Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Dragon V2 su Marte nel 2018 ???

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #60 il: Sab 30/04/2016, 01:29 »
Non è una capsula manned
Non può supportare un uomo nel viaggio verso Marte. Lo può fare verso la ISS, o meglio deve dimostrare di poterlo fare ma non certo verso Marte e nemmeno oltre la LEO
 

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #61 il: Sab 30/04/2016, 01:44 »
Perché è la prima volta che una azienda privata fa arrivare qualcosa su un altro pianeta. Questo è il fatto importante, l'apertura dello spazio esterno all'orbita terrestre al capitale privato. Se perdiamo d'occhio questo concetto non arriviamo alla reale prospettiva dell'evento.
SpaceX is a game changer !
Cold Fusion is real!
 

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #62 il: Sab 30/04/2016, 02:24 »
Non è una capsula manned
Non può supportare un uomo nel viaggio verso Marte. Lo può fare verso la ISS, o meglio deve dimostrare di poterlo fare ma non certo verso Marte e nemmeno oltre la LEO

Ma che discorso è ? nemmeno la Orion da sola può portare degli umani oltre una certa distanza, per ovvi motivi; ci vuole anche il resto della "nave" con propulsori, habitat etc.

Idem la Dragon, che non è ovviamente progettata per andare verso Marte "da sola"; la Dragon servirebbe solo come lander che, staccandosi dalla "nave madre", servirebbe per per scendere sulla superficie marziana (o lunare).

Scusate, ma a casa mia una capsula spaziale "manned" vuol dire che è progettata per accogliere umani ed essere pilotata da umani, che sia per 1 giorno solo o per 1 anno.

Il resto della nave per andare sulla Luna, su Marte o su Keplero-XYZ è un discorso a parte che esula dal "manned" o non "manned".



Curiosity non è "manned" ... la Cignus non è manned ... la Dragon cargo non è "manned" ...

Perdonatemi ma il discorso mi sembra così ovvio ... boh ... sarò io che sbaglio ...
« Ultima modifica: Sab 30/04/2016, 02:26 da Matteo TN »
I sognatori non sapevano che la cosa fosse impossibile, per cui la fecero.
 

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #63 il: Sab 30/04/2016, 08:26 »
Nel senso che Dragon non è progettata per uscire dalla LEO, Orion invece espressamente per quello. L'elettronica dei sistemi, anche quelli di supporto vitale (che permettono di definirla manned) non sono progettati per supportare l'ambiente extra-LEO.
 

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.029
  • Ringraziato: 13 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #64 il: Sab 30/04/2016, 09:44 »
Scusa ? su Marte mandano la Dragon V2 , che è una capsula manned ... non è la Dragon versione cargo ...

L'unica differenza, ovviamente, è che non ci saranno uomini a bordo, un pò come la EM-1 di Orion in orbita cislunare fra 2 anni.

No, perché se nella stessa missione sulla Orion ci mettessi 3 uomini sarebbe in grado di svolgere pienamente la missione che proverà senza equipaggio, se sulla Dragon ripetessi la missione con uomini a bordo beh... sappiamo tutti la fine che farebbero...
La Dragon V2 per la ISS sarà una capsula man rated, la Dragon che eventualmente andrà su Marte NON sarà man rated perché ovviamente non installeranno al suo interno tutti i sistemi di supporto vitale, gli allestimenti interni, i sistemi di comunicazione per gli astronauti, i sistemi di controllo, i sistemi di controllo ambientale, i sistemi di sicurezza, cibo e viveri... e se anche fossero pazzi da lasciarli questi non sarebbero in grado di supportare la vita degli astronauti perché realizzati per la LEO e non per un viaggio di 6 mesi verso Marte... quindi la capsula che potrebbe atterrare su Marte non sarà man rated ma semplicemente un lander che avrà quella forma...
Ricordiamo anche, che Musk & Co. hanno propinato questa storia del "man rated" già quando vendevano la Dragon Cargo, spacciandola per una capsula che oggi è per il cargo ma con piiicccolissimi adattamenti sarebbe stata in grado di portare l'uomo verso la ISS, che era "nata" man rated e quindi entro 1 anno sarebbe stata in grado di portare astronauti e blablabla.... ovviamente sappiamo tutti come è andata e che sono stati necessari almeno altri 5 anni di sviluppo e una capsula praticamente nuova per tentare di portare gli astronauti verso al ISS...

Perché è la prima volta che una azienda privata fa arrivare qualcosa su un altro pianeta. Questo è il fatto importante, l'apertura dello spazio esterno all'orbita terrestre al capitale privato. Se perdiamo d'occhio questo concetto non arriviamo alla reale prospettiva dell'evento.

Boh... e quindi?  :star_struck:
« Ultima modifica: Sab 30/04/2016, 09:49 da albyz85 »
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Offline topopesto

  • *
  • 7.086
Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #65 il: Sab 30/04/2016, 10:34 »

... e se anche fossero pazzi da lasciarli questi non sarebbero in grado di supportare la vita degli astronauti perché realizzati per la LEO e non per un viaggio di 6 mesi verso Marte... quindi la capsula che potrebbe atterrare su Marte non sarà man rated ma semplicemente un lander che avrà quella forma...


Visto questo tuo enunciato sarei curioso di sapere cosa distingue una strumentazione utilizzata per l'orbita terrestre da una studiata per voli oltre l'orbita terrestre.
 

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.029
  • Ringraziato: 13 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #66 il: Sab 30/04/2016, 11:28 »
Visto questo tuo enunciato sarei curioso di sapere cosa distingue una strumentazione utilizzata per l'orbita terrestre da una studiata per voli oltre l'orbita terrestre.

Intendi solo la strumentazione in quanto tale o tutti i sistemi? Per quanto riguarda la strumentazione essendo quasi completamente digitale serve come minimo che il software sia validato per la gestione della navigazione al di fuori dalla LEO, che possa sopportare le radiazioni al di fuori della LEO per un periodo molto lungo (ricordo che SpaceX ha già richiesto una deroga per utilizzare materiale COTS e non space rated per singoli sistemi sulla Dragon V2 per la LEO)... per tutti i vari sistemi invece bisogna che la capsula abbia un sistema di controllo ambientale che possa sopportare l'ambiente extra-LEO, i sistemi di comunicazione devono essere dimensionati per distanze differenti, la capacità di volo autonomo, autodiagnostica e gestione delle anomalie deve essere più evoluta per poter gestire in situazioni anomale il ritardo nelle comunicazioni, i pannelli solari e i radiatori devono essere dimensionati per un ambiente diverso, la protezione dalle radiazioni per gli astronauti deve essere enormemente maggiore che in LEO, la quantità di consumabili (e quindi la capacità di stoccaggio) a bordo deve essere molto maggiore, la durata di certificazione dei sistemi deve essere misurata in mesi o anni e non in giorni di missione fra un overhaul e l'altro (se riutilizzabili)... e queste sono solo le cose che macroscopicamente vengono in mente ad un non insider così di primo acchito...
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Offline Salvo70

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #67 il: Sab 30/04/2016, 11:37 »
Io sarei stato più entusiasta se la notizia fosse stata data più o meno così:
"noi di Space X dopo alcuni test effettuati e gli incoraggianti recuperi di alcuni primi stadio, nel 2018 manderemo la Dragon V2 su Marte, in collaborazione con  NASA, per testare un innovativo sistema di discesa con retrorazzi" e chi più ne ha più ne metà.
Secondo me sarebbe stato più credibile e veritiero aldilà della missione in se.
I concetti comunicati mi sembravano questi. Ovviamente in una confezione più accattivante possibile.

Poi ragazzi, ammettiamolo, se solo riescono nel proposito sarà un balzo in avanti impensabile fino a pochi anni fa.
Per tutti, eccetto Musk. ;-)
Probabilmente i concetti saranno anche quelli, ma io non riesco a passare sopra al modo di come viene proposto il tutto e come se Space X fosse la prima a proporre qualcosa di innovativo e rivoluzionario.
Per carità ben vengano le iniziative "rivoluzionarie" di Space X, visto che sembra anche aver soldi da spendere, cosi da rivitalizzare sia il settore che l'interesse del pubblico, ma  a me sembra che Musk cerchi di far passare per ciofeche quanto fatto da altri prima di Lui e soprattutto con la tecnologie/esperienze disponibili qualche anno fa.
Tessera n° 223
 

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #68 il: Sab 30/04/2016, 12:57 »
la Dragon che eventualmente andrà su Marte NON sarà man rated perché ovviamente non installeranno al suo interno tutti i sistemi di supporto vitale, gli allestimenti interni, i sistemi di comunicazione per gli astronauti, i sistemi di controllo, i sistemi di controllo ambientale, i sistemi di sicurezza, cibo e viveri...

Ma questo è chiaro, il discorso però è che cmq la Dragon V2 è espressamente una capsula/navetta progettata e realizzata per il volo umano.

Che poi quella che scenderà su Marta sarà una "versione" diciamo così "di prova" penso sia ovvio e chiaro a tutti.

Ma l'oggetto che scenderà su Marte è comunque un oggetto che con piccole modifiche/aggiunte sarà usato e pilotato da umani.

e se anche fossero pazzi da lasciarli questi non sarebbero in grado di supportare la vita degli astronauti perché realizzati per la LEO e non per un viaggio di 6 mesi verso Marte... quindi la capsula che potrebbe atterrare su Marte non sarà man rated ma semplicemente un lander che avrà quella forma...

Beh, ma come ho già scritto, quello lo sanno anche i sassi ... non credo ci sia qualche pazzo che possa pensare di stare 6 mesi in una navetta di pochi metri cubi (per non parlare di aria, cibo etc) ...
Ma se è per quello nemmeno con l'Apollo o con la Orion.

Quanto al discorso della "forma", perdonami ma secondo me sei troppo riduttivo ... a parte forse i sedili e poco altro, il resto della navetta sarà comunque quella progettata e realizzata per il trasporto di persone, non di oggetti;
I sognatori non sapevano che la cosa fosse impossibile, per cui la fecero.
 

Online albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.029
  • Ringraziato: 13 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #69 il: Sab 30/04/2016, 13:09 »
Ma questo è chiaro, il discorso però è che cmq la Dragon V2 è espressamente una capsula/navetta progettata e realizzata per il volo umano.

Che poi quella che scenderà su Marta sarà una "versione" diciamo così "di prova" penso sia ovvio e chiaro a tutti.

Ma l'oggetto che scenderà su Marte è comunque un oggetto che con piccole modifiche/aggiunte sarà usato e pilotato da umani.

Si certo, le "piccole modifiche" sono le stesse "piccole modifiche" che servivano alla Dragon Cargo per diventare man rated... Una capsula destinata alla LEO non diventa con "piccole modifiche" una capsula per atterrare su Marte... e far sopravvivere eventuali astronauti al suo interno.

Citazione
Beh, ma come ho già scritto, quello lo sanno anche i sassi ... non credo ci sia qualche pazzo che possa pensare di stare 6 mesi in una navetta di pochi metri cubi (per non parlare di aria, cibo etc) ...
Ma se è per quello nemmeno con l'Apollo o con la Orion.

Ma infatti nessuno si è mai sognato di far atterrare su Marte una Orion o una capsula Apollo senza altri sistemi di supporto e solo per dire che può farlo...

Citazione
Quanto al discorso della "forma", perdonami ma secondo me sei troppo riduttivo ... a parte forse i sedili e poco altro...
Ripeto, il "poco altro" come minimo, e sottolineo come minimo, sono tutti i sistemi sopra elencati che non saranno presenti ma che fanno la differenza fra una capsula che atterra su Marte e una capsula man rated che atterra su Marte.
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #70 il: Sab 30/04/2016, 16:19 »
Parliamoci chiaro,vogliono far "ammartare" un mockup (o poco più) della Dragon a scopi pubblicitari.
 

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #71 il: Sab 30/04/2016, 17:06 »
Un articolo su come SpaceX stia usando, dalla fine del 2013, i voli per la NASA e i clienti commerciali per condurre una campagna parallela di test di rientro in condizioni simili a quelle dell'atmosfera di Marte:
Can SpaceX really land on Mars? Absolutely, says an engineer who would know
. Quindi la sperimentazione per la missione marziana sarebbe già in corso da tempo.
 

Offline Regulus

  • *
  • 119
Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #72 il: Sab 30/04/2016, 17:10 »
Si sta facendo tanto polverone per cose che neanche Space X o Elon Musk hanno affermato:

Dai tweet di Elon Musk:

Citazione
Dragon 2 is designed to be able to land anywhere in the solar system. Red Dragon Mars mission is the first test flight.

Significato: é un test flight per provare l'atterraggio di una Dragon che per le intenzioni (vere o dichiarate che siano) di Elon Musk é capace di atterrare "ovunque" (parolona grossa) nel sistema solare.   E' un test dove si vuole solo dimostrare le capacitá di far atterrare la Dragon su Marte, o perlomeno acquisire esperienza.

Citazione
But wouldn't recommend transporting astronauts beyond Earth-moon region. Wouldn't be fun for longer journeys. Internal volume ~size of SUV.

Significato: che la Dragon non puo' andare da sola su Marte Elon Musk lo sa (fará proclami eclatanti e magari non mantenuti, ma di certo non é stupido) e neanche cerca di farci credere che la Dragon da sola possa andarci, ne ha affermato che avrebbero potuto mettere astronauti dentro la stessa Dragon di prova e mandali da quelle parti.

E' una grande sfida per una ditta privata (sebbene riceva finanziamenti pubblici), ma non mi sembra che Space X o Elon Musk abbiano detto che faranno cose mai viste prima.

 Il pacchetto é molto bello ma allo stesso tempo il contenuto direi che l'hanno dichiarato molto bene. Adesso se la casalinga di Voghera (come dice Albyz) si ferma ai titoloni senza leggere nulla di piú, direi che é ignoranza sua e non di Musk e Company.


Una cosa non ho ancora capito: il Falcon Heavy, cosí come dovrebbe essere, ha le caratteristiche necessarie per portare la Dragon su Marte,  o manca ancora qualche tassello del puzzle (a parte quello bello grosso che il Falcon Heavy ancora non esiste...).

Ciao
By Regulus
 

Offline Salvo70

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #73 il: Sab 30/04/2016, 17:18 »
Un articolo su come SpaceX stia usando, dalla fine del 2013, i voli per la NASA e i clienti commerciali per condurre una campagna parallela di test di rientro in condizioni simili a quelle dell'atmosfera di Marte:
Can SpaceX really land on Mars? Absolutely, says an engineer who would know
. Quindi la sperimentazione per la missione marziana sarebbe già in corso da tempo.
Quindi stando così le cose per il 2018 possono farcela manca solo il FH per il lancio.
Tessera n° 223
 

Offline Salvo70

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #74 il: Sab 30/04/2016, 17:25 »
Si sta facendo tanto polverone per cose che neanche Space X o Elon Musk hanno affermato:

Dai tweet di Elon Musk:

Citazione
Dragon 2 is designed to be able to land anywhere in the solar system. Red Dragon Mars mission is the first test flight.

Significato: é un test flight per provare l'atterraggio di una Dragon che per le intenzioni (vere o dichiarate che siano) di Elon Musk é capace di atterrare "ovunque" (parolona grossa) nel sistema solare.   E' un test dove si vuole solo dimostrare le capacitá di far atterrare la Dragon su Marte, o perlomeno acquisire esperienza.

Citazione
But wouldn't recommend transporting astronauts beyond Earth-moon region. Wouldn't be fun for longer journeys. Internal volume ~size of SUV.

Significato: che la Dragon non puo' andare da sola su Marte Elon Musk lo sa (fará proclami eclatanti e magari non mantenuti, ma di certo non é stupido) e neanche cerca di farci credere che la Dragon da sola possa andarci, ne ha affermato che avrebbero potuto mettere astronauti dentro la stessa Dragon di prova e mandali da quelle parti.

E' una grande sfida per una ditta privata (sebbene riceva finanziamenti pubblici), ma non mi sembra che Space X o Elon Musk abbiano detto che faranno cose mai viste prima.

 Il pacchetto é molto bello ma allo stesso tempo il contenuto direi che l'hanno dichiarato molto bene. Adesso se la casalinga di Voghera (come dice Albyz) si ferma ai titoloni senza leggere nulla di piú, direi che é ignoranza sua e non di Musk e Company.


Una cosa non ho ancora capito: il Falcon Heavy, cosí come dovrebbe essere, ha le caratteristiche necessarie per portare la Dragon su Marte,  o manca ancora qualche tassello del puzzle (a parte quello bello grosso che il Falcon Heavy ancora non esiste...).

Ciao
By Regulus
Si è vero non bisogna fermarsi ai titoloni e leggere più a fondo, ma a primo impatto le loro notizie danno l'impressione di essere i più bravi e di riuscire a fare quello che vogliono.
Tessera n° 223
 

Offline topopesto

  • *
  • 7.086
Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #75 il: Sab 30/04/2016, 18:18 »
Prendendo spunto da quanto scritto precedentemente da Albyz in risposta al mio quesito, e facendo un confronto con le varie modifiche apportate negli ultimi tempi al Falcon 9, non potrebbe essere che la capsula Dragon V2 sia si stata concepita per le missioni di trasporto verso la ISS, ma con la predisposizione di un suo futuro utilizzo per un volo verso o sulla superficie di Marte?

Noi non siamo esperti del settore ne lavoriamo all'interno della Space X quindi, chi può dire che non sia stata studiata per un utilizzo futuro in altri contesti?
 

Offline topopesto

  • *
  • 7.086
Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #76 il: Sab 30/04/2016, 18:22 »
Dopo tutto anche il modulo MPLM venne progettato per il solo volo all'interno della stiva dello Shuttle però, fortunatamente, venne poi adeguato e convertito a modulo adatto alla lunga permanenza in orbita.

Stessa cosa si potrebbe dire per lo Skylab che  vide la sua realizzazione dall'adeguamento di un terzo stadio inutilizzato del Saturn 5. Da semplice stadio venne trasformato in laboratorio abitato per la permanenza in orbita di astronauti attorno alla Terra.
 

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #77 il: Sab 30/04/2016, 19:09 »
Boh... e quindi?  :star_struck:
Lol. Niente.
Non sta succedendo niente.
Domani ci sveglieremo e non sarà successo nulla, solo un brutto sogno.   :stuck_out_tongue_winking_eye:
SpaceX is a game changer !
Cold Fusion is real!
 

Offline Salvo70

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #78 il: Sab 30/04/2016, 19:30 »
Ma come non sta succedendo niente!!

Organizziamo un tour sotto casa di Musk e chiediamo spiegazioni


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Tessera n° 223
 

Re:Dragon V2 su Marte nel 2018 ???
« Risposta #79 il: Sab 30/04/2016, 19:31 »
Poi ragazzi, ammettiamolo, se solo riescono nel proposito sarà un balzo in avanti impensabile fino a pochi anni fa.
Per tutti, eccetto Musk. ;-)
A parte depositare un rover grande come una Smart usando una gru frenata da retrorazzi, e far atterrare due rover con airbag e farne funzionare uno per 12 anni?
Dai, non esageriamo. Sarà il primo privato a farlo perchè gli va, e non perchè sotto contratto con un'agenzia spaziale.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA