Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Falcon Heavy Demo Flight

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline corgius

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1040 il: Dom 11/03/2018, 01:29 »
https://twitter.com/elonmusk/status/972628124893671432?s=19

Citazione da: @elonmusk
Why Falcon Heavy & Starman?

Life cannot just be about solving one sad problem after another. There need to be things that inspire you, that make you glad to wake up in the morning and be part of humanity. That is why we did it. We did for you.

giuseppe corleo

...The Gods Themselves...
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1041 il: Dom 11/03/2018, 08:43 »
Dal video precedente: ecco l' "atterraggio" del core!  :surprise:



  Socio I.S.A.A.
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1042 il: Dom 11/03/2018, 14:45 »
Dal video precedente: ecco l' "atterraggio" del core!  :surprise:

Credo sia stato inserito appositamente a 1.13
 

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 632
  • Ringraziato: 4 volte
  • one, zero All engines running We have a lift-off
Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1043 il: Dom 11/03/2018, 15:01 »
Comunque non ha mancato la chiatta di tantissimo pensavo molto peggio, ma questo core centrale rispetto a un F9 standard è più pesante immagino.
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1044 il: Dom 11/03/2018, 15:09 »
Credo sia stato inserito appositamente a 1.13
Infatti, forse non mi sono espresso chiaramente, ma sono due fotogrammi del video  :happy:

Comunque non ha mancato la chiatta di tantissimo pensavo molto peggio, ma questo core centrale rispetto a un F9 standard è più pesante immagino.
Credo che il problema non fosse la precisione della "mira", ma la velocità (questo si apprezza meglio nel video). Con un solo motore non è riuscito a frenare adeguatamente.
  Socio I.S.A.A.
 

Offline JJ

  • *
  • 4
Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1045 il: Dom 11/03/2018, 15:12 »
Credo sia stato inserito appositamente a 1.13
Infatti, forse non mi sono espresso chiaramente, ma sono due fotogrammi del video  :happy:

Comunque non ha mancato la chiatta di tantissimo pensavo molto peggio, ma questo core centrale rispetto a un F9 standard è più pesante immagino.
Credo che il problema non fosse la precisione della "mira", ma la velocità (questo si apprezza meglio nel video). Con un solo motore non è riuscito a frenare adeguatamente.
Chissà se il "miss" della chiatta è stato una fortunata coincidenza o se il software di controllo, vista la mancata accensione, ha diretto il booster in mare...

JJ
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1046 il: Dom 11/03/2018, 20:22 »
Non potrebbe essere invece che la traiettoria di discesa sia pensata per farlo arrivare lungo sempre e comunque così da non sfondare la chiatta in caso di guasti?
« Ultima modifica: Dom 11/03/2018, 20:25 da robygun »
 

Offline lux

  • *
  • 493
Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1047 il: Dom 11/03/2018, 20:34 »
Non potrebbe essere invece che la traiettoria di discesa sia pensata per farlo arrivare lungo sempre e comunque così da non sfondare la chiatta in caso di guasti?

E ma.  Allora anche altri incidenti del F9 non sarebbero dovuti succedere. Invece in molti casi si sono schiantati sulla chiatta.   Agli inizi dico.. 
L' universo è un mondo fantastico
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1048 il: Dom 11/03/2018, 20:40 »
Se, seguendo il mio ragionamento, il guasto avviene quando il sistema di guida ha già "puntato" la chiatta c'è poco da fare..

Poi magari son io che ragiono contorto ed è stata solo una botta di c*lo..
« Ultima modifica: Dom 11/03/2018, 20:42 da robygun »
 

Offline lux

  • *
  • 493
Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1049 il: Dom 11/03/2018, 20:58 »
Se, seguendo il mio ragionamento, il guasto avviene quando il sistema di guida ha già "puntato" la chiatta c'è poco da fare..

Poi magari son io che ragiono contorto ed è stata solo una botta di c*lo..

Ah beh.  La mancata accensione di 2 dei tre motori, credo sia stata registrata dai sistemi abbastanza in alto. Quindi tempo per impostare una manovra B c'era imho.  Però perché così vicino.. ? Allora forse era meglio un po' più lontano .per sicurezza..  credo..
L' universo è un mondo fantastico
 

Offline IK1ODO

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1050 il: Dom 11/03/2018, 21:04 »
Citando JJ, a me sembra una fortunata coincidenza. Forse non c'era un piano B in caso di mancata accensione di due motori, forse qualcosa è andato più storto di quanto è stato detto. In ogni caso rischiare una collisione con la chiatta a 300 e passa km/h non ha senso, l'avrebbe probabilmente distrutta.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1051 il: Lun 12/03/2018, 09:10 »
Se, seguendo il mio ragionamento, il guasto avviene quando il sistema di guida ha già "puntato" la chiatta c'è poco da fare..

Poi magari son io che ragiono contorto ed è stata solo una botta di c*lo..

Se la traiettoria del thruster non é perpendicolare alla chiatta quando avviene il guasto, e forse la cosa é voluta, un calo (o un aumento) di potenza fanno sì che la piattaforma sia automaticamente mancata. E per fortuna, non credo che ci sia tempo per intervenire.
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1052 il: Lun 12/03/2018, 10:03 »
Non potrebbe essere invece che la traiettoria di discesa sia pensata per farlo arrivare lungo sempre e comunque così da non sfondare la chiatta in caso di guasti?

La chiatta è rimasta danneggiata dalla fase di rientro. Aveva perso 2 motori su 4.
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1053 il: Lun 12/03/2018, 10:18 »
La chiatta è rimasta danneggiata dalla fase di rientro. Aveva perso 2 motori su 4.

Siccome non é stata colpita direttamente, secondo me é solo entrata acqua nella presa d'aria del motore. Mi é accaduto anche in barca a vela, durante una tempesta. Ovviamente é solo un'ipotesi mia
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1054 il: Lun 12/03/2018, 12:02 »
Dal video però non è chiaro se il razzo rimane integro o meno... Ma vista la velocità direi la seconda...
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1055 il: Lun 12/03/2018, 13:58 »
@djbill, guardando questo https://i.imgur.com/kjsJhbL.gifv mi sembra di vedere dei pezzi dello stadio volare via poco dopo lo schianto, cosa probabile considerata la velocita'  e il fatto il Falcon era un silos vuoto in quel momento...
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

Offline IK1ODO

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1056 il: Lun 12/03/2018, 14:18 »
Sì, impensabile che sia rimasto intero. Proprio nell'ultimo fotogramma si vede un pezzo che vola via
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1057 il: Lun 12/03/2018, 17:46 »
Mi sembra, inoltre, di non vedere le zampe.
PS: un saluto a tutti.
 
 

Offline IK1ODO

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1058 il: Lun 12/03/2018, 21:26 »
sì, vero. Frred, benvenuto.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline bigshot

Re:Falcon Heavy Demo Flight
« Risposta #1059 il: Mar 13/03/2018, 04:54 »
Non potrebbe essere invece che la traiettoria di discesa sia pensata per farlo arrivare lungo sempre e comunque così da non sfondare la chiatta in caso di guasti?

Adesso non ritrovo le fonti, ma è ufficiale il fatto che la traiettoria abbia un offset fino al landing burn.
Anche nelle missioni RTLS fino all'ultima riaccensione il booster punta alla spiaggia, poi ovviamente non sappiamo entro quali parametri il software di guida ritenga l'atterraggio "recuperabile" o meno... e ovviamente saranno anche parametri affinati nel tempo e nei successivi tentativi.

Mi sembra, inoltre, di non vedere le zampe.
PS: un saluto a tutti.

Hai ragione, e questo conferma che il software di controllo ha mancato "l'appontaggio" apposta :)

In più mi unisco anche io ai saluti :)
Se fossi gatto: miao. Se fossi cane: bau. Se fosse tardi: ciao!
:)