ForumAstronautico.it

Post recenti

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 10
1
Ma certo!
E' come per le tute spaziali; vari strati di materiali assicurano protezione dalle radiazioni!
E potremmo anche ipotizzare uno strato tipo "materasso ad acqua".

Molto meglio di un modulo di metallo.
2
AstronautiNEWS / Re:Bigelow ed ULA insieme in orbita lunare
« Ultimo post da Saimoncis il Ieri alle 23:41 »
Ma in orbita lunare come hanno risolto il problema delle radiazioni? O il tempo di permanenza previsto sarà proprio minimo?
Ecco cosa dice il sito di Bigelow...
3
Discussioni tecniche varie / Re:Kilonova ed onde gravitazionali
« Ultimo post da Mike65 il Ieri alle 23:28 »
Grazie!

Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

4
Discussioni tecniche varie / Re:Kilonova ed onde gravitazionali
« Ultimo post da sinucep il Ieri alle 19:15 »
Aggiungo anche la mia risposta che ormai l'ho scritta.

Una stella di neutroni non è fatta solo di neutroni. La materia alla loro superficie è composta da nuclei ordinari ionizzati immersi in un mare di elettroni liberi. Cominciando a scendere, si incontrano nuclei con quantità sempre più elevate di neutroni.
In ogni caso, per esempio tramite il decadimento β-, un neutrone può decadere in una coppia protone-elettrone più un antineutrino elettronico. E questo senza contare le cose strane che possono succedere quando due stelle di neutroni si scontrano.
5
Discussioni tecniche varie / Re:Kilonova ed onde gravitazionali
« Ultimo post da IK1ODO il Ieri alle 19:01 »
Perchè le energie in gioco durante l'urto (onda d'urto in un materiale incomprimibile come la stella di neutroni stessa) sono così alte che si verifica il processo p - https://it.wikipedia.org/wiki/Processo_p
In altre parole, la materia neutronica è disgregata dai raggi gamma, e i neutroni in eccesso decadono, portando alla fine a nuclei stabili con Z elevato. Una roba da guardare da un pò di anni luce, per evitare le radiazioni.
6
Discussioni tecniche varie / Re:Kilonova ed onde gravitazionali
« Ultimo post da Mike65 il Ieri alle 18:49 »
Perché vengono creati metalli pesanti? Tutti gli elementi chimici non sono già stati trasformati in neutroni?

Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

7
Discussioni tecniche varie / Re:Kilonova ed onde gravitazionali
« Ultimo post da IK1ODO il Ieri alle 17:41 »
Forse perchè per vederle devono essere relativamente vicine a noi, dato che la luminosità è ben inferiore a quella di una supernova.
Se andate a vedere i dati, il GRB associato è anche relativamente debole, non tanto sopra il fondo.
Però di GRB brevi se ne vedono tanti... c'è comunque qualcosa di strano. Devo provare a chiedere a qualche guru.
8
Nuovi iscritti / Re:Un saluto
« Ultimo post da sinucep il Ieri alle 16:59 »
Benvenuto!
9
Discussioni tecniche varie / Re:Kilonova ed onde gravitazionali
« Ultimo post da sinucep il Ieri alle 15:16 »
Anche a me pareva strano tutto ciò sulle prime ma poi mi sono chiesto: chi mi dice che non sia stata mai rivelata una sorgente con tale spettro?

Ed infatti su wikipedia parlano della prima rilevazione di una kilonova nel 2013 da parte di HST (https://en.wikipedia.org/wiki/Kilonova?wprov=sfla1).

Poi mettici pure che dalla rilevazione delle perime onde gravitazionali tutti hanno rizzato le orecchie..
10
SpaceX / Re:Elon Musk avanti tutta: BFR su Marte, Luna e Terra
« Ultimo post da marcozambi il Ieri alle 11:55 »
Un BFR in versione militarizzata, in pratica un Bachem Ba 349 Natter in versione gigante e con capacità di trasporto :-)
L'articolo parla solo della dichiarata intenzione dell'Air Force di utilizzare razzi Falcon 9 "di seconda mano" di SpaceX per futuri lanci, in modo da contenere i costi. Di BFR non si fa cenno.
Non mi pare il caso di speculare su cose che *non* vengono riportate nell'articolo. Detto questo, i militari sono clienti come altri. Se BFR interessasse, che problema ci sarebbe? ULA & co. lanciano roba militare dall'alba dell'astronautica :)
Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 10