Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Nasa: a Human Adventure

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 16.026
  • Ringraziato: 12 volte
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re:Nasa: a Human Adventure
« Risposta #160 il: Dom 04/03/2018, 16:36 »
Certo che si usano nelle centrifughe, i piloti di velivoli vengono sottoposti a quelle accelerazioni nelle centrifughe perché nei velivoli subiranno quelle accelerazioni, basta ruotare la "culla"... ma non gli astronauti.
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it
 

Re:Nasa: a Human Adventure
« Risposta #161 il: Dom 04/03/2018, 18:23 »
@albyz85

”E' errato ache il fatto che nella centrifuga i piedi subiscono "maggiore accelerazione", il seggiolino è posto con lo schienale parallelo all'asse di rotazione e i piedi si trovano circa alla stessa distanza da esso rispetto alla testa, quindi il sangue non confluirà"

Confermo, mica ero disteso.In quel caso sí che la forza centrifuga ai piedi sarebbe stata diversa da quella alla testa.

Inviato dal mio HARRY utilizzando Tapatalk

 

Re:Nasa: a Human Adventure
« Risposta #162 il: Dom 04/03/2018, 21:33 »
Caro Paolo oltre ad avere un buon smartphone occorre anche saperle fare le foto.
A quello mi riferivo... c'è chi con la miglior reflex non riesce a tirar fuori uno scatto decente (appartengo purtroppo a questo gruppo  :rage:), e a chi basta uno smartphone !
 

Re:Nasa: a Human Adventure
« Risposta #163 il: Dom 04/03/2018, 22:26 »
Se non ricordo male, sulle montagne russe di Gardaland, ho sperimentato 3g per qualcosa come due secondi non risentendone per niente.Devo però confessare che,potendo scendere,quando i carrellini si fermano qualche secondo,prima di "tuffarsi nel vuoto" ,l'avrei fatto di sicuro!