Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #20 il: Ven 12/08/2011, 08:46 »
Credo però che molti siano contrariati perchè Orion ha comportato la chiusura del programma Shuttle a cui eravamo tutti affezionati. Peccato che non sia vero.

Il Constellation ha comportato la chiusura del programma Shuttle, ovvero Bush Jr. aveva sostenuto che i soldi risparmiati dalla chiusura dello Shuttle sarebbero stati impiegati nel Constellation, ma abbiamo visto che comunque non sarebbero bastati.
Orion, però, era una componente fondamentale del programma Constellation, e questo spiega perché - a livello psicologico - si tenda ad interpretare Orion come un sostituto dello Shuttle, quando in realtà (come giustamente scrivi) è un veicolo per esplorazione extra-LEO che discende dall'Apollo CSM (concettualmente parlando).
La confusione, su questo punto fondamentale, è stata anche alimentata dalla NASA sostenendo che Orion avrebbe anche fatto servicing alla ISS per il cambio di equipaggi e questo si che lo avrebbe configurato come successore dello Shuttle...

 

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #21 il: Ven 12/08/2011, 13:53 »
Secondo me è importante che il test del 2013 abbia successo. La versione man-rated del vettore Delta IV pare che abbia un costo di 1,7 miliardi di dollari e se ci fosse la volontà di inserire questa cifra all'interno del programma SLS, credo che sarebbe possibile effettuare un volo umano con la Orion già nel 2016. Perché affermo ciò, perché pare, secondo le prime indiscrezioni, che il programma SLS costerà 38 miliardi di dollari. Temo a questo punto che il programma subirà dei cambiamenti e forse sarebbe meglio, che dei 11,5 miliardi di dollari previsti dal Congresso per il SLS, utilizzare 1,7 miliardi di dollari per sviluppare un man-rated Delta IV e impiegarne altri 3 per finanziare una versione da 70/100T del razzo Falcon Heavy (stima indicata dal Boss della SpaceX, Elon Musk, per sviluppare un razzo lunare). Credo che per la Nasa sarebbe meglio puntare sui vettori come il Delta IV e il Falcon Heavy e continuare a sviluppare la Orion, all'interno del budget previsto dal Congresso per il programma SLS.

New NASA moon rocket could cost $38 billion
www.orlandosentinel.com/news/space/os-nasa-next-moonshot-20110805,0,4257663.story
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.027
  • Ringraziato: 12 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #22 il: Ven 12/08/2011, 14:07 »
La versione man-rated del vettore Delta IV pare che abbia un costo di 1,7 miliardi di dollari e se ci fosse la volontà di inserire questa cifra all'interno del programma SLS, credo che sarebbe possibile effettuare un volo umano con la Orion già nel 2016.

Il Delta IV Heavy non ha il payload necessario per supportare il lancio di Orion...

Citazione
... e impiegarne altri 3 per finanziare una versione da 70/100T del razzo Falcon Heavy (stima indicata dal Boss della SpaceX, Elon Musk, per sviluppare un razzo lunare).

A parte che le cifre "proposte" da chi il vettore lo deve "vendere" possono avere il peso che hanno vista la fonte non propriamente oggettiva... ma il payload del Falcon Heavy (ammesso che possa volare) è nettamente inferiore a quello del futuro SLS... ridimensionerebbe ulteriormente la massa trasportabile in orbita...
« Ultima modifica: Ven 12/08/2011, 14:16 da albyz85 »
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #23 il: Ven 12/08/2011, 14:44 »
Allora... il Delta IV preso monterà i nuovi motori RS-68A (del resto già collaudati) che consentiranno al razzo un carico utile di 28 T contro le 22,5 T attuali.
La Orion peserà all'incirca 25 T. Inoltre aggiungendo dai 4 a 6 GEM-60, il carico utile salirebbe a 38/43 T, più che sufficiente per portare anche la Orion in LEO.
Per quanto riguarda il SLS, temo che con questo costo, il programma così com'è sarà modificato o peggio, cancellato. Meglio avere una versione da 70/100 T del Falcon Heavy che niente. E... in fondo per 30 T in meno nessuno muore.  ;)
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.027
  • Ringraziato: 12 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #24 il: Ven 12/08/2011, 15:08 »
Allora... il Delta IV preso monterà i nuovi motori RS-68A (del resto già collaudati) che consentiranno al razzo un carico utile di 28 T contro le 22,5 T attuali.

Ci devi togliere le tonnellate perse nella "manratizzazione"... sono anni che è stato scartato questo lanciatore per Orion per discussi e ridiscussi motivi... è stato scartato ancora prima dell'Atlas 5 Heavy che è più performante.

Citazione
Inoltre aggiungendo dai 4 a 6 GEM-60, il carico utile salirebbe a 38/43 T, più che sufficiente per portare anche la Orion in LEO.

Ma di che vettore stai parlando? I booster a quale vettore li aggiungeresti? Al Delta IV Heavy?

Citazione
Per quanto riguarda il SLS, temo che con questo costo, il programma così com'è sarà modificato o peggio, cancellato.
Il fatto è che il piano non c'è ancora e già c'è chi ha calcolato le spese...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #25 il: Ven 12/08/2011, 15:12 »

La Orion peserà all'incirca 25 T. Inoltre aggiungendo dai 4 a 6 GEM-60, il carico utile salirebbe a 38/43 T, più che sufficiente per portare anche la Orion in LEO.


Io ci metto pure l'asso di denari ed arrivo a 50T tonde tonde!

Scusa l'irridente battuta, non prenderla male. Ma di questa cosa si sta discutendo da un po' e questi giochetti di aggiungere motori/booster per raggiungere performance stratosferiche lasciano il tempo che trovano perchè mancano di tutto il percorso per poter definirsi "realistici"
 

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #26 il: Ven 12/08/2011, 15:18 »
Io ci metto pure l'asso di denari ed arrivo a 50T tonde tonde!

Scusa l'irridente battuta, non prenderla male. Ma di questa cosa si sta discutendo da un po' e questi giochetti di aggiungere motori/booster per raggiungere performance stratosferiche lasciano il tempo che trovano perchè mancano di tutto il percorso per poter definirsi "realistici"

Mi associo a quanto scrive Rudy, non è affatto così semplice come sembra.
Pur muovendosi in una logica di progetto modulare non è lecito immaginare cose del tipo "aggiungo un motore lì, metto uno stadio là...e così ottengo le prestazioni che voglio".

E' un divertente "gioco" mentale ma pur sempre gioco resta....
 

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #27 il: Sab 13/08/2011, 18:37 »

La Orion peserà all'incirca 25 T. Inoltre aggiungendo dai 4 a 6 GEM-60, il carico utile salirebbe a 38/43 T, più che sufficiente per portare anche la Orion in LEO.


Io ci metto pure l'asso di denari ed arrivo a 50T tonde tonde!

Scusa l'irridente battuta, non prenderla male. Ma di questa cosa si sta discutendo da un po' e questi giochetti di aggiungere motori/booster per raggiungere performance stratosferiche lasciano il tempo che trovano perchè mancano di tutto il percorso per poter definirsi "realistici"

Io non credo che questi siano dei semplici "giochetti di aggiungere motori/booster per raggiungere performance stratosferiche" ma dei veri e seri progetti studiati dai privati come la Boeing per incrementare il carico utile degli attuali razzi Delta e Atlas, con un'ampia scelta di soluzioni e con la speranza di soddisfare le richieste della Nasa. Semmai, il vero problema stava allora, nei costi e nella volontà da parte della Nasa di finanziare simili progetti. Ma ora con un budget per il SLS di 38 miliardi di dollari, credo che questi progetti torneranno molto utili se la Nasa vuole esplorare lo spazio senza aspettare le calende greche dei suoi progetti (questa è la mia idea). E non credo che tutto si possa ridurre a: "aggiungo un motore lì, metto uno stadio là...e così ottengo le prestazioni che voglio", mi pare, perché non funziona proprio così!
Qui delle indicazioni in merito: (nel secondo si può dedurre quale sia l'incremento dei razzi GEM 60 sul carico utile del vettore Delta HLV)
www.flickr.com/photos/65261758@N02/6038198443/in/photostream/
www.flickr.com/photos/65261758@N02/6038195331/
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.027
  • Ringraziato: 12 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #28 il: Sab 13/08/2011, 18:45 »
Si... ma tutti questi vettori sono sulla carta tanto quanto l'HLV... non capisco quale sia il punto, anche perchè dal momento che si è passati dalla filosofia cargo e equipaggio su vettori separati del Constellation al vettore unico per entrambi, ora non ne comprenderei il suo utilizzo essendo la bozza di architettura basata su una filosofia diversa... a quel punto tanto valeva usare Ares I che era sicuramente in fase più avanzata di tutti questi paper-rocket e l'unico che poteva supportare Orion con tale architettura di missione...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Offline alzamar

  • *
  • 34
Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #29 il: Sab 13/08/2011, 20:46 »
Cosa non può fare un Delta IV Heavy con Orion rispetto ad Ares I?
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.027
  • Ringraziato: 12 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #30 il: Sab 13/08/2011, 20:55 »
Cosa non può fare un Delta IV Heavy con Orion rispetto ad Ares I?

Portare lo stesso payload
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Offline vecio75

  • *
  • 98
Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #31 il: Lun 15/08/2011, 03:23 »
Dovrei fare troppe citazioni quindi lascio stare e faccio solo qualche commento in generale.
- Dragon vs. MPCV...  non del tutto proponibile visto che sono due velivoli differenti. Ma un consiglio, se volete fare un paragone, usate un "ratio", non valori assoluti. Quindi: cargo utile / massa a vuoto?   costo / anni di sviluppo ?   massa / costo?  etc... 
- Dragon puo' rientrare da orbite oltre LEO. Tutto il sistema di protezione termica e' stato disegnato con quella capacita'. Elon l'ha ripetuto molte volte.
- Non esiste ancora (anche se siamo a qualche iteration) un documento finale riguardo cosa significhi essere man-rated. Dragon e' stato disegnato fin dall'inizio per rispettare i requisiti conosciuti ai tempi. Poi sono stati cambiatio perche' il vechhio Orion non poteva rispettarli. Adesso ce ne sono di nuovi e si stanno definendo esattamente in scambi tra governo e privati. Alla fine della fiera, Dragon sara' in grado di rispettare qualsiasi requirement che verra' imposto. E per andare alla ISS deve dimostrare di essere gia' in grado di avere quei sistemi di sicurezza a cui si e' accennato qui.
- Per chi ha fatto veramente volare volare qualcosa, e' sempre molto chiaro che il passo tra disegno/integrazione/test e volo e' sempre molto, ma molto grande. Non e' solo la tecnologia, ma anche tutte le operazioni. Il Dragon che ha volato lo scorso dicembre non era una capsula vuota e ha dimostrato tantissimi sistemi che verranno usati indefinitamente. Altri sono nuovi e verranno collaudati presto. A livello di sistemi, a eccezione di quelli che SpaceX ha sempre menzionato (ECLSS, LAS, interface screens and accomodations), tutti gli altri si baseranno sulla versione cargo. E a livello di operazioni... beh, da quando abbiamo fatto il primo volo, ne sappiamo molto di piu'.

Per riassumere. Un grande in bocca al lupo a MPCV... c'e' posto per tutti.
Speriamo in un futuro in cui si vincera' solo per i meriti... allora sara' veramente interessante vedere come il tutto si sviluppera'.
 

Offline Acris

  • *
  • 2.737
Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #32 il: Lun 15/08/2011, 08:49 »
È sempre un piacere leggerti Vecio!
Ma quindi il prossimo volo di dragon collauderà l ECLSS?
Sul LAS ci state lavorando solo su workstation o c'è già qualcosa di metallico?
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima

A.Einstein
 

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #33 il: Lun 15/08/2011, 10:02 »
Un vero piacere rileggerti su queste pagine Vecio!
 

Offline isapinza

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #34 il: Mar 16/08/2011, 16:10 »
Certo che è proprio....vintage
---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*
 

Offline Ares Cosmos

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #35 il: Mer 17/08/2011, 06:59 »
Mah, sembra più un Apollo con razzo di fuga Soyuz...
Visti e toccati di persona: A4, Apollo 10, Mir (mock up), Soyuz TM 34
Ares Cosmos, alias Starcruiser, alias PCC
 

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #36 il: Mer 17/08/2011, 21:14 »
mi dici le differenze che vedi tu?

Beh hanno obiettivi e specifiche differenti... concordo sul fatto che siano totalmente inconfrontabili... come chiedere se è meglio una ferrari o un tir...


Concordo.
Visto però che non esiste al momento alcun programma definito BEO o Lunare, credo che Orion verrà utilizzata dalla NASA come "sostituto" dello Shuttle (per il trasporto crew) in affiancamento ai veicoli privati;
a questo proposito, rimango però perplesso dal downgrade da 6 a 4 occupanti... comunque, speriamo bene!
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.027
  • Ringraziato: 12 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #37 il: Mer 17/08/2011, 21:24 »
... credo che Orion verrà utilizzata dalla NASA come "sostituto" dello Shuttle (per il trasporto crew) in affiancamento ai veicoli privati;
a questo proposito, rimango però perplesso dal downgrade da 6 a 4 occupanti... comunque, speriamo bene!

Non ci sono per ora piani di utilizzo di Orion nel programma ISS, ovvero come supporto per il trasporto equipaggi, cosa diversa è l'utilizzo iniziale di Orion in LEO con probabili attracchi alla ISS.
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Offline Ares Cosmos

Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #38 il: Gio 18/08/2011, 07:09 »
Sarebbe veramente da stupidi non prevedere la possibilità di aggancio tra Orion e ISS. Orion potrebbe rivelarsi un veicolo tuttofare. Attendo luglio 2013.
Visti e toccati di persona: A4, Apollo 10, Mir (mock up), Soyuz TM 34
Ares Cosmos, alias Starcruiser, alias PCC
 

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.027
  • Ringraziato: 12 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Debutto di Orion nel luglio 2013 a bordo di un Delta IV Heavy
« Risposta #39 il: Gio 18/08/2011, 08:29 »
Sarebbe veramente da stupidi non prevedere la possibilità di aggancio tra Orion e ISS. Orion potrebbe rivelarsi un veicolo tuttofare. Attendo luglio 2013.

Come ho scritto è praticamente certo che Orion possa agganciare alla ISS e con tutta probabilità lo farà, non ne è però attualmente previsto l'utilizzo come mezzo di supporto alla ISS per le rotazioni degli equipaggi.
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it