Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Es’hail-2 fornirà le prime comunicazioni radioamatoriali geostazionarie

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Es’hailSat ha reso noto tramite un tweet che il suo satellite geostazionario Es’hail-2 è atteso per un lancio nel quarto trimestre del 2018. Il lancio verrà effettuato da SpaceX.

Il satellite Es’hail-2, del Qatar, fornirà le prime comunicazioni radioamatoriali geostazionarie che potranno collegare radioamatori dal Brasile alla Tailandia. Avrà una massa al lancio di circa 3000 kg, una vita utile di 15 anni e ci si aspetta che il satellite verrà posizionato a 25.5° Est. Questa immagine generata al computer mostra la visuale che il satellite avrà dalla quota geostazionaria:



Es’hail-2 avrà a bordo due trasponder radioamatoriali "Fase 4" operanti nelle bande di 2400 MHz e 10450 MHz, un trasponder lineare a larghezza di banda di 250 kHz progettato per le operazioni convenzionali analogiche e un trasponder a larghezza di banda di 8 MHz per gli schemi di modulazione digitale sperimentale e televisione radioamatoriale DVB.

Queste sono le frequenze di uplink e downlink:
Trasponder lineare a banda stretta
Uplink 2400.050 -  2400.300 MHz
Downlink 10489.550 - 10489.800 MHz

Trasponder digitale a banda larga
Uplink 2401.500 -  2409.500 MHz
Downlink 10491.000 - 10499.000 MHz

Per poter ricevere il satellite, i requisiti di equipaggiamento saranno i seguenti:
Downlink banda X 10 GHz:
- antenne con dischi da 89 cm nelle aree piovose a EOC come Brasile o Tailandia
- 60 cm attorno al picco di copertura
- antenne con dischi da 75 cm al picco -2dB
- banda stretta: polarizzazione lineare verticale
- banda larga: polarizzazione lineare orizzontale

Uplink banda S 2.4 GHz banda stretta:
- modalità di banda stretta come SSB, CW
- potenza nominale di uplink 5W (guadagno dell'antenna 22.5 dBi, disco da 75 cm)
- polarizzazione RHCP

Uplink banda S 2.4 GHz banda larga (DATV):
- modalità banda larga, DVB-S2
- richiesto un picco EIRP di 53 dBW (disco da 2.4m e potenza di 100W)
- polarizzazione RHCP


Trattandosi di un lancio SpaceX, sono disponibili anche le informazioni circa il primo stadio che verrà utilizzato. Probabilmente verrà usato il core numero B1050.1.

Il predecessore di Es’hail-2
Il primo satellite del Qatar, Es'hail-1, è stato lanciato il 29 agosto 2013 dallo Spazioporto di Kourou a bordo di un Ariane 5. Posizionato anch'esso a 25.5° Est, aveva al lancio una vita prevista di 15 anni e una massa di 6300 kg.

Per finire ecco una rappresentazione artistica di Es’hail-2.


Fonti: AMSAT-UK, Wikipedia.
 

Offline IK1ODO

Speriamo in bene... è da vent'anni che se ne parla, e dopo il fallimento di P-3A e il mancato lancio di P-3C (vent'anni fa) disperavo che venissero lanciati nuovi payloads amatoriali in GEO.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline sinucep

davvero bella notizia, speriamo ci sia almeno un orario (scomodo) in cui non sarà intasato da troppe comunicazioni.. tutto sta nel numero di persone che vorranno attrezzarsi dei giusti transponder ed antenne
Empty space is scale-invariant.
 

Offline IK1ODO

Beh, i setup non sono assolutamente banali. Quindi dubito fortemente che possa esserci tanto traffico.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein