ForumAstronautico.it

Possibili problemi alle turbopompe dei motori di SpaceX

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline astronautinews

  • *
  • 1.562
  • Il portale di notizie dell'associazione ISAA
    • http://www.facebook.it/astronautinews
    • https://plus.google.com/u/0/110521588293795504129
    • @astronautinews
    • AstronautiNEWS
Possibili problemi alle turbopompe dei motori di SpaceX

Un rapporto dell'US Government Accountability Office di prossima pubblicazione sembrerebbe aver individuato un serio problema alle turbopompe dei motori Merlin di SpaceX.
Articolo completo: Possibili problemi alle turbopompe dei motori di SpaceX

Re:Possibili problemi alle turbopompe dei motori di SpaceX
« Risposta #1 il: Lun 06/02/2017, 13:30 »
Ottimo articolo Marco condivido todos..

Specie questo passaggio:

Citazione
La “morale” è sostanzialmente sempre la stessa: al di là delle dichiarazioni spesso molto ottimiste della dirigenza delle aziende aerospaziali, raggiungere contemporaneamente gli obiettivi di puntualità, affidabilità ed economicità è estremamente complesso. Con le missioni abitate ormai all’orizzonte la necessità di non commettere errori è quanto mai irrinunciabile

 ;)

 


Re:Possibili problemi alle turbopompe dei motori di SpaceX
« Risposta #2 il: Lun 06/02/2017, 14:51 »
Un mio pensiero da non addetto... Alberto qui é the just man. Se si vogliono rispettare tutti i requisiti di qualità e sicurezza e fare le cose come vanno fatte, poiché questo é un territorio tecnologico di frontiera e gli inconvenienti non sono prevedibili, i continui fermi e ritardi si possono moltiplicare in maniera inquantificabile a priori. Riuscire a rispettare i tempi significa poter recuperare i ritardi dovuti agli inevitabili problemi a discapito di qualcos'altro, o accorpare/accorciare determinate procedure, come qui non si può probabilmente fare pensa la vanificazione dell'intero manuale delle procedure.
Ben vengano le osservazioni sulle cricche delle turbopompe, se possono salvare vite umane o ulteriori fermi-vettore che causano tanti nostri sospiri  :grin:




 
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)