ForumAstronautico.it

Nasce l'associazione ISAA - Italian Space and Astronautics Association

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
Amici,
arrivati ormai a poche settimane dalla convention, apro questo thread per informare tutti gli utenti del forum, e non solo, che insieme ad un gruppo di amici, utenti storici di ForumAstronautico, abbiamo fondato l'associazione senza scopo di lucro “ISAA – Italian Space and Astronautics Association”.
Dovete immaginare questa associazione come la “spina dorsale” del Forum e di AstronautiCON, due realtà iniziate con spirito quasi “familiar-amicistico” e che stanno crescendo in maniera tanto vertiginosa che le mie povere energie, tempo e possibilità economiche non bastano più per sostenere l'impegno che richiedono.
Grazie al cielo ho incrociato persone validissime e oneste, la cui collaborazione è diventata indispensabile: [in rigoroso ordine alfabetico] Giuseppe Albini (AJ), Bianca Maria Bassetti (Lady Vampire), Giuseppe De Chiara (Archipeppe), Dario Frigerio (Spacewalker) , Luca Frigerio (Luca), Massimo Martini (Maxi), Luigi Morielli (Monzi), Michael Sacchi (Capt. Archer),  Alberto Zampieron (Albyz85). Tutti loro oggi fanno parte del neo-eletto Consiglio Direttivo dell'Associazione.

Ora mancate voi, i soci! Ci aspettiamo di coinvolgere più persone possibili per migliorare sempre di più lo spirito di condivisione e di amicizia nato con il Forum, e per poter mirare a traguardi futuri sempre più importanti.
L'associazione ISAA sarà presentata ufficialmente nel contesto di AstronautiCON 3, dove comunicheremo anche modalità e tariffe annue di adesione, che preannuncio già saranno estremamente contenute.

Per meglio esplicare cos'è e cosa farà ISAA, riporto qui di seguito i primi articoli dello Statuto, che trovate comunque in allegato perchè lo possiate esaminare con comodo:

Citazione
1.COSTITUZIONE, SEDE, DURATA E SCOPI
1.1.Con la presente scrittura privata è costituita l’Associazione culturale senza fine di lucro denominata “Italian Space and Astronautics Association”, in acronimo “I.S.A.A.”, in lingua italiana da tradursi “Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio”. <omissis>
1.2.L’Associazione è esclusivamente culturale, apolitica, apartitica, ha carattere volontario, e non persegue alcuno scopo di lucro. I soci prestano la loro opera a favore dell’Associazione in maniera personale, spontanea, e gratuita. I soci sono tenuti ad un comportamento corretto sia nelle relazioni interne con gli altri soci che con i terzi, nonché all’accettazione delle norme del presente statuto. L’Associazione potrà partecipare quale socio ad altre organizzazioni aventi scopi analoghi o comunque di tipo culturale, sociale e umanitario.
1.3.L’Associazione ha durata illimitata. Il suo scioglimento può essere deliberato solo con voto unanime dei Soci Permanenti presenti nel Consiglio Direttivo. In questo caso il patrimonio restante verrà devoluto ad enti con fini di pubblica utilità.
1.4.L’Associazione ha come scopo la divulgazione dell'astronautica, dell’astronomia e delle conoscenze scientifiche ad esse collegate, attraverso tutti gli strumenti atti a raggiungere l'utenza più ampia possibile quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, incontri e conferenze aperte al pubblico, contributi a riviste e giornali, pubblicazioni editoriali autoprodotte, proiezioni cinematografiche, trasmissioni televisive o radiofoniche, Podcast, siti Internet e, in via generale, qualunque altro “media” adatto al raggiungimento degli scopi sociali.
1.5.L'Associazione promuove convegni, se possibile con cadenza periodica, per favorire l'incontro dei Soci e il raggiungimento degli scopi sociali.
1.6.L'Associazione promuove e gestisce un forum di discussione sulla rete Internet, sotto il dominio forumastronautico.it. Lo scopo primario del forum di discussione è quello di offrire un luogo di aggregazione virtuale per tutti gli appassionati delle scienze aerospaziali. L'accesso alle informazioni testuali del forum dovrà essere totalmente gratuito e libero per chiunque, senza obbligo di iscrizione all'Associazione stessa.


2.I SOCI
2.1.Possono essere Soci persone fisiche di nazionalità italiana e straniera, residenti o meno nel territorio nazionale e in numero illimitato. Possono inoltre essere Soci Enti pubblici o privati o comunque persone giuridiche che si rivelino interessate all’attività dell’Associazione, ma essi non possono aspirare a cariche sociali.
2.2.Nell’Associazione si distinguono Soci Annuali, Onorari, Sostenitori e Fondatori.
2.3.Soci Annuali. Sono coloro che si iscrivono annualmente pagando la quota associativa stabilita con delibera dal Consiglio Direttivo. A fronte del loro ingresso nell’Associazione hanno diritto a ricevere la Tessera di Socio, e alla fruizione di tutte le prerogative individuate con le  deliberazioni del Consiglio Direttivo.
2.4.Soci Onorari. Possono essere Soci Onorari:
alte personalità, insigni per pubblico riconoscimento;
persone che si siano distinte nel campo delle attività che corrispondano agli scopi dell'Associazione;
persone che abbiano reso rilevanti servizi all’Associazione.
I Soci Onorari non sono tenuti al pagamento dei contributi associativi ma non possono essere eletti o nominati a cariche sociali. L’assegnazione dello status di Socio Onorario è disposta dal Consiglio Direttivo con delibera motivata.
2.5.Soci Sostenitori. Sono i Soci che contribuiscono alla realizzazione delle iniziative promosse dall'Associazione versando, oltre alla consueta quota associativa, una quota integrativa che verrà decisa ogni anno dal Consiglio Direttivo. La qualifica di Socio Sostenitore si aggiunge a quella di Socio Annuale o Onorario, e risulta dall’elenco dei Soci. Il Consiglio Direttivo può approvare ulteriori prerogative dedicate in via esclusiva ai Soci Sostenitori.
2.6.Soci Fondatori. Sono i fondatori dell'Associazione ISAA e vengono di seguito nominati: Marco Zambianchi, Alberto Zampieron, Giuseppe De Chiara, Massimo Martini, Michael Sacchi. I Soci Fondatori sono di diritto membri permanenti del Consiglio Direttivo. I Soci Fondatori che non dovessero più far parte del Consiglio Direttivo diventano automaticamente Soci Onorari, conservando tuttavia la facoltà di essere eletti a cariche sociali. 

Grazie a tutti e... say tuned...
« Ultima modifica: Mer 04/11/2009, 12:09 da marcozambi »
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Toc toc...Posso inserire la prima risposta? :embarrassed:
La tessera d'iscrizione sarà disponibile all'Astronauticon? :mrgreen:
Questo per dire che è una magnifica idea ed iniziativa!
Un grande AUGURONE alla nuova associazione!!! :clap:
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana

Offline RikyUnreal

  • SpaceHumor & IU4APB
  • *
  • 4.554
  • Deeply Fallen In Love
    • http://www.facebook.com/RikyUnreal
    • https://plus.google.com/113216210094336701508
    • @RikyUnreal
    • Il mio sito
In bocca al lupo per l'ottima iniziativa.
  

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
Ottima cosa! Rimango solo un poco perplesso sul fatto che il Consiglio Direttivo sia in forma permanente.Per essere una associazione democratica, sarebbe forse più giusto che le varie cariche abbiano un termine, cosicchè si possa rinnovare il consiglio e dare la possibilità ad altri di entrare a far parte potendo così proporre nuove idee.

Offline ArTaX

  • *
  • 1.523
  • Socio ISAA n13
Mi prenoto per l'iscrizione!!!  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Un esperto è un uomo che ha fatto tutti gli errori che è possibile compiere in un campo molto ristretto. Niels Bohr


Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
Ottima cosa! Rimango solo un poco perplesso sul fatto che il Consiglio Direttivo sia in forma permanente.
E' un problema che mi sono posto fin dall'inizio in fase di stesura dello Statuto, che al 95% è preso pari pari da quello dello STIC (Star Trek Italian Club). Si tratta di mediare tra l'esigenza di giusta democrazia e quella di continuazione di una "mentalità" e di una "creatura" che, dopo aver creato con impegno e fatica, non vorrei veder snaturare nel tempo.
Faccio notare che il Consiglio Direttivo non è "permanente": solo una parte dei consiglieri è "permanentemente" parte del CD, mentre la maggioranza è elettiva ed è stata nominata da me solo in questa fase di avvio. Seguiranno regolari elezioni tra i Soci. Inoltre, nessuna carica sociale è eterna, nemmeno la presidenza, che nonostante le mie manie dittatoriali è stata fissata in una durata di 7 anni e ha richiesto un'elezione esplicita.

Per essere una associazione democratica, sarebbe forse più giusto che le varie cariche abbiano un termine, cosicchè si possa rinnovare il consiglio e dare la possibilità ad altri di entrare a far parte potendo così proporre nuove idee.
Ripeto, è esattamente così, e anzi il tutto è chiarito e normato nell'art. 4 e suoi sottocommi.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
Toc toc...Posso inserire la prima risposta? :embarrassed:
La tessera d'iscrizione sarà disponibile all'Astronauticon? :mrgreen:
Assolutamente si.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline AstroTeo

  • *
  • 1.401
    • Siamo mai andati sulla Luna? Si, ecco le prove!
Toc toc...Posso inserire la prima risposta? :embarrassed:

Uhèèèè!!! Ci sono anch'io!   :clap:
Grandissimi ragazzi!!! Questa si che è un'idea superlativa!!!   :beer:
All'astronauticon non mancherò di iscrivermi per fare il mio onorato dovere di socio!  :happy:
Complimentoni a voi tutti per questa splendida iniziativa!!!
Sono sicuro che seguirà le orme già ben delineate di tutto quello che in questi anni, avete iniziato sul ForumAstronautico italiano!!!

Offline lovell

  • *
  • 1.096
  • Ex luna scientia!
Complimenti! Ben fatto! Mi prenoto per una tessera da socio!  :beer:
"Ci siamo ragazzi. Qualche scossa e andiamo a consegnare la posta!" ("Apollo 13")


Stratospera team member

Offline Spock

  • *
  • 1.324
Count me in!  :beer:
Lunga vita e prosperità

Spock





Offline topopesto

  • *
  • 7.088
Ottima cosa! Rimango solo un poco perplesso sul fatto che il Consiglio Direttivo sia in forma permanente.
E' un problema che mi sono posto fin dall'inizio in fase di stesura dello Statuto, che al 95% è preso pari pari da quello dello STIC (Star Trek Italian Club). Si tratta di mediare tra l'esigenza di giusta democrazia e quella di continuazione di una "mentalità" e di una "creatura" che, dopo aver creato con impegno e fatica, non vorrei veder snaturare nel tempo.
Faccio notare che il Consiglio Direttivo non è "permanente": solo una parte dei consiglieri è "permanentemente" parte del CD, mentre la maggioranza è elettiva ed è stata nominata da me solo in questa fase di avvio. Seguiranno regolari elezioni tra i Soci. Inoltre, nessuna carica sociale è eterna, nemmeno la presidenza, che nonostante le mie manie dittatoriali è stata fissata in una durata di 7 anni e ha richiesto un'elezione esplicita.

Per essere una associazione democratica, sarebbe forse più giusto che le varie cariche abbiano un termine, cosicchè si possa rinnovare il consiglio e dare la possibilità ad altri di entrare a far parte potendo così proporre nuove idee.
Ripeto, è esattamente così, e anzi il tutto è chiarito e normato nell'art. 4 e suoi sottocommi.

Sono daccordo sul fatto che non si vorrebbe mai vedere distrutto qualcosa che si è creato con molta fatica e sacrifici però, dal mio seplice punto di vista, non è neanche un valido motivo. Per quanto riguarda la maggioranza del DC, per il fatto che sia stata scelta esclusivamente da te, indica una preferenza  verso determinate persone, sicuramente di disponibilità e preparazione ottima, che comunque rimarranno sempre in carica "guidando" in base alle proprie idee.
faccio anch'io parte di un consiglio direttivo, di una società sportiva e ogni 3 anni ci si dimette e ci si ripropone come candidati.
Questo da modo di rinnovare il consiglio stesso, le idee e di migliorarsi; se poi si viene rieletti, nel mio caso è la seconda volta consecutiva, vuol dire che gli altri soci si fidano e apprezzano il sistema di "guida" che si da alla società. La nostra è una società che ha ormai 20 anni e circa 175 soci.
Comunque sia, ho solo voluto esprimere il mio punto di vista ed esporre le mie idee. Siete liberi di procedere come più vi pare.
faccio comunque i miei più sinceri complimenti per l'iniziativa e l'ottimo impegno. :ok:

Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
Sono daccordo sul fatto che non si vorrebbe mai vedere distrutto qualcosa che si è creato con molta fatica e sacrifici però, dal mio seplice punto di vista, non è neanche un valido motivo.
Con rispetto parlando, questa è un pò una "sparata"... :mrgreen:
Vuoi un esempio? Che faresti tu se dopo aver realizzato una serie dei tuoi magnifici modelli li donassi ad una scuola, che invece di esporli in vetrina li desse ai ragazzini per giocare a Guerre Stellari? Non batteresti ciglio, o ti assicureresti che le tue creature venissero usate con rispetto e per il proposito per cui le hai realizzate?
La risposta mi pare ovvia... o no?

Per quanto riguarda la maggioranza del DC, per il fatto che sia stata scelta esclusivamente da te, indica una preferenza  verso determinate persone, sicuramente di disponibilità e preparazione ottima, che comunque rimarranno sempre in carica "guidando" in base alle proprie idee.
I Soci Fondatori sono coloro che, sacrificando il proprio tempo e senza mai chiedere nulla in cambio, sono da molto tempo i pilastri del Forum e di AstronautiCON. Ho sempre detto che il Forum è una casa comune, dove tutti gli utenti mettono i loro mattoni. Sai anche bene che per sostenere un edificio c'è però chi deve fare la parte del pilastro, senza i quali la casa non avrebbe strutture portanti. Da questo derivano le mie scelte, e nessuna legge mi imponeva di creare un'associazione con cui "dividere" l'onere decisionale. :mrgreen:

faccio anch'io parte di un consiglio direttivo, di una società sportiva e ogni 3 anni ci si dimette e ci si ripropone come candidati.
Questo da modo di rinnovare il consiglio stesso, le idee e di migliorarsi; se poi si viene rieletti, nel mio caso è la seconda volta consecutiva, vuol dire che gli altri soci si fidano e apprezzano il sistema di "guida" che si da alla società. La nostra è una società che ha ormai 20 anni e circa 175 soci.
Ti altresì notare che il numero di consiglieri elettivi è di 6, mentre i "permanenti" sono massimo 5. I membri elettivi, il Segretario, il Tesoriere e i Probiviri sono eletti ogni 3 anni, il Presidente viene scelto tra i 5 fondatori ogni 7 anni. Di conseguenza esistono i meccanismi "istituzionali" per garantire ricambio di persone e idee, e anche per mettere in minoranza numerica i Membri Permanenti.

Alla luce di tutto questo permettimi di dire che l'opinione di non democraticità della composizione del Consiglio Direttivo è a mio parere del tutto infondata. La nomina dei 6 consiglieri elettivi è stata fatta da me in via del tutto provvisoria, per garantire l'immediata operatività dell'Associazione. I consiglieri elettivi provvisori decadranno in coincidenza con le prime elezioni sociali, che come da Statuto sono previste entro e non oltre il 31/12/2009 (leggi, probabilmente, le elezioni si terranno nel contesto di AstronautiCON 4, nel novembre 2009).

Chiudo dicendoti che tutto quanto ho scritto qui è messo nero su bianco nello Statuto. Ti è forse sfuggito? :mrgreen:

Comunque sia, ho solo voluto esprimere il mio punto di vista ed esporre le mie idee. Siete liberi di procedere come più vi pare.
faccio comunque i miei più sinceri complimenti per l'iniziativa e l'ottimo impegno. :ok:
Certamente. Mi piace chiarire i dubbi dei miei utenti, e non lasciare spazio a possibili fraintendimenti. D'altro canto anche tu come tutti sei libero di pensare tutto il male possibile del nostro metodo di gestione dell'associazione.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline faustod

  • *
  • 4.285
Purtoppo io non potro' essere presente all'AstonautiCON.
Comunque mi iscrivero' senzaltro quando verranno pubblicate le modalita'.

Offline amoroso

  • *
  • 11.129
    • http://google.com/+PaoloAmoroso
    • @amoroso
    • Paolo Amoroso
I Soci Fondatori sono coloro che, sacrificando il proprio tempo e senza mai chiedere nulla in cambio, sono da molto tempo i pilastri del Forum e di AstronautiCON.
Avendo seguito alcuni aspetti delle fasi iniziali di pianificazione dell'associazione, posso testimoniare il loro grande impegno e dedizione che io non sono in grado di fornire con la necessaria continuità.


Paolo Amoroso

Offline pilgrim1

  • *
  • 5.269
presente sia all'astrnauticom cehe all'associazione!!!
"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene

artemiit

Non sarò molto originale ma ... mi prenoto anche io per l'iscrizione

sigismondo

Domanda:se l'associazione è ITALIANA,perchè usare un acronimo INGLESE?
Forse perchè se è scritto in inglese l'associazione ha più carisma,è di maggior spessore?

Offline amoroso

  • *
  • 11.129
    • http://google.com/+PaoloAmoroso
    • @amoroso
    • Paolo Amoroso
Domanda:se l'associazione è ITALIANA,perchè usare un acronimo INGLESE?
Non conosco le ragioni della scelta ma provo a fare un'ipotesi: l'associazione è italiana ma intende seguire il panorama spaziale internazionale, la cui lingua di fatto è l'inglese.


Paolo Amoroso

Offline Buzz

  • Beam me down, EDRS!
  • *
  • 7.478
    • EDRS Space Data Highway
Non conosco le ragioni della scelta ma provo a fare un'ipotesi: l'associazione è italiana ma intende seguire il panorama spaziale internazionale, la cui lingua di fatto è l'inglese.
Ineccepibile.  :mrgreen:
Varie volte mi sono trovato a presentare un progetto ASI con un acronimo rigorosamente italiano in congressi internazionali... e ogni volta dovevo mettere l'acronimo e poi tra parentesi la traduzione in inglese...
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)

Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
Domanda:se l'associazione è ITALIANA,perchè usare un acronimo INGLESE?
Non conosco le ragioni della scelta ma provo a fare un'ipotesi: l'associazione è italiana ma intende seguire il panorama spaziale internazionale, la cui lingua di fatto è l'inglese.


Paolo Amoroso
E' esatto, Paolo, anche se poi nello statuto è citata anche la traduzione ufficiale italiana, per chi la preferisse: "Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio".
E lo Spazio, oggi, ha trovato il suo esperanto: l'inglese.
E' certo che avremmo potuto anche scegliere il cirillico, ma qui avremmo avuto più difficoltà :D
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

sigismondo

Bene,per corenza è bene allora che qualunque cosa sia pubblicata da questa associazione sia in inglese o almeno
bilingue....

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 15.975
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Bene,per corenza è bene allora che qualunque cosa sia pubblicata da questa associazione sia in inglese o almeno
bilingue....

Seguiremo certamente il tuo "consiglio".... ad ogni modo... notevoli i tuoi "interventi" in due soli post, e ottimo modo di presentarsi... :roll:
« Ultima modifica: Sab 29/11/2008, 17:50 da albyz85 »
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Lady Vampire

Bene,per corenza è bene allora che qualunque cosa sia pubblicata da questa associazione sia in inglese o almeno
bilingue....
Non mi vedo d'accordo con questa opinione per il fatto che si trova tutto il materiale che si vuole in inglese mentre in italiano quasi nulla...e quello che si trova è veramente vergognoso (leggi i vari articoli su giornali o riviste...o trasmissioni televisive). :mrgreen:
La nostra associazione è italiana e, secondo me, dovrà far avvicinare a questa stupenda scienza la popolazione del nostro Paese che, come si sa, non conosce altra lingua che l'italiano.
Quindi spero che le pubblicazioni siano rigorosamente in italiano, come del resto tutti gli articolisti del forum sanno bene dovendo tradurre dall'inglese tutti gli articoli che compaiono su queste pagine. :clap:
Dobbiamo far avvicinare i giovani ma anche gli anziani alla scienza e se lo facciamo in inglese..... :undecided:

Offline Lory62

  • *
  • 3.516
  • "mio Dio!... è pieno di stelle!" -Arthur C. Clarke
Concordo in pieno con la necessità di usare l'italiano per i motivi detti da Lady Vampire!

Se si vuole fare della sana divulgazione (fatta bene e non come si fa quasi sempre in Italia) bisogna usare l'Italiano!

Usare l'inglese, oltre tutto un inglese, per ovvie ragioni, molto tecnico, significa che qui, in Italia, non lo capirebbe quasi nessuno! Sarebbe come se si usasse il latino o l'esperanto!

Se invece si pubblicherà tutto (sempre) in bilingue il discorso cambierebbe!

Quindi o Italiano o Bilingue integrale! :yes:
Lorenzo Ferrando

sigismondo

D'accordo,chiedo scusa.
Era solo una provocazione scherzosa,una polemica leggera per ridere...
(Ho giurato che non avrei mai messo una faccina ma la metto)javascript:void(0);

Offline Lory62

  • *
  • 3.516
  • "mio Dio!... è pieno di stelle!" -Arthur C. Clarke
Accidenti la tua faccina non si vede! E' successo qualcosa alle faccine?

Su non era il caso di chiedere scusa! :beer:

Comunque l'idea bilingue non è per niente male! E se non sbaglio in qualche caso la si è già usata nel forum!
Lorenzo Ferrando

sigismondo

Ok,e per rispondere ad albyz85,(scritto giusto?spero..),ho leggermente completato il mio profilo così sono più identificabile.

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 15.975
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Ok,e per rispondere ad albyz85,(scritto giusto?spero..),ho leggermente completato il mio profilo così sono più identificabile.

Pare siamo quasi concittadini... :mrgreen:
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline Spacewalker

  • "Se sale, prima o poi scende"
  • *
  • 5.796
    • spacewalker.it
Non preoccuparti sigismondo, anche i colleghi stavano tenendo lo stesso tono  :wink:
Ritengo cmq che la tua osservazione vada considerata, propendo per mantenere tutti gli atti e gli scritti prodotti dall'associazione in lingua italiana ma certamente, documenti di carattere generale che investano ambiti internazionali o prese di posizione ufficiali nei confronti di qualsiasi argomento o evento ritengo debbano essere resi fruibili anche in lingua inglese.
Dario Frigerio
Astrofili Deep Space Lecco - Member
ISAA Member
"It's called life support gear remember, you are NOT supposed to die in it"

Offline Michael

  • *
  • 6.497
  • Amministratore olografico d'emergenza
    • @signaleleven
    • Signal Eleven
Teniamo anche presente che siamo in presenza di una situazione di SAS (severe acronym shortage).
Abbiamo esplorato varie alternative, e questa era la migliore, sotto vari punti di vista (relativa "unicità", disponibilità dominio .it, pronunciabilità, etc)
Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com

Aggiungerei che nell'articolo 1.4 della costituzione di questa associazione si specifica che uno degli scopi è appunto la divulgazione, poi certo, l'idea di tradurre ogni cosa e magari metterla in rete non è male... :wink:

Offline marcozambi

  • *
  • 11.913
    • @marcozambi
Intanto benvenuto Sigismondo.
Ti ringrazio delle tue osservazioni, tuttavia credo che l'aver scelto un acronimo inglese non ci comporti obblighi di "coerenza" linguistica. Il nostro obiettivo, tanto semplice, è di stimolare sempre di più la divulgazione dell'astronautica, usando tutti gli strumenti a nostra disposizione. Al momento non abbiamo intenzione di pubblicare trattati o altro in lingua inglese, ma se lo faremo, ne daremo ampia pubblicità.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline Cristian

  • Chris
  • *
  • 151
  • W l'astronauta
    • Cristian Sicorschi
    • cris14sic@gmail.com
    • @Konus_Cri
<Scusate la mia ignoranza...ma di cosa si tratta questa I.S.A.A. ?

Offline amoroso

  • *
  • 11.129
    • http://google.com/+PaoloAmoroso
    • @amoroso
    • Paolo Amoroso
<Scusate la mia ignoranza...ma di cosa si tratta questa I.S.A.A. ?
ISAA è l'associazione culturale senza fini di lucro per la divulgazione dell'astronautica e dello spazio in cui abbiamo fatto confluire la gestione di tutte le attività nate con ForumAstronautico: il podcast AstronautiCAST, il sito di notizie AstronautiNEWS, il progetto StratoSpera per i lanci di palloni stratosferici, la convention AstronautiCON e lo stesso ForumAstronautico. Vedi la pagina del sito ISAA sulle nostre attività per ulteriori informazioni sulle varie iniziative.

L'unificazione delle attività in un'unica struttura organizzativa di questo tipo offre vantaggi amministrativi e rappresentativi, soprattutto per i rapporti con enti e istituzioni.

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.795
  • Chi va al KSC si intuta...
L'unificazione delle attività in un'unica struttura organizzativa di questo tipo offre vantaggi amministrativi e rappresentativi, soprattutto per i rapporti con enti e istituzioni.

Ad esempio, sono entrato all'ESRIN per l'incontro con Nespoli e Coleman presentandomi come membro ISAA, e non hanno battuto ciglio, suprema potenza dell'ISAA.
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.

Offline Michael

  • *
  • 6.497
  • Amministratore olografico d'emergenza
    • @signaleleven
    • Signal Eleven
Ad esempio, sono entrato all'ESRIN per l'incontro con Nespoli e Coleman presentandomi come membro ISAA, e non hanno battuto ciglio, suprema potenza dell'ISAA.

Spiacente di aver deluso le tue aspettative. Non è quello a cui si riferiva Paolo...

...oppure non ho capito il commento. :)
« Ultima modifica: Mar 07/05/2013, 23:17 da Michael »
Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.795
  • Chi va al KSC si intuta...
Ad esempio, sono entrato all'ESRIN per l'incontro con Nespoli e Coleman presentandomi come membro ISAA, e non hanno battuto ciglio, suprema potenza dell'ISAA.

Spiacente di aver deluso le tue aspettative. Non è quello a cui si riferiva Paolo...

...oppure non ho capito il commento. :)



Il suprema potenza non era ironico, conservo il pass a casa come sacra reliquia.
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.

Offline isapinza

  • *
  • 1.922
  • DO NOT trust me, I'm an engineer
    • https://www.facebook.com/isapinza
    • https://plus.google.com/+IsabellaPinzauti
    • @isapinza
Scusate l'ulteriore inquinamento di questo post ma.... dovrei avercela fatta a farcela.

Ho provato a fare una donazione diversa dal default ma non ci sono riuscita,  se uno volesse dare qualcosa in più senza esplicitare che è per stratospera o astronauticast ma a discrezione del consiglio direttivo... come deve fare?

Si lo so sto facendo l'utonto :mrgreen: ma su, fatemelo fa gni tanto no?
---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*

Offline blitzed

  • *
  • 1.724
Ci ho messo un paio d'anni ma MI SONO ISCRITTO  :mrgreen: ora cosa succede? quando iniziano i privilegi?  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

scherzooooo  ;) scusate il ritardo!

Offline amoroso

  • *
  • 11.129
    • http://google.com/+PaoloAmoroso
    • @amoroso
    • Paolo Amoroso
Ci ho messo un paio d'anni ma MI SONO ISCRITTO  :mrgreen: ora cosa succede? quando iniziano i privilegi?  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
I ringraziamenti iniziano subito.

Offline Vittorio

  • Apollo Program Addict
  • *
  • 2.749
  • Apollo Program's fanatic
    • @VittorioDA
Una domanda che penso ho già fatto (o che qualcuno ha sicuramente già fatto) ma della quale non ho trovato da nessuna parte la risposta: va comunicato a qualcuno il rinnovo dell'iscrizione, o la cosa è "automatica"?
Vittorio

Whoopee! Man, that may have been a small one for Neil, but that's a long one for me.

Offline blitzed

  • *
  • 1.724
Una domanda che penso ho già fatto (o che qualcuno ha sicuramente già fatto) ma della quale non ho trovato da nessuna parte la risposta: va comunicato a qualcuno il rinnovo dell'iscrizione, o la cosa è "automatica"?
Penso basti ripetere a procedura di iscrizione...o sbaglio?

Offline Michael

  • *
  • 6.497
  • Amministratore olografico d'emergenza
    • @signaleleven
    • Signal Eleven
Una domanda che penso ho già fatto (o che qualcuno ha sicuramente già fatto) ma della quale non ho trovato da nessuna parte la risposta: va comunicato a qualcuno il rinnovo dell'iscrizione, o la cosa è "automatica"?

Riceviamo una email da paypal, e ti confermo che abbiamo visto il tuo rinnovo. Grazie!
La procedura che segue è un po' manuale. Ogni settimana o giù di lì aggiorniamo il DB e nel fine settimana (l'ho fatto ieri, quindi aspettati il prossimo) arriva una mail di benvenuto. Poi arriva la tessera a casa, ma ci vuole un po' di pazienza per quello.

Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com

Offline Biduum

  • *
  • 6.249
  • MiniMe
Confermo che la procedura funziona e in più il sistema automatico ti avvisa se usi una casella di posta obsoleta!  :mrgreen:  :mrgreen:

Offline Vittorio

  • Apollo Program Addict
  • *
  • 2.749
  • Apollo Program's fanatic
    • @VittorioDA
.... Poi arriva la tessera a casa, ma ci vuole un po' di pazienza per quello.
Ma figurati, non è un problema, l'importante è sapere che si è in regola con l'Associazione! ;)
Vittorio

Whoopee! Man, that may have been a small one for Neil, but that's a long one for me.

Offline Michael

  • *
  • 6.497
  • Amministratore olografico d'emergenza
    • @signaleleven
    • Signal Eleven
Confermo che la procedura funziona e in più il sistema automatico ti avvisa se usi una casella di posta obsoleta!  :mrgreen:  :mrgreen:

"automatico" ;)
Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com