ForumAstronautico.it

Missione ESA-Cluster - al lavoro in silenzio.....

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AJ

  • *
  • 4.618
Missione ESA-Cluster - al lavoro in silenzio.....
« il: Lun 03/12/2007, 20:46 »
Ho notato solo una new postata da Marco su questa missione automatica ESA, ai più sconosciuta... penso che sia il momento di riservarle lo spazio che merita....

La missione è chiamata Cluster ed è attualmente operativa nello studio del campo magnetico terrestre allo scopo di conoscerne meglio gli effetti legati a telecomunicazioni, vento solare, variazione della magnetosfera rispetto al tempo ed altri obiettivi prettamente scientifici. L'intera missione è formata da ben 4 satelliti identici, in formazione tetraedrica (piramide a base triangolare) che attualmente orbitano ad una distanza di circa 200 km l'uno dall'altro. La missione è iniziata ben 7 anni fa, con due lanci Soyuz da Baikonur, il 16 giugno ed il 9 agosto 2000.

Origini della missione

Le origini della missione Cluster sono abbastanza "remote" e risalgono agli anni 1982/1986, assieme alla missione SOHO (Solar and Heliospheric Observatory). Quando la missione fu pronta per il lancio nel 1996, il vettore Ariane 5 esplose facendo ovviamente perdere il prezioso carico utile. Per cui si dovette aspettare fino al 2000 per un nuovo lancio. ESA indisse anche una gara sui nomi dei satelliti: vinse un cittadino del Regno Unito con i nomi  Rumba, Tango, Salsa and Samba  :mrgreen: La missione, programmata fino al 2003, è stata estesa ben due volte e si preveda resti operativa fino al 2009.

Orbita

I quattro satelliti Cluster orbitano in formazione con delle orbite ellittiche con un perigeo di circa 4 raggi terrestri ed un apogeo di circa 20 raggi terrestri.  Il periodo orbitale è di circa 57 ore.

Obiettivi scientifici
I satelliti designati negli anni agli stessi scopi dei Cluster non furono esaustivi nell'individuare i bordi della magnetosfera: inoltre le analisi del campo magnetico a livello 3D possono essere fatte solo nello spazio, ossia da parte di satelliti. Non è infatti possibile ricavare la profilometria del campo magnetico e della sua estensione unicamente da terra. La necessità di avere ben 4 satelliti sta nel dover ricavare mappe 3D della magnetosfera ed in più tempo-varianti, per indagare anche le interazioni di plasma tra le regioni della magnetosfera stessa e il vento solare. I numerosi strumenti scientifici a bordo di ogni satellite (per un totale di 11 strumenti per satellite) misurano, tra le altre cose, direttamente campo elettrico B, campo magnetico E, densità di plasma, composizione degli elettroni e loro profilometria nel plasma...

Link
http://sci.esa.int/science-e/www/area/index.cfm?fareaid=8

Immagini: fonte ESA

Notizie dallo spazio su www.astronautinews.it !
Iscriviti a ISAA !

Offline albyz85

  • "Space isn't so far - it's only an hour's drive if your car could go straight up."
  • *
  • 15.996
    • https://www.facebook.com/alberto.zampieron
Re: Missione ESA-Cluster - al lavoro in silenzio.....
« Risposta #1 il: Lun 03/12/2007, 20:54 »
Grazie dell'approfondimento, mancava! ;)
Socio ISAA - Tessera n. 002


www.astronautinews.it

Offline marcozambi

  • *
  • 11.965
    • @marcozambi
Re: Missione ESA-Cluster - al lavoro in silenzio.....
« Risposta #2 il: Lun 03/12/2007, 23:39 »
Esatto!
Bravo AJ, posts così ne stai sfornando a iosa in questo periodo, e tutti di ottima qualità. :D
Marco Zambianchi
ForumAstronautico Founder
Presidente Associazione ISAA

Offline AstroTeo

  • *
  • 1.401
    • Siamo mai andati sulla Luna? Si, ecco le prove!
Re: Missione ESA-Cluster - al lavoro in silenzio.....
« Risposta #3 il: Lun 03/12/2007, 23:45 »
Grazie dell'approfondimento, mancava! ;)

Quoto!  =D>