ForumAstronautico.it

Tirocini ESA

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

sevinho

Tirocini ESA
« il: Sab 17/02/2007, 15:30 »
Da qualche parte nel forum ho letto che alcuni di voi (Paolo, mi sembra) hanno partecipato alle selezioni per dei tirocini ESA per giovani laureati.
Da par mio so che l'iter selettivo consiste in una serie di intervisti (inizialmente telefoniche ed infine presso la sede presecelta) tutte in lingua inglese  :?
Chi ha partecipato a questa esperienza avrebbe voglia di raccontarcela?
Potrebbe essere di ispirazione per molti amici del forum.........
Grazie 1000

Offline Paolo

  • *
  • 2.284
    • http://utenti.lycos.it/paoloulivi
Re: Tirocini ESA
« Risposta #1 il: Sab 17/02/2007, 15:43 »
Citazione da: "sevinho"
Da qualche parte nel forum ho letto che alcuni di voi (Paolo, mi sembra) hanno partecipato alle selezioni per dei tirocini ESA per giovani laureati.
Da par mio so che l'iter selettivo consiste in una serie di intervisti (inizialmente telefoniche ed infine presso la sede presecelta) tutte in lingua inglese  :?
Chi ha partecipato a questa esperienza avrebbe voglia di raccontarcela?
Potrebbe essere di ispirazione per molti amici del forum.........
Grazie 1000


Si', ho partecipato alle selezioni come Young Graduate Trainee nel dicembre 2000.
Ho sostenuto tre colloqui tutti e tre in inglese presso l'ESTEC di Noordwijk, e tutti e tre nella stessa giornata. La cosa e' andata cosi': l'ESA mi ha pagato tutte le spese (aereo Milano-Amsterdam, treno Amsterdam-l'Aia, taxi l'Aia-Noordwijk, una notte nella "casa tra le dune" il miglior albergo di Noordwjik, ecc.)
I colloqui sono stati:
- Un primo colloquio conoscitivo con i responsabili delle risorse umane dell'ESTEC
- Un primo colloquio tecnico col direttore della sezione robotica spaziale dell'ESTEC. Uno che per mettermi a mio agio teneva sulla scrivania un prototipo di mini-marsokhod...
- Un secondo colloquio tecnico col responsabile di una sezione programmi futuri che era stato molto nebuloso riguardo a cosa faceva e di cosa si sarebbe trattato. Mesi dopo venne annunciato il programma Aurora e il mio intervistatore era uno dei capi...
In caso di selezione l'ESA fornisce un contratto annuale (mi pare rinnovabile una volta ma non ne sono sicuro) con tutta una serie di benefit.
Purtroppo non sono stato selezionato (e' il mio piu' grande rammarico in campo lavorativo  :cry: ). Mi resta il ricordo di un posto bellissimo (Noordwijk, complice anche una giornata incredibilmente soleggiata, per essere l'Olanda in dicembre) e quello dell'"hangar" della divisione robotica (dove spiccava un prototipo di elicottero per l'esplorazione planetaria...)
Nel complesso una esperienza che consiglio vivamente a tutti i neolaureati

sevinho

Tirocini ESA
« Risposta #2 il: Sab 17/02/2007, 15:53 »
Grazie Paolo,
davvero molto interessante.
Quando poi hai parlato di elicotteri per esplorazione planetaria e robotica spaziale mi sono elettrizzato :D .
Hai qualche consiglio per chi vorrà tentare il prossimo anno un'avventura simile? :wink:

Offline Paolo

  • *
  • 2.284
    • http://utenti.lycos.it/paoloulivi
Tirocini ESA
« Risposta #3 il: Sab 17/02/2007, 16:01 »
Citazione da: "sevinho"
Grazie Paolo,
davvero molto interessante.
Quando poi hai parlato di elicotteri per esplorazione planetaria e robotica spaziale mi sono elettrizzato :D .
Hai qualche consiglio per chi vorrà tentare il prossimo anno un'avventura simile? :wink:


Il consiglio principale e': godetevela! Purtroppo i settori per i quali si sostengono i colloqui vengono comunicati solo il giorno stesso, quindi non c'e' modo di prepararsi piu' di tanto a sostenere il colloquio

sevinho

Tirocini ESA
« Risposta #4 il: Sab 17/02/2007, 16:13 »
Citazione da: "Paolo"

Purtroppo i settori per i quali si sostengono i colloqui vengono comunicati solo il giorno stesso, quindi non c'e' modo di prepararsi piu' di tanto a sostenere il colloquio


Argh!!
Credo (spero) di non aver capito bene.....
Questo vorrebbe dire che un "esperto" di fluidodinamica potrebbe essere chiamato a rispondere, ad esmpio,  a quesiti di <interazione delle particelle di vento solare con i circuiti microelettronici del transponder RF......>? :(

Io credevo che se avessi fatto domande per la sezione "planetologia" i colloqui tecnici si sarebbero riferiti solo a quella materia......

Ahi ahi La vedo dura!!!

Offline Paolo

  • *
  • 2.284
    • http://utenti.lycos.it/paoloulivi
Tirocini ESA
« Risposta #5 il: Sab 17/02/2007, 16:24 »
Citazione da: "sevinho"
Citazione da: "Paolo"

Purtroppo i settori per i quali si sostengono i colloqui vengono comunicati solo il giorno stesso, quindi non c'e' modo di prepararsi piu' di tanto a sostenere il colloquio


Argh!!
Credo (spero) di non aver capito bene.....
Questo vorrebbe dire che un "esperto" di fluidodinamica potrebbe essere chiamato a rispondere, ad esmpio,  a quesiti di <interazione delle particelle di vento solare con i circuiti microelettronici del transponder RF......>? :(

Io credevo che se avessi fatto domande per la sezione "planetologia" i colloqui tecnici si sarebbero riferiti solo a quella materia......

Ahi ahi La vedo dura!!!


Mi sono espresso male. Grossomodo i colloqui riguardano settori attinenti con le materie degli studi e della sezione richiesta, ma non vi viene detto fino al giorno stesso che profilo stiano cercando di preciso.

sevinho

Tirocini ESA
« Risposta #6 il: Sab 17/02/2007, 16:46 »
:mrgreen:

Offline Giuiba

  • *
  • 253
Re:Tirocini ESA
« Risposta #7 il: Sab 27/05/2017, 12:31 »
Trovai per caso questo post cercando informazioni per il YGT su Google. Ho letto l'esperienza di Paolo e posso raccontarvi la mia più recente, visto che il suo racconto risale al lontano 2000... :-)

Prima di tutto, un bando per ogni posizione da YGT viene aperto solitamente a Novembre di ogni anno. Le posizioni in totale nell'offerta del 2016 erano un centinaio circa, e sono estremamente diverse tra loro: dalla space robotics ad ESTEC, per lo spacecraft control ad ESOC, fino alle posizioni come space lawyer agli Headquarters di Parigi nonché qualcosa di logistica in Guyana Francese.
La prima fase richiede che venga compilato un form online, in cui fondamentalmente si sceglie la posizione per cui si applica (è permesso applicare per una soltanto), e si descrive la propria carriera fino a quel momento. Si devono peraltro allegare un CV ed una lettera motivazionale. Sono richieste anche delle referenze.

A questa prima fase c'è una prima grossa scrematura, in cui un certo numero di candidati vengono messi avanti dalle risorse umane ai manager della sezione di interesse. Generalmente queste posizioni sono molto ambite ed è molto difficile superare già questa prima fase, ma se la posizione non è una di quelle più generali (come ad esempio 'spacecraft propulsion', la quale dovrebbe beccarsi centinaia di applicazioni) le chances sono più concrete. Chi non viene "short-listato" non viene in nessun modo contattato. I candidati favoriti sono coloro che hanno esperienze in stage, tirocini ed attività "hands-on", magari proprio all'ESA stessa. Si tenga inoltre presente che per colpa del 'ritorno geografico' noi italiani partiamo molto svantaggiati in questo periodo, in quanto ESA ha più dipendenti di questa nazionalità di quanti non ne debba avere proporzionalmente al budget italiano (questo vale in generale per qualsiasi posizione all'ESA).

Coloro che superano questa prima fase vengono contattati per 1) un primo colloquio conoscitivo online (e.g., via Skype, com'è stato nel mio caso), oppure 2) per una intervista automatica su Sonru, presumibilmente nelle posizioni in cui le HR hanno molti curriculum buoni. Nel mio colloquio Skype avevo come interlocutori quello che sarebbe stato il mio tutor, ed il capo della sezione in cui sarei stato assegnato; questo primo colloquio è stato molto tecnico e sugli argomenti relativi allo specifico YGT a cui ho applicato. Solitamente il gruppo viene ulteriormente scremato a due/tre candidati che vengono invitati alla duty station per un colloquio finale faccia a faccia.

In quest'ultima fase i candidati vengono intervistati tipicamente dal capo della sezione di cui sopra e da un/una rappresentante delle risorse umane. L'intervista è durata circa un'ora e nel mio caso si è svolta ad ESTEC. Come per Paolo mi sono state rimborsate tutte le spese di viaggio e di alloggio, per un'esperienza impagabile: siamo stati infatti accompagnati a visitare l'area test di ESTEC, dove abbiamo visto il flight model di BepiColombo, shaker,  simulatori solari, l'IXV e altre cose che uno space nerd non può non apprezzare. Attiguo ad ESTEC c'è lo Space Expo, un'esibizione permanente molto carina che contiene, tra l'altro, la Sojuz di André Kuipers.

L'aspetto negativo di tutto questo processo sono i tempi biblici (si sta concludendo tutto ora, Maggio 2017, dopo 6 mesi di torture) ed il caffè nederlandese a 2.50€.
Socio ISAA

Re:Tirocini ESA
« Risposta #8 il: Dom 28/05/2017, 08:56 »

L'aspetto negativo di tutto questo processo sono i tempi biblici (si sta concludendo tutto ora, Maggio 2017, dopo 6 mesi di torture) ed il caffè nederlandese a 2.50€.

Il caffè va preso alla caffetteria in ESTEC, il doppio espresso (decente) costa €0,11 con il badge :)


Hai visto il LSS?

Offline Giuiba

  • *
  • 253
Re:Tirocini ESA
« Risposta #9 il: Dom 28/05/2017, 11:26 »
Il caffè va preso alla caffetteria in ESTEC, il doppio espresso (decente) costa €0,11 con il badge :)
Terrò a mente questa informazione, casomai dovessi tornarci  :mrgreen:

Hai visto il LSS?
Si, il tizio che ci ha accompagnati (il leggendario Koen de Beule) ha usato particolare enfasi nel descrivere quello che succederebbe ad una persona che dovesse entrarci mentre è acceso.
Socio ISAA

Re:Tirocini ESA
« Risposta #10 il: Dom 28/05/2017, 23:41 »
Pensa che nelle procedure del termovuoto c'è scritto esplicitamente di controllare che nessuno sia dentro prima di chiudere la porta :)

Offline korolev

  • *
  • 207
  • Vicino alle caverne, lontano dalle stelle....
Re:Tirocini ESA
« Risposta #11 il: Lun 29/05/2017, 00:25 »
Anch'io ho fatto la selezione YGT nel 2007. Mi ero applicato per Cost Analysis e Programmatics...perché era afferente alla mia tesi di laurea. Mi dissero che eravamo messi in tre short list e le selezioni sarebbe chiuse quel giorno. Il colloquio fu ottimo ma non sufficiente purtroppo, le altre due persone erano sedute con tomi di certificati e lauree cum laude...
Provarci é obbligatorio. E in bocca al lupo!