ForumAstronautico.it

Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline astronautinews

  • *
  • 1.562
  • Il portale di notizie dell'associazione ISAA
    • http://www.facebook.it/astronautinews
    • https://plus.google.com/u/0/110521588293795504129
    • @astronautinews
    • AstronautiNEWS
Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« il: Dom 15/02/2015, 02:01 »
Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR

Dopo oltre 15 anni di attesa, la sonda DSCOVR (Deep Space Climate Observatory) è stata lanciata per la sua missione, del costo di 340 milioni di dollari, di monitoraggio dei fenomeni meteorologici spaziali diretti verso...
Articolo completo: Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #1 il: Dom 15/02/2015, 15:37 »
Ottimo articolo, complimenti!

Buona cosa che, pur se dopo tanto tempo, anche questo satellite sia stato reso operativo per la sua missione. Quello che mi lascia un poco perplesso è il fatto che sia stato costruito molti anni fa. Non si rischia di avere in orbita un satellite con strumentazione oramai obsoleto?  Non sarebbe stata buona cosa aggiornarlo con strumentazione più recente?

Il costo della missione, compresa la sua costruzione risulta "basso" però, nelle spese sostenute si è tenuto anche conto dei costi di immagazzinaggio del satellite per tutti questi anni?

Offline IK1ODO

  • *
  • 5.491
  • Don't Panic
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #2 il: Dom 15/02/2015, 16:58 »
Aggiornare la strumentazione vuol dire, di solito, rifare il satellite. Purtroppo non si può, per aggiornare ogni singola parte devi rifare tutti i passaggi di progetto, verifica, compatibilità, costruzione, commissioning e testing dell'insieme. Alla fine rifai tutto o quasi, e se non è nel budget dall'inizio non ha senso.
E' storia comune a tantissime missioni.
Reality is frequently inaccurate

Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #3 il: Dom 15/02/2015, 19:38 »
Bell'articolo, Paolo, complimenti. E' affascinante la storia di questo satellite quasi obsoleto.
Hai risposto anche alla domanda che ci eravamo fatti io e manoweb, circa la distanza in mare della chiatta di SpaceX dal luogo di lancio, dai 300 ai 650 km.
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Offline Lupin

  • *
  • 7.399
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #4 il: Dom 15/02/2015, 22:52 »
Vi ringrazio per gli apprezzamenti. Avere dei lettori attenti, competenti e soprattutto appassionati come voi è lo stimolo principale che mi porta a scrivere. Oltre ovviamente alla mia stessa passione per tutto ciò che vola nello spazio, che al momento è smisurata.

Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #5 il: Lun 16/02/2015, 09:07 »
cavolo che bell'articolo
un eventuale lancio con lo shuttle aveva un costo che lo aveva reso impossibile
con spaceX che  doveva anche testare questo profilo invece no

22km/h  :stica: e c'erano riusciti  :stica:

Offline manoweb

  • *
  • 1.716
  • Ciao!
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #6 il: Mar 17/02/2015, 08:11 »
Ho alcune domande: ma veramente Al Gore voleva lanciare questo satellite con lo Shuttle? L'america non aveva un modo piu' semplice per lanciare un satellite, relativamente piccolo come questo???

Credi che realizzeranno un sito web in onore di Al Gore, con le immagini della terra riprese dalla sonda, anche se solo ogni sei ore (i ritmi di update del 2015 non sono gli stessi di quelli a cui si era abituati nella fine degli anni 90)

Riguardo l'accensione "particolarmente lunga" del primo stadio, e "impedendo di fatto allo stadio di tornare indietro", puoi fornire maggiori dettagli / referenze? Non ho cronometrato ma non mi e' sembrato che il primo stadio abbia bruciato molto piu' dei "normali" lanci avvenuti fin'ora. In futuro, dove e' possibile trovare informazioni sulla posizione della chiatta?

Offline Michael

  • *
  • 6.482
  • Amministratore olografico d'emergenza
    • @signaleleven
    • Signal Eleven
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #7 il: Mar 17/02/2015, 10:07 »
Un altro motivo per cui lo shuttle non l'avrebbe lanciata era che, HST a parte (e non è stato facile farlo approvare) non si volevano missioni senza Safe Haven, in caso di danni al TPS rilevati dopo il lancio.
Michael
ISAA - Stratospera - AstronautiCAST
http://www.astronauticast.com
http://www.signal-eleven.com

Offline Biduum

  • *
  • 6.217
  • MiniMe
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #8 il: Mar 17/02/2015, 12:38 »
Ho alcune domande: ma veramente Al Gore voleva lanciare questo satellite con lo Shuttle? L'america non aveva un modo piu' semplice per lanciare un satellite, relativamente piccolo come questo???
Almeno inizialmente lo Shuttle doveva essere l'unica piattaforma di lancio di carichi nello spazio, poi è cambiato un po' tutto.

Offline topopesto

  • *
  • 7.088
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #9 il: Mar 17/02/2015, 19:17 »
Aggiornare la strumentazione vuol dire, di solito, rifare il satellite. Purtroppo non si può, per aggiornare ogni singola parte devi rifare tutti i passaggi di progetto, verifica, compatibilità, costruzione, commissioning e testing dell'insieme. Alla fine rifai tutto o quasi, e se non è nel budget dall'inizio non ha senso.
E' storia comune a tantissime missioni.

Perlomeno non è rimasto immagazinato inutilmente. E' stato lanciato, almeno non si sono sprecati i fondi stanziati per questa missione.

Offline Lupin

  • *
  • 7.399
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #10 il: Mar 17/02/2015, 21:02 »
Ho alcune domande: ma veramente Al Gore voleva lanciare questo satellite con lo Shuttle? L'america non aveva un modo piu' semplice per lanciare un satellite, relativamente piccolo come questo???

Suppongo che sarebbe stato lanciato come carico secondario. Nella stiva dello Shuttle ci stava parecchia roba. Certamente non si sarebbe approntata una missione per la sola messa in orbita di Triana.

Credi che realizzeranno un sito web in onore di Al Gore, con le immagini della terra riprese dalla sonda, anche se solo ogni sei ore (i ritmi di update del 2015 non sono gli stessi di quelli a cui si era abituati nella fine degli anni 90)

Non lo so. Sarebbe una bella idea. Tra l'altro Al Gore era presente al lancio.

Riguardo l'accensione "particolarmente lunga" del primo stadio, e "impedendo di fatto allo stadio di tornare indietro", puoi fornire maggiori dettagli / referenze? Non ho cronometrato ma non mi e' sembrato che il primo stadio abbia bruciato molto piu' dei "normali" lanci avvenuti fin'ora.

Da Spaceflight101: The first stage has a primary burn time that  varies depending on the mission design. Flights using the full performance of the first stage without propulsive return maneuvers burn the first stage for up to 185 seconds while missions that include a first stage return require the stage to shut down its engines after 155 to 165 seconds of powered flight to leave sufficient propellants for the descent to a landing site.

In questa occasione il primo stadio è rimasto acceso per 164 secondi, appena sufficienti per la manovra di rientro ma non per poter tornare indietro.

In futuro, dove e' possibile trovare informazioni sulla posizione della chiatta?

Continuando a seguire AstronautiNEWS, se no cosa ci stiamo a fare?  :mrgreen:

Offline Lupin

  • *
  • 7.399
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #11 il: Mar 17/02/2015, 21:07 »
Un altro motivo per cui lo shuttle non l'avrebbe lanciata era che, HST a parte (e non è stato facile farlo approvare) non si volevano missioni senza Safe Haven, in caso di danni al TPS rilevati dopo il lancio.

No. Il Safe Haven fu introdotto dopo l'incidente del Columbia, che avvenne nel 2003. Triana fu cancellata nel 2001.

Offline Lupin

  • *
  • 7.399
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #12 il: Sab 06/06/2015, 20:43 »
Uno dei due fairings (o meglio ciò che ne rimane) è stato casualmente recuperato su una spiaggia delle Bahamas: http://sen.com/news/spacex-hardware-washes-up-in-the-bahamas

Sul fairing erano montate due camera GoPro le cui SD cards sono state restituite a SpaceX che ne ha tratto questo:

« Ultima modifica: Dom 07/06/2015, 10:29 da fil0 »

Offline IK1ODO

  • *
  • 5.491
  • Don't Panic
    • https://www.facebook.com/marco.bruno.927980
    • https://plus.google.com/113260597352108277456/posts
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #13 il: Sab 06/06/2015, 20:52 »
SpaceX che ne ha tratto questo

Bellissimo! Davvero sembrava 2001 .... sigh....
Reality is frequently inaccurate

Offline blitzed

  • *
  • 1.724
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #14 il: Sab 06/06/2015, 22:47 »
Peccato che non abbiano pubblicato il video intero (sempre che esista) fino all'ammaraggio.
Ma c'è scritto che hanno consegnato le SD  a SpaceX..ok..e le videocamere e soprattutto il resto del fairing? Dal pinto di vista legale come funziona? Chi trova piglia o resta tutto di proprietà di SpaceX?

Offline manoweb

  • *
  • 1.716
  • Ciao!
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #15 il: Dom 07/06/2015, 17:49 »
blitzed, non so dal punto di vista legale ma se non avessero pubblicizzato su Internet il tutto se lo sarebbero potuto tenere...

Comunque in seguito a questa vcosa il sig. E. Musk ha spiegato che stanno pensando al riutilizzo del fairing! https://twitter.com/elonmusk/status/605460768516014080

Non ho mai sentito nessuna agenzia spaziale pensare a questa cosa!

Offline Paolo

  • *
  • 2.283
    • http://utenti.lycos.it/paoloulivi
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #16 il: Dom 07/06/2015, 18:01 »
Non ho mai sentito nessuna agenzia spaziale pensare a questa cosa!

si' perche' non ha senso... un fairing e' un pezzo relativamente "low tech": un guscio di carbonio e nido d'ape con del materiale fonoassorbente. non vedo grandi guadagno dal riutilizzarlo piuttosto che fabbricarne uno nuovo.
senza contare che e' stato per mesi in acqua salata, ambiente parecchio aggressivo, che il carbonio assorbe l'acqua anche dopo la "cottura" in autoclave ecc ecc

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 15.958
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #17 il: Dom 07/06/2015, 18:51 »
Non ho mai sentito nessuna agenzia spaziale pensare a questa cosa!

si' perche' non ha senso... un fairing e' un pezzo relativamente "low tech": un guscio di carbonio e nido d'ape con del materiale fonoassorbente. non vedo grandi guadagno dal riutilizzarlo piuttosto che fabbricarne uno nuovo.
senza contare che e' stato per mesi in acqua salata, ambiente parecchio aggressivo, che il carbonio assorbe l'acqua anche dopo la "cottura" in autoclave ecc ecc

Esatto, non ha assolutamente nessun senso recuperarlo...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline manoweb

  • *
  • 1.716
  • Ciao!
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #18 il: Dom 07/06/2015, 19:23 »
si' perche' non ha senso...

Facile dire queste cose quando non siamo noi a pagare :)

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 15.958
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #19 il: Dom 07/06/2015, 19:48 »
si' perche' non ha senso...

Facile dire queste cose quando non siamo noi a pagare :)

Appunto perché il recupero lo pagano è una cosa che non è mai stata fatta dagli altri e che nemmeno SpaceX farà...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline Lupin

  • *
  • 7.399
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #20 il: Mar 09/06/2015, 07:44 »
Domenica la sonda ha raggiunto la sua posizione operativa attorno ad L1. Il mese prossimo inizieranno le operazioni scientifiche.

Offline Lupin

  • *
  • 7.399
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #21 il: Mer 10/06/2015, 06:58 »

Appunto perché il recupero lo pagano è una cosa che non è mai stata fatta dagli altri e che nemmeno SpaceX farà...

SpaceX sta valutando il recupero del fairing in quanto la sua costruzione rappresenterà il principale collo di bottiglia quando non ci sarà più l'attuale collo di bottiglia primario rappresentato dai motori del primo stadio, che in futuro verranno riutilizzati.

Nel frattempo si è chiarito che il faring trovato sulla spiaggia non appartiene al razzo che ha lanciato DSCOVR ma al Falcon 9 lanciato il 27 aprile scorso per portare in orbita il satellite per comunicazioni TurkmenÄlem 52E.

Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #22 il: Mer 10/06/2015, 08:59 »
Nel frattempo si è chiarito che il faring trovato sulla spiaggia non appartiene al razzo che ha lanciato DSCOVR ma al Falcon 9 lanciato il 27 aprile scorso per portare in orbita il satellite per comunicazioni TurkmenÄlem 52E.
Quindi il fairing galleggia? Facile da recuperare, allora
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)

Offline Lupin

  • *
  • 7.399
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #23 il: Mer 10/06/2015, 09:03 »

Quindi il fairing galleggia? Facile da recuperare, allora

Il problema principale sarebbe evitarne la rottura nell'impatto con l'acqua. Ogni guscio dovrebbe perciò avere il proprio paracadute.

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 15.958
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Lanciata con un Falcon 9 la sonda DSCOVR
« Risposta #24 il: Mer 10/06/2015, 09:24 »

Quindi il fairing galleggia? Facile da recuperare, allora

Il problema principale sarebbe evitarne la rottura nell'impatto con l'acqua. Ogni guscio dovrebbe perciò avere il proprio paracadute.

Oltre al paracadute il problema è il composito con cui è costruito, l'acqua e soprattutto quella di mare non è propriamente l'ideale, ne per l'honeycomb ne per il carbonio...
Tanto per evitare "illusioni" recuperare una mezza ogiva, comporterebbe avere una nave dedicata con relativo equipaggio affittata per n giorni e n decine di migliaia di euro al giorno, un sistema di manutenzione e revisione dopo ogni singolo volo per la ricertificazione (persone pagate per questo, attrezzature e costi di eventuali riparazioni ecc), maggior peso per i sistemi di recupero (transponder e paracadute) e quindi minor payload ecc.
Il tutto per una parte che come dice giustamente Paolo non ha un gran valore aggiunto in produzione e non ha costi elevati.

Con tutto il rispetto, se Musk un giorno trova su una spiaggia alle Bahamas un suo mezzo fairing e se il giorno dopo si alza la mattina e esterna con un tweet che si potrebbe recuperare, beh questo non è evidentemente un progetto per farlo e nemmeno uno studio di fattibilità... e paragonare questo "progetto" mettendolo sullo stesso piano con quello che tutto il resto del mondo non ha mai fatto, probabilmente per motivazioni tecniche e economiche e non perché "non ci avevano mai pensato", mi sembra davvero assurdo...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it