Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Plutonium for my RTG, anyone?

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Plutonium for my RTG, anyone?
« Risposta #20 il: Dom 25/01/2015, 22:17 »
Si, il fotoiniziatore UV é un brevetto mondiale CIBA, finché non scade se lo fanno pagare molto caro.
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Offline Acris

  • *
  • 2.737
Re:Plutonium for my RTG, anyone?
« Risposta #21 il: Lun 26/01/2015, 08:52 »
Marco, direi che la velocità della tua è già quasi fin troppo elevata eheh, posta un video di come si muove quando è a regime e vedrai che nessuno ti chiedera piu di far andare quel coso 10 volte piu veloce eheh
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima

A.Einstein
 

Re:Plutonium for my RTG, anyone?
« Risposta #22 il: Mar 27/01/2015, 14:32 »
Io ho un sasso pescato in un fiume ucraino, per sicurezza lo tengo sul balcone immerso in acqua, l'avrei portato alla CON per testarlo se avessi saputo che c'era una persona seria col contatore..sarà per la prox..
A proposito, io alla CON ero in prima fila insieme ad Astra ed ho passato l'infanzia incollata agli orologi fosforescenti, ho sempre avuto la fissa di sapere che ora è sotto le coperte!
 

Re:Plutonium for my RTG, anyone?
« Risposta #23 il: Mar 27/01/2015, 15:00 »
fellottina se sei vicina a roma o a Bologna ed hai fretta di sapere, io ho un contatore Geiger... si non é normale avere robo del genere, é una sorta di marchio distintivo  :grin:

La vernice fosforescente é radioattiva solo se rimane luminosa al buio per tutta la notte. Ne esiste un tipo che rimane luminosa solo per qualche diecina di minuti, dopo che hai spento l'illuminazione della stanza; io con la vernice fosforescente mi ero dipinto un cielo stellato, con luna, davvero meraviglioso, sul soffitto della mia cameretta, avevo 14-15 anni. Dando un colpo di flash (chiudendo gli occhi) il cielo stellato fosforescente diventava luminosissimo, stupendo.

Per farlo avevo dipinto le stelle più luminose con un pennellino, ma le altre le avevo spruzzate usando il polso e un pennello grosso; così dele microgocce invisibili erano ricadute in basso e si erano posate dappertutto, dalle coperte al tappeto agli armadi, ed il risultato era che quando spegnevo la luce... mi pareva di galleggiare nello spazio cosmico. Questo cielo ha resistito anche ad una mano di bianco data da mio padre, si vedeva lo stesso attraverso. Credo che si veda ancora.
« Ultima modifica: Mar 27/01/2015, 15:09 da Astro_Livio »
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Re:Plutonium for my RTG, anyone?
« Risposta #24 il: Mar 27/01/2015, 15:15 »
Milano city..
Oh ma che cameretta da sogno!!
Ora tutte quelle vernicette sono fuori legge..ne ho comprata una per dipingere il vascello dei pirati con dettagli fantasma, ma non resta luminosa a lungo. E nemmeno gli orologi!
Non c'è più il radio di una volta!! ;-)

Questo fine settimana c'è la Radiant a Novegro..potrei farci un giro col sassone in una borsa e vedere se impalla i contatori in vendita
« Ultima modifica: Mar 27/01/2015, 15:26 da felottina »
 

Re:Plutonium for my RTG, anyone?
« Risposta #25 il: Mar 27/01/2015, 15:36 »
La mia vernicetta non era radioattiva, altrimenti adesso sarei verde e muscoloso con addosso solo i pantaloni strappati.
Nutro però sospetti su una sveglia di mio padre, ora che mi ci fai pensare...
« Ultima modifica: Mar 27/01/2015, 21:55 da Astro_Livio »
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Re:Plutonium for my RTG, anyone?
« Risposta #26 il: Mar 27/01/2015, 15:59 »
La mia vernicetta era radioattiva, altrimenti adesso sarei verde e muscoloso con addosso solo i pantaloni strappati.
Nutro però sospetti su una sveglia di mio padre, ora che mi ci fai pensare...


Perchè lui è verde con i pantaloni strappati?
Socio ISAA n° 094 - Utente ForumAstronautico n° 1000
 

Re:Plutonium for my RTG, anyone?
« Risposta #27 il: Mar 27/01/2015, 16:03 »
Perchè lui è verde con i pantaloni strappati?
:grin:
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Offline Saimoncis

Re:Plutonium for my RTG, anyone?
« Risposta #28 il: Mar 27/01/2015, 19:29 »
Appro posito di lancette radioattive...
Sto leggendo il libro di Feoktistov (che ho linkato qui) Траектория жизни (Le Traiettorie della Vita) e lui parla di un episodio accaduto a Gherman Titov.
Dopo il suo volo con la Vostok Titov regalò un orologio, che aveva le di-cui-sopra lancette, a Korolev, causando involontariamente un putiferio per tentato assassinio dello stesso progettista capo, che ricordiamo era sotto strettissima protezione.
  :fearful:
Cènt cò, cènt cràp, cènt cùl, dusènt ciàp!