Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

N1-L3: ovvero come i russi pensavano di andare sulla Luna

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ares Cosmos

Re:N1-L3: ovvero come i russi pensavano di andare sulla Luna
« Risposta #60 il: Lun 19/02/2018, 16:06 »
Un modellino... posso pestare i piedi come facevo da bambino e gridare: lo voglio! Lo voglio!
E' tuo, vero?
Visti e toccati di persona: A4, Apollo 10, Mir (mock up), Soyuz TM 34
Ares Cosmos, alias Starcruiser, alias PCC
 

Re:N1-L3: ovvero come i russi pensavano di andare sulla Luna
« Risposta #61 il: Lun 19/02/2018, 16:54 »
Un modellino... posso pestare i piedi come facevo da bambino e gridare: lo voglio! Lo voglio!
E' tuo, vero?
magari
"Please, dear God, don't let me fuck up." A. Shepard

ISAA member
BIS member

Stratogene
 

Re:N1-L3: ovvero come i russi pensavano di andare sulla Luna
« Risposta #62 il: Lun 19/02/2018, 20:09 »
Cioé spiegatemi: stiamo parlando del trasferimento di 1 astronauta russo verso il modulo lunare mai costruito, astronave esotica, e pilgrim ha proprio il modellino giusto giusto? E come ha fatto? :surprise:
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Re:N1-L3: ovvero come i russi pensavano di andare sulla Luna
« Risposta #63 il: Mar 20/02/2018, 06:51 »
Cioé spiegatemi: stiamo parlando del trasferimento di 1 astronauta russo verso il modulo lunare mai costruito, astronave esotica, e pilgrim ha proprio il modellino giusto giusto? E come ha fatto? :surprise:

Un paio di precisazioni:
1)  non è vero che il modulo lunare russo LK non sia mai stato costruito, invece non solo è stato realizzato (tuttora ne esistono diversi prototipi in Russia) ma è stato collaudato (come versione T2K senza le zampe d'allunaggio) in almeno quattro diverse occasioni: come Cosmos 379, 382, 398 e 434 tra il 1970 ed il 1971 Tra l'altro l'ultimo rimase in orbita fino al 1981 e dato che il rientro avvenne sopra l'Australia, provocando non proche preoccupazioni, i russi per tranquillazzare l'opinione pubblica che non si trattava di un satellite militare equipaggiato con un RTG ammisero, per la prima volta, che si trattava di un veicolo spaziale luanre collaudato in orbita terrestre.
2) Quanto al modellino si tratta di uno "scratchbuilt" realizzato da un americano per una delle varie convention di modellismo, le foto sono tranquillamente reperibili su internet.

http://www.spaceistheplace.ca/page_6_2013.html
« Ultima modifica: Mar 20/02/2018, 07:12 da archipeppe »
 

Re:N1-L3: ovvero come i russi pensavano di andare sulla Luna
« Risposta #64 il: Mar 20/02/2018, 07:28 »
Un paio di precisazioni:
1)  non è vero che il modulo lunare russo LK non sia mai stato costruito, invece non solo è stato realizzato (tuttora ne esistono diversi prototipi in Russia) ma è stato collaudato (come versione T2K senza le zampe d'allunaggio) in almeno quattro diverse occasioni: come Cosmos 379, 382, 398 e 434 tra il 1970 ed il 1971 Tra l'altro l'ultimo rimase in orbita fino al 1981 e dato che il rientro avvenne sopra l'Australia, provocando non proche preoccupazioni, i russi per tranquillazzare l'opinione pubblica che non si trattava di un satellite militare equipaggiato con un RTG ammisero, per la prima volta, che si trattava di un veicolo spaziale luanre collaudato in orbita terrestre.
2) Quanto al modellino si tratta di uno "scratchbuilt" realizzato da un americano per una delle varie convention di modellismo, le foto sono tranquillamente reperibili su internet.

Già che pollo che sono, é una foto presa da internet. Abituato ai modellini di Topo, pensavo ad uno di quelli.

Interessante questa cosa dei 4 moduli lunari collaudati in orbita terrestre. Ma con o senza astronauti? Gli USA collaudarono solo 1 LEM in orbita bassa ed 1 in orbita alta, oltre che 1 intorno alla Luna.
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Re:N1-L3: ovvero come i russi pensavano di andare sulla Luna
« Risposta #65 il: Mar 20/02/2018, 07:31 »
Interessante questa cosa dei 4 moduli lunari collaudati in orbita terrestre. Ma con o senza astronauti? Gli USA collaudarono solo 1 LEM in orbita bassa ed 1 in orbita alta, oltre che 1 intorno alla Luna.

Tutti i voli del T2K erano senza equipaggio, analoghi al volo dell'Apollo 5.
Cionondimeno il modulo lunare russo è stato collaudato ripetetutamente e con successo, quindi non si può parlare di "paper spacecraft".