Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Lost Cosmonauts al PoliTO

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline paolo137

Lost Cosmonauts al PoliTO
« il: Ven 24/04/2009, 15:53 »
Un amico ricercatore mi ha segnalato una iniziativa che pare svolgersi sotto l'egida del Politecnico di Torino, Area di Formazione in Ingegneria Aereospaziale.
Si tratta di una conferenza dei famosi fratelli Judica Cordiglia. Nella locandina dell'evento si accenna anche, senza alcun commento critico, ai famosi lost cosmonauts.

Sebbene mi sia piu' volte detto "possibilista" sulle tesi dei fratelli JC, ed in ogni caso li trovi degni di rispetto per quanto hanno fatto in quei tempi pioneristici, mi pare che l'avallo di una istituzione quale il PoliTO alle loro tesi dovrebbe trovare una riflessione accurata.
Spero di poter andare a sentirli; nel caso, Vi ragguagliero'.

Death Wears Bunny Slippers
Il tenente Ripley non era sul LM
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.053
  • Ringraziato: 21 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #1 il: Ven 24/04/2009, 16:46 »
Si sa nulla su chi modererà?
Sono curioso...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Offline LOrlandi

  • *
  • 1.189
  • "Non credo agli UFO, ma ci spero"
Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #2 il: Ven 24/04/2009, 17:01 »
Quanto mi piacerebbe esser presente... peccato aver saputo dell'evento così tardi !!!
L'indagatore dei "casi aerospaziali" rimasti insoluti.

"Se fossi senza stelle mi piaceresti, o notte !! Ma il linguaggio che parla il loro lume è noto, mentre quello ch'io cerco è il nero, il nudo, il vuoto."

Charles Baudelaire
 

Offline paolo137

Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #3 il: Ven 24/04/2009, 17:36 »
moltiplichero' gli sforzi per essere presente!
Death Wears Bunny Slippers
Il tenente Ripley non era sul LM
 

Offline Gwilbor

  • *
  • 1.702
  • "Neptune, Titan / Stars can frighten" (Pink Floyd)
Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #4 il: Sab 25/04/2009, 11:43 »
Nel caso avessi voglia di fargli qualche domanda, potresti chiedere loro qualche chiarimento sugli interpreti che fornivano le traduzioni? Il fatto è che tempo fa commentando una notizia di Attivissimo mi fu messa questa pulce nell'orecchio (cito da http://attivissimo.blogspot.com/2009/01/una-visita-alla-stazione-spaziale.html):

Citazione
Ricordo (ma sono passati tanti anni...) che gli Judica Cordiglia cambiarono l'interprete di russo perche' non soddisfatti. Forse l'interprete successivo tradusse in modo da assecondare cio' che i due radioamatori desideravano sentire?
Commento pubblicato da Blogger Giuliano47 31/1/09 03:20
Giacomo "Gwilbor" Boschi
 

Offline paolo137

Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #5 il: Sab 25/04/2009, 15:40 »
Nel libro che ho letto mi ricordo che la prima interprete fu una ragazza, madrelingua, non ricordo se professionista, che pero' dopo poco  lascio' l'incarico perche' scioccata da quanto ascoltava. Dovrei controllare ma mi pare fosse andata cosi'.
Death Wears Bunny Slippers
Il tenente Ripley non era sul LM
 

Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #6 il: Sab 25/04/2009, 18:22 »
Nel libro che ho letto mi ricordo che la prima interprete fu una ragazza, madrelingua, non ricordo se professionista, che pero' dopo poco  lascio' l'incarico perche' scioccata da quanto ascoltava. Dovrei controllare ma mi pare fosse andata cosi'.

Gli Judica-Cordiglia hanno riportato che, ad un certo punto, fu la loro sorella che divenne interprete avendo imparato (non si sa se da autodidatta o presso una scuola) il russo. La ragazza appare insieme ai fratelli in parecchie foto dell'epoca.
 

Offline LOrlandi

  • *
  • 1.189
  • "Non credo agli UFO, ma ci spero"
Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #7 il: Lun 27/04/2009, 14:44 »
Nel libro che ho letto mi ricordo che la prima interprete fu una ragazza

Esatto, per la precisione Rosemarie Doring.
L'indagatore dei "casi aerospaziali" rimasti insoluti.

"Se fossi senza stelle mi piaceresti, o notte !! Ma il linguaggio che parla il loro lume è noto, mentre quello ch'io cerco è il nero, il nudo, il vuoto."

Charles Baudelaire
 

Offline LOrlandi

  • *
  • 1.189
  • "Non credo agli UFO, ma ci spero"
Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #8 il: Lun 27/04/2009, 14:48 »
Gli Judica-Cordiglia hanno riportato che, ad un certo punto, fu la loro sorella

Esatto, Teresa.
L'indagatore dei "casi aerospaziali" rimasti insoluti.

"Se fossi senza stelle mi piaceresti, o notte !! Ma il linguaggio che parla il loro lume è noto, mentre quello ch'io cerco è il nero, il nudo, il vuoto."

Charles Baudelaire
 

Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #9 il: Lun 27/04/2009, 15:58 »
A quanto ne so da persone effettivamente presenti ed appassionate di radio in quei tempi pionieristici hanno sicuramente fatto uno scoop fantastico... ma ci hanno "marciato" anche molto sopra... :angel: :angel: :angel:

non ho letto quando è l'incontro.. è già passato? ci andrei volentieri...
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima

A.Einstein
 

Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #10 il: Lun 27/04/2009, 16:01 »
http://www.polito.it/php/news/index.php?idn=2443&lang=it

Bene il mattino in alenia ad ammirare tranquillity, il pomeriggio in aula 1 di sicuro...

Raffaele


« Ultima modifica: Lun 27/04/2009, 16:05 da Acris »
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima

A.Einstein
 

Re:Lost Cosmonauts al PoliTO
« Risposta #11 il: Sab 09/05/2009, 16:20 »
Allora? Qualcuno c´è stato? Commenti, please.
Grazie,
Giovanni