ForumAstronautico.it

Trentesimo anniversario di Voyager 1 e 2

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline mac

  • *
  • 1.267
Trentesimo anniversario di Voyager 1 e 2
« il: Mer 22/08/2007, 19:08 »
Il 20 Agosto del 1977 fu lanciata Voyager 2 mentre il 5 Settembre 1977 Voyager 1. Esse dopo 30 anni di attività rimangono ancora funzionanti trasmettendo ancora dati scientifici. Voyager 1 si trova a 15.5 miliardi di km dal Sole,quindi nell'Eliosfera mentre Voyager 2 si trova a 12.5 miliardi di Km.Ognuna possiede 5 strumenti funzionanti per studiare il vento solare,le particelle energetiche,campi magnetici etc.Il tutto viene alimentato da 300 Watts erogati dai loro RTG (3 per l'esattezza).Ogni giorno le due sonde percorrono 1 milione di miglia e le comunicazioni attraversi il Deep Space Network della NASA ci mettono 14 ore per raggiungere Voyager 1 (12 per Voyager 2).La NASA per l'occasione ha aperto un blog ( http://blogs.nasa.gov/cm/blog/voyager-goldenrecord/posts/post_1187299526389.html ) chiedendo cosa metteremmo (se potessimo) ora sui dischi d'oro posti sulle sonde (Golden Records) e che possiedono al loro interno immagini della Terra,dati sugli umani,sulla Terra e sul nostro sistema solare.A questo indirizzo c'è la pagina dedicata ai Voyager http://www.nasa.gov/mission_pages/voyager/voyager-20070820.html .A questi indirizzi http://www.nasa.gov/mission_pages/voyager/index.html e http://voyager.jpl.nasa.gov/ potrete trovare informazioni dettagliate sulle scoperte scientifiche e i dettagli delle loro missioni.Lunga vita dunque a queste due fenomenali sonde che saranno i primi manufatti umani ad affacciarsi allo spazio interstellare!
« Ultima modifica: Mer 22/08/2007, 19:35 da mac »

RoverDriver

Re: Trentesimo anniversario di Voyager 1 e 2
« Risposta #1 il: Mer 22/08/2007, 20:09 »
La NASA per l'occasione ha aperto un blog (http://blogs.nasa.gov/cm/blog/voyager-goldenrecord/posts/post_1187299526389.html ) chiedendo cosa metteremmo (se potessimo) ora sui dischi d'oro posti sulle sonde

Io non avrei dubbi.  Includerei parte delle Goldberg Variations di Gould, versione del 1982 (la variazione 24 e la 30 per la precisione).  Farebbe bella compagnia alla registrazione al preludio e fuga che e' gia' presente sul GR...

Paolo