Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.026
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #50 il: Gio 23/07/2009, 07:52 »
perdipiù sarebbe una manovra molto conveniente a livello economico... le infrastrutture sono tutte già li, e vedo ben poche modifiche da fare!

Qui puoi trovare vantaggi e svantaggi portati dalla Augustine:
http://www.nasa.gov/361842main_15%20-%20Augustine%20Sidemount%20Final.pptx

Con tale sistema è comunque stato più volte precisato durante l'esposizione che NON sarebbe possibile avere un avamposto permanente sulla Luna per mancanza di payload.
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline moky

  • *
  • 1.834
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #51 il: Gio 23/07/2009, 08:06 »
Con che programma apro questo tipo di ducumenti? mi appaiono un sacco di dimboli e lettere  messi a casaccio..
"Se le stelle,anzichè brillare continuamente sul nostro capo,non si potessero vedere che da un solo punto della terra, gli uomini non cesserebbero dal recarvisi per contemplare le meraviglie dei cieli".SENECA

Offline marcozambi

  • *
  • 12.164
    • @marcozambi
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #52 il: Gio 23/07/2009, 08:53 »
Sono presentazioni di Microsoft (R)(C) PowerPoint (C) 2007.
Installando questo software gratuito http://is.gd/1IwmT potrai aprirli anche con versioni più datate di Office.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline fil0

  • Operations Officer
  • *
  • 8.865
    • https://google.com/+FilippoMagni
    • @fil0
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #53 il: Gio 23/07/2009, 10:05 »
Possedendo il suddetto programma Microsoft (R)(C) PowerPoint (C) 2007 ( :death:) dovrei riuscire ad aprire il file, no?
In realtà non mi si apre neppure sotto Windows con Office, farò reboot e tornerò a Linux...

edit:
Cercando un po' in rete ho trovato questa versione in PDF; dovrebbe essere lo stesso documento.
« Ultima modifica: Gio 23/07/2009, 10:11 da quasar »
Filippo Magni
ISAA member: n. 50

Offline marcozambi

  • *
  • 12.164
    • @marcozambi
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #54 il: Gio 23/07/2009, 10:40 »
Se cliccate direttamente sul link inviato da Albyz, che pure è corretto, il file non si apre correttamente.
Ergo, fateci sopra un bel click con il tasto destro, scegliete "Salva destinazione con nome", e salvate il file dove vi fa comodo. A quel punto si apre senza protestare :)
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline Unknow

  • *
  • 1.244
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #55 il: Gio 23/07/2009, 12:54 »
sarò impopolare, ma questo pdf, mi fa capire che il vero problema del programma costellation risiede nel voler a tutti i costi lanciare un megarazzone!

io non riesco proprio a vedere perche non si possa assemblare in orbita terrestre il treno lunare con più lanci e poi mandarlo in missione...

...se la risposta è il maggior rschio di insuccesso, allora restiamocene a casa.

abbiamo fatto la iss con quanti lanci? 20-50-100? e solo un grave incidente, tra l'altro legato al componente più fragile che verrebbe in questo "shuttle C" eliminato: l'orbiter (mi riferisco ai tragici eventi del columbia).

---

a me questo pdf mi ha colpito moltissimo, è un oggetto veramente versatile, capace di darci ( con booster a 4 segmenti) circa 71-80 tonnellate di payload in orbita terrestre, di ogni natura si voglia, sia che essa sia unmanned sia che sia manned.

viene aggiunto un sistema di salvataggio che potrebbe funzionare anche 0-0 ( zero altitudine zero velocità, ma qui ricordiamoci dei problemi citati dal rapporto su cui si basa il topic)

abbiamo molto più payload con missioni manned e una stima ancor più grande, capace di accogliere moduli pressurizati più grandi o satelliti d'eplorazione ancor più dotati.

con pochi accorgimenti una missione manned potrebbe anche prestare assistenza a satelliti futuri come il JWST.

con un paio di lanci, portiamo su 150-160 tonnellate, non mi pare poco! costellation deve comunque lanciare due vettori e pressappoco la stessa massa.

è vero, probabilmente è svantaggiato nelle missioni dove ares V con un lancio invia sonde automatiche slla luna per creare un avamposto, ma allo stesso modo, due SC, invierebbero più materiale.

---

alla fine però anche volendo tornare indiestro a SC, resterebbe questo grave problema degli SRB.

risolverlo per SC, significherebbe risolverlo anche per ares I... e quindi avrebbe poca logica tornare indietro solo per questo motivo.

diversamente, come divevo prima, attendendo i risultati del test ares ix, si avrebbe un quadro più dettagliato delle capacita e dei problemi del vettore ed allora si, che un passo indietro avrebbe senso!

---

ultima considerazione:

spero che per il futuro i razzi a combustibile solido vengano relegati solo per vettori di piccola portata, lasciando il passo a vettori e booster criogenici.

mi fa rabbia vedere quanto "munnezza" venga lasciata in atmoscera ad ogni lancio! se avete avuto modo di vedere un lancio di un vettore totalmente criogenico ( chessò il delta, o anche il saturn! ), ammirare quella "pulizia" e sapere che è dovuta a combustibili puliti, fa molto piacere.... tra l'altro aiuta pure l'osservazione!
"...questo rende Energia e Saturn V i detentori del titolo in una meno nobile categoria: i veicoli più costosi e impressionanti che siano stati abbandonati con più rapidità dopo aver dimostrato di funzionare così bene."

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.026
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #56 il: Gio 23/07/2009, 13:29 »
io non riesco proprio a vedere perche non si possa assemblare in orbita terrestre il treno lunare con più lanci e poi mandarlo in missione...

Perchè costa di più inviare uno stesso quantitativo in ton in orbita su più lanci rispetto ad un solo lancio.
Citazione
...se la risposta è il maggior rschio di insuccesso, allora restiamocene a casa.

Anche, ma non la più stringente o critica.

Citazione
viene aggiunto un sistema di salvataggio che potrebbe funzionare anche 0-0 ( zero altitudine zero velocità, ma qui ricordiamoci dei problemi citati dal rapporto su cui si basa il topic)

Beh il sistema di salvataggio c'è anche su Ares I.

Citazione
abbiamo molto più payload con missioni manned e una stima ancor più grande, capace di accogliere moduli pressurizati più grandi o satelliti d'eplorazione ancor più dotati.

E' veramente quello che serve oggi? E' necessario maggior payload insieme all'equipaggio (un po' sicuramente si, ma tanto così è forse sproporzionato)? serve approntare un mezzo tanto complesso, grande e costoso per missioni che saranno principalmente di taxi?
Bisogna chiedersi a cosa serve il mezzo... perchè se prima si fa il mezzo (e in questo caso molto grande e con grandi costi) e poi ci si chiede come utilizzarlo, o non ci sono altri soldi per costruire qualche cosa da metterci dentro... beh forse c'è qualche cosa che non va...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline moky

  • *
  • 1.834
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #57 il: Gio 23/07/2009, 13:34 »

Sono presentazioni di Microsoft (R)(C) PowerPoint (C) 2007.
Installando questo software gratuito http://is.gd/1IwmT potrai aprirli anche con versioni più datate di Office.

Grazie ma devo cercare qualcosa per Mac allora.

"Se le stelle,anzichè brillare continuamente sul nostro capo,non si potessero vedere che da un solo punto della terra, gli uomini non cesserebbero dal recarvisi per contemplare le meraviglie dei cieli".SENECA

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.026
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #58 il: Gio 23/07/2009, 13:37 »

Sono presentazioni di Microsoft (R)(C) PowerPoint (C) 2007.
Installando questo software gratuito http://is.gd/1IwmT potrai aprirli anche con versioni più datate di Office.

Grazie ma devo cercare qualcosa per Mac allora.


Uhmm... io non ho problemi a visualizzarle, sia con l'anteprima che con openoffice.
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline moky

  • *
  • 1.834
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #59 il: Gio 23/07/2009, 13:45 »

Sono presentazioni di Microsoft (R)(C) PowerPoint (C) 2007.
Installando questo software gratuito http://is.gd/1IwmT potrai aprirli anche con versioni più datate di Office.

Grazie ma devo cercare qualcosa per Mac allora.


Uhmm... io non ho problemi a visualizzarle, sia con l'anteprima che con openoffice.

Ho fatto come suggerisce sopra Marco e l'ho aperto con openoffice. grazie ad entrambi :-)
"Se le stelle,anzichè brillare continuamente sul nostro capo,non si potessero vedere che da un solo punto della terra, gli uomini non cesserebbero dal recarvisi per contemplare le meraviglie dei cieli".SENECA

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.026
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #60 il: Ven 24/07/2009, 19:38 »
Qui un'altra presentazione con vantaggi e criticità, soprattutto legate al LAS, dell'HLV:
http://images.spaceref.com/news/2009/hlv.abort.pdf
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline Unknow

  • *
  • 1.244
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #61 il: Ven 24/07/2009, 23:15 »
Qui un'altra presentazione con vantaggi e criticità, soprattutto legate al LAS, dell'HLV:
http://images.spaceref.com/news/2009/hlv.abort.pdf

a prescindere che per via dello stesso rapporto su cui si basa il topic, è sconveniente (almeno cosi sembrerebbe) un hlv manned;
 i problemi citati da quest'ultimo pdf sono logici.

probabilmente qui salterebbe alla ribalta l'mlas!
"...questo rende Energia e Saturn V i detentori del titolo in una meno nobile categoria: i veicoli più costosi e impressionanti che siano stati abbandonati con più rapidità dopo aver dimostrato di funzionare così bene."

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.026
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #62 il: Mar 28/07/2009, 11:49 »
Citazione
There have been recent reports containing a leaked preliminary internal Air Force assessment document regarding potential abort scenarios for the Ares I rocket and the effect on an Orion crew exploration vehicle.  The assessment, as preliminary, addressed a certain class of abort scenarios.  This class of aborts involves destruction of the first stage because of either a case over-pressure or because of a range safety initiated destruct command.  The majority of aborts do not fall into this category because of the abort criteria and flight rules the program is implementing.  The analysis is not an official Air Force position, but a starting point for working specific issues associated with the complexities of aborts.

An ongoing exchange of information and analysis is part of the formal process for the 45th Space Wing to evaluate a new vehicle’s request to use the Eastern Range and establish an operations agreement. NASA and the Air Force work together through routine technical interchange meetings to share data and analysis on launch vehicles and payloads. This is typical of how the two organizations have worked together in the past to evaluate Apollo, space shuttle, and nuclear payload missions such as New Horizons as they were in development. A joint team, comprised of experts from both NASA and the Air Force, meets routinely to collaborate on issues related to range safety, and works to provide answers to all outstanding questions and concerns.

The program will continue to work closely with the 45th Space Wing to mature the analyses as the development of the vehicle continues, with the top priority being the ability to protect the crew and public. ‪Ares/Orion were conceived and are being designed as the safest launch vehicles in history. The findings in this preliminary Air Force analysis have provided insight into the abort environment, and each issue and concern will be answered as NASA shares more in-depth studies and analysis with the Air Force and continues to refine its models and data. Constellation is a developing program and NASA will continue to work with the Air Force as the two agencies collaborate to assure both crew and public safety.‪

http://wiki.nasa.gov/cm/blog/Constellation/posts/post_1248719332967.html
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline pilgrim1

  • *
  • 5.335
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #63 il: Mar 28/07/2009, 12:40 »
abbiamo fatto la iss con quanti lanci? 20-50-100? e solo un grave incidente, tra l'altro legato al componente più fragile che verrebbe in questo "shuttle C" eliminato: l'orbiter (mi riferisco ai tragici eventi del columbia).

Pignol mode ON

STS-107 non fu una missione di supporto per ISS, ma una missione scientifica gli con esperimenti contenuti in un doppio modulo Spacehab.

Pignol mode OFF
"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene

Offline Unknow

  • *
  • 1.244
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #64 il: Mar 28/07/2009, 15:22 »
http://wiki.nasa.gov/cm/blog/Constellation/posts/post_1248719332967.html

quindi si va anvanti.... be, speriamo sia la scelta giusta

( io resto convinto che comunque andrebbe fatta una bella chiaccherata non appena saranno disponibili i dati del lancio di ares ix e anche quelli del prototipo a 5 segmenti....)
"...questo rende Energia e Saturn V i detentori del titolo in una meno nobile categoria: i veicoli più costosi e impressionanti che siano stati abbandonati con più rapidità dopo aver dimostrato di funzionare così bene."

Offline Biduum

  • *
  • 6.343
  • MiniMe
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #65 il: Mar 28/07/2009, 15:26 »
Beh, questo è scontato! A questo servono i test: si eseguono e si discute sui risultati anche modificando il progetto radicalmente se questo dicono i test!
Ma questi test (Ares I-X e test a fuoco con 5 segmenti) poco possono dire sullo scenario di abort prospettato...almeno così penso

Offline pilgrim1

  • *
  • 5.335
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #66 il: Mar 28/07/2009, 16:02 »
...
Ma questi test (Ares I-X e test a fuoco con 5 segmenti) poco possono dire sullo scenario di abort prospettato...almeno così penso

giusto Biduum in quanto Ares I-X non ha una vera torre di salvataggio, ma un simulacro, come tutta la parte superiore.
"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene

Offline Biduum

  • *
  • 6.343
  • MiniMe
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #67 il: Mar 28/07/2009, 16:16 »
Infatti, bisognerebbe programmare un Abort Test a vettore completo.....magari con solo un simulacro di secondo stadio e capsula....

Offline Unknow

  • *
  • 1.244
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #68 il: Mar 28/07/2009, 16:37 »
Infatti, bisognerebbe programmare un Abort Test a vettore completo.....magari con solo un simulacro di secondo stadio e capsula....


in realtà, io mi riferivo  alle prestazioni e sopratutto al volo del nuovo vettore...


in particolare, temo che le vibrazioni indotte dallo stadio a combustibile solido siano... pericolose.
io immagino la prima parte del volo come se mi mettessero su un tagada inpazzito e che sta ruzzolando giù per una scarpata!

vengono temute (giustamente) le vibrazioni pogo, immagino come dovrebbero sentirsi gli astronauti a subire le continue variazioni di velocità.

cmq faccio gli auguri ad ares, anche se sotto sotto mi piacerebbe vedere un razzo totalmente criogenico. ( ...e chissà, magari potrebbe esser una soluzione per salvare parte del programma ares I )
"...questo rende Energia e Saturn V i detentori del titolo in una meno nobile categoria: i veicoli più costosi e impressionanti che siano stati abbandonati con più rapidità dopo aver dimostrato di funzionare così bene."

artemiit

Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #69 il: Mer 29/07/2009, 11:41 »
Un razzo CA ( Cryogenc Ares ) dovrebbe essere un mezzo quasi totalmente nuovo da progettare in anni , più che una salvezza sarebbe una condanna per ARES 1 . Inoltre mi risulta che la spinta del primo stadio di ARES sia molto superiore a quella di un RS68-A o di un SSME  . Si potrebbe provare con uno o due motori M! ( un criogenico da 700 tonnellate di spinta che la NASA studiò nei primi anni 60 ) ma sarebbe sempre un razzo nuovo rispetto ad ARES 1

Offline Biduum

  • *
  • 6.343
  • MiniMe
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #70 il: Mer 29/07/2009, 12:11 »
Sarebbe proprio un vettore completamente nuovo da riprogettare da capo, significherebbe la morte di Ares I e un bel buco per i lanci manned della NASA anche pensando ai COTS....

Offline Unknow

  • *
  • 1.244
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #71 il: Mer 29/07/2009, 13:39 »
...hannmo dormito troppo sull'alloro (shuttle) avrebbero dovuto iniziare molto prima e senza incapponirsi sul riciclo dello shuttle...

un razzo nuovo , moderno e flessibile.  se iniziavano dal 2000 avoia se era pronto per il 2015!

sarebbe costato dippiù lo sviluppo? puo darsi, ma quanto beneficio si sarebbe ricavato da nuove idee?


oggi dovremmo trovarci al salto di qualità: ovvero progettare razzi che trasportano lo stesso payload ( ad esempio ariani con le sue 22 tonnellate...) con molta più flessibilità sicurezza e convenienza economica.


esattamente quello che accade con i caccia di 4,5 generazione. non fanno niente di più dei caccia di 4 generazione ma lo fanno meglio, molto più economicamente e con molta meno manutenzione.

(come se avessimo rifatto lo shuttle con l'esperienza maturata... stavolta probabilmente avrebbe si, realizzato l'obiettivo prefissato: economicità, rapidità di manutenzione e sicurezza)
"...questo rende Energia e Saturn V i detentori del titolo in una meno nobile categoria: i veicoli più costosi e impressionanti che siano stati abbandonati con più rapidità dopo aver dimostrato di funzionare così bene."

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.026
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #72 il: Mer 29/07/2009, 13:43 »
...hannmo dormito troppo sull'alloro (shuttle) avrebbero dovuto iniziare molto prima e senza incapponirsi sul riciclo dello shuttle...

un razzo nuovo , moderno e flessibile.  se iniziavano dal 2000 avoia se era pronto per il 2015!

Un razzo inutile perchè nel 2015 ci sarebbe stato lo Shuttle.
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline Biduum

  • *
  • 6.343
  • MiniMe
Re:Pubblicato studio del 45th Space Wing dell'USAF sul LAS di Orion
« Risposta #73 il: Mer 29/07/2009, 15:02 »
Infatti il problema è sorto dopo l'incidente del Columbia e dopo aver visto che il sistema non era sicuro.... da quel momento si è pensato a cosa fare ed è nato il Constellation...