Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

1 ° Flyby di Mercurio

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
1 ° Flyby di Mercurio
« il: Lun 14/01/2008, 23:31 »
Apro una nuova discussione con questa immagine che è stata presa il 13 gennaio 2008, quando il veicolo spaziale era ad una distanza di circa 760,000 km da Mercurio con una risoluzione di circa 20 km/pixel, si vedono i primi grandi crateri e vista la grande distanza è veramente notevole!
Qualcuno sa a quale risoluzione massima si arriverà ? In particolare dopo i vari flyby, quando sarà  in orbita attorno al pianeta?



 
« Ultima modifica: Lun 14/01/2008, 23:33 da Lem »
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Offline Maxi

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #1 il: Mar 15/01/2008, 00:26 »
Finalmente dopo circa 34 anni (Mariner 10 - 1975) si torna a visitare Mercurio! Il 18 maggio 2011 la sonda dovrebbe arrivare in orbita definitiva mentre non sono ancora riuscito a trovare la risoluzione massima. Però Roberto considera che il Mercury Dual Imaging System (MDIS) dispone di una camera a grande campo (circa 10,5°) ed una a campo stretto (circa 1,5°) e penso che si potranno ottenere (considerando l'orbita ellittica di 200x15.000 chilometri ed inclinata di 80°) immagini di risoluzione incredibile!! Forse meno di 10 metri/pixel!!  =P~
Attendiamo fiduciosi... e poi dopo Messenger ci sarà la europea Bepi Colombo nel 2019!!  =D> =D>
Collabora con : www.aliveuniverse.today
Socio del Gruppo Astrofili Viareggio- www.astrogav.eu
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #2 il: Mar 15/01/2008, 13:27 »
Finalmente dopo circa 34 anni (Mariner 10 - 1975) si torna a visitare Mercurio! Il 18 maggio 2011 la sonda dovrebbe arrivare in orbita definitiva mentre non sono ancora riuscito a trovare la risoluzione massima. Però Roberto considera che il Mercury Dual Imaging System (MDIS) dispone di una camera a grande campo (circa 10,5°) ed una a campo stretto (circa 1,5°) e penso che si potranno ottenere (considerando l'orbita ellittica di 200x15.000 chilometri ed inclinata di 80°) immagini di risoluzione incredibile!! Forse meno di 10 metri/pixel!!  =P~
Attendiamo fiduciosi... e poi dopo Messenger ci sarà la europea Bepi Colombo nel 2019!!  =D> =D>
Mi ero quasi dimenticato di questa sonda a causa del suo lungo viaggio....  :disappointed:
La sto riscoprendo! :wink:
Un punto di forza di Messenger, almeno per me, sono le immagini stereo ad alta risoluzione, senza contare i dati che invierà la nutrita strumentazione di bordo!
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #3 il: Mar 15/01/2008, 13:41 »
Apro una nuova discussione con questa immagine che è stata presa il 13 gennaio 2008, quando il veicolo spaziale era ad una distanza di circa 760,000 km da Mercurio con una risoluzione di circa 20 km/pixel, si vedono i primi grandi crateri e vista la grande distanza è veramente notevole!
Qualcuno sa a quale risoluzione massima si arriverà ? In particolare dopo i vari flyby, quando sarà  in orbita attorno al pianeta?



 

 http://messenger.jhuapl.edu/encounters/index.php

Qui trovi una simulazione del recente sorvolo con tutte le indicazioni :distanza, della risoluzione delle fotocamere strumenti attivi ed altro.

Nel punto più vicino che sarà anche quello della orbita definitiva ( circa 200 km)  la risoluzione  era di 7,26 m/pixel.
[/quote]
« Ultima modifica: Mar 15/01/2008, 13:43 da macrug »
"Pensare confonde le idee"
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #4 il: Mer 16/01/2008, 12:39 »
Non sarà ad altissima risoluzione, ma questa immagine è veramente stupenda!
Link alla pagina.
http://www.nasa.gov/mission_pages/messenger/main/index.html
Si potrebbe scambiare con una buona foto dellla Luna se non fosse per la diversità della craterizzazione.
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Offline star2

  • 0
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #5 il: Mer 16/01/2008, 21:53 »
Guardavo l'ultima immagine inviata oggi da Messenger e notavo molti crateri con fondo piatto.   Perche alcuni hanno il fondo piatto e altri no ?

Grazie  ciao a tutti
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #6 il: Mer 16/01/2008, 22:19 »
Guardavo l'ultima immagine inviata oggi da Messenger e notavo molti crateri con fondo piatto.   Perche alcuni hanno il fondo piatto e altri no ?
In generale, se un cratere è grande il fondo tende a essere meno curvo per almeno un paio di ragioni. La prima è che il materiale lungo le pareti frana più facilmente verso il centro. La seconda ragione è che il fondo può essere parzialmente o totalmente livellato da fuso da impatto (impact melt) o flussi di lava successivi.


Paolo Amoroso
 

Offline star2

  • 0
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #7 il: Mer 16/01/2008, 22:21 »
Mille grazie per la risposta , era una cosa che non sapevo.  :-P
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #8 il: Mer 16/01/2008, 22:36 »
Guardavo l'ultima immagine inviata oggi da Messenger e notavo molti crateri con fondo piatto.   Perche alcuni hanno il fondo piatto e altri no ?

Grazie  ciao a tutti
Le cause possono essere diverse.
I crateri più antichi (e grandi) risultano "bombardati" da crateri piccoli e più recenti.
Alcuni hanno il famoso picco centrale, dovuto al "rimbalzo" del materiale superficiale, causato dalla grande compressione e subitanea decompressione al momento dell'impatto.
Altri presentano "ejecta" cioè materiale espulso da altri crateri al momento dell'impatto che ne hanno alterato la forma.
Su Mercurio inoltre non ci sono i corrispondenti dei "mari" lunari perché la crosta è molto più spessa di quella lunare ed i grossi impatti non sono riusciti a fratturarla permettendo la fuoriuscita di colate laviche. In ogni caso dopo un impatto, sia il fuso che il materiale solido, si comportano plasticamente sotto l'effetto gravitazionale, tendendo al livellamento. Infatti i crateri col fondo piatto, risultano anche essere quelli di più grandi dimensioni.
« Ultima modifica: Ven 17/10/2008, 19:15 da Lem »
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Offline star2

  • 0
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #9 il: Mer 16/01/2008, 22:46 »
Grazie per le risposte sempre molto tecniche.  =D>
« Ultima modifica: Mer 16/01/2008, 23:21 da star2 »
 

Offline Lory62

  • *
  • 3.520
  • "mio Dio!... è pieno di stelle!" -Arthur C. Clarke
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #10 il: Mer 16/01/2008, 23:12 »
Finalmente delle immagini di Mercurio dopo molti, forse troppi, anni di attesa!!!
Lorenzo Ferrando
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #11 il: Gio 17/01/2008, 12:53 »
Finalmente delle immagini di Mercurio dopo molti, forse troppi, anni di attesa!!!
SI! Ed inoltre mi è arrivata ora la notizia che stiamo vedendo il lato non ancora esplorato di Mercurio!
Già questo è un grande risultato! =D>
Le immagini inoltre che vengono inserite hanno ormai una notevole risoluzione.

Guardate qui!
http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/
« Ultima modifica: Gio 17/01/2008, 12:57 da Lem »
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #12 il: Gio 17/01/2008, 13:01 »
Magnifiche, magnifiche.

E Paolo Ulivi, se sei là fuori, dai, batti un colpo.
Un tuo commento ci stava come il cacio sui maccheroni :D (guarda l'ora e capisci il perchè del paragone)
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

Offline Lory62

  • *
  • 3.520
  • "mio Dio!... è pieno di stelle!" -Arthur C. Clarke
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #13 il: Gio 17/01/2008, 15:02 »
Finalmente delle immagini di Mercurio dopo molti, forse troppi, anni di attesa!!!
SI! Ed inoltre mi è arrivata ora la notizia che stiamo vedendo il lato non ancora esplorato di Mercurio!
Già questo è un grande risultato! =D>
Le immagini inoltre che vengono inserite hanno ormai una notevole risoluzione.

Guardate qui!
http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/

Immagini veramente fantastiche!!!

Grazie 1000  =D>
Lorenzo Ferrando
 

Offline Marco

  • 0
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #14 il: Gio 17/01/2008, 20:56 »
Eccezionali questi primi risultati della sonda. Impressionante la forte somiglianza con la Luna, più accentuata da queste foto a risoluzione migliore di quelle di 30 anni fa. Non ci resta che aspettare New Horizons e Cerere per poter dire di aver esplorato i corpi maggiori del Sistema Solare, almeno quelli più "vicini" a noi...chissà oltre la Fascia di Kuiper... :kissing_heart:
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #15 il: Gio 17/01/2008, 21:01 »
Ottime immagini !  :grin: Un punto a favore delle missioni automatiche   :stuck_out_tongue_winking_eye:
Notizie dallo spazio su www.astronautinews.it !
Iscriviti a ISAA !
 

Offline henry

  • Turin is a town in Coweta County, Georgia, United States. The population was 274 at the 2010 census. Turin is located at 33°19'36?N 84°38'3?W (33.326798,-84.634064)
  • *
  • 2.419
    • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003280403374&sk=wall
    • henry festa site
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #16 il: Gio 17/01/2008, 21:03 »
ne ha parlato oggi anche tg3 leonardo ecco qui la registrazione:

http://video.libero.it/app/play/?id=dd0cb71bf30824d826f40fc4ada2c448
"I fear the day that technology will surpass our human interaction. The world will have a generation of idiots" - Albert Einstein - Come dicono in Oklahoma: "Tanto vanno gli Spin-Electronics al transponder che ci lascian lo zampone"-
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #17 il: Ven 18/01/2008, 00:10 »
Citazione
Eccezionali questi primi risultati della sonda. Impressionante la forte somiglianza con la Luna, più accentuata da queste foto a risoluzione migliore di quelle di 30 anni fa.


Vero! Anche se in realtà noto delle diversità evidenti.
Non vi sembra che ci siano molti grandi crateri (antichi) con i bordi molto bassi?
Sembrano spianati e/o cancellati. Sembrerebbero riempiti dalla lava fuoriuscita dalle fratture degli impatti, ma per quel che ne so non dovrebbe essere così, vista la spessa crosta del pianeta. Almeno che siano veramente, molto ma molto antichi!
Probabilmente la vicinanza al Sole ha causato una diversa "storia" degli impatti..... :kissing_heart:
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #18 il: Ven 18/01/2008, 11:16 »
Non vi sembra che ci siano molti grandi crateri (antichi) con i bordi molto bassi?
Vedi i commenti di Emily Lakdawalla della Planetary Society: Looking over Mercury's limb.


Paolo Amoroso
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #19 il: Ven 18/01/2008, 21:44 »
Non vi sembra che ci siano molti grandi crateri (antichi) con i bordi molto bassi?
Vedi i commenti di Emily Lakdawalla della Planetary Society: Looking over Mercury's limb.
Paolo Amoroso

Grazie!
In effetti non avevo tenuto conto della gravità. La maggiore gravità di Mercurio rispetto alla Luna ha sicuramente lavorato in tal senso.
L'articolo parla anche degli antichi crateri, ancora parzialmente visibili ma seminascosti da quelli più piccoli e recenti, per spiegare i terreni "lisci".
Credo proprio che con questa missione avremo a breve un interessante quadro geologico del Pianeta.
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Offline AstroTeo

  • *
  • 1.401
    • Siamo mai andati sulla Luna? Si, ecco le prove!
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #20 il: Ven 18/01/2008, 21:57 »
Ottime immagini !  :grin: Un punto a favore delle missioni automatiche   :stuck_out_tongue_winking_eye:

Si, ma in ultima analisi solo l'uomo può valutare lo spazio in termini comprensibili agli altri uomini!
Gus Grissom - 10 gennaio 1967
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #21 il: Ven 18/01/2008, 22:34 »
Si, ma in ultima analisi solo l'uomo può valutare lo spazio in termini comprensibili agli altri uomini!
Gus Grissom - 10 gennaio 1967

Vero!
Ma purtroppo esisteranno sempre ambienti troppo ostili e difficili da esplorare per l'uomo (Mercurio [-X).
Intanto, mentre progrediamo con la tecnologia che ci permetterà in futuro di tentare l'esplorazione umana di "postacci :twisted:" come Mercurio,
godiamoci questi spettacoli comodamente seduti sul divano! ;-)
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #22 il: Ven 18/01/2008, 23:27 »
Solo come curiosità ho inserito nella stessa immagine la Luna e una dellle prime immagini di Mercurio arrivate dalla sonda Messanger,e devo dire che  da un occhio profano quale è il mio non noto sostanziali differenze.
"Pensare confonde le idee"
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #23 il: Sab 19/01/2008, 01:27 »
In che senso ti sembrano uguali?
Tralasciando la diversa luce e contrasto, mi sembra si notino le differenze, guardando attentamente.
Parlando di Mercurio si nota l'assenza dei Mari, la diversa distribuzione di crateri, ma la cosa più vistosa secondo me è il netto effetto a rilievo dato dalla Luna. I crateri sul terminatore hanno i bordi più alti.
Purtroppo la diversa luce complica la stima, ma sul sito della Planetary Society ci sono immagini più simili tra loro: http://www.planetary.org/blog/article/00001301/
Macrug ho provato ad elaborare la tua immagine per rendere più simile il contrasto tra Luna e Mercurio.
Che effetto ti fa ora?
« Ultima modifica: Sab 19/01/2008, 01:42 da Lem »
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #24 il: Sab 19/01/2008, 16:00 »
In che senso ti sembrano uguali?
Tralasciando la diversa luce e contrasto, mi sembra si notino le differenze, guardando attentamente.
Parlando di Mercurio si nota l'assenza dei Mari, la diversa distribuzione di crateri, ma la cosa più vistosa secondo me è il netto effetto a rilievo dato dalla Luna. I crateri sul terminatore hanno i bordi più alti.
Purtroppo la diversa luce complica la stima, ma sul sito della Planetary Society ci sono immagini più simili tra loro: http://www.planetary.org/blog/article/00001301/
Macrug ho provato ad elaborare la tua immagine per rendere più simile il contrasto tra Luna e Mercurio.
Che effetto ti fa ora?
In effetti ora come immagine è più gradevole e osservando come suggerisci in quei particolari delle differenze si vedono.
Quello che intendevo invece prima, era che se non sapessimo da dove provengono le immagini potrebbero per esempio essere scambiate per la parte nascosta della nostra Luna.
"Pensare confonde le idee"
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #25 il: Sab 19/01/2008, 21:16 »
In effetti ora come immagine è più gradevole e osservando come suggerisci in quei particolari delle differenze si vedono.
Quello che intendevo invece prima, era che se non sapessimo da dove provengono le immagini potrebbero per esempio essere scambiate per la parte nascosta della nostra Luna.
Comunque è anche vero che tutti i corpi senza atmosfera sono "tutti uguali" almeno quelli rocciosi. ;)
In ogni caso se la Luna risulta diversa da Mercurio e lo studio delle rispettive peculiarità porterà ad accertarne la diversa evoluzione e formazione sarà una gran scoperta! Sarà anche la risposta a chi dice: "a cosa serve esplorare Mercurio?"
Forse a capire come mai esistiamo? :kissing_heart:
 
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #26 il: Gio 24/01/2008, 13:22 »
Una nuova immagine di Mercurio, correggetemi se sbaglio, ma credo che sia la prima a colori fatta da una sonda!
http://www.nasa.gov/images/content/209132main_color_mercury.jpg
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #27 il: Gio 24/01/2008, 14:23 »
Si ma e' in falsi colori. Serve ad evidenziare crateri recenti, date le diverse caratteristiche dei materiali dell'ejecta.
Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #28 il: Mer 06/02/2008, 13:11 »
Nuove interessantissime foto con varie misurazioni laser, spettroscopiche e misurazioni delle nube di idrogeno e sodio emessa dal pianeta! =D>
Da questa pagina l'archivio della Messenger.
http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/view.php?gallery_id=2
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Offline Marco

  • 0
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #29 il: Mer 06/02/2008, 15:45 »
Incredibili. Sempre più affascinanti. E' proprio bello tornare in un posto in cui erano anni che non ci si andava... :)
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #30 il: Mer 06/02/2008, 22:21 »
Al centro del grande bacino da impatto Caloris http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/image.php?page=1&search_type=and&image_id=149&keyword=11&search_cat=
è stata fotografata questa strana struttura denominata "spider" che oserei definire unica nel Sistema Solare.
Qui in dettaglio: http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/image.php?page=2&gallery_id=2&image_id=144
Apparentemente sembra essere stata originata dal cratere centrato e sovrapposto alla medesima struttura.
In realtà le due formazioni hanno età molto diverse, il ragno è molto più antico del cratere al suo centro.
Un piccolo assaggio delle scoperte interessantissime dovute ad un singolo flyby!
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Offline Marco

  • 0
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #31 il: Mer 06/02/2008, 22:54 »
Splendida struttura! Non finisce mai di stupirci questa missione...
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #32 il: Gio 14/02/2008, 22:30 »

Nuova immagine del flyby del mese scorso.

http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/image.php?gallery_id=2&image_id=161

Si ipotizza la presenza di flussi di lava.
"Pensare confonde le idee"
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #33 il: Gio 06/03/2008, 20:50 »
Primo fotomosaico di Mercurio ad alta risoluzione effettuato 55 minuti prima che MESSENGER fosse alla minima distanza dal pianeta con la Narrow Angle Camera (NAC).
Non capisco perché abbiano pubblicato solo una versione a bassa risoluzione. Fatta così sembra solo ad uso didattico.
Facendo un mosaico scaricabile a settori avrebbero potuto inserire le immagini ad alta risoluzione.
Speriamo lo facciano!
http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/image.php?page=1&gallery_id=2&image_id=172
In totale sono stati ripresi ben 8 fotomosaici ad alta risoluzione.
 
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #34 il: Gio 01/05/2008, 18:11 »
E la maggior parte di queste foto ci mostrano alcune zone di Mercurio mai state fotografate prima!!
Complimenti a tutto il team Messenger per questi risultati!
In attesa del prossimo flyby... :colonial:

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #35 il: Sab 03/05/2008, 11:02 »
E la maggior parte di queste foto ci mostrano alcune zone di Mercurio mai state fotografate prima!!
Complimenti a tutto il team Messenger per questi risultati!
In attesa del prossimo flyby... :colonial:
L'International Astronomical Union (IAU) ha recentemente approvato i nuovi nomi, per le conformazioni superficiali viste per la prima volta, nelle immagini prese dalla MESSENGER.
Immagine con i nuovi nomi assegnati:http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/pics/new_names.jpg
Sito Messenger: http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/image.php?page=1&gallery_id=2&image_id=181
« Ultima modifica: Mar 27/05/2008, 23:23 da Lem »
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1° Flyby di Mercurio
« Risposta #36 il: Mar 27/05/2008, 23:20 »
Nuova immagine di uno strano cratere.
Nel dettaglio che allego si vede il soggetto in questione, il cratere Kertész, oltre ad un altro più piccolo in alto e sempre recente.
I dettagli in questa pagina:
http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/image.php?page=1&gallery_id=2&image_id=185

Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #37 il: Dom 08/06/2008, 12:08 »
Nuova immagine di uno strano cratere.
Nel dettaglio che allego si vede il soggetto in questione, il cratere Kertész, oltre ad un altro più piccolo in alto e sempre recente.
I dettagli in questa pagina:
http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/image.php?page=1&gallery_id=2&image_id=185


Il cratere piccolo a destra deve essere veramente molto recente, la superfice colpita è bianchissima, ciò vuol dire che deve essere ancora "abbrustolita" dal sole...hanno già fatto una stima dell'età dell'impatto??

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #38 il: Dom 08/06/2008, 12:33 »
Non credo possa essere fatta una datazione precisa, infatti in base alle caratteristiche viene detto recente, antico, in quanto possiamo basarci solo su stime di massima.
Per la Luna dopo la raccolta e datazione di campioni, possiamo invece avere dei riferimenti precisi che permettono di interpolare determinati eventi.
Sopratutto in base alla sovrapposizione dei crateri. Un poco come viene fatto per la stratigrafia dei reperti geologici.
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1° Flyby di Mercurio
« Risposta #39 il: Gio 12/06/2008, 13:21 »
Questa qui è la foto da cui è stato tratto il dettaglio di prima.
E' stata scattata il 14 gennaio 2008 dalla Narrow Angle Camera e riprende la Caloris basin, una zona con la più alta densità di crateri di tutto il pianeta, si stima che la zona abbia circa 3,8 miliardi di anni
« Ultima modifica: Gio 12/06/2008, 15:41 da Andreamoore »
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1° Flyby di Mercurio
« Risposta #40 il: Gio 12/06/2008, 14:57 »
Questa qui è la foto da cui è stato tratto il dettaglio di prima.
E' stata scattata il 14 gennaio 2008 dalla Narrow Angle Camera e riprende la Caloris basin, una zona con la più alta densità  di crateri di tutto il pianeta,  in verità di questo la zona dovrebbe avere circa 3,8 miliardi di anni
In base a quanto dici la maggioranza dei crateri dovrebbero aver 3,8 milioni di anni. Ma quelli chiari? Difficile dirlo.  :thinking:
Inoltre il bacino Caloris, come struttura, dovrebbe essere ancora più antica....giusto? :thinking:
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Offline Nemo

  • *
  • 1.503
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #41 il: Gio 12/06/2008, 18:29 »
Questa qui è la foto da cui è stato tratto il dettaglio di prima.
E' stata scattata il 14 gennaio 2008 dalla Narrow Angle Camera e riprende la Caloris basin, una zona con la più alta densità  di crateri di tutto il pianeta,  in verità di questo la zona dovrebbe avere circa 3,8 miliardi di anni
In base a quanto dici la maggioranza dei crateri dovrebbero aver 3,8 milioni di anni. Ma quelli chiari? Difficile dirlo.  :thinking:
Inoltre il bacino Caloris, come struttura, dovrebbe essere ancora più antica....giusto? :thinking:

Andreamoore non ha detto che la maggioranza di crateri ha 3,80 miliardi di anni; ma che essendovi una elevata densità di crateri la zona non ha subito rilevanti variazioni endogene da circa 3,8 miliardi di anni. In planetologia questo è un metodo indiretto per stimare l'età di porzioni della litosfera. Poi vi sono presenti crateri più recenti che sono distinguibili dal loro colore chiaro o dalla presenza di raggiere intorno al bordo.
Wikipedia dice che il bacino Caloris è vecchio tra i 3,8 e i 3,9 miliardi di anni.
«Forse tremate più voi nel pronunciare questa sentenza che io nell'ascoltarla» Giordano Bruno (1548-1600); martire del libero pensiero trucidato dai cattolici, attuale ancora oggi.
 

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #42 il: Gio 12/06/2008, 18:37 »
Questa qui è la foto da cui è stato tratto il dettaglio di prima.
E' stata scattata il 14 gennaio 2008 dalla Narrow Angle Camera e riprende la Caloris basin, una zona con la più alta densità  di crateri di tutto il pianeta,  in verità di questo la zona dovrebbe avere circa 3,8 miliardi di anni
In base a quanto dici la maggioranza dei crateri dovrebbero aver 3,8 milioni di anni. Ma quelli chiari? Difficile dirlo.  :thinking:
Inoltre il bacino Caloris, come struttura, dovrebbe essere ancora più antica....giusto? :thinking:
Mi sono spiegato male! Hai detto esattamente ciò che avevo capito.  :stuck_out_tongue_winking_eye:

Andreamoore non ha detto che la maggioranza di crateri ha 3,80 miliardi di anni; ma che essendovi una elevata densità di crateri la zona non ha subito rilevanti variazioni endogene da circa 3,8 miliardi di anni. In planetologia questo è un metodo indiretto per stimare l'età di porzioni della litosfera. Poi vi sono presenti crateri più recenti che sono distinguibili dal loro colore chiaro o dalla presenza di raggiere intorno al bordo.
Wikipedia dice che il bacino Caloris è vecchio tra i 3,8 e i 3,9 miliardi di anni.
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana
 

Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #43 il: Gio 12/06/2008, 22:51 »
Andreamoore non ha detto che la maggioranza di crateri ha 3,80 miliardi di anni; ma che essendovi una elevata densità di crateri la zona non ha subito rilevanti variazioni endogene da circa 3,8 miliardi di anni. In planetologia questo è un metodo indiretto per stimare l'età di porzioni della litosfera. Poi vi sono presenti crateri più recenti che sono distinguibili dal loro colore chiaro o dalla presenza di raggiere intorno al bordo.
Wikipedia dice che il bacino Caloris è vecchio tra i 3,8 e i 3,9 miliardi di anni.

Si, grazie Nemo, era proprio quello che intendevo, per la fretta mi sono espresso male...scusa per l'equivoco lem ;)

Offline Lem

  • *
  • 3.975
  • Stereomaker.... pare!
    • https://www.facebook.com/roberto.beltramini
    • https://plus.google.com/u/0/+RobertoBeltramini/posts
    • @Lem3D
    • Gruppo Astronomico Viareggio
Re: 1 ° Flyby di Mercurio
« Risposta #44 il: Ven 28/11/2008, 13:00 »
L'Unione Astronomica Internazionale, (IAU) ha assegnato 15 nomi ufficiali ad altrettanti crateri scoperti durante il primo flyby su richiesta del team di Messenger:
.http://messenger.jhuapl.edu/gallery/sciencePhotos/image.php?gallery_id=2&image_id=276
Lo spazio in 3D: http://space-3d-images.blogspot.com
Gruppo Astronomico Viareggio: http://www.astrogav.eu/
Socio SSI - Societa Stereoscopica Italiana