[2019-12-30] Atlas V N22 | CST-100 Starliner Crewed Flight Test (Crewed)

Le zip le avevano anche gli Astronauti dell’Apollo nelle loro EVA sulla luna.

Belle specie gli stivaletti sembrano pratici e comodi. :wink:

Bella tuta (ovviamente IVA,cioè intraveicolare).

Ma il casco non dovrebbe servire anche per proteggere gli astronauti in c aso di colpi imprevisti? Pur se già utilizzate tute con caschi del genere, rimango dubbioso facendo un confronto con piloti ed elicotteristi militari dove indossano sempre caschi rigidi.

Di per se la tuta è bella però il casco…non mi convince!

Visto il video che descrive la tuta, molto bello ed interessante! Ho come l’impressione che rivedremo Ferguson volare nello spazio!

Quello che invece mi fa un poco sorridere guardando il filmato è vedere i tecnici che assistono Ferguson indossare un cappello/ elmetto, per proteggersi da non previste capocciate e l’astronauta in questione indossare una tuta senza un casco che sia in grado di proteggere la sua testa da colpi accidentali.

Se noti,la cuffia-radio di questa tuta è imbottita propio in funzione paracolpi.
Del resto in circa quattro decenni gli Astronauti Russi non hanno mai avuto problemi con i caschi collassabili delle loro Sokol.

Questo è pur vero!

Il nostro articolo a riguardo

La tuta dell’apollo si chiudeva con una zip e con quella hanno effettuato EVA sulla luna in orbita e sullo Skylab

Anche le tute Gemini nelle EVA erano chiuse da zip.
Mai accaduto nulla.

Si procede verso il primo volo.

Altro video per ingannare l’attesa.

Considerando le tensioni odierne (Siria,rapporti USA.Russia),se per assurdo i Russi decidessero di interrompere la loro partecipazione alla ISS (la mia è solo una curiosità teorica,so che non avverrà), cosa succederebbe a questi veicoli se il programma fosse bruscamente terminato o avesse una dedline molto vicina?
Ad un passo dal primo volo umano non avrebbero alcun luogo dove andare.
Cosa farebbero?
Immagino enormi perdite per Boeing e SpaceX.

Forse mancati guadagni, ma non credo perdite: hanno già avuto da NASA cospicui pagamenti per lo sviluppo, forse hanno dovuto integrare ma il grosso è arrivato da NASA.

Leggevo che, al contrario, i russi vorrebbero prolungare la vita della ISS: http://www.parabolicarc.com/2017/04/06/russia-open-iss-extension/

Ma, a parte questo, penso che se i russi volessero interrompere la loro collaborazione, le difficoltà di Boeing e SpaceX sarebbero l’ultimo dei problemi in ambito astronautico

Ma infatti io credo che le attuali tensioni si stempereranno; di solito dopo una crisi si trova un accordo.
Tornando allo Starliner,mi pare che un altro sua destinazione siano i moduli bigelow (quando e se questi verranno realizzati).

Patch che suggella la collaborazione fra ULA e Boeing.

Video promozionale.

Un nuovo simulatore consegnato a NASA.

Pare che Boeing voglia aggiungere un posto a sedere sullo Starliner.
E prolungare la missione a sei mesi anziché qualche settimana.