ForumAstronautico.it

Il JWST apre le “ali”

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Lupin

  • *
  • 8.678
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #250 il: Mer 18/10/2017, 23:25 »
Come si allineano gli specchi.



Nel frattempo i test nella camera a vuoto sono terminati e la settimana prossima verrà riaperta.

Offline Lupin

  • *
  • 8.678
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #251 il: Mer 15/11/2017, 18:17 »

Offline Lupin

  • *
  • 8.678
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #252 il: Lun 20/11/2017, 20:02 »
Riaperta la camera a vuoto. Pare che i test a temperatura criogenica abbiano avuto successo.

https://www.nasa.gov/feature/goddard/2017/nasa-s-james-webb-space-telescope-completes-final-cryogenic-testing

Online IK1ODO

  • *
  • 5.908
  • S = -k log (W)
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #253 il: Lun 20/11/2017, 21:08 »
Bene. Ancora un anno e mezzo al lancio...
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein

Offline korolev

  • *
  • 229
  • Vicino alle caverne, lontano dalle stelle....
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #254 il: Gio 23/11/2017, 14:44 »
Quanto tempo ci vorrà dal lancio nel 2019 alla posizione orbitale L2? E quanto tempo per la calibrazione degli strumenti di JWST? In pratica quando arriverà la prima immagine di JWST?

Online IK1ODO

  • *
  • 5.908
  • S = -k log (W)
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #255 il: Gio 23/11/2017, 15:29 »


Poi dice che un mese dopo il lancio farà una manovra di inserimento nell'orbita halo. Dubito che inizino a toccare gli strumenti prima che sia stabilizzato in L2, quindi direi due mesi dal lancio. Forse tre mesi per la prima immagine? Sono ottimista?
« Ultima modifica: Gio 23/11/2017, 15:32 da IK1ODO »
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein

Offline DOOOOD

  • *
  • 229
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #256 il: Gio 23/11/2017, 15:58 »
sempre da wiki (dove c'è l'immagine esplicativa postata da IK1ODO)

Citazione
Sequenza temporale di avvicinamento al punto di orbita L2

Successivamente al lancio, il raggiungimento dell'orbita consta di programmate fasi nella quali verranno effettuate circa 200 operazioni tra correzioni di rotta, assestamenti e controlli delle apparecchiature:

    Primo giorno: decollo. Il razzo Ariane fornirà la spinta per circa 8 minuti. Webb si separerà dal vettore Ariane V mezz'ora dopo il lancio e successivamente spiegherà il pannello solare ed altri sistemi; spiegamento dell'antenna ad alto guadagno, superamento dell'orbita lunare e prima manovra correttiva.
    Nella prima settimana: seconda manovra correttiva. Apertura completa del parasole e tensione degli strati isolanti dello schermo solare. Spiegamento specchio secondario ed apertura della ali dello specchio primario.
    Nel primo mese: inizializzazione software e correzione definitiva dell'orbita di volo. Raggiungimento orbita L2; sollecitazioni elettroniche del modulo ISIM.
    Nel secondo mese: accensione Fine Guidance Sensor, NIRCam e NIRSpec. Test NIRCam di prima immagine; primo allineamento segmenti specchio primario.
    Nel terzo mese: allineamento definitivo segmenti specchio primario, attivazione MIRI e prime immagini scientifiche Assestamento finale al punto di orbita L2.
    Dal quarto al sesto mese: ottimizzazione NIRCam e calibratura di tutti gli altri strumenti.
    Dopo sei mesi: Webb inizierà la sua missione scientifica.

quindi tre mesi circa per le prime immagini di prova e taratura, almeno sei mesi per l'operatività a regime...
« A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire »

Online IK1ODO

  • *
  • 5.908
  • S = -k log (W)
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #257 il: Gio 23/11/2017, 16:21 »
Non avevo letto tutto, ma ci ho azzeccato :) quindi fine 2019, incrociando sempre le dita (TT)
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein

Offline Lupin

  • *
  • 8.678
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #258 il: Dom 03/12/2017, 00:16 »
Venerdì il telescopio è stato estratto dalla camera a vuoto. Ora verrà trasferito a Redondo Beach, in California, dove verrà unito agli altri componenti completando di fatto la sua costruzione.





https://www.nasa.gov/feature/goddard/2017/nasa-s-webb-telescope-emerges-from-chamber-a

Offline Lupin

  • *
  • 8.678
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #259 il: Mer 13/12/2017, 05:49 »
Come si trasporta il JWST? Diciamo che nel bagagliaio non ci entra.


Online IK1ODO

  • *
  • 5.908
  • S = -k log (W)
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #260 il: Mer 13/12/2017, 08:52 »
:stica: !!!

Secondo me Felottina farebbe carte false per avere quel camion. Io, il C-5 Galaxy.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein

Offline Lupin

  • *
  • 8.678
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #261 il: Mar 19/12/2017, 23:50 »
Naturalmente JWST non è solo ottiche.


Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #262 il: Mer 10/01/2018, 22:29 »
Timelapse del test criogenico di JWST

Leonard from Quirm:"I need 60 apprentices from the Guild of Cunning Artificers"
Lord Vetinari:"What? Apprentices? I can see to it that the finest craftmen..."
Leonard:"No craftmen, sir, I have no use for people who have learned the limits of the possible"

Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #263 il: Gio 11/01/2018, 17:13 »
Domanda su una cosa che non mi è chiara: il motivo per la forma esagonale degli specchi? Se fossero quadrati si incastrerebbero comunque ma ci sarebbero meno complicanze per il minor numero di lati...  :undecided:

Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #264 il: Gio 11/01/2018, 17:38 »
Credo che sia un compromesso per avvicinarsi alla forma circolare

Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #265 il: Gio 11/01/2018, 17:41 »
Ah ecco, compromesso tra "minor numero di lati, meno complicanze" e "maggior numero di lati, maggior somiglianza alla forma circolare"...
E' tutto più chiaro. Grazie. ;)

Online IK1ODO

  • *
  • 5.908
  • S = -k log (W)
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #266 il: Gio 11/01/2018, 22:58 »
Il minor numero di bracci con cui puoi fare un supporto rigido è tre; con tre attuatori sui supporti per la posizione, più uno al centro per la curvatura, gestisci uno specchio. E l'esagono si accoppia bene alla forma triangolare dei supporti, approssima meglio un cerchio, e tassella il piano come i quadrati.
Un quadrato ha bisogno di quattro supporti e quattro attuatori che devono agire in coppie, complicando la gestione.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein

Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #267 il: Gio 11/01/2018, 23:08 »
Altra motivazione geometrica: con l'esagono hai il perimetro minore tra tutte le forme quadrato, triangolo e cerchio, a parità di superficie complessiva.

Per altre info, puoi chiedere alle api
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Online IK1ODO

  • *
  • 5.908
  • S = -k log (W)
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #268 il: Ven 12/01/2018, 08:14 »
Vero, ma le api lo fanno essenzialmente per motivi strutturali, da noi copiate per produrre l'honeycomb di alluminio o cartone
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein

Offline henry

  • *
  • 2.367
    • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003280403374&sk=wall
    • henry festa site
Re:Il JWST apre le “ali”
« Risposta #269 il: Ven 12/01/2018, 09:08 »
Gli ingegneri spaziali lavorano sempre per ottenere la miglior soluzione tecnicamente possibile. Se cio' e' scontato per loro non automatico che lo sia anche per i profani.
"I fear the day that technology will surpass our human interaction. The world will have a generation of idiots" - Albert Einstein -