ForumAstronautico.it

VASIMR verso lo step 5

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

« Ultima modifica: Sab 02/09/2017, 09:30 da Peter Pan »
SpaceX is a game changer !
Cold Fusion is real!

Re:VASIMR verso lo step 5
« Risposta #101 il: Sab 02/09/2017, 09:27 »
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Re:VASIMR verso lo step 5
« Risposta #102 il: Sab 02/09/2017, 09:33 »
Grazie, appena corretto.

Inviato dal mio ZTE A2017G utilizzando Tapatalk
« Ultima modifica: Sab 02/09/2017, 09:37 da Peter Pan »
SpaceX is a game changer !
Cold Fusion is real!

Re:VASIMR verso lo step 5
« Risposta #103 il: Sab 02/09/2017, 16:55 »
Grazie peter allora se qualche amm può cancellare il mio post :)

Il Vasimir per impiego aerospaziale verso pianeti lontani non può comunque essere impiegato senza la chimera della fusione nucleare portatile, in quanto "ciuccia" molta energia. Il problema gira sempre attorno sempre a quel punto
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 284
  • one, zero All engines running We have a lift-off
Re:VASIMR verso lo step 5
« Risposta #104 il: Lun 04/09/2017, 18:01 »
Grazie peter allora se qualche amm può cancellare il mio post :)

Il Vasimir per impiego aerospaziale verso pianeti lontani non può comunque essere impiegato senza la chimera della fusione nucleare portatile, in quanto "ciuccia" molta energia. Il problema gira sempre attorno sempre a quel punto
Anche un "semplice" reattore nucleare a fissione sarebbe sufficiente  per produrre l'energia necessaria.
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961