Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 576
  • one, zero All engines running We have a lift-off
Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #75 il: Ven 23/02/2018, 19:50 »
@Carmelo Pugliatti  che tu sappia  Jeff Bezos ha mai dichiarato  quante volte  possa essere riutilizzato il primo stadio  del suo razzo New Glenn della Blue Origins?

Comunque alla fine il FH quanto è  stato speso per il suo sviluppo?  ovviamente  quei 500 milioni mi sembrano troppo pochi e dobbiamo anche considerare il costo  di sviluppo  del F9 , siamo sui 2 miliardi  circa o di meno?
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961

Offline lux

  • *
  • 476
Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #76 il: Sab 24/02/2018, 11:50 »


Vale l'esempio fatto da molti. .. cosa succederebbe se ad ogni volo transcontinentale si distruggesse  buttasse l'aereo ?


Quello tra l'Areonautica e l'Astronautica non è mai un paragone calzante.
Tra l'altro gli aerei non sono MAI stati "a perdere",neanche ai primordi dell'aviazione, razzi vettori e capsule invece si.
 

humm.. no non sono d'accordo. sara' anche da dimostrare ok , ma in linea di massima il riutilizzo e' una strada migliore per cercare di abbassare
i costi ..
 
L' universo è un mondo fantastico

Offline Hiccup

  • *
  • 180
Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #77 il: Sab 24/02/2018, 14:55 »
In un articolo pubblicato qualche giorno fa si parlava di Europa Clipper e del fatto che ancora si stia discutendo quando e come lanciarlo.

SLS offers the ability to fly a fast, direct route to Jupiter, with the spacecraft arriving at the planet less than three years after launch. The Atlas 5 would take more than six years to get Europa Clipper to Jupiter, and require flybys of both Venus and Earth to do so.

Secondo voi è impensabile che la NASA decida di usare un FH? (l'articolo sembra escluderlo) E a prescindere, qualcuno ha un'idea di quanto ci vorrebbe per raggiungere Europa se la sonda venisse lanciata via FH?

Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #78 il: Dom 25/02/2018, 10:22 »
 da quel che avevo letto in giro, solo SLS possiede la capacità di mettere Europa clipper in un direcr transfer di 2 anni e mezzo verso Giove. Tutti gli altri vettori FH incluso dovrebbero usare la fionda gravitazionale di Venere e Terra. Non dimentichiamoci che il vettore designato al lancio di Europa clipper è un block 1B con l'EUS. Il vantaggio in potenza, FH incluso è significativo. Comunque la NASA può scegliere di fare la rotta lunga e usare il FH come vettore per questioni economiche. Sinceramente molto dipende dall'esito di EM-1 a fine 2019 inizio 2020. Se il vettore performerà nominalmente, allora il congresso spingerà per usare SLS.  Come veniva evidenziato FH manca anche delle certificazioni per lanciare questo tipo di missioni.

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 576
  • one, zero All engines running We have a lift-off
Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #79 il: Dom 25/02/2018, 13:57 »
da quel che avevo letto in giro, solo SLS possiede la capacità di mettere Europa clipper in un direcr transfer di 2 anni e mezzo verso Giove. Tutti gli altri vettori FH incluso dovrebbero usare la fionda gravitazionale di Venere e Terra. Non dimentichiamoci che il vettore designato al lancio di Europa clipper è un block 1B con l'EUS. Il vantaggio in potenza, FH incluso è significativo. Comunque la NASA può scegliere di fare la rotta lunga e usare il FH come vettore per questioni economiche. Sinceramente molto dipende dall'esito di EM-1 a fine 2019 inizio 2020. Se il vettore performerà nominalmente, allora il congresso spingerà per usare SLS.  Come veniva evidenziato FH manca anche delle certificazioni per lanciare questo tipo di missioni.
Tutto dipenderà da come andrà il programma SLS nei prossimi anni.
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961

Offline djbill

  • *
  • 113
Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #80 il: Dom 25/02/2018, 15:35 »
Per quel che conta: la pagina ufficiale di facebook relativa all'SLS nelle ultime ore è stata parecchio attiva nell'inserire contenuti...

https://www.facebook.com/NASASLS/

Offline djbill

  • *
  • 113
Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #81 il: Mar 27/02/2018, 13:54 »
Da reddit / spacexlounge:



AdminBot edit: aggiunto link alla fonte originale
« Ultima modifica: Mar 27/02/2018, 14:51 da Admin Bot »

Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #82 il: Mar 27/02/2018, 17:42 »
Mah!
Costruire un bestione simile non la vedo affatto facile.
E' una sfida tecnologica forse superiore a quella dello Space Shuttle.
Dragon su Falcon Heavy manned invece potrebbe essere pronto in pochi anni.

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 576
  • one, zero All engines running We have a lift-off
Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #83 il: Mar 27/02/2018, 18:41 »
Certo però  dato che la Space X è un azienda che offre dei servizi ci sono delle domanda che dobbiamo farci ,quando ci sarà un avamposto umano fuori dal orbita terrestre bassa? poi gli americani ci andrebbero solo con la Orion oppure prenderebbero  anche capsule private?e i russi e gli europei cosa farebbero in caso?in base alle risposte a queste domande si vede se ci sarebbe mercato per la dragon v2 sul falcon heavy, comunque per la dragon cargo sul falcon heavy per  rifornire un avamposto oltre l'orbita terrestre bassa e riportare i campioni e gli esperimenti  questo penso di si, se invece parliamo della costruzione vera e propria bisogna vedere se gli americani useranno solo SLS e se ci saranno pure moduli costruiti da altre nazioni e se queste ultimi vorranno usare i loro lanciatori o il FH ,il lancio di un FH  in versione sacrificabile costa 150 milioni e può portate 63 tonnellate in LEO certo bisogna dotarlo di un nuovo adottatore  e di un nuovo fairing ma non mi sembra impossibile. Comunque aspettiamo il prossimo IAC la Space X qualche novità penso la annuncerà.
« Ultima modifica: Mer 28/02/2018, 21:51 da Admin Bot »
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961

Offline marcozambi

  • *
  • 12.159
    • @marcozambi
Re:Quanto è davvero rivoluzionario il Falcon Heavy?
« Risposta #84 il: Mer 28/02/2018, 21:21 »
Moon, non serve quotare (citare) il messaggio che precede immediatamente il tuo, per intero, ogni volta che rispondi. E' una funzione che e' utile se rispondi ad un messaggio inviato prima di quello immediatamente precedente al tuo, o per isolare specifiche parti di qualsiasi messaggio. In caso contrario tutto si limita ad uno spreco di spazio nel database ;)
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA