Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Problemi di salute per Scott Carpenter

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Luca

  • TFNG Team - Testicula tacta, omnia pericula iacta!
  • *
  • 7.118
    • https://plus.google.com/u/0/
    • @Spazionauta
    • ISAA Council Member
Luca Frigerio
 - Socio e Consigliere ISAA
 - STRATOSPERA PROJECT Supporter

Offline jeff

  • *
  • 530
  • Con poca prora per l’insidia vasta
Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #1 il: Gio 10/10/2013, 21:25 »
Scott Carpenter, il penultimo astronauta vivente del progetto Mercury, è morto oggi all'età di 88 anni.  :sad:  http://www.collectspace.com/news/news-101013b.html
Godspeed Scott!

Offline Luca

  • TFNG Team - Testicula tacta, omnia pericula iacta!
  • *
  • 7.118
    • https://plus.google.com/u/0/
    • @Spazionauta
    • ISAA Council Member
Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #2 il: Gio 10/10/2013, 21:31 »
Rest in peace!
Luca Frigerio
 - Socio e Consigliere ISAA
 - STRATOSPERA PROJECT Supporter

Offline Biduum

  • *
  • 6.343
  • MiniMe
Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #3 il: Gio 10/10/2013, 21:33 »
Triste notizia!

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2


Offline Smiley1081

  • Chief Bosun mate, RMN
  • *
  • 2.811
  • Chi va al KSC si intuta...
Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #4 il: Gio 10/10/2013, 23:44 »
L'avevo visto dal vivo, al KSC.

Clear skies, Commander!
The Earth is just too small and fragile a basket for the human race to keep all its eggs in. -- Robert A. Heinlein

Una navetta costruita in serie: €1000000000. Un Cilindro di O'Neill: €300000000000000. La sopravvivenza della Razza Umana: non ha prezzo.

Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #5 il: Ven 11/10/2013, 00:22 »
Ora l'ultimo di loro è John Glenn.
Riposa in pace Scott,meritavi altre missioni.
Il problema su Aurora 7 era dovuto ad un malfunzionamento della capsula
Citazione
  His overshot re-entry was the result of several spacecraft malfunctions, including the intermittent failure of attitude indicators and the retrorockets firing late and underthrust.
e il principale motivo per cui non tornò mai più nello spazio era dovuto agli esiti di un incidente di moto che nel 1964 gli lesionò il braccio sinistro.
Sarebbe stato perfetto per la prima EVA Americana,come per una missione lunare o un volo sullo Skylab.
Godspeed Scott.

Offline Ares Cosmos

  • *
  • 2.882
  • A4, Apollo 10, Mir, Soyuz TM 34
Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #6 il: Ven 11/10/2013, 07:16 »
Addio.
Visti e toccati di persona: A4, Apollo 10, Mir (mock up), Soyuz TM 34
Ares Cosmos, alias Starcruiser, alias PCC

Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #7 il: Ven 11/10/2013, 08:27 »
Ora è rimasto solo John Glenn
Curioso il destino di Glenn: è stato il primo ad entrare in orbita e  l'ultimo del "magnifici sette" a volare (nel 1998 sullo Shuttle) e sarà l'ultimo a lasciarci.
Un'altra curiosità statistica: Carpenter è stato l'unico dei sette a volare solo sulle Mercury.

Offline Zvezda

  • *
  • 600
Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #8 il: Ven 11/10/2013, 10:11 »
E' una triste notizia...

Offline Vittorio

  • Apollo Program Addict
  • *
  • 2.794
  • Apollo Program's fanatic
    • @VittorioDA
Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #9 il: Ven 11/10/2013, 13:42 »
Mi associo al cordoglio, è stata una grande perdita in effetti.



...
Un'altra curiosità statistica: Carpenter è stato l'unico dei sette a volare solo sulle Mercury.
Beh, Deke Slayton proprio non ci volò sulle Mercury, e neppure sulle Gemini ...
Vittorio

Whoopee! Man, that may have been a small one for Neil, but that's a long one for me.

Offline erifa

  • *
  • 645
  • Ho visto cose che voi umani.....
Re:Problemi di salute per Scott Carpenter
« Risposta #10 il: Ven 11/10/2013, 20:25 »
un altro 'right stuff' che se ne va... addio....