[2019-07-20] Sojuz-FG | Sojuz MS-13

A proposito della tradizionale piantumazione del proprio albero e qui è necessario un tributo a chi “ha segnato la via verso le stelle”, Andrew Morgon ci mostra un confronto tra il suo e quello di Yuri Gagarin. Una bella differenza, no?

2 Mi Piace

Setteggiorni.

3 Mi Piace

A L-7 (a meno di sorprese) non sono previsti particolari eventi né per la crew né per la Sojuz. Il Centro Formazione Cosmonauti ha pubblicato una lunga intervista ad Alexander Skvortsov che, putroppo, non entra in aspetti tecnici, ma ci può aiutare a conoscere meglio il personaggio.

Veniamo a sapere, per esempio, che Alexander è nato a Star City. Suo padre (omonimo), dopo essere stato pilota da caccia, era stato selezionato nel terzo gruppo cosmonauti del 1965, anche se poi non ha mai avuto l’occasione di volare. Lui e suo fratello hanno seguito le orme paterne entrando nell’aviazione russa e poi, nel 1996, Alexander ha affrontato la selezione per diventare cosmonauta, riusultando uno degli otto scelti da una rosa di 320 piloti militari.

La selezione, secondo Alexander, privilegiava una salute perfetta. Già ai tempi della Mir un cosmonauta doveva affrontare 157 diversi esami clinici e ora sono più di 200. Ricorda che gli fu detto: “È meglio respingerti immediatamente se hai problemi di salute piuttosto che soffrire con te più tardi.”

Passando ad aspetti più frivoli, Skvortsov ha ricordato che l’anatroccolo Kvak fu scelto nel 2010 da sua figlia (ora è mamma e non sarà presente al lancio per accudire al piccolo) che realizzò il vestito. Il nome però fu proposto dall’astronauta americana Tracy Caldwell, che era con lui sulla Sojuz TMA-18. Kwak, questa volta, porterà l’emblema in argento dell’equipaggio, concepito da Drew Morgan.

Alexander ha confermato la grande intesa che c’è con i suoi colleghi, anche al di là dell’attività professionale (la domanda dell’intervistatrice riguardava i loro gusti artistici). “Anche se c’è un disaccordo in qualcosa, arriviamo sempre a un compromesso”. Nella crew Andrew Morgan ha il ruolo di “generatore di idee”. “Luca Parmitano ha incredibili capacità musicali, suona perfettamente la chitarra e canta canzoni russe”.

Il Comandante Skvortsov ha anche spiegato perché ha scelto «Утёс» (Utos, “scoglio”, “roccia”), come codice di chiamata (nella tradizione russa il comandante sceglie il nome con cui si l’equipaggio si indentificherà nelle chiamate al centro di controllo):

Stavo cercando un segnale di chiamata che gli astronauti stranieri potessero facilmente pronunciare e che portasse in sé un’immagine simbolica della terra russa. A mio parere, “Утёс” è perfetto. Quando pronuncio questa parola, vedo un pino solitario su una roccia inespugnabile che vive a dispetto di tutto. Allo stesso modo, tutti noi - cosmonauti e astronauti - stiamo volando via da casa, ma abbiamo la forza e la sicurezza che torneremo. Nella parola “Утёс”, sento qualcosa del nostro primordiale, di ciò di cui voglio essere triste e felice e comprendo la grandezza della nostra terra e della nostra natura.

http://www.gctc.ru/main.php?id=4684

5 Mi Piace

Abbiamo un poeta a bordo.

4 Mi Piace

“T” minus six (days) and counting.

Che ne dite… questa volta AstroLuca avrà più di un’occasione, si spera :crossed_fingers:, per farsi un selfie spaziale!

3 Mi Piace

Luca oggi ci mostra i suoi manuali di volo, che ha opportunamente personalizzato con i loghi della missione.

3 Mi Piace

…diamolo per scontato…sono danneggiati e tenuti insieme col nastro americano…sigh

L-5

4 Mi Piace

Nastro russo vorrai dire :grimacing:
scusa non ho resistito!

Sì comunque sono sicuramente cablaggi di prova usati nell’assemblaggio, si vedono spesso questi fascioni di cavi grigi penzolare dal soffitto durante la preparazione dei vettori.

3 Mi Piace

RIASSUNTO SUGLI ASTRONAUTI

immagine
NOME E COGNOME: Aleksandr Aleksandrovič Skvorcov

NAZIONALITA’: Russa :ru:

TEMPO NELLO SPAZIO: 345 giorni, 6 ore e 25 minuti

TEMPO EVA:12h 34 min

VOLI PRECEDENTI: 2

1)EXPEDITION 23/24
Veicolo: Sojuz TMA-18
Partenza: 2/Aprile/2010
Atterraggio: 25/Settembre/2010

2)EXPEDITION 39/40
Veicolo: Sojuz TMA-12M
Partenza: 26 /marzo/2014
Atterraggio: 11/settembre/2014

immagine
NOME E COGNOME: Luca Salvo Parmitano

NAZIONALITA’: Italiana :it:

TEMPO NELLO SPAZIO: 166 giorni

TEMPO EVA: 7 h 39 m

VOLI PRECEDENTI: 1

1)EXPEDITION 36/37
Veicolo: Sojuz TMA-09M
Partenza: 28/Maggio/2013
Atterraggio: 11/Novembre/2013
Nome Missione: VOLARE

immagine
NOME E COGNOME: Andrew Richard Morgan

NAZIONALITA’: USA :us:

TEMPO NELLO SPAZIO: 0

TEMPO EVA: 0

MISSIONI PRECEDENTI: 0

2 Mi Piace

Una sottigliezza (hai fatto un ottimo lavoro :+1:), Sulla descrizione di Aleksandr, nazionalità, andrebbe coretto con “Russa”.

1 Mi Piace

Sistemato, grazie

L-4

3 Mi Piace

Il quarto giorno prima del liftoff gli equipaggi compiono la seconda visita al cosmodromo, per testare la navicella in configurazione di lancio e fare le ultime verifiche dei sistemi di bordo

La giornata inizia con il solito briefing

che non è necessariamente un momento serioso, vero Luca?

Ovviamente hanno anche qualche “obbligo” verso i media:

Finalmente si sale

Posa d’obbligo (notare alle loro spalle il portello del fairing e dietro quello tondo del modulo orbitale.

Prima di salire a bordo si indossa il “beretto da fornaio” (E’ una citazione: chi lo chiama cos’?)

Ci allena anche alle foto sulla scaletta

https://www.roscosmos.ru/26570/

La giornata di oggi prevede altri impegni tradizionali. Aspettiamo altre immagini per documentarli.

1 Mi Piace

In realtà Luca stesso ha anticipato le altre foto ufficiali.

Visita al lanciatore presso il sito 112

Visita al museo del cosmodromo con firme

selfie

e collocazione patch sull’autobus

1 Mi Piace

Altre foto in arrivo da Bajkonur

In questa si può vedere, sotto la scaletta, che il periscopio e la sua protezione sono stati montati.

Ed ecco l’ispezione al lanciatore

Il retroscena del selfie

In posa col terzo stadio (il razzo è ancora smontato)

Pare che Drew abbia ricevuto una buona notizia!

Al museo del cosmodromo Luca e Jurij

Rito delle firme

Altre firme

La chiavetta di avviamento

Altro selfie (vedi post precedente)

e adesivi sull’autobus

http://www.gctc.ru/main.php?id=4687

3 Mi Piace

Video delle attività di oggi:

Prima che gli astronauti arrivassero al sito 112 il “pacchetto” era stato posizionato sull’apposito vagone in vista dell’assemblaggio finale.

2 Mi Piace

Altro video, di ben 9 minuti, a cura del Centro Formazione Cosmonauti “Gagarin”. Tra le altre cose si vede bene che a provocare la generale ilarità durante la seconda riunione (vedi foto più sopra) è un’affermazione dell’astronauta giapponese (di backup) Soichi Noguchi.

3 Mi Piace

Chiunque volesse domani ci troviamo per parlare un po’ di questa missione alle 15:30 su discord: https://discord.gg/Ws33Xy6

Data di lancio aggiornata!

Da 2019-07-20 18:28:00 a 2019-07-20 18:28:21 CEST

2 Mi Piace