Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

E' il mio turno - visita al KSC

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.811
  • Chi va al KSC si intuta...
Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #20 il: Gio 21/02/2013, 12:55 »
Il simulatore dello shuttle.. quanto è GRANDE?     :fearful:  Tenete presente che sono dovuta uscire da quello del Tornado che c'era tempo fa al Deutsches Museum a Monaco  :angel:

"If you hear me yell: 'Eject, Eject, Eject!,' the last two will be echos. If you stop to ask 'Why?' you"ll be talking to yourself, because you are now the pilot."

Dimenticavo! Buon viaggio e divertiti!
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.
 

E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #21 il: Gio 21/02/2013, 13:33 »
E non ci siamo neanche incontrati...

Come hai fatto per fare la visita ravvicinata alla rampa?

Ciao Siley1081,
Ero al KSC il 19 ed il 20.04.2011 se non ricordo male, la data prevista per il lancio era il 19... E proprio per quel giorno avevamo i biglietti, anzi gli inviti, per il lancio di STS-134. Erano inviti rivolti ai dipendenti di CGS che avevano lavorato ad AMS-02... Eravamo sulla lista invitati di S.S.Ting!
Poi è saltato il tutto è quindi tutti hanno deciso di andare comunque negli States per il tour che avevano programmato.
Quindi alcuni responsabili del progetto, c'era con noi sul pullman tutta la famiglia Battiston, ci hanno portato a spasso tra i vari siti per consolarci dal mancato lancio!
Per cui sosta davanti al cancello della rampa di lancio e poi sosta nel Prato adiacente alla rampa per foto di rito... Peccato non esser potuti entrare nel VAB!
Prossimo tour!... 2017... Eclissi di Sole totale visibile dagli Stati Uniti... Quale miglior occasione per ritornarci!


CIRIONI Davide
www.avdavigevano.com
Sent from my iPad using Tapatalk
Davide Cirioni
A.V.D.A. Vigevano
www.avdavigevano.com
-------------------------------
Tessera ISAA n°107
 

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.811
  • Chi va al KSC si intuta...
Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #22 il: Gio 21/02/2013, 13:58 »
Ah, ecco, invitato, mi fa piacere per te. Mi sa che avevate programmato il viaggio prima che facessero la LRR, quando spostarono il lancio da vicino Pasqua a dopo Pasqua, cosa che mi fece risparmiare parecchio, dato che il noleggio dell'auto scese da $1200 a $500.

E, nonostante io avessi aspettato la LRR, non vidi neanche io il lancio per colpa di quattro microfusibili...

Tra parentesi, il primo marzo c'e' il lancio del Dragon CRS-2...
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.
 

Offline Vittorio

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #23 il: Gio 21/02/2013, 14:08 »
Livio, non so se sono in tempo, ma il resoconto della mia esperienza al KSC con foto la trovi a partire da questo post. E' un errore mio, è messa tra gli Off Topic, per cui nei viaggi non la puoi trovare ... :embarrassed: :oops:
Vittorio

Whoopee! Man, that may have been a small one for Neil, but that's a long one for me.
 

Offline RikyUnreal

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #24 il: Gio 21/02/2013, 14:38 »
C'e n'era di gente al KSC il 19/04/11
http://twitpic.com/4n29bq :)
  
 

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.811
  • Chi va al KSC si intuta...
Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #25 il: Gio 21/02/2013, 14:49 »
C'e n'era di gente al KSC il 19/04/11
http://twitpic.com/4n29bq :)

No te preocupe, Pedro!

Io sono ARRIVATO il 27, ripartito l'undici maggio, ma ciaparat...

Al prossimo lancio dello Shuttle mi prendo TRE settimane di ferie.
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.
 

Offline fil0

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #26 il: Gio 21/02/2013, 18:09 »
E' un errore mio, è messa tra gli Off Topic, per cui nei viaggi non la puoi trovare ... :embarrassed: :oops:
Sistemato. ;)
Filippo Magni
ISAA member: n. 50
 

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #27 il: Sab 23/02/2013, 10:45 »
Eccomi a Miami, dopo 11 ore di volo _ Sto scrivendo sul forum con un piccolo tab dal mio hotel. Mi riprendo dal cambio di fuso orario, sistemo le incredibili accessorie velleità turistiche della miacompagna e parto alla volta del complesso. Grazie peri preziosi consigli, farò tesoro e li seguirò, vi aggiorna
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Offline Luca

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #28 il: Sab 23/02/2013, 14:16 »
Mi raccomando, respira un po' di aria del KSC anche per noi!
Luca Frigerio
 - Socio e Consigliere ISAA
 - STRATOSPERA PROJECT Supporter
 

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #29 il: Lun 25/02/2013, 12:20 »
Eccomi qui, 6 di mattina, il giorno è arrivato, difficile x me riaddormentarmi fino alle 7!! Ho deciso, dopo aver letto tutti i vs consigli e il leggibile, di seguire alla lettera il percorso mattina tour/pom imax e pranzo saturno V :-)

Ho rischiato di rimanere con la macchina fotografica mezzo carica perchè, partendo, ho preso l`adattatore inglese anzichè quello americano, e una volta qui trovi solo adattatori x spine elettriche americane che devono inserirsi in prese italiane e non viceversa.
Perciò ho acquistato una prolunga americana, l'ho tranciata con le forbicine da unghie, ho spellato i fili ed ho avvolto i fili di rame alla spina del ricaricatore... altrimenti le foto sarebbero state tramite cellulare, terribile solo a pensarci.
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.811
  • Chi va al KSC si intuta...
Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #30 il: Lun 25/02/2013, 12:31 »
Erm, una delle cose che avevo pianificato per il primo giorno era andare da Radio-Shack a prendere adattatori eventualmente necessari...
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.
 

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #31 il: Lun 25/02/2013, 13:20 »
Perciò ho acquistato una prolunga americana, l'ho tranciata con le forbicine da unghie, [...]
Non te le ha sequestrate TSA?
 

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #32 il: Lun 25/02/2013, 13:21 »
Perciò ho acquistato una prolunga americana, l'ho tranciata con le forbicine da unghie, ho spellato i fili ed ho avvolto i fili di rame alla spina del ricaricatore... altrimenti le foto sarebbero state tramite cellulare, terribile solo a pensarci.

  :fearful:
Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com
 

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.811
  • Chi va al KSC si intuta...
Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #33 il: Lun 25/02/2013, 13:31 »
Perciò ho acquistato una prolunga americana, l'ho tranciata con le forbicine da unghie, [...]
Non te le ha sequestrate TSA?

Non se viaggiano nel Checked luggage, io giravo con Svizzero e Leatherman.
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.
 

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.811
  • Chi va al KSC si intuta...
Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #34 il: Lun 25/02/2013, 13:32 »
Perciò ho acquistato una prolunga americana, l'ho tranciata con le forbicine da unghie, ho spellato i fili ed ho avvolto i fili di rame alla spina del ricaricatore... altrimenti le foto sarebbero state tramite cellulare, terribile solo a pensarci.

  :fearful:


Sono solo 110V, non fanno troppo male, alla peggio ti ammazzano...

E comunque RS li vende gli adattatori US->UK.
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.
 

Offline RikyUnreal

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #35 il: Lun 25/02/2013, 14:40 »
Anche Brookstone, presente in molti centri commerciali, vende adattatori.
  
 

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #36 il: Mar 26/02/2013, 15:32 »
Ahahah grazie per i consigli sull'adattatore, per fortuna il metodo della prolunga tagliata ha funzionato ed ho speso meno di 2 dollari.
Ieri sono stato il primo a entrare e l'ultimoa uscire dal ksc, insieme al flusso delle auto dei dipendenti nasa che provenivano dalle aree interne (un sacco di targhe personalizzatecon gli shuttlesopra, la iss etc); non mi sono fermato un solo attimo, eppure il tempo utile mi è sembrato troppo poco. Ho fatto tutto il centro principale, ilsaturno5, ho girato attorno al VAB ed alle aree d lancio e poi mi hanno buttatofuori, ho sacrificato anche il pranzo per avere tempo. Purtroppo ho mancato per 18gg l'inaugurazione del nuovo complesso shuttle experience atlantis (!!), quello di cui avete parlato qui con lo shuttle appeso sul soffitto del complesso, perché in fase di ultimazione.... rabbia!
Hofatto centinaia di foto, devosolo scaricarle e organizzarle;, stamane vado alla hall of fame e poi il gruppo mi impone di muovermivs orlando. :-)
Però il museo è davvero fantastico, la mia compagna che normalmente è indifferente allo spazio è rimasta a bocca aperta, si è persino emozionata.
Giornata davvero speciale
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Offline isapinza

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #37 il: Mar 26/02/2013, 15:37 »
Solo una parola....

INVIDIA

Dov'è la foto del castoro rosicone??
---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*
 

Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.811
  • Chi va al KSC si intuta...
Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #38 il: Mar 26/02/2013, 17:49 »
Astro_Li' ormai sono a CINQUE giornate davvero speciali, e spero in molte altre, in futuro...

Chi c'era all'incontro con l'astronauta?
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.
 

Re:E' il mio turno - visita al KSC
« Risposta #39 il: Dom 03/03/2013, 09:59 »
L'astronauta era Fred Gregory.
Sono tornato dopo un ammaraggio in Tirreno, Now Incoming :-)

Rosico xché x un soffio ho perso il lancio della Dragon (stessa mattina della partenza del mio aereo), SOB!!
« Ultima modifica: Dom 03/03/2013, 10:01 da Astro_Livio »
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)