Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic

Ieri Virgin Galactic ha condotto con successo il primo test propulsivo dall'incidente mortale del 2014: a volare è stato il secondo dei veicoli SpaceShipTwo, denominato VSS Unity, superando la barriera del suono e raggiungendo Mach 1.87.
Articolo completo: Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #1 il: Ven 06/04/2018, 16:40 »
I piloti sono arrivati alla quota che consente di fregiarsi delle ali di Astronauta?
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #2 il: Ven 06/04/2018, 17:29 »
L'articolo linkato nel primo post, pubblicato su un sito forse poco conosciuto qui, dice:
Citazione
Intorno alle 18.00 ora italiana di ieri, Unity si è staccata dall’aereo WhiteKnightTwo e ha acceso i motori con una spinta durata 30 secondi, che ha permesso al veicolo di raggiungere una velocità massima di Mach 1.87 ed un’altitudine di 25.686 metri.
Visto che il limite dello spazio è a 80km per l'USAF e 100km per la definizione internazionale, con questo volo i piloti non hanno raggiunto i requisiti necessari per essere considerati astronauti.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #3 il: Ven 06/04/2018, 19:02 »
Video




Inutile dire che Spacex ha fatto scuola quanto a "promozionalità"  ;)
I sognatori non sapevano che la cosa fosse impossibile, per cui la fecero.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #4 il: Ven 06/04/2018, 19:37 »
Ecco il "mio" VSS Unity.
 
Questo messaggio ha ricevuto 2 ringraziamenti.

Offline henry

  • Turin is a town in Coweta County, Georgia, United States. The population was 274 at the 2010 census. Turin is located at 33°19'36?N 84°38'3?W (33.326798,-84.634064)
  • *
  • 2.423
    • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003280403374&sk=wall
    • henry festa site
Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #5 il: Ven 06/04/2018, 21:16 »
ottimo
"I fear the day that technology will surpass our human interaction. The world will have a generation of idiots" - Albert Einstein - Come dicono in Oklahoma: "Tanto vanno gli Spin-Electronics al transponder che ci lascian lo zampone"-
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #6 il: Ven 06/04/2018, 21:33 »
I piloti sono arrivati alla quota che consente di fregiarsi delle ali di Astronauta?
No, ma se consideriamo che alle spalle di questo volo ci sono un pilota morto e un altro gravemente ferito, per Virgin e' una notizia molto positiva.
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #7 il: Ven 06/04/2018, 21:49 »
Ma infatti,è una bellissima notizia.
La mia era una semplice curiosità.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #8 il: Mar 29/05/2018, 15:00 »
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #9 il: Mar 29/05/2018, 19:01 »
Sintesi dall'account Virgin Galactic:
Test di accensione con durata parziale per test di volo con baricentro posteriore vicino alla "commercial configuration"
Test di accensione riuscito
Tail messe nella configurazione "piumata"
Atterraggio planato riuscito..
Altri dati di volo per ora non ci sono
 
Questo messaggio ha ricevuto 1 ringraziamenti.

Offline corgius

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #10 il: Mer 30/05/2018, 08:23 »
un breve riassunto del volo del 29/05/2018 nel tweet di @virgingalactic

https://twitter.com/virgingalactic/status/1001650824647331840

non ne capisco nulla di volo in alta atmosfera, ma la parte del volo poco prima dello spegnimento del propulsore mi sembra veramente instabile...
giuseppe corleo

...The Gods Themselves...
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #11 il: Mer 30/05/2018, 08:23 »
Un po' di dati:
velocità max 1.9 mach
altitudine 114.500 piedi - 34.900 metri
accensione motori 31 secondi

Equipaggio VSS Unity: Dave Mackay e Mark Stucky
                 VMS Eve: CJ Sturckow e Nicola Pecile
 
Questo messaggio ha ricevuto 1 ringraziamenti.

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #12 il: Mer 30/05/2018, 10:25 »
Con tutti questi nomi mi confondo.
Dunque: l'aereo madre è il White Knight Two anche detto VMS Eve, mentre la navetta è la SpaceShipTwo anche chiamata VSS Unity. E' corretto?
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #13 il: Mer 30/05/2018, 10:47 »
Esatto
Credo stiano per Virgin Mother Ship e Virgin Space Ship, mentre White Knight Two e Space Ship Two dovrebbero essere i "modelli" degli aerei/navette.

Per la cronaca VSS Unity prima si chiamava VSS Voyager....
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #14 il: Mer 30/05/2018, 15:52 »
La prossima volta si dovrebbe vedere una accensione dei motori più lunga dei 31 secondi di questo volo.
Socio ISAA n° 094 - Utente ForumAstronautico n° 1000
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #15 il: Mer 30/05/2018, 16:31 »
L'obiettivo di questo volo era controllare la stabilità e la controllabilità avendo installato a bordo le infrastrutture per i passeggeri con conseguente spostamento del centro di massa.
Adesso dovrebbero procedere come dici con accensioni più lunghe e quindi con parametri di velocità e quota ben diversi.
 

Offline gp1nick

  • *
  • 17
Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #16 il: Gio 31/05/2018, 10:06 »
...

non ne capisco nulla di volo in alta atmosfera, ma la parte del volo poco prima dello spegnimento del propulsore mi sembra veramente instabile...

mi ha fatto la stessa impressione, forse è il teleobiettivo?

anche la fase di "feathered" non mi sembra proprio stabile
 

Offline IK1ODO

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #17 il: Gio 31/05/2018, 10:34 »
Probabilmente il baricentro arretrato la rende meno stabile, e magari questo era proprio l'obiettivo del test.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #18 il: Gio 31/05/2018, 14:39 »
Magari a qualcuno interessano i dati di volo e telemetria registrati durante il folo del 29 maggio.
fonte: Flightradar24
White Knight Two - VMS Eve (N348MS): https://www.dropbox.com/s/c8osfeq67hl3gop/29%20May%202018_001%20-%20Mojave%20%28MHV%29%20-%20N348MS.kml?dl=0
SpaceShipTwo - VSS Unity (N202VG): https://www.dropbox.com/s/3d1xs0mvbhoxhyv/29%20May%202018_001%20-%20Mojave%20%28MHV%29%20-%20N202VG.kml?dl=0
Davide Cirioni
A.V.D.A. Vigevano
www.avdavigevano.com
-------------------------------
Tessera ISAA n°107
 

Offline IK1ODO

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #19 il: Gio 31/05/2018, 15:02 »
Interessante, ma ci sono dei dati sporchi. Alle 16:43:08 è a 49075 ft, alle 16:44:58 ha la stessa velocità (288 kn) ma è a 62000 ft. Magari è un glitch del MLAT.
Non vedo in nessun punto una salita oltre i 50000 ft... ?

Edit: guarda che forse questo non è il volo del 29 maggio, le traiettorie sono coincidenti fin quasi all'atterraggio. Era un test di volo planato del 20 maggio?
« Ultima modifica: Gio 31/05/2018, 15:06 da IK1ODO »
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline corgius

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #20 il: Gio 31/05/2018, 16:00 »
interessante tweet di @jdeshetler che ha aggiunto al filmato di @virgingalactic gli assi che permettono di approssimare la posizione del centro di gravità di VSS

https://twitter.com/jdeshetler/status/1002022226235813888

giuseppe corleo

...The Gods Themselves...
 

Offline gp1nick

  • *
  • 17
Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #21 il: Gio 31/05/2018, 16:21 »
perciò hanno simulato il carico che avrebbe una ciurma di turisti paganti...
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #22 il: Gio 31/05/2018, 17:07 »
Interessante, ma ci sono dei dati sporchi. Alle 16:43:08 è a 49075 ft, alle 16:44:58 ha la stessa velocità (288 kn) ma è a 62000 ft. Magari è un glitch del MLAT.
Non vedo in nessun punto una salita oltre i 50000 ft... ?

Edit: guarda che forse questo non è il volo del 29 maggio, le traiettorie sono coincidenti fin quasi all'atterraggio. Era un test di volo planato del 20 maggio?

Marco, ho appena ricontrollato e confermo che sono i dati del 29.05.
Potrebbero essere si dei glitch dei dati MLAT, per entrambi i velivoli, che con la triangolazione non sono "mai" perfetti!
Davide Cirioni
A.V.D.A. Vigevano
www.avdavigevano.com
-------------------------------
Tessera ISAA n°107
 

Offline isapinza

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #23 il: Ven 01/06/2018, 09:25 »
Sono finalmente riuscita a vedere il video... ok che era un volo sperimentale ma se non stabilizzano meglio il volo devono buttare il tutto ad ogni volo che i passeggeri lo riempiono di vomito...
C'e gente che  urla "moriremo tuttiii" al decollo da Firenze nei giorni un po ventosi, non oso pensare a cosa succederebbe qui
---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #24 il: Ven 01/06/2018, 09:37 »
Secondo me stanno proprio verificando questo, magari affinando il software di controllo con il baricentro ora portato dove sarà in versione "operativa".
 

Offline Maxi

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #25 il: Ven 01/06/2018, 12:30 »
Certo che, avessi le possibilità economiche e meno paura, non avrei dubbi a scegliere il volo del New Shepard di Blue Origin per provare l'ebrezza della microgravità e della vista della Terra da 100 km ...
Se guardate le immagini del manichino Skywalker, anche https://www.forumastronautico.it/index.php?topic=27661.msg302339#msg302339 nell'ultimo volo, in confronto con questo sembra una passeggiata...
Collabora con : www.aliveuniverse.today
Socio del Gruppo Astrofili Viareggio- www.astrogav.eu
 


Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #27 il: Ven 27/07/2018, 08:18 »
Video!

  Socio I.S.A.A.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #28 il: Ven 27/07/2018, 08:28 »
Non avevo mai notato questa "storia del volo umano" sul dorso di Unity:
  Socio I.S.A.A.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #29 il: Ven 27/07/2018, 08:48 »
Ho notato il disegno anch'io per la prima volta in questo filmato.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #30 il: Ven 27/07/2018, 10:44 »
Per la storia del volo umano, bastava guardare il disegno di Archipeppe. Io da mò...  :tease:
<ISAA n°119> | È vero, ho scalato montagne e ho camminato in luoghi remoti. Ma come avrei potuto vedervi se non da una grande altitudine o da una grande distanza? In verità, come si può essere vicini se non si conosce la lontananza? (Khalil Gibran)
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #31 il: Ven 27/07/2018, 17:46 »
Per la storia del volo umano, bastava guardare il disegno di Archipeppe. Io da mò...  :tease:

Grazie Astro_Livio, per la cronaca (e me ne faccio un punto di vanto) io mi baso, per realizzare i miei disegni, esclusivamente su ciò che vedo, ovvero su una nutrita documentazione fotografica.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #32 il: Dom 29/07/2018, 07:29 »
Con questo veicolo in un paio d’anni siamo su Alpha Centauri. Ci voleva uno scossone nei voli interstellari dove in effetti le cose erano ferme da molto tempo.

 

Offline Mike65

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #33 il: Dom 29/07/2018, 10:33 »
Apperò! Cacioppo, dove sei?!

Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #34 il: Mar 31/07/2018, 13:43 »
Ma si, luce ... suono ... che volete che sia ... la stessa roba insomma  :beer:
I sognatori non sapevano che la cosa fosse impossibile, per cui la fecero.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #35 il: Ven 03/08/2018, 07:45 »
Qual e il fattore Warp massimo che può raggiungere?Ma le gondole sono nelle ali?

Inviato dal mio HARRY utilizzando Tapatalk

 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #36 il: Ven 03/08/2018, 08:39 »
da 2 volte 0.33 km/s a 300000 km/s.. che sarà mai. Finezze
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #37 il: Ven 31/08/2018, 09:30 »
Video!


in caduta libera nel vuoto  (cioè in assenza di gravità) col manuale di istruzioni appoggiato su un ginocchio?!?
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #38 il: Ven 31/08/2018, 09:49 »
l'immagine si riferisce mi sembra ad un momento in cui la navetta sta subendo delle accelerazioni, non mi sembra in fase di caduta libera.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #39 il: Lun 03/09/2018, 15:13 »
Oggi mi sono imbattuto in questo articolo

https://www.corriere.it/cronache/18_agosto_19/pilota-razzo-turistico-che-fu-rifiutato-nasa-235fc242-a3f4-11e8-9b60-adccaa96935d.shtml

Al di là della celebrazione di Mark Stucky, mi ha sorpreso un po' questo passaggio:

Citazione
Tutto sembra funzionare quando Mark fatica a controllarlo e si teme il peggio. Qualcosa non va, si pensa di interrompere tutto ma con ansia si arriva allo spegnimento del razzo come previsto. E il velivolo torna giù docile mentre Mark lo riporta sulla pista di Mojave. Si scoprirà poi che un guasto al giroscopio stava per provocare un nuovo disastro, evitato grazie alla freddezza del super pilota collaudatore
.

Non avevo avuto notizia di queste difficoltà....
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #40 il: Lun 03/09/2018, 17:49 »
Ma soprattutto se sono ancora al punto che un singolo guasto può causare una catastrofe mi sa che i voli commerciali sono un bel po’ lontanucci.
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #41 il: Lun 03/09/2018, 21:19 »
Se non sbaglio il video che circolava in cui era evidente l'instabilità era riferito a quella missione. E' un veicolo con un assetto secondo quello che posso capire non particolarmente stabile. Spero (ma direi che ne sono convinto) che ci sia ridondanza nella piattaforma inerziale, mi risulterebbe incredibile che un guasto singolo possa compromettere la sicurezza di un volo nei termini descritti sul corriere..
 

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #42 il: Mar 04/09/2018, 21:13 »
Il problema è che hanno già perso un pilota, che li ha costretti ad una lunga revisione. Un secondo incidente mortale li avrebbe portati ad una probabile chiusura.
 

Offline Saimoncis

Re:Primo test supersonico di una nuova serie per Virgin Galactic
« Risposta #43 il: Mar 04/09/2018, 22:22 »
in caduta libera nel vuoto  (cioè in assenza di gravità) col manuale di istruzioni appoggiato su un ginocchio?!?
Mai sentito parlare di velcro?  :stuck_out_tongue_winking_eye:
Le tute degli astronauti ne sono piene.
Cènt cò, cènt cràp, cènt cùl, dusènt ciàp!