Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Post recenti

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 10
1
Riciclo questo thread per segnalare che il buon Phil la settimana scorsa ha iniziato a pubblicare una newsletter:
https://badastronomy.substack.com/
2
GMES / Re:Rockot KM - Sentinel 3B
« Ultimo post da IK1ODO il Ieri alle 22:20 »
a giudicare da guanti e colbacchi di pelo la primavera ritarda, a Plesetsk!
3
Ecco l'equivalente dei motori dello Space Shuttle, gli igniters:

4
No :) credo servano ad incendiare eventuali vapori di idrogeno, nel caso ad esempio che la turbopompa dell'idrogeno liquido partisse un attimo prima di quella dell'ossigeno liquido, e quindi ad evitare pericolosi accumuli di idrogeno che poi potrebbe andare a esplodere da qualche altra parte.
C'erano anche nei lanci Shuttle, per le stesse ragioni. Ma erano più pittoreschi, dei fantastici generatori di scintille - qualcuno di sicuro potrà linkare un video dove si vedono bene.
5
Scusate ma non sono ingegnere ma semplice curioso. Cosa sono quelle due fiammelle stile fiamma ossidrica sotto l'ugello? Non ditemi che servono ad accendere il Vulcain?
6
Space Launch System / Re:The ever-receding Space Launch System
« Ultimo post da Hiccup il Ieri alle 19:38 »
Articolo di NASA spaceflight con un po' di novità, anche se non ho capito da dove arrivino o se non siano nemmeno novità. (seguire l'SLS è sempre più difficile)

In sintesi.
https://twitter.com/ChrisG_NSF/status/988413579505303554

La parte principale mi sembra questa.

Citazione
At one stage, NASA was expecting to use the Block 1 with DCSS configuration just once, on the EM-1 mission. Now it is expected it will return to the previous plan of mirroring EM-1 (uncrewed Orion) and EM-2 (crewed Orion) on matching missions and rocket configurations. However, due to Orion readiness, it is unlikely both missions will close the previous multi-year gap by any notable margin.

What is becoming an option for bridging that gap between flights is using SLS to launch the flagship Europa Clipper mission in 2022. Originally, Europa Clipper was to use a Block 1B SLS to allow the EUS to be flight-proven before launching a crewed mission.  NASA then decided that a crew could launch on the first Block 1B on a non-flight proven EUS.

Now, with Block 1B many years away, NASA is looking at launching the Europa Clipper mission on a Block 1 SLS, a flight sometimes referred to as SM-1 (Science Mission -1) on documentation. Other documentation confusingly calls it EM-2, likely in some cheeky way of satisfying politically-driven schedules for SLS to fly “EM-2” by a certain date.

Inquiries are taking place into the loss of mission performance per Europa Clipper flying on the Block 1 versus Block 1B SLS. A major selling point of flying the Europa mission on an SLS Block 1B was using the EUS to shave many years off the transit time compared to “currently” available rocket options at the time the mission’s launch vehicle was first discussed.

Block 1 performance capability for Europa Clipper may push the launch vehicle discussion into an uncomfortable debate, where SpaceX’s Falcon Heavy could force NASA’s hand based on the gulf of vehicle costs.  A brand-new Falcon Heavy for a high priority science mission would cost just over $100 million, whereas the latest estimates for SLS put the per-mission cost anywhere between $500 million (from NASA in 2013) to a range between $1.5 – $2.5 billion (conservative industry estimates in December 2017).

Quindi se andasse così avremmo:
- EM-1 (uncrewed Orion)
- SM-1 (Science Mission -1) con Europa Clipper
- EM-2 (crewed Orion)

Poi scrive: A fourth Block 1 flight on the manifest may yet be needed before the EUS and ML-2 are ready. ma non si capisce che cosa dovrebbe lanciare questo quarto Block 1.
(EUS = l'upper stage del Block 1B; ML-2 = la torre per il Block 1B)
7
Diretta dell'insediamento di Bridenstine alla presenza dei Vicepresidente Pence.

8
GMES / Re:Rockot KM - Sentinel 3B
« Ultimo post da robmastri il Ieri alle 19:07 »
Altre immagini (Credit ESA–S. Corvaja) del Sentinel, imbacuccato, in cima alla torre di lancio.





Non abbiamo parlato dell'orbita di destinazione, che sarà la stessa di Sentinel-3A, anche se con una sfasatura di 140° (cioè Sentinel 3A e 3B si inseguiranno sulla stessa orbita a 140° di distanza). Si tratterà di un'orbita eliosincrona ad una quota media di 814.5 km e con inclinazione 98.65° (e quindi leggermente retrograda come del caso). Essa inoltre intersecherà l'equatore (Local Time of Descending Node - abbreviato LTDN) alle ore 10.00 A.M. locali. E' interessante notare che quest'ultima caratteristica è legata a un compromesso tra le esigenze dei differenti sensori (alcuni dei quali richiedono che il sole sia abbastanza alto mentre altri di evitare le ore pomeridiane) e dall'esigenza di mantenere la coerenza con i dati raccolti da altri satelliti "parenti" come Envisat.

Ecco il fact-sheet di Eurockot: http://www.eurockot.com/wp-content/uploads/2018/01/Eurockot_Datenblatt_Sentinel3B_internet_180126.pdf

Purtroppo è piuttosto scarno e non vi appare né una timeline, né un profilo del volo del Rockot che, se non andiamo errati, non dovrebbe essere molto diverso da questo, che proviene dal manuale utente del Lanciatore, per una quota di 820 km (nello schema è previsto anche un primo deployment in orbita 820x320 qui inesistente)

9
AstronautiNEWS / Re:Orbital ATK presenta il nuovo lanciatore OmegA
« Ultimo post da Soltasto il Ieri alle 18:49 »
niente riutilizzo previsto suppongo... immagino ci siano difficoltà insormontabili nel riaccendere un primo stadio a combustibile solido.


Uhmm... gli SRB Shuttle a combustibile solido, costruiti proprio della ATK, sono stati riutilizzabili per 30 anni prima che diventasse di moda fare le cose riutilizzabili...

Vale la pena notare che non abbiano comunque intenzione di recuperare questi booster (Possono sempre cambiare idea), d'altronde sono booster decisamente diversi da quelli dello Space Shuttle / SLS in acciaio, molto più simili ai booster P120 prodotti da AVIO in materiali compositi.
10
AstronautiNEWS / Re:Orbital ATK presenta il nuovo lanciatore OmegA
« Ultimo post da IK1ODO il Ieri alle 17:58 »
:mrgreen: la gente tende a dimenticare in fretta, Alberto! C'è modo e modo di riutilizzare
Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 10