ForumAstronautico.it

È morto Gene Cernan

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Andrew

  • *
  • 503
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #50 il: Mar 24/01/2017, 09:43 »
... ma di ricordare che il futuro e' davanti a noi e che li' dovremmo guardare, e commentare, con maggiore insistenza e qualita' di contenuti. :)
Marco, scusami se mi permetto di darti del tu, di persona ci siamo visti solo 2 volte ma virtualmente ho letto (ed ascoltato) più che volentieri migliaia di tuoi interventi, tanto da considerarti per certi versi un carissimo amico a cui dare fiducia cieca e incondizionata. Perdonami se purtroppo questa volta mi sento di dissentire.
Al tempo dell'Apollo c'era una vision, c'erano i soldi, c'era la volontà. Oggi giorno cosa abbiamo? Vision? Mi pare di no, non vedo alcun indirizzo chiaro (andiamo su Marte, anzi no andiamo su un asteroide, anzi no torniamo sulla Luna, anzi no buttiamo giù la ISS e facciamo una nuova stazione spaziale da soli ...). Soldi? Ogni anno i finanziamenti alla NASA e all'ESA sono in caduta libera, alla Roscosmos hanno grossi buchi da turare (e lo vedi con tutti i lanci che falliscono per scarsità di controlli). Volontà? Bush: torniamo sulla Luna - Obama: no, però facciamo SLS - Trump - non si sa. Europa: NASA-Roscosmos dipendente non avendo lanciatori autonomi, e nessuna possibilità-volontà di svilupparne uno.
Ho dipinto uno scenario che, per l'occidente visto che i cinesi zitti zitti lavorano, è un bel po' tetro. Scusami per il mio pessimismo, ma a me sembra che il futuro di cui tu parli non sia così roseo, anzi tutt'altro, io non vedo proprio (al momento) alcun futuro né vedo argomenti su cui discutere.
Scritto ciò, ed espresso il mio pensiero, torno nel mio solito lurkaggio, e scusa se ti ho risposto in maniera così esplicita e diretta (ed anche, se vogliamo, un bel po' caustica - scusa ancora :embarrassed: :oops: ).

Sono d'accordo con la tua analisi ma vorrei introdurre anche una prospettiva diversa:  in questo periodo direi tragico per le prospettive esplorative umane oltre l'orbita bassa, abbiamo assistito in compenso a un grande successo delle esplorazioni automatiche, che hanno migliorato tantissimo la nostra conoscenza del sistema solare  (e oltre: pensiamo a tutti gli esopianeti che sono stati scoperti). Forse - ma non lo sapremo mai - se si fosse proseguito con la "vision" Apollo e convogliato tutte le forze e le ricerche e i finanziamenti all'esplorazione umana, a quest'ora saremmo si su Marte e stabilmente sulla Luna, ma conosceremmo molto, molto meno di tutto il resto del Sistema Solare e dei nostri dintorni cosmici. C'è sempre il rovescio della medaglia quindi, anche se ovviamente non c'è niente di così evocativo come l'esplorazione umana.

Offline Andrew

  • *
  • 503
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #51 il: Mar 24/01/2017, 09:48 »
non sono mai riuscito a capire quella sorta di aura divina che circonda questi uomini e quello che hanno compiuto...

Sono i primi nella storia dell'Umanità ad aver messo piede su un altro mondo.

Qualsiasi cosa accada da qui all'eternità nella storia dell'Uomo, loro saranno stati i primi. Simbolicamente è una cosa di portata spaventosa. E ci aggiungerei anche i tre di Apollo 8, la cui importanza secondo me è almeno pari a quella di Apollo 11. Non è l'uomo in sé che viene idolatrato, ma ciò che ha rappresentato, l'evento di cui è stato l'attore principale.

Visto che viene ricordato e celebrato Cristoforo Colombo, non vedo perché non debba essere lo stesso per un Neil Armstrong (o un Gene Cernan, visto che siamo in tema).   :happy:

Non è questione di abilità o di "altri avrebbero potuto fare lo stesso". Del resto lo stesso Colombo ha fatto quel che ha fatto solo perché ha sbagliato i calcoli (mentre quelli dei suoi detrattori erano giusti), altrimenti non si sarebbe mai azzardato a lasciare il porto, quindi da un certo punto di vista tanto "abile" non era. :-)
« Ultima modifica: Mar 24/01/2017, 09:54 da Andrew »

Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #52 il: Mar 24/01/2017, 10:17 »
... ci aggiungerei anche i tre di Apollo 8, la cui importanza secondo me è almeno pari a quella di Apollo 11.

Apollo 10 se lo dimenticano proprio tutti..... STAFFORD, YOUNG & CERNAN...
e non dite che non era importante, non mi sembra proprio.
Whoopie! Man, that may have been a small one for Neil, but that's a long one for me..

Offline Andrew

  • *
  • 503
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #53 il: Mar 24/01/2017, 10:22 »
E' stata fondamentale a livello tecnico.
A livello simbolico, IMHO, mooolto meno di 8 e 11.

Sempre a livello tecnico, forse addirittura più significativa di Apollo 10 è Apollo 9, per i primati conseguiti: primo collaudo pilotato di un veicolo pensato solo per l'uso spaziale, primo passaggio da un veicolo a un altro senza eseguire una EVA, prima prova dello stack completo Apollo-Saturn comprensivo di LEM.
« Ultima modifica: Mar 24/01/2017, 10:27 da Andrew »

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 15.970
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #54 il: Mar 24/01/2017, 12:03 »
non sono mai riuscito a capire quella sorta di aura divina che circonda questi uomini e quello che hanno compiuto...

Sono i primi nella storia dell'Umanità ad aver messo piede su un altro mondo.

Qualsiasi cosa accada da qui all'eternità nella storia dell'Uomo, loro saranno stati i primi. Simbolicamente è una cosa di portata spaventosa.

Boh... sarà... ma non riesco a vedere loro oltre a degli uomini... tengo separati il Cernan "uomo" dall'impresa di cui fu protagonista... l'impresa è stata spaventosa e incredibile, ma l'uomo che ha camminato sulla Luna lo ha fatto perchè tutto quello che c'era dietro di incredibile ha funzionato. Certo non avrebbero potuto farlo tutti, ma ci metto la mano sul fuoco che non erano gli unici che avrebbero potuto ottenere gli stessi obiettivi. Poi ovviamente e a scanso di equivoci, se l'avessi incontrato gli avrei stretto la mano e mi sarei complimentato, ma l'ammirazione quella è e rimane per l'impresa di cui faceva parte non per quello che fece lui in particolare come persona. Mi sembra come la venerazione di un feticcio che in qualche modo incarnerebbe l'impresa di cui furono co-attori insieme ad altre migliaia di persone.
« Ultima modifica: Mar 24/01/2017, 12:05 da albyz85 »
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline Andrew

  • *
  • 503
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #55 il: Mar 24/01/2017, 13:11 »
Torno a dire: non si celebra un individuo perché è l'unico ad essere in grado di fare una cosa. Ma perché ha tagliato quel traguardo per primo.

Questo vale per ogni campo: nello sport non è che il secondo o il terzo classificato valgano necessariamente meno del primo. Ma è il nome del primo che finisce sugli annali. E ci finisce lui, non tutto lo staff che ha alle spalle.

Non è che i Beatles o i Pink Floyd (per dire due nomi) fossero gli unici bravi o i più bravi. Ce n'erano senz'altro di più validi, tecnicamente. Non è neanche corretto dire che abbiano fatto tutto da soli. Eppure si ricordano loro e non altri.

Colombo abbiamo visto che proprio un genio non era, sotto certi aspetti, visto il madornale errore di calcolo che sta alla base della sua impresa. E anche lui non ha fatto da solo: aveva tre equipaggi e alle spalle i finanziamenti dei reali di Spagna.

La gente ha bisogno di simboli. I simboli sono più importanti della fredda dissezione analitica di ogni evento.

IMHO naturalmente.


Offline Lupin

  • *
  • 7.635
È morto Gene Cernan
« Risposta #56 il: Mer 25/01/2017, 06:35 »
Domani NASA TV trasmetterà la diretta del servizio funebre in onore di Gene Cernan che si terrà a Houston. Inizio alle 15.30 EST (le 21.30 da noi).

Si è svolto il funerale di Gene, presso la St. Martin's Episcopal Church di Houston.



« Ultima modifica: Mer 25/01/2017, 06:41 da Lupin »

Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #57 il: Mer 25/01/2017, 14:20 »
Che bandiera è quella?

Offline henry

  • *
  • 2.339
    • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003280403374&sk=wall
    • henry festa site
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #58 il: Mer 25/01/2017, 19:53 »
non sono mai riuscito a capire quella sorta di aura divina che circonda questi uomini e quello che hanno compiuto...

Sono i primi nella storia dell'Umanità ad aver messo piede su un altro mondo.

Qualsiasi cosa accada da qui all'eternità nella storia dell'Uomo, loro saranno stati i primi. Simbolicamente è una cosa di portata spaventosa.

Boh... sarà... ma non riesco a vedere loro oltre a degli uomini... tengo separati il Cernan "uomo" dall'impresa di cui fu protagonista... l'impresa è stata spaventosa e incredibile, ma l'uomo che ha camminato sulla Luna lo ha fatto perchè tutto quello che c'era dietro di incredibile ha funzionato. Certo non avrebbero potuto farlo tutti, ma ci metto la mano sul fuoco che non erano gli unici che avrebbero potuto ottenere gli stessi obiettivi. Poi ovviamente e a scanso di equivoci, se l'avessi incontrato gli avrei stretto la mano e mi sarei complimentato, ma l'ammirazione quella è e rimane per l'impresa di cui faceva parte non per quello che fece lui in particolare come persona. Mi sembra come la venerazione di un feticcio che in qualche modo incarnerebbe l'impresa di cui furono co-attori insieme ad altre migliaia di persone.

se non andavono loro andavano gli equipaggi di riserva se neanche questi potevano andava qualcun altro ancora
"I fear the day that technology will surpass our human interaction. The world will have a generation of idiots" - Albert Einstein -

Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #59 il: Mer 25/01/2017, 22:51 »
Che bandiera è quella?

Non è una bandiera, è un "funeral pall" (non ho trovato il termine tecnico in italiano): https://en.wikipedia.org/wiki/Pall_(funeral)
Da quest'altro sito ho appena imparato che le eventuali bandiere o simboli non cristiani non sono ammessi quando la bara è all'interno della chiesa perché davanti agli occhi di Cristo siamo tutti uguali. Il funeral pall ricorda la veste battesimale bianca del deceduto e la croce oro simboleggia il trionfo di Cristo sulla Morte.
Non me ne intendo, ma la ricerca è stata interessante.

Edit: aspetta, intendi la bandiera sulla destra? Ok. No, non lo so.  :mrgreen:
Leonard from Quirm:"I need 60 apprentices from the Guild of Cunning Artificers"
Lord Vetinari:"What? Apprentices? I can see to it that the finest craftmen..."
Leonard:"No craftmen, sir, I have no use for people who have learned the limits of the possible"

Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #60 il: Gio 26/01/2017, 00:35 »
No,no,intendo propio la bandiera sulla bara (quella a destra probabilmente è la bandiera dello Stato).
Bello però il significato di quel drappo.
Poetico.

Online robmastri

  • Lunatico
  • *
  • 1.797
    • @@RobertoMastri
    • SpaceStuff
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #61 il: Gio 26/01/2017, 00:44 »
In italiano si chiama "coltre funebre". Credo che in ambito cattolico, dopo il Concilio, sia andata in disuso.
  Socio I.S.A.A.

Offline Acris

  • *
  • 2.625
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #62 il: Gio 26/01/2017, 07:01 »
I colori sono comunque quelli della bandiera vaticana.
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima

A.Einstein

Offline Acris

  • *
  • 2.625
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #63 il: Gio 26/01/2017, 07:08 »
E che ne dite di questa per quella a destra? 😇

(Son peggio di fun with flag...)
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima

A.Einstein

Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #64 il: Gio 26/01/2017, 18:21 »
Ahhh la Marina!!!

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.790
  • Chi va al KSC si intuta...
Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #65 il: Dom 29/01/2017, 17:35 »

Beh ho controllato anche i "non allunati", cioè i CMP superstiti, l'Apollo 8, 10 e 13.

Il più giovane è Ken Mattingly (classe 1936) mentre i più anziani sono la coppia Borman/Lovell (marzo 1928... quasi 89 anni)

Ehm, prima di natale ho cenato con Al Worden di Apollo 15 (Pilota CSM e quindi non allunato) e per l'età godeva di ottima salute...  ;)

Scusate, tra i CMP ancora vivi ci sarebbe anche tale Michael Collins, di Roma, che non mi sembra qualcuno abbia ancora citato...

Certo, anche lui, classe 1930, non e' piu' un giovinciello.
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.

Re:È morto Gene Cernan
« Risposta #66 il: Lun 30/01/2017, 00:19 »
Quel Michael Collins di Roma che all'offerta di comandare l'Apollo 17 e camminare sulla luna,rispose "no grazie,non voglio passare altri tre anni in allenamento,tra equipaggio di riserva di Apollo 14 e primo equipaggio di Apollo 17".