[2019-07-13] Proton-M/Blok DM-03 | Spektr-RG

La seconda accensione avverrà a T+1 ora 37 min, mentre la separazione definitiva di Spektr ci arriverà attorno alle 16:30 CEST.

https://spaceflightnow.com/2019/07/13/proton-spektr-rg-mission-status-center/

1 Mi Piace

Roscosmos conferma la prima accensione del DM-03.

1 Mi Piace

La Coccoina ha tenuto.

5 Mi Piace

IMMAGINE CARINA:

1 Mi Piace

In attesa di notizia sulla manovra finale del blok DM-03, questa è la tribunetta da cui il pubblico assisteva al lancio del Proton. L’ombra era d’obbligo perché a Bajkonur oggi il termometro sorpassa va i 40°

Ce l’ha fatta!

2 Mi Piace

Conferma da Roscosmos: “il veicolo si è separato dallo stadio superiore DM-03 e l’osservatorio orbitale ha iniziato il suo volo di 100 giorni verso L2”

https://www.roscosmos.ru/26563/

1 Mi Piace

Per archivio e riferimento futuro, Anatoly ha scritto una cronaca dettagliata del lancio, e cosa ci aspetta.
SpektrRG e dove trovarlo.

http://russianspaceweb.com/spektr-rg-launch-attempt2.html

1 Mi Piace

Foto ufficiali del lancio

Video con riprese del lancio da varie angolazioni

https://www.roscosmos.ru/26563/

4 Mi Piace

:sweat_smile:

3 Mi Piace

Roscosmos ci informa che Spektr-RG, il 13 luglio, è stato fotografato da terra. Eccolo:

La sonda è la “macchia” in alto sotto il nome, mentre quello più in basso e più luminoso è l’upperstage DM-03. L’immagine è stata ripresa con un telescopio con un’apertura di 254 mm e 1200 mm di focale.

E c’è anche un video su vkontakte (che però discourse non embedda)

https://vk.com/video253483691_456239070

Se qualcun altro si vuole cimentare, è facile. Il problema è capire dove si trova la созвездию Лисички (costellazione dei finferli? delle chanterelle?) che si troverebbe in piena via lattea. @IK1ODO te ne intendi di costellazioni russe?

https://www.roscosmos.ru/26568/

2 Mi Piace

Нет, товарищ! Я отказываюсь :joy:

2 Mi Piace

In realtà si è trattato di un glitch di Google translator. Un esame più accurato ha reso possibile appurare che il nome latino della Costellazione dei Finferli è Vulpecula

E in effetti Лисичка pare tradursi volpetta :grinning: (questa forse la conosce persino @IK1ODO)

1 Mi Piace

Sì, certo, la Volpetta (o Vulpecula) esiste eccome. Che poi le volpi vivano in posti dove ci sono pure i finferli… beh, ci sta :smiley:

4 Mi Piace

Roscosmos dà notizia (e immagini) di una serie di altre osservazioni di Spektr-RG effettuate da osservatori russi.

In realtà, non si tratta di semplici curiosità: attraverso questi rielievi è stato possibile caratterizzare meglio la traiettoria della sonda e pianificare una manovra di correzione che avverrà proprio stasera (22/07). Attualmente Spektr si trova a 700.000 km dalla terra e si muove a 800 m/s verso L2.

https://www.roscosmos.ru/26594/

3 Mi Piace

Roscosmos conferma il successo della manovra di correzione costituita da due brevi accensioni dei propulsori alla distanza di 4 ore l’una dall’altra.

Si attende a breve l’attivazione del telescopio ART-XC.

https://www.roscosmos.ru/26596/

1 Mi Piace

Roscosmos ci informa che oggi sono state rimosse le coperture che proteggevano eRosita e ART-XC.

Brevissima animazione in cui si mostra l’operazione: https://vk.com/video-30315369_456240887

Nei prossimi giorni sarà effettuata la calibrazione e la regolazione di entrambi i telescopi, al fine di iniziare le prime osservazioni durante il volo verso il punto L2 (e quindi prima ancora che inizi il programma scientifico vero e proprio).

https://www.roscosmos.ru/26606/

2 Mi Piace

Ovviamente, una volta tolto il coperchio a ART-XC, l’hanno anche acceso. Ecco, in verde, il primo spettro ottenuto dal rilevatore URD28

Questa, invece è la prima immagine a raggi-X ricevuta dallo stesso rilevatore nell’intervallo 4-12 keV.

Spektr-RG si trova ora a circa 1.000.000 di km dalla terra.

https://www.roscosmos.ru/26607/

Finalmente ecco una vera e propria “prima luce”. Questa è un ripresa della pulsar a raggi X Centaurus X-3 da parte di ART-XC:

Perché 7 immagini? La ragione è che ART-XC è formato da sette moduli con altrettanti sistemi di specchi e rivelatori. Questo disegno (con doppia vista), tratto dal presskit, può aiutare.

Per ulteriori dettagli si prega di citofonare @IK1ODO. :slight_smile:

L’analisi temporale dei dati ha mostrato un segnale periodico costante con un periodo di 4,8 secondi (vedi grafico sotto le immagini). La distanza dalla Terra al momento della prima luce era di 1 milione 143 mila km.

https://www.roscosmos.ru/26624/

4 Mi Piace

Ieri (06/08) è avvenuta la seconda correzione di rotta, con due accensioni a distanza di circa quattro ore l’una dall’altra (14:30 e 18:35 UTC). L’arrivo a L2 è previsto per ottobre.

Roscosmos sembra dare molto rilievo a questa missione, tanto che la “copre” anche nella (per il resto molto scarna) sezione inglese delle news.

http://en.roscosmos.ru/20850/
https://www.roscosmos.ru/26639/

Frattanto, nuovi dettagli sulla prima luce, che ha ripreso

una parte di circa 0,3 gradi quadrati di cielo, in cui si trova il doppio sistema Cen X-3. Il sistema include una stella di neutroni (una pulsar a raggi X con il periodo 4,84 secondi), che ruota attorno ad una supergigante blu di tipo O. Il sistema binario si trova a circa 18,6 mila anni luce di distanza dalla Terra. La pulsar Cen X-3 è ben nota ed è stata la prima pulsar nella nostra Galassia scoperta dal satellite UHURU [il primo dedicato all’astronomia a raggi X] nel 1971.

Ovviamente l’oggetto era noto, perché lo scopo era verificare il funzionamento del telescopio ART-XC.

Ecco l’immagine ripresa da uno dei 7 sensori URD28 tra 4 e 20 keV. Il cerchio verde ha un diametro di circa 36 minuti d’arco. I colori indicano la luminosità dei pixel.

Tutti e sette i sistemi a specchio del telescopio funzionano come previsto, - ha dichiarato Mikhail Pavlinskiy, leading scientist del telescopio ART-XC e vice direttore scientifico del progetto Spektr-RG. - Il primo intervallo di esposizione è stato di soli 45 minuti. L’immagine a raggi X che abbiamo ricevuto ci ha permesso di stimare lo scostamento degli assi ottici dei sette sistemi a specchio del telescopio ART-XC dalla direzione dell’asse del veicolo spaziale, puntato su Cen X-3, che si è rivelato essere piuttosto piccolo, solo 11,33 minuti d’arco. [supporrei che sia la distanza dell’immagine di Cen X-3 dal centro del cerchio verde] Questa misura sarà utile in seguito, quando si
tratterà di puntare il veicolo spaziale. Tutti i sistemi di specchi di ART-XC si sono rivelati ben allineati, con una discrepanza di meno di un minuto d’arco. Pertanto, nella fase attuale possiamo affermare che il nostro telescopio funziona come previsto, secondo tutte le specifiche. Nei prossimi giorni effettueremo l’allineamento dei sistemi di specchi e degli star tracker, nonché la calibrazione dei rilevatori di telescopi.

http://en.roscosmos.ru/20849/
https://www.roscosmos.ru/26636/

3 Mi Piace