Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #41 il: Mer 27/12/2017, 23:16 »
Lettura interessante. Una cosa che ho notato e mi ha insospettito in questo caso e' la totale mancanza di link alla fonte originale. Niente nell'articolo del NYT (https://www.nytimes.com/2017/12/16/us/politics/pentagon-program-ufo-harry-reid.html) e niente su coloro che hanno ripubblicato la notizia successivamente.
Probabilmente i giornalisti hanno fatto una richiesta FOIA per accedere al materiale che il DOD non ha ancora rilasciato pubblicamente (anche se declassificato), ma di fatto dobbiamo... crederci, perché di solido e consultabile non c'è nulla.
Secondo quanto dice il DOD (http://open.defense.gov/Transparency/Declassification/ - in fondo) eventuali rilasci pubblici saranno disponibili qui https://www.archives.gov/declassification
Se scoprissimo che è tutto una bolla di sapone sarebbe un'ennesima conferma dell'umana natuale creduloneria.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #42 il: Gio 28/12/2017, 14:46 »
ufoofinterest sa il fatto suo sono tanti anni che si occupa di queste cose, in passato ha sfakettato tantissimi casi ufologici, ottimo lavoro.  :clap:

Si i giornalisti stanno cavalcato questa storia.  :spank: :beer:
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #43 il: Gio 28/12/2017, 16:42 »
Ovviamente non condivido affatto simili teorie,come non credo all'ipotesi extraterrestre.
E' evidente che piloti o altri  testimoni in buona fede possano aver visto qualcosa da loro giudicata "inspiegabile"; questo non vuol dire che avendo tutti i dati a disposizione la cosa non sia invece spiegabilissima senza ricorrere ad omini verdi o esseri interdimensionali.
Si appunto. Ci sono troppi interessi di chi è interessato a camparci, di appassionati con la mortadella sugli occhi ed ipoteticamente di chi volesse nascondere la realtà di tali fenomeni.
Per questo ritengo sia importante la verifica finale di tali casix da parte, non di appassionati ed ufologi, ma di personale qualificato selezionato dalle istituzioni. La spesa è eccessiva? Se c'è una ipotetica violazione degli spazi aerei di una nazione NON può essere facoltativo l'accertamento da parte dell'Areonautica Militare. Se così fosse sarebbe una trascuratezza imperdonabile di obblighi istituzionali.
Il fatto che si senta dire da piloti professionisti "io non ho messo a rapporto niente perché avrebbe danneggiato la mia carriera" è a mio avviso la parte più vergognosa ed allucinante della vicenda, che denuncia l'atteggiamento superficiale ed ottuso dei loro superiori.
Ogni caso autentico potrà aiutare in futuro la scienza, com'è stato per i fulmini globulari e gli avvistamenti di Hessdalen.

L'ufologia, per come e' stata fino ad oggi (cioe' diciamocelo, sottointendendo che UFO=alieni), e' una manifestazione della nostra fantasia cresciuta pari pari al progresso tecnologico  (sara' un caso? noi di Voyager crediamo proprio di no). Se il DoD USA decide di investirci qualche milione di dollari, faccia pure, risponderanno ai contribuenti americani. Da europeo e italiano spero che le nostre istituzioni si muovano in tal senso solo in presenza di fenomeni documentati un (bel) po' piu' sostanziosamente.
Omini verdi. Perché no?
Una cosa è certa: adesso che iniziamo ad avere strumenti ottici più adeguati ci siamo resi conto non solo di essere in grado di individuare gemelli terrestri ma anche di analizzarne la composizione atmosferica. Questo ci dà l'assoluta certezza che il nostro pianeta è stato visibile per milioni di anni ad ipotetiche speci extraterrestri con una tecnologia almeno pari alla nostra.
Impossibile valicare le distanze interstellari? Materia ed energia oscura stanno mettendo in dubbio le nostre certezze perfino sulla legge di gravità, al punto che pretendere di rispondere con certezza ad una simile domanda risulta semplicemente arrogante ed ottuso.
Se fosse possibile saremmo forse al centro delle attenzioni di tutte le speci intelligenti e curiose della galassia, ed il nostro pianeta dovrebbe essere un via vai di manufatti stranissimi delle più diverse tecnologie, e perché no, di basi scientifiche segrete.
Forse spendere un pochino di denaro per mettere a fuoco quello che non capiamo nei nostri cieli potrebbe è senz'altro molto più utile per la sicurezza aerea e la ricerca extraterrestre di quanto non lo sia stato fino ad oggi il progetto SETI.  ;)
« Ultima modifica: Gio 28/12/2017, 16:50 da Peter Pan »
SpaceX is a game changer !
Cold Fusion is real!
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #44 il: Gio 28/12/2017, 18:59 »
 
 

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 612
  • Ringraziato: 4 volte
  • one, zero All engines running We have a lift-off
Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #45 il: Gio 28/12/2017, 19:10 »
Penso che oltre a noi nessun forma di vita evoluta abbia mai raggiunto la Terra.
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #46 il: Gio 28/12/2017, 21:16 »
E considerando i macelli che combiniamo,non sono neanche del tutto sicuro che  siamo poi così evoluti.   :disappointed:
 

Offline Ares Cosmos

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #47 il: Ven 29/12/2017, 07:38 »
Peter Pan, ma alla fine cosa si deve studiare?
Testimonianze. Solo testimonianze.
Loro hanno visto. Cosa? Io non ero lì con loro.
Vado dalla polizia e denuncio un omicidio. Ho visto due tizi ucciderne un terzo sul ciglio di una strada. La polizia va sul posto e non trova nulla. C'è solo la mia testimonianza. Nessuna prova.
Poi dalla polizia andate voi, e dite che c'era un furgone rosa. Poi va un terzo e dice che la vittima era una donna. Poi va un quarto e dice che gli assassini erano extracomunitari, perché solo loro fanno certe cose. La polizia archivia il caso e noi frignamo dicendo: ecco, non fanno nulla. E il tutto perché io mi sono inventato un omicidio per mettermi in mostra.
Quanto ai piloti che non dicono nulla, ne conosco anch'io di gente che lavora da me che fa la parte di quello.. che sa, eccome se sa, e se parlasse! Ma non può parlare, eh, sapete com'è, no? No, io non so com'è.
Ho conosciuto insospettabili che si inventavano balle per poi forse segretamente ridere di me. Purtroppo Peter, ci sono così tante balle nel mondo dell'ufologia che distinguere il possibile vero dal falso è diventato impossibile. 
Visti e toccati di persona: A4, Apollo 10, Mir (mock up), Soyuz TM 34
Ares Cosmos, alias Starcruiser, alias PCC
 

Offline Ares Cosmos

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #48 il: Ven 29/12/2017, 07:40 »

Peter Pan, ma alla fine cosa si deve studiare?
Testimonianze. Solo testimonianze.
Loro hanno visto. Cosa? Io non ero lì con loro.
Vado dalla polizia e denuncio un omicidio. Ho visto due tizi ucciderne un terzo sul ciglio di una strada. La polizia va sul posto e non trova nulla. C'è solo la mia testimonianza. Nessuna prova.
Poi dalla polizia andate voi, e dite che c'era un furgone rosa. Poi va un terzo e dice che la vittima era una donna. Poi va un quarto e dice che gli assassini erano extracomunitari, perché solo loro fanno certe cose. La polizia archivia il caso e noi frignamo dicendo: ecco, non fanno nulla. E il tutto perché io mi sono inventato un omicidio per mettermi in mostra.
Quanto ai piloti che non dicono nulla, ne conosco anch'io di gente che lavora da me che fa la parte di quello.. che sa, eccome se sa, e se parlasse! Ma non può parlare, eh, sapete com'è, no? No, io non so com'è.
Ho conosciuto insospettabili che si inventavano balle per poi forse segretamente ridere di me. Purtroppo Peter, ci sono così tante balle nel mondo dell'ufologia che distinguere il possibile vero dal falso è diventato impossibile. 
E io mastico fantascienza da sempre.
Visti e toccati di persona: A4, Apollo 10, Mir (mock up), Soyuz TM 34
Ares Cosmos, alias Starcruiser, alias PCC
 

Offline Ares Cosmos

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #49 il: Ven 29/12/2017, 07:42 »
Scusate, ho fatto casino con i comandi  :agree:
Visti e toccati di persona: A4, Apollo 10, Mir (mock up), Soyuz TM 34
Ares Cosmos, alias Starcruiser, alias PCC
 

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 612
  • Ringraziato: 4 volte
  • one, zero All engines running We have a lift-off
Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #50 il: Ven 29/12/2017, 15:45 »
Ares Coscmos dei video misteriosi ci sono certo parliamo di meno del 3% degli avvistamenti e comunque se molte  agenzia spaziali/forze armate gli hanno studiati comunque un minimo loro ci credevano non stiamo mica parlando del programma tv tipo mistero o simili.
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #51 il: Ven 29/12/2017, 16:04 »
"Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione."
Quale sarà la prova decisiva che ci farà cambiare idea? Nessuno può dirlo. Per Newton è stata una mela.

Piace pensare al mondo come un orologio in cui ogni rotellina ha il suo scopo prefissato immutabile ed eterno, ma non è così. Il mondo è un coacervo di realtà, di nicchie con le proprie peculiarità che entrano imprevedibilmente in contatto e si scambiano informazioni. Pensare di selezionarne alcune ed ignorarne totalmente altre è fallimentare.
Ne è un esempio SpaceX, al di fuori del gota dell'astronautica prima e derisa nei suoi propositi dagli addetti ai lavori, azienda guida nell'innovazione adesso.
L'Ufologia potrebbe essere utile? Forse si: i suoi seguaci non sono bravi a selezionare, ma a raccogliere si, e c'è molto entusiasmo. Veicolano tutta una serie di fake news? Divertiamoci, come in questo topic.

Lasciamo che i dati siano raccolti, da chiunque può e voglia. La revisione sia però ai più alti livelli.
Ma cerchiamo di resistere alla tentazione di porre etichette su tutto. Illude con la promessa di ordine, ma è foriera di grosse cantonate.
Il mio pensiero, null'altro.

Nota: in questo periodo sono un po' logorroico, ma passerà con l'influenza ;)
« Ultima modifica: Ven 29/12/2017, 16:07 da Peter Pan »
SpaceX is a game changer !
Cold Fusion is real!
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #52 il: Ven 29/12/2017, 16:14 »
Ares Coscmos dei video misteriosi ci sono certo parliamo di meno del 3% degli avvistamenti e comunque se molte  agenzia spaziali/forze armate gli hanno studiati comunque un minimo loro ci credevano non stiamo mica parlando del programma tv tipo mistero o simili.
Più che crederci credo che abbiano assolto ad obblighi istituzionali, attivati anche dalla politica su stimolo dell'elettorato.
È la democrazia, bello. :-D
SpaceX is a game changer !
Cold Fusion is real!
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #53 il: Ven 29/12/2017, 22:43 »
Attenzione che però ad oggi non sono mica stati pochi gli studi portati avanti..

No lo dico perchè magari si possa pensare che non si sia studiato il fenomeno in maniera appropriata.

Come riportavo si è studiato anche la telepatia e la chiaroveggenza (a livelli istituzionali-militari).

Risultati "per adesso" nada, se trovate qualcosa battete un colpo, chi trova tracce di vita Aliena prende il Nobel per la scienza, sarebbe la più grande scoperta scientifica che oggi si possa fare, anche questo aspetto viene un tantino trascurato, specie da chi crede al "Gomplottooo", si si me li vedo proprio i ricercatori-scienziati Nasa, Esa, ecc, che nascondono una cosa del genere.

Gli "ufologi" tolto una manciata di ricercatori indipendenti (che hanno buttato la spugna dichiarando in onestà: ad oggi non ci sta niente di minimamente concreto), ricordo che vanno "spesso e volentieri" contro le agenzie spaziali, questo fu uno dei motivi che mi spinse a debunkerarli, belle cose dicevano e dicono sulla Nasa, Esa, ecc, diseducando i nostri ragazzi, quindi specie i fulminati o speculatori sempre (metaforicamente parlando) nelle "gengive   :stuck_out_tongue_winking_eye: senza pietà" le devono prendere altro che...

 :rtfm:





« Ultima modifica: Ven 29/12/2017, 22:52 da KOSLINE »
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #54 il: Sab 30/12/2017, 02:11 »
Aridaie con le etichette. Ogni avvistamento è una caso a se e ce ne sono alcuni considerati molto seri. Io ho postato qui solo il caso dell'ondata belga. Ma personalmente credo che tutti gli avvistamenti con testimonianze di personale aeronautico corredate di tracciati radar da terra e di bordo siano da tenere in considerazione. Altre testimonianze sono accessorie, in alcuni casi utili, se ben valutate.
Il voler fare di tutta l'erba un fascio è un approccio sbagliato oltre che poco rispettoso delle persone, dal mio punto di vista.
« Ultima modifica: Sab 30/12/2017, 02:36 da Peter Pan »
SpaceX is a game changer !
Cold Fusion is real!
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #55 il: Sab 30/12/2017, 13:32 »
Le etichette sono solo per "alcuni personaggi" fulminati e speculatori, ci sono persone rispettabilissime che indagano (o meglio indagavano molti hanno buttato la spugna) come riportavo nel mio intervento.

Liberissimi anche di credere che gli Alieni giocano a nascondino con l'Umanità (son burloni), e in 70 anni trasformano le loro navicelle per rimanere pari passo all evoluzione avionica (e cinematografica) Umana (sono solidali) , per quanto mi riguarda è ridicola questa cosa, ma è solo il mio pensiero.

Tutto quello che vola sui cieli terrestri (fino a prova contraria che non esiste oggi) è di origine terrestre, un semplice ragionamento logico, che poi qualche militare o civile non lo sappia cosa li vola sulla capoccia, questo passaggio non cambia di una virgola il suddetto pensiero,  lo dico inerente i casi più ostici (o un minimo documentati), dove ancora non ci sono risoluzioni "certe", anche perchè con poche info a disposizione diventa ostico indagare.

L' ondata Belga degli ufo triangolari? è stata ingigantita (e distorta) a dismisura (anche nelle testimonianze dei militari che non sono quelle riportate dai più), la foto che per tanti anni è stata presentata come prova inequivocabile era (un FALSO), come alcuni ricercatori (ed altri) dell' università di Liegi hanno appurato, da notare che in quel periodo volava anche F 117 sui nostri cieli (guarda un po un aereo triangolare che coincidenza), chissà che un giorno quando verranno (se verranno) desecretati alcuni documenti del Belgio-US-Nato ,  non scopriremo la realtà dei fatti (test Nato conosciuto solo da pochi per testare la nostra forza aerea) o missione segreta andata male o "altro" (ad esempio un incursione straniera), se ci sta da scoprire qualcosa.

 ;)

« Ultima modifica: Sab 30/12/2017, 13:58 da KOSLINE »
 

Offline Moon

  • "Houston, we've had a problem here"
  • *
  • 612
  • Ringraziato: 4 volte
  • one, zero All engines running We have a lift-off
Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #56 il: Sab 30/12/2017, 14:51 »
Il mito del area 51 per esempio è nato per nascondere test di aerei segreti e i palloni sonda per spiare i test nucleari sovietici.
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità."Neil Armstrong 1969
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"
Jurij Gagarin 1961
 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #57 il: Sab 30/12/2017, 15:30 »
@ Moon esatto e Il caso Roswell nasce proprio per la storia dei palloni sonda, pallone sonda costruito con materiali particolari che cade al suolo (sfaldato in tanti pezzi),   il gruppo di militari che arrivarono per primi non sapevano minimamente di questa cosa-progetto-sonde-materiali,  non si poteva divulgarlo per ragioni stressantemente strategico militari, da li nasce un "pipone" che ci portiamo dietro ancora oggi..   :stuck_out_tongue_winking_eye:

 

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #58 il: Sab 30/12/2017, 15:42 »
Le etichette sono solo per "alcuni personaggi" fulminati e speculatori, ci sono persone rispettabilissime che indagano (o meglio indagavano molti hanno buttato la spugna) come riportavo nel mio intervento.
Si, però la facilità con cui le si estendondono a tutti coloro che non la pensano come noi senza peraltro a volte prendersi la briga di approfondire le idee che sostengono (comportamento umano e comprensibile) mi fa dubitare fortemente della loro utilità.
Ne uso una anch'io: "cicappiano".  :happy:
Liberissimi anche di credere che gli Alieni giocano a nascondino con l'Umanità (son burloni), e in 70 anni trasformano le loro navicelle per rimanere pari passo all evoluzione avionica (e cinematografica) Umana (sono solidali) , per quanto mi riguarda è ridicola questa cosa, ma è solo il mio pensiero.
Questo presuppone che tu sia a conoscenza di tutti i casi ed in grado di discriminarli efficacemente, ovvero il nodo principale di tutta la questione. Non pensavo che fosse così facile.  :embarrassed:
Tutto quello che vola sui cieli terrestri (fino a prova contraria che non esiste oggi) è di origine terrestre, un semplice ragionamento logico, che poi qualche militare o civile non lo sappia cosa li vola sulla capoccia, questo passaggio non cambia di una virgola il suddetto pensiero,  lo dico inerente i casi più ostici (o un minimo documentati), dove ancora non ci sono risoluzioni "certe", anche perchè con poche info a disposizione diventa ostico indagare.
Anche questo è un tuo pensiero, che non condivido. Se c'è una violazione dello spazio aereo, va investigata, punto. La prima ragione è che probabilmente potrebbe essere un prototipo di un altro paese o un difetto nei sistemi rilevazione. Se escludi tutte le ipotesi plausibili resta il punto interrogativo. Molti applicherebbero il Rasoio di Occam sistematicamente. Io lo trovo un comportamento superficiale.
Nessuno chiede di far durare una inchiesta all'infinito. Ma una volta chiusa i suoi risultati dovrebbero essere divulgati per rendere possibili ulteriori studi da parte di chiunque. Questo non succede spesso ed ha come conseguenza di alimentare complottismi ed ufologia.
L' ondata Belga degli ufo triangolari? è stata ingigantita (e distorta) a dismisura (anche nelle testimonianze dei militari che non sono quelle riportate dai più), la foto che per tanti anni è stata presentata come prova inequivocabile era (un FALSO), come alcuni ricercatori (ed altri) dell' università di Liegi hanno appurato, da notare che in quel periodo volava anche F 117 sui nostri cieli (guarda un po un aereo triangolare che coincidenza), chissà che un giorno quando verranno (se verranno) desecretati alcuni documenti del Belgio-US-Nato ,  non scopriremo la realtà dei fatti (test Nato conosciuto solo da pochi per testare la nostra forza aerea) o missione segreta andata male o "altro" (ad esempio un incursione straniera), se ci sta da scoprire qualcosa.
 ;)
Può darsi, un'ipotesi anche questa. Che però si scontra con il fatto che vi siano stati rilevazioni radar da più stazioni al suolo e mi pare anche dagli aviogetti, le quali hanno evidenziato prestazioni inspiegabili agli occhi degli addetti ai lavori (non l'uomo della strada).
Restano a corollario le testimonianze di migliaia di persone, fenomeno sociale a questo punto.
Sempre in quel periodo un oggetti triangolari simili sono stati denunciati anche in altri paesi europei, USA e Australia. Il che può condurre all'ipotesi del fenomeno sociale o di un ipotetico stesso oggetto visto in tempi diversi.
« Ultima modifica: Sab 30/12/2017, 15:56 da Peter Pan »
SpaceX is a game changer !
Cold Fusion is real!
 

Offline IK1ODO

Re:Bigelow cercò gli UFO per conto del Pentagono
« Risposta #59 il: Sab 30/12/2017, 16:21 »
ho come l'impressione che questo dialogo non vada da nessuna parte
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein