbiano molta esperienza nella costruzione di una certa branca del mercato, se lo spazio è vacante, è utile concentrare il tutto o la maggior parte su quel versante...
Questa è una mia semplice opinione, gradirò fortemente qualsiasi intervento;
da appassionato di economia e spazio sono molto interessato ai risvolti della discussione che potrebbero portarmi ispirazione tra 2 anni, al momento dell'esame di maturità. :)

quoto il tuo ragionamento: in capo a 10 o 15 anni, ci saranno una pletora di capsule e razzi vettore che sono già in sviluppo per soddisfare le richieste delle varie Bayer, BP o Microsoft (tre a caso).
Noi come Europa sappiamo costruire moduli e stazioni, e sappiamo farlo bene, quindi concentriamoci su questo che non sono in tanti a saperlo fare.
Holy shit
man walks on fucking moon!!
 

Offline lux

  • *
  • 492
Re:Capsula manned ESA.. tutto fermo ?
« Risposta #21 il: Mer 12/07/2017, 21:18 »
Secondo me, dal punto di vista economico e della così detta space-economy quindi, tutta l'industria aerospaziale europea potrebbe permettersi di concentrarsi solo sulla fabbricazione di strutture unmanned, oppure segmenti di strutture presurrizate di qualsiasi genere, senza quindi preoccuparsi della costruzione di sistemi di trasporto per umani.
Dico questo perché i presupposti sono maggiori che in altri stati, vedesi contratti tra consorzi europei e orbital atk o nasa stessa per moduli di servizio e, da non dimenticare, metà stazione spaziale internazionale.
Secondo me non dobbiamo immaginare il tutto dal solo aspetto "bandieristico" nel senso che è inutile dal punto di vista dell'efficienza che ogni singolo paese abbia una sua capsula.
Ragionando in termini esclusivamente commerciali quindi, l'intero settore ha bisogno di aziende che abbiano molta esperienza nella costruzione di una certa branca del mercato, se lo spazio è vacante, è utile concentrare il tutto o la maggior parte su quel versante...
Questa è una mia semplice opinione, gradirò fortemente qualsiasi intervento;
da appassionato di economia e spazio sono molto interessato ai risvolti della discussione che potrebbero portarmi ispirazione tra 2 anni, al momento dell'esame di maturità. :)

quoto il tuo ragionamento: in capo a 10 o 15 anni, ci saranno una pletora di capsule e razzi vettore che sono già in sviluppo per soddisfare le richieste delle varie Bayer, BP o Microsoft (tre a caso).
Noi come Europa sappiamo costruire moduli e stazioni, e sappiamo farlo bene, quindi concentriamoci su questo che non sono in tanti a saperlo fare.

non dico di no eh... ma L'accesso allo spazio , si diceva sara' come adesso possedere il petrolio.
Quindi imho chi' e' in grado di avere "piu' pacchetto completo " sara' avvantaggiato in futuro.




L' universo è un mondo fantastico
 

Offline lux

  • *
  • 492
Re:Capsula manned ESA.. tutto fermo ?
« Risposta #22 il: Mer 12/07/2017, 21:20 »
Onestamente conosco orbital ATK ma non sono a conoscenza dei suoi razzi in progettazione, ci conosco la bigelow e i suoi progetti negli USA la space economy è avvantaggiata dai contributi statali senno difficilmente space x e company riuscivano a fare quello che fanno oltre al fatto di avere dei fondatori multimiliardari (Elon Musk e Bezos solo per citarne due) onestamente preferire che i soldi risparmiati per un capsula vengano messi in progetti quali la stazione in orbita lunare(deep space gateway o il futuro avamposto lunare del esa il moon villlage)

https://www.space.com/36362-orbital-atk-new-rocket-family.html

PS. ma i soldi delle capsule manned saranno ( futuro ) sempre meno statali e sempre piu' privati.  non toglieranno spazio ad altri progetti dove invece servono piu' sinergie statali globali..   e cmq c'e' il know how .. al di la dei soldini..  chi e' in grado di fare e ' in vantaggio rispetto a chi non e' in grado di fare.   
« Ultima modifica: Mer 12/07/2017, 21:23 da lux »
L' universo è un mondo fantastico
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.027
  • Ringraziato: 12 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Capsula manned ESA.. tutto fermo ?
« Risposta #23 il: Mer 12/07/2017, 21:23 »
non dico di no eh... ma L'accesso allo spazio , si diceva sara' come adesso possedere il petrolio.
Quindi imho chi' e' in grado di avere "piu' pacchetto completo " sara' avvantaggiato in futuro.

E perché? Oggi i paesi che non hanno aziende che costruiscono aerei di linea non hanno compagnie aeree? Quelle che non costruiscono satelliti non hanno trasmissioni televisive satellitari? quelli che non costruiscono automobili vanno in bicicletta? Non capisco su quali basi quelli che non hanno aziende in grado di costruire sistemi spaziali abitati avrebbero precluse le vie dello spazio...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Offline lux

  • *
  • 492
Re:Capsula manned ESA.. tutto fermo ?
« Risposta #24 il: Mer 12/07/2017, 21:26 »
non dico di no eh... ma L'accesso allo spazio , si diceva sara' come adesso possedere il petrolio.
Quindi imho chi' e' in grado di avere "piu' pacchetto completo " sara' avvantaggiato in futuro.

E perché? Oggi i paesi che non hanno aziende che costruiscono aerei di linea non hanno compagnie aeree? Quelle che non costruiscono satelliti non hanno trasmissioni televisive satellitari? quelli che non costruiscono automobili vanno in bicicletta? Non capisco su quali basi quelli che non hanno aziende in grado di costruire sistemi spaziali abitati avrebbero precluse le vie dello spazio...

ho parlato di vantaggio .. non di preclusione..   i seggiolini la nasa li paga a roscosmos. infatti vuole un sistema suo per essere piu' indipendente..  pure nei motori vogliono alienarsi da quelli russi. 
L' universo è un mondo fantastico
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.027
  • Ringraziato: 12 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Capsula manned ESA.. tutto fermo ?
« Risposta #25 il: Mer 12/07/2017, 21:58 »
ho parlato di vantaggio .. non di preclusione..   i seggiolini la nasa li paga a roscosmos. infatti vuole un sistema suo per essere piu' indipendente..  pure nei motori vogliono alienarsi da quelli russi. 

Questa la chiamerei più "space politics" piuttosto che "space economy" ...perché di mercato e di economia queste scelte non hanno quasi nulla... (tra l'altro ultimamente se non si mettono le parole "space economy" 72 volte in un discorso sembra che possa scattare una sorta di  complesso di inferiorità che mina la virilità di chi scrive... come se fino all'altro ieri il mondo aerospaziale fosse governato da ONG...)
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 617
  • Ringraziato: 4 volte
  • one, zero All engines running We have a lift-off
Re:Capsula manned ESA.. tutto fermo ?
« Risposta #26 il: Mer 12/07/2017, 22:34 »
Sicuramente ci saranno sempre privati che avranno bisogno di immettere satelliti nello spazio e abbassando i prezzi (space x docet) questo aumenterà il mercato permettendo a clienti che non avevano abbastanza denaro di poter accedere a questi servizi ma onestamente non credo molto nel turismo spaziale non certo a breve termine(5-10 anni) penso che in questo arco temporale saranno principalmente astronauti professionisti russi,americani,cinesi ed europei ad andare nello spazio(o di altre nazioni asiatiche per esempio)e ben pochi turisti spaziali non penso che ci siano cosi tanti miliardari/milionari che sono disposti a pagare queste cifre per andare nello spazio per qualche giorno  il discorso potrebbe essere diverso se ci fossero delle stazioni spaziali private dove aziende fanno i loro test e hanno i loro laboratori, ma questa prospettiva la vedo attualmente prematura ,oltretutto faccio notare che gli USA non hanno una navicella per andare nello spazio perchè il programma che doveva sostituire lo shuttle iniziato 7 anni  fa è attualmente sotto finanziato  attualmente è costato 8 miliardi  ma per finanziare la Dragon V2 la CST-100 e la  dream cheaser oltre ad altri progetti ma con quantitativi economici molto limitati  e ricordiamoci che prima del 2018/2019 non vedremo queste navicelle in azione con equipaggio.
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961
 

Offline lux

  • *
  • 492
Re:Capsula manned ESA.. tutto fermo ?
« Risposta #27 il: Lun 17/07/2017, 20:28 »
ho parlato di vantaggio .. non di preclusione..   i seggiolini la nasa li paga a roscosmos. infatti vuole un sistema suo per essere piu' indipendente..  pure nei motori vogliono alienarsi da quelli russi. 

Questa la chiamerei più "space politics" piuttosto che "space economy" ...perché di mercato e di economia queste scelte non hanno quasi nulla... (tra l'altro ultimamente se non si mettono le parole "space economy" 72 volte in un discorso sembra che possa scattare una sorta di  complesso di inferiorità che mina la virilità di chi scrive... come se fino all'altro ieri il mondo aerospaziale fosse governato da ONG...)



verso la fine parla anche del fatto che manca una capsula manned....  io lo ritengo strategico tanto quanto avere lanciatori..  brevettati per lanci umani magari ..
si rischia di rimanere indietro     
L' universo è un mondo fantastico