ForumAstronautico.it

Da oggi operativo Galileo, il Sistema di Posizionamento Globale Europeo

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IK1ODO

  • *
  • 5.375
  • Don't Panic
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Ah, ecco, grazie Isa. Quindi sono proprio i maser passivi che danno la maggior parte dei problemi. Brutte bestie, i maser passivi... resta da capire perchè su Giove-B abbiano funzionato così bene. Ci ha lavorato anche gente dell'Inrim, magari provo a chiedere a qualche insider.
Non ho capito perchè tutti i paper dicono che sono della Spectracom. Credo che solo i rubidi siano svizzeri, loro hanno una bella tradizione in merito.
Reality is frequently inaccurate

Si Marco ma come spieghiamo che pure quelli al rubidio danno problemi (3!)?. Un giallo.
Pensavo che quella degli orologi atomici fosse una tecnologia consolidata.
O magari sono gli americani con il D.A.R.P.A che stanno sabotando :P
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Offline IK1ODO

  • *
  • 5.375
  • Don't Panic
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Un nuovo articolo: https://www.spaceintelreport.com/galileo-clocks
Pare che le failures possano dipendere da qualcosa esterrno agli orologi, più che agli stessi.

La foto presenta due maser a idrogeno a sinistra, con relativo tubo per tenere il vuoto, e due rubidi in primo piano. Lo strumentino sul bordo del tavolo è un magnetometro.

Reality is frequently inaccurate