Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Il sito dell'ISRO ( http://www.isro.org/ ) riporta che il lancio del vettore PSLV con a bordo il nostro satellite AGILE si è svolto con

SUCCESSO!

Restiamo in attesa di ulteriori news, o di immagini che segnaleremo non appena disponibili.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #1 il: Lun 23/04/2007, 14:45 »
Lo scarno (!) comunicato dell'ASI.
http://www.asi.it/sito/comunicato%20agile.pdf


Un bellissimo filmato è presente su questo sito
http://www.iasfbo.inaf.it/
audio in italiano, ma testi english only. :(
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #2 il: Lun 23/04/2007, 14:48 »
E' arrivato anche il video del lancio!

http://agile.iasf-roma.inaf.it/agilevideo.html (WMV - 79Mb)
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #3 il: Lun 23/04/2007, 16:33 »
Con tutto il rispetto per l'India ed i suoi migliaia di anni di civilta'... Ma e' mai possibile che noi, che dovremmo avere le capacita' di fare qualcosa di simile (non voglio dire meglio), non abbiamo mai lanciato un nostro vettore capace di mettere in orbita  nemmeno un pupazzetto kinder?
Forse non vivendo uno stato di guerra con i nostri vicini non riusciamo a sviluppare quel movimento che porti ad uno sviluppo tecnologico spaziale autarchico...
Stefano Innocenti - Federazione Missilistica Europea - www.rocketry.it - www.oltreilcielo.it - http://blog.libero.it/kremuzio
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.036
  • Ringraziato: 10 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #4 il: Lun 23/04/2007, 16:50 »
Beh il gioiellino che c'era da portare su.... da dove veniva?  :D

E, ma questa è una mia idea, non cambierei per nulla al mondo la storia e il presente dell'astronautica italiana per quella indiana... (IMHO)  :wink:
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #5 il: Lun 23/04/2007, 17:04 »
Citazione da: "albyz85"
Beh il gioiellino che c'era da portare su.... da dove veniva?  :D

E, ma questa è una mia idea, non cambierei per nulla al mondo la storia e il presente dell'astronautica italiana per quella indiana... (IMHO)  :wink:


Il mondo e' bello perche' vario... Io porterei in orbita con un vettore nazionale anche 3 ciotole di riso basmati...  :shock:  cosi' tanto per cambiare... e' dal 1964 che costruiamo satelliti e chiediamo passaggi!

Aspetto il Vega come uno sbarco sulla Luna...
Stefano Innocenti - Federazione Missilistica Europea - www.rocketry.it - www.oltreilcielo.it - http://blog.libero.it/kremuzio
 

Offline Paolo

  • *
  • 2.299
    • http://utenti.lycos.it/paoloulivi
PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #6 il: Lun 23/04/2007, 20:07 »
Ottima notizia!
Per quanto riguarda un lanciatore nazionale, io penso che avrebbe avuto senso negli anni 60, non oggi.
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #7 il: Lun 23/04/2007, 21:15 »
Avremo un "occhio di riguardo" per questa missione, per svariate ragioni. Stay tuned, e più non dimandate. T.T. :wink:
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #8 il: Lun 23/04/2007, 22:15 »
Puntiamo sull'eccellenza, i lanciatori ormai li fanno tutti, no? Viva AGILE, ottimo prodotto e in bocca al lupo alle sue ricerche e alla comunità scientifca che analizzerà i suoi - si spera copiosi - dati !
Notizie dallo spazio su www.astronautinews.it !
Iscriviti a ISAA !
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #9 il: Lun 23/04/2007, 23:00 »
Meritata prima pagina anche su SFN:

www.spaceflightnow.com/news/n0704/23pslvagile/

Bello che lo chiamino "Italian Space Telescope"!
"They say every atom in our bodies was once part of a star. Maybe I'm not leaving... maybe I'm going home."
 

Offline Spacewalker

  • "Se sale, prima o poi scende"
  • *
  • 5.812
    • spacewalker.it
PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #10 il: Mar 24/04/2007, 00:30 »
Ottima notizia! Iniziamo a guastarci questa per ora ....
Dario Frigerio
HAM Radio: IZ2ZSD
Astrofili Deep Space Lecco - Member
ISAA Member
"It's called life support gear remember, you are NOT supposed to die in it"
 

Burger King

@ ZioStefo
« Risposta #11 il: Mar 24/04/2007, 10:00 »
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #12 il: Mar 24/04/2007, 12:56 »
Ancora altre immagini del lancio, che è stato davvero perfetto.
AGILE è in un'orbita equatoriale con un'inclinazione di 2.4°.
Ora parte la fase di test e calibrazione degli strumenti.
More news to come.... :wink:
admin: alcuni allegati sono stati eliminati in quanto corrotti
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #13 il: Mar 24/04/2007, 13:05 »
April 23, 2007

In its eleventh flight, conducted from Satish Dhawan Space Centre (SDSC) SHAR, Sriharikota, this afternoon (April 23, 2007), ISRO’s Polar Satellite Launch Vehicle, PSLV-C8, successfully launched the 352 kg Italian astronomical satellite, AGILE, into a 550 km circular orbit, inclined at an angle of 2.5 deg to the equator.

PSLV-C8 mission was unique in many respects. ?In this mission, PSLV was flown, for the first time, without the six strap-on motors of the first stage. Also, for the first time, PSLV launched a satellite into an equatorial circular orbit of 550 km. PSLV-C8 was the first major commercial launch the contract for which was won against stiff international competition.

Along with the Italian satellite, AGILE, an Advanced Avionics Module (AAM), weighing 185 kg, to test advanced launch vehicle avionics systems like mission computers, navigation and telemetry systems, was also flown on PSLV-C8. All the operational flights of PSLV so far have been successful and thus PSLV has emerged as the workhorse launch vehicle of ISRO.

After the final count down, PSLV-C8 lifted off from the Second Launch Pad (SLP) at SDSC SHAR at 3:30 pm with the ignition of the core first stage. The important flight events included the separation of the first stage, ignition of the second stage, separation of the payload fairing at about 116 km altitude after the vehicle had cleared the dense atmosphere, second stage separation, third stage ignition and third stage separation, fourth stage ignition and fourth stage cut-off. AGILE was placed in orbit 1370.7 sec after lift off. ?

With a much lighter payload and the low inclination of the orbit in which AGILE was to be placed, PSLV-C8 was configured, for the first time, without the six solid propellant strap-on motors of the first stage. Also, the propellant in the fourth stage had been reduced by about 400 kg compared to the previous PSLV flight. The core-alone PSLV-C8 had a lift-off mass of 230 tonne.

PSLV has emerged as the workhorse launch vehicle of ISRO with ten consecutively successful flights so far. Since its first successful launch in 1994, PSLV has launched eight Indian remote sensing satellites, an amateur radio satellite, HAMSAT, a recoverable space capsule, SRE-1, and six small satellites for foreign customers into 550-800 km high polar Sun Synchronous Orbits (SSO). Besides, it has launched India’s exclusive meteorological satellite, Kalpana-1, into Geosynchronous Transfer Orbit (GTO). PSLV will also be used to launch India’s first spacecraft mission to moon, Chandrayaan-1, during 2008.

In its standard configuration, the 44 m tall PSLV has a lift-off mass of 295 tonne. It is a four-stage launch vehicle with the first and the third stages as well as the six strap-ons surrounding the first stage using HTPB based solid propellant. PSLV’s first stage is one of the largest solid propellant boosters in the world. Its second and fourth stages use liquid propellants. PSLV’s bulbous payload fairing has a diameter of 3.2 metre. The vehicle has S-band telemetry and C-band transponder systems for monitoring its health and flight status respectively. It also has sophisticated auxiliary systems like stage and payload fairing separation systems.

AGILE

AGILE is an X-ray and Gamma ray astronomical satellite of the Italian Space Agency (ASI), Rome. The design, development and fabrication activities of the satellite were led by Carlo Gavazzi Space, Milan, Italy. The launch was arranged by Cosmos International through Antrix Corporation. The satellite carries scientific instruments capable of studying distant celestial objects in X-ray and Gamma ray regions of the electromagnetic spectrum.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

Offline LOrlandi

  • *
  • 1.191
  • "Non credo agli UFO, ma ci spero"
PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #14 il: Mar 24/04/2007, 15:03 »
Citazione da: "ZioStefo"
Con tutto il rispetto per l'India ed i suoi migliaia di anni di civilta'...


...e di sperimentazione missilistica trascorsa "alla sordina":

http://www.bharat-rakshak.com/MISSILES/History.html

http://www.hinduonnet.com/fline/fl1619/16191120.htm

http://forum.keypublishing.co.uk/showthread.php?t=17450&page=2

...sapevi che anche l'India ha avuto i suoi "lanci postali" ??

http://www.philatel2.com/jubilee/id314.htm

http://www.philatel2.com/jubilee/id316_7_4_35.htm

L'Italia è rimasta a guardare per troppo tempo, invischiata nelle procedure burocratiche tipiche del nostro paese.
L'indagatore dei "casi aerospaziali" rimasti insoluti.

"Se fossi senza stelle mi piaceresti, o notte !! Ma il linguaggio che parla il loro lume è noto, mentre quello ch'io cerco è il nero, il nudo, il vuoto."

Charles Baudelaire
 

Re: @ ZioStefo
« Risposta #15 il: Mar 24/04/2007, 15:17 »
Citazione da: "Burger King"
Conoscevi questo? http://en.wikipedia.org/wiki/Vega_(launcher)
Ciao


Si, certo, ed ho anche un paio di amici che lavorano alla sua piattaforma inerziale...
Stefano Innocenti - Federazione Missilistica Europea - www.rocketry.it - www.oltreilcielo.it - http://blog.libero.it/kremuzio
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #16 il: Mar 24/04/2007, 15:20 »
Citazione da: "LOrlandi"

...sapevi che anche l'India ha avuto i suoi "lanci postali" ??



Il vecchio Stephen Smith, costruiva razzi come quelli di Paperino, sembravano fatti con barattoli di conserva ed imbuti  :lol:
Stefano Innocenti - Federazione Missilistica Europea - www.rocketry.it - www.oltreilcielo.it - http://blog.libero.it/kremuzio
 

beppe.montevarchi

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #17 il: Mar 24/04/2007, 20:14 »
Prove di trasporto postale con razzi si effettuarono un po’ dappertutto a partire sin dagli anni trenta, ma è l’isola di Cuba che concepì il primo francobollo ufficiale per questo specifico uso.
Questi francobolli furono poi applicati su delle buste e imbarcati su di un razzo che fu lanciato il 15 ottobre del 1939.

Ma prima di questo avvenimento, in Europa vi furono altri test estremamente importanti. Negli anni ’30, un tedesco di nome Gerhard Zucker, effettuò degli esperimenti di lancio con razzi che erano simili a quelli utilizzati per i fuochi artificiali.
Il ricercatore tedesco, tra il 1931 ed il 1933, viaggiò in tutta la Germania effettuando dimostrazioni sulla validità del metodo di spedizione postale da lui ideato.

Comunque, tra tutti gli esperimenti io preferisco il "razzogramma" del sottomarino USS Barbero (SSG-317).
Il lancio avvenne poco prima di mezzogiorno del 8 giugno 1959 con un missile da crociera di classe Regulus.

ZioStefo... visto che mi dicevi, in un post di qualche giorno fa, che collezioni anche "razzogrammi"... tu possiedi anche questo bel pezzo?!
 

PSLV lancia con successo il satellite dell'ASI AGILE
« Risposta #18 il: Lun 14/05/2007, 19:17 »
Altre notizie su AGILE da ANSA

ROMA - Il satellite italiano Agile sta funzionando perfettamente e nella fase di test dei suoi strumenti ha catturato il primo fotone gamma che racchiude l'eco di un'enorme e lontanissima esplosione cosmica. A rendere noto il primo risultato sono, in un comunicato congiunto, l'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), l'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). L'occhio al silicio di Agile (Astro-rivelatore Gamma a Immagini Leggero), realizzato dall'Infn di Trieste, ha inaugurato la caccia ai raggi gamma lo scorso 8 maggio. Il fotone intercettato dal satellite italiano è ad altissima energia (circa 250 mega-elettron-volt, MeV) e ha origine in una zona remota dell'universo.

Il primo fotone intercettato da Agile ha viaggiato per miliardi di anni prima di terminare la sua corsa nel tracciatore al silicio del satellite. In questa sorta di sandwich multistrato il fotone ha incontrato nuclei pesanti di tungsteno, ha convertito la sua energia in materia e anti-materia e ha dato origine a due particelle: un elettrone e un positrone. I primi ad accorgersi del risultato, analizzando i dati ricevuti dalla stazione di ricezione dell'Asi a Malindi, in Kenya, sono stati alcuni giovani ricercatori dell'Istituto di Astrofisica spaziale e fisica cosmica dell'Inaf a Milano. "Sapendo che in quel file forse potevano esserci anche i primi fotoni, ci siamo subito messi a cercarli", racconta il responsabile scientifico di Agile, Marco Tavani. Da allora, di fotoni gamma Agile ne sta rilevando a migliaia, come risulta dai dati raccolti nei 14 passaggi che Agile compie ogni giorno sulla stazione di Malindi. Di qui, per mezzo di un satellite, i dati sono inviati al Centro Operativo di Missione al Fucino. Piena soddisfazione degli enti che hanno promosso, finanziato e realizzato Agile. Per l'Asi questi primi segnali "confermano l'importanza della missione e il ruolo dei nostri scienziati nell'astrofisica delle alte energie". Anche per il commissario straordinario dell'Inaf, Sergio De Julio, "la rivelazione del primo fotone gamma dimostra che Agile funziona perfettamente ed é un ottimo risultato per l'Italia". Una caratteristica unica, secondo De Julio, è la capacità di Agile di acquisire simultaneamente i raggi gamma e X. Secondo il presidente dell'Infn, Roberto Petronzio, il primo segnale di Agile "permette di pensare con ottimismo alle prossime scadenze. Come quella di Glast, l'esperimento che andrà in orbita nel febbraio 2008 e che ospiterà 16 strutture di rilevazione analoghe a quella di Agile".
Notizie dallo spazio su www.astronautinews.it !
Iscriviti a ISAA !