ForumAstronautico.it

Come mai la iss è mancata 15 giorni?

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

dpns22

Come mai la iss è mancata 15 giorni?
« il: Gio 19/07/2007, 22:58 »
Ciao a tutti, potrei sapere come mai dopo la missione sts 117 la iss non si è vista passare per 15 e passa giorni?inoltre prima da me passava verso le 22.30 - 23, questa volta dopo 2 settimane che non l'ho potuta vedere è passata alle 4 di mattina, mi chiedevo come mai 1 sbalzo così improvviso. Certamente gli orari sono riferiti a quando è visibile la iss, quindi in questi 15 giorni sarà passata ma di giorno, però come mai così "drasticamente" non è + passata la sera?

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 15.981
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re: Come mai la iss è mancata 15 giorni?
« Risposta #1 il: Gio 19/07/2007, 23:12 »
Perchè è "scomparsa" nel periodo con i giorni più lunghi dell'anno, giorni in cui le prime possibilità di essere vista la sera erano proprio verso le 22-22:30, poi piano piano ha sempre più anticipato, percorrendo "a ritroso" tutto il giorno (che in questo periodo è molto lungo, da qui la lunghezza del periodo d'assenza) per ricomparire appena prima dell'alba, ovvero fra le 4 e le 5 del mattino.
Se fai attenzione non è stato nulla di "drastico", quando è sparita alle 22 c'erano ancora le luci del tramonto per cui prima di quell'ora era impossibile osservarla, e lo stesso alla mattina quelle sono le primissime (o ultime, vedila come vuoi) possibilità di vederla prima dell'alba, sono questi i due estremi.
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

dpns22

Re: Come mai la iss è mancata 15 giorni?
« Risposta #2 il: Ven 20/07/2007, 00:55 »
Si ho capito, ricordavo cmq a giugno di averla vista 1 volta alle 21.20 circa, e ne sono convinto, anche se il cielo non era ancora totalmente scuro a quell'ora, come dici tu ha anticipato ulteriormente tale limite da non poter essere + visibile, capisco, però mi chiedo se in soli 15 giorni è andata a "ritroso" praticamente di 15-16 ore riducendo i primi avvistamenti alle 3-4 del mattino, allora questa situazione prima che termini agosto potrebbe ripetersi?perchè se non vado errato a fine agosto la parte di giornata "illuminata" è ancora abbastanza lunga, per cui se la iss percorre in soli 15 giorni a ritroso ben 15-16 ore allora potremmo arrivare verso il 10 agosto che non la rivediamo nuovamente?e quindi non possiamo vedere(nel mio caso vedere ed immaginare) la iss passare con l'endeavour?Spero di sbagliarmi, e spero che ci siano altri parametri che influenzino questi tempi, anche perchè ho notato che a giugno i tempi dei primi avvistamenti non si sono spostati di tanto, cioè erano sempre attorno alle 23 in media, poi non capisco come in soli 15 giorni possa aver fatto 22-21-20-19-18-........-4-.....
« Ultima modifica: Ven 20/07/2007, 00:57 da dpns22 »

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 15.981
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re: Come mai la iss è mancata 15 giorni?
« Risposta #3 il: Ven 20/07/2007, 09:16 »
Beh per il calcolo delle possibilità dei passaggi non è tutto dipendente esclusivamente dalle ore di alba e tramonto, c'è anche il sincronismo fra la linea del giorno/notte e l'orbita, ad esempio a inizio giugno, non so se avevi letto il post, c'è stato un periodo in cui la ISS era sempre visibile, questo perchè le due fasi erano sincronizzate, ecco può quindi anche accadere anche al contrario, quando sono sfasate e continuare ad essere sfasate per alcuni giorni, è un po' difficile da spiegare dovresti avere in mente la ground-track della ISS e la linea notte/giorno con i movimenti relativi fra esse.
E se la durata di invisibilità è stata piuttosto lunga anche la successiva fase di visibilità (che sta iniziando) sarà molto lunga, durerà infatti fino al 20 di Agosto circa, quando ritornerà ad esserci troppa luce al tramonto per vederla.

Per quanto riguarda i passaggi durante la STS-118, saranno presenti tutte le sere a partire da quella del lancio ad orari che oscillano fra il tramonto e mezzanotte, molti non saranno altissimi, 20-30°, ma ce ne saranno alcuni piuttosto alti e ben visibili per tutto l'arco della missione.
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it