Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

STS-124 FD11: l'ora dei saluti

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

STS-124 FD11: l'ora dei saluti
« il: Mer 11/06/2008, 16:29 »
E' terminata la permanenza dell'equipaggio del Discovery a bordo della ISS. Ieri infatti si è svolta la cerimonia di saluto tra i due equipaggi: sulla Stazione Spaziale rimarrà Gregory Chamitoff, partito con il Discovery, che rimpiazzerà Garrett Reisman destinato a tornare sulla Terra dopo tre mesi di permanenza in orbita. Il comandante Sergei Volkov e Oleg Kononenko completano il gruppo dei tre astronauti sulla ISS. La cerimonia si è svolta in un momento di grande allegria ma anche amarezza per Reisman, che deve abbandonare la 'casa' e i compagni con cui ha condiviso gli ultimi mesi in orbita. Chamitoff tornerà a Terra a Novembre con la prossima missione Shuttle diretta verso la ISS, la STS-126.
Il resto della giornata, prima del saluto tra le crew, era trascorso svolgendo le ultime operazioni e i settaggi al JEMRMS mentre il tempo rimanente era rimasto libero da impegni.
Fondamentale il contributo della missione STS-124 alla vita operativa della Stazione orbitante: durante i 10 giorni di permanenza hanno svolto numerosi compiti, tra cui l'installazione del nuovo modulo giapponese Kibo, tre EVA per l'attivazione del suddetto modulo e del suo più piccolo laboratorio logistico JLP, il rimpiazzo di un serbatoio di azoto per il sistema di raffreddamento della Stazione e l'analisi e i test condotti su entrambi i SARJ.
Nella giornata di oggi è programmato l'undocking dello Shuttle dalla ISS. L'equipaggio del Discovery dovrà effettuare un ultimo controllo dello scudo termico della navetta in prossimità della prua e del bordo d'attacco delle ali; per far questo verrà usato per la prima volta in questa missione l'OBSS, poichè esso si trovava a bordo della ISS (causa mancanza di spazio nella stiva della navetta, ingombrata dal grande modulo giapponese Kibo), dalla quale poi è stato recuperato. L'atterraggio è previsto Sabato per le ore 17.02 circa al Kennedy Space Center (ora italiana).